Jump to content
Pluschan

Kiba85

Pchan User
  • Content Count

    2,611
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    12

Kiba85 last won the day on June 29

Kiba85 had the most liked content!

Community Reputation

114 Eccellente

About Kiba85

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Pizzo

Recent Profile Visitors

773 profile views
  1. Alle soglie della Shujità! Auguri!
  2. Certo che ne avete tempo da perdere o voglia di polemizzare. Io ho tirato fuori il restauro proprio perché era l'emblema delle fesserie dette un anno fa e vi mettete a discuterne di nuovo? La questione è molto semplice: Misato parla di un restauro prima e di riparazioni che dovrà fare dopo l'incidente. Ora: Sì può dire che una macchina si restaura? -> SI, al contrario di quanto i geni che hanno tirato fuori la questione dicevano (non è mica un palazzo!1!11!!1), proprio credevano fosse sbagliato. Sì vuole nascondere la figuraccia arguendo che il restauro è riservato solo ad auto d'epoca? -> L'Alpine Renault A310 di Misato è stata prodotta dal '71 al '74, ergo è a tutti gli effetti un auto d'epoca, seconda figuraccia. Si vuole ancora insistere che il restauro è solo roba di carrozzeria? A detta di chi, il cugino carrozziere o di qualche eminente organizzazione mondiale dei restauratori? Beh, certo se uno è carrozziere mica uno si mette a toccare il motore, grazie al cà. Ecco in video un restauro completo (carrozzeria e motore) di una quasi coetanea della Alpine. Poi magari in Fiat sono confusi e qualcuno deve andargli a spiegare che in realtà questo non è affatto un restauro. E si potrebbe andare avanti all'infinito con programmi che parlano di restauri d'auto, come Affari a Quattro Ruote. E in tutto questo, che c'entra con l'auto di Misato, di cui nessuno sa cosa, come e quando è stato fatto? Niente, nada, zero, il nulla. Tutto quanto esposto sono fatti, non teorie o supposizioni linguistiche di cosa una parola dovrebbe significare in una lingua o nell'altra. Proseguire la discussione oltre è un'offesa all'intelligenza di tutti, stop. Oppure è solo un tentativo stupido di spostare l'attenzione altrove per non far avere "l'ultima parola" su una delle fesserie che era stata tirata fuori, non sia mai possa passare l'idea che i problemi di quell'adattamento, che c'erano, erano meno di quanti si dicesse. Infatti il senso della battuta del mio post precedente è che mentre gli inglesi pur con le loro polemiche si sono tenuti le magagne (Child-Children, dialoghi cambiati, accuracy at the expense of flow), qua da noi non solo si è criticato quello che c'era da criticare, ma ci si è attaccati anche a questioni inesistenti come questa pur di dare contro, perseguendo evidentemente interessi altri. E intanto siamo gli unici stronzi al mondo senza più un doppiaggio ufficiale, ma di questo nessuno si lamenta più con Netflix... Chiaro adesso?
  3. Sicuramente gli frega più della loro personale opera che si sono fatti in testa che non l'opera in sé. La trappola di Evangelion è proprio questa. Comunque trovo fantastico che in inglese abbiano Children al singolare, che per loro non è solo diverso dal precedente doppiaggio, ma è proprio grammaticalmente sbagliato nella loro lingua, e nonostante tutto se lo tengono perché è così e basta. Noi invece abbiamo scoperto che restaurare auto, no, non possiamo farlo. Sigh.
  4. Ieri su Crunchyroll è uscito un bell'articolo su Evangelion che mi sembra condivisibile, riguardo i motivi del suo successo e l'uscita riveduta su Netflix: We will never escape Neon Genesis Evangelion: https://www.crunchyroll.com/anime-feature/2020/06/27-1/we-will-never-escape-neon-genesis-evangelion Un estratto significativo:
  5. Sì, Nami wo Kiitekure è stata davvero una serie carina, Minare da sola ha tenuto banco. Bisognerebbe fare i complimenti alla doppiatrice (da quello che ho trovato è uno dei primi ruoli da protagonista), l'ha resa perfettamente.
  6. No, MyAnimeList lo dava a 18 ma hanno corretto a 12 con l'ultimo episodio. Probabilmente hanno confuso gli special con episodi veri.
  7. Terza stagione di Golden Kamui a ottobre! Hinna hinna!
  8. Quando una cosa sbagliata incontra una cosa giusta, la cosa sbagliata è una cosa morta. Non ci sono gusti da accontentare, non ci sono diritti, c'è solo da accettare la verità, se si è persone adulte. O fuggire facendo finta che la verità non esista, è umano anche questo. Ma screditare la cosa giusta per difendere quella oggettivamente sbagliata è solo un atto di disonestà e di infantilismo.
  9. Ottimo articolo, preciso e documentato come più non si potrebbe, per quanto la cosa può importare allo stato attuale. Sono tutte cose emerse nelle discussioni e già chiare a chi, da appassionato, ha voluto informarsi correttamente sulla serie, ma è bene che siano state raccolte e riassunte in un unico post, a beneficio di chi ancora non sa e per confutare le stupidaggini che circolano su siti "specializzati" (lol), spacciate per verità assolute.
  10. A me vedendo l'anime aveva dato l'impressione di essere assonante con la parola usata per dire che l'interno di Shuichi è vuoto (karappo). Un gioco di parole insomma.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.