Jump to content
f3ae424058ca94cde6039a2650b6eb9e.jpg
 

f3ae424058ca94cde6039a2650b6eb9e.jpg


Guest
  • 156 views
From the album:

Libri e documentari social-mente utili

  • 20 images
  • 8 comments
  • 27 image comments

Photo Information for f3ae424058ca94cde6039a2650b6eb9e.jpg


Recommended Comments

Guest Great Starred

Posted (edited)

Sinossi di copertina:

"Belle, virtuose e votate al sacrificio sopportato con il sorriso, in attesa che arrivi il principe azzurro a salvarle e portarle al castello, regalando loro nuova vita e una nuova dignità sociale. Le principesse disneyane, derivate dalle favole ma ripensate in chiave animata per adattarsi a epoche e fantasie, hanno rappresentato un modello femminile per più di una generazione e, ancora oggi, sono figure iconiche per molte giovanissime, nonostante età e stereotipi. Vincolati a visioni "maschili" per canoni e virtù, personaggi come Biancaneve, Cenerentola, Aurora hanno fatto storia del genere e anche di genere, conquistando progressivamente maggiore autonomia e libertà. Al passo con i tempi e l'evoluzione di costumi e percezioni, da Pocahontas a Mulan, le successive eroine hanno mostrato più carattere, diventando padrone del proprio destino, fino a ribaltare lo schema fiabesco tradizionale per farsi "salvatrici" di se stesse, talvolta -basti pensare a Frozen - perfino contro il principe azzurro. Questa sorta di ripensamento non ha eliminato visioni stereotipate e canoni rigorosi, finendo in molti casi per fare "gabbia" del sogno. Un viaggio in decenni di racconto e costruzione della femminilità, tra traguardi raggiunti e battaglie perse. Per la prima volta, un'indagine accurata delle diverse eroine disneyane nelle loro trasformazioni dovute a epoca e società, per mostrare come immagine e "idea" della donna siano cambiate nel tempo, pure negli esempi proposti alle nuove generazioni."

 

Note:

Tutte le fiabe sono sia originali sia influenzate dall'epoca in cui vengono raccontate. Una delle versioni piu' antiche di Cenerentola lascia trasparire la pratica cinese di atrofizzare i piedi delle bambine, perche' tanto non hanno bisogno di camminare, dovendo restare in casa per tutta la vita; un' altra versione di La Bella Addormentata vede il principe fare l'amore con la principessa spezzando l'incantesimo; Biancaneve viene ingannata dalla strega non una ma ben tre volte, con tre diversi oggetti, secondo la ritualita' fiabesca che in Disney si e' persa per fare spazio alle canzoni e agli animaletti.

Non c'e' bisogno di spiegare perche' una presunta "fiaba originale" non poteva avere una trasposizione cinematografica, ma doveva restare al sicuro tra le pagine dei libri (dove nessuno l'avrebbe letta).

Disney insomma non ha aggiunto nulla di nuovo, ma e' stato tra gli ultimi arrivati. Il torto del libro e' quello di non prendere in considerazione il passato delle fiabe, anzi, di considerare Disney come il passato.

Edited by Great Starred
Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.