Jump to content

Ricchesuccio

Pchan User
  • Posts

    674
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Posts posted by Ricchesuccio

  1. E io approfitto del bump per riloggarmi dopo eoni e ripostare il quesito a cui anni addietro nessuno aveva replicato! 

    La scena è questa e metto 'sta clip solo come riferimento (è l'unica che ho trovata sul Tubo) . Chiaramente io mi riferisco all'adattamento e doppiaggio in italiano.

    Quando Arima si presenta a casa Miyazawa col pretesto del cd e Yukino apre la porta in veste 'sciattona' , rivelando la sua vera natura, accade questo breve momento d'imbarazzo in cui in sottofondo si sente qualcuno urlare "Venditori.... Venditori di bambù!" . 

    La domanda è la solita: che cavolo c'entrano i venditori di bambù in quel preciso momento ?!? 

    C'è un riferimento squisitamente nipponico che difficilmente potremmo cogliere, ok, e immagino ci sia sotto tutta una particolare ironia apparentemente correlata alla scena, ma qualcuno saprebbe spiegarcela in modo relativamente semplice ,per favore ?  

    Sempre ammesso che la traduzione/adattamento dell'epoca fosse corretta. 

  2. Help!! Credo sia la prima volta che mi azzardo a entrare nel thread Panini (di solito lo evito come la peste...) e solo perché ieri , previo giretto alla fiera del fumetto di Novegro, ho realizzato che stanno ristampando Casalingua... ehm, Gunslinger Girl . Penso siano arrivati attualmente al volume 6. Chiaramente ne sono lieto, visto che da anni voglio leggere la continuazione (dieci,per l'esattezza) e a questo punto considero già un miracolo che un editore lo abbia ripreso in mano, quindi tapperò il naso su qualità e adattamenti (ma leggo qualche pagina addietro che hanno mantenuto i nomi originali - e vabbé,tanto ormai non ricordo manco più quelli adattati da d/v) . 

    Il problema è che ormai ho il cervello in pappa e i volumi d/v sparsi chissà dove, ergo non ricordo assolutamente 'dove eravamo arrivati' e contemporaneamente non ho intenzione di ricominciare da capo. Qualche anima pia che mi ricorda di quanti numeri era composta l'edizione d/v e a che punto, rispetto a quella attuale, dovrei ricominciare per poter finalmente proseguire la storia? 

    (chiaro che prima o poi dovrò anche riesumare i vecchi volumi per poter comprendere / riprendere la storia, ma visto che attualmente Panini sta al n.6 credo ci sia ancora tempo per mettere mano agli scatoloni col vecchiume...) 

     

  3. Qualche giorno fa mi sono accorto dell'esistenza di Ryu delle caverne edito da J-Pop...ma non avevo tempo per sfogliare il primo volume o approfondire. Qualcuno lo sta seguendo? Quanti numeri sono già usciti e in cosa differisce rispetto alla vecchia edizione d/books? 

  4. Testato anche il quarto disco del box#1 Great Mazinger , nessun problema. 

    Direi che chi è interessato farebbe meglio a comprarlo in negozio e chiedere subito di testarlo in loco,piuttosto che ordinarlo in rete e rischiare di beccare una copia fallata dalla tiratura iniziale. 

  5. Per ora non ho avuto problemi col primo box del Great Mazinger. Fino al disco tre il lettore legge senza problemi e non si blocca all'episodio incriminato (quello dei ramarri). Devo ancora testare il quarto. 

    • Like 1
  6. Tra l'altro,a ben vedere, Guerrilla High valeva forse la pena recuperarlo in edizione J-Pop,in quanto comprende un'interessante intervista a Nagai in cui spiega la rava e la fava (e anche il motivi per cui venne interrotto il manga) . Anche l'edizione d/v spacca, non ricordo se ci fossero note editoriali ma credo di sì. 

     

    Chocozell se non ti è piaciuta Kekko Kamen suppongo troverai di poco gradimento anche Maboroshi Panti (appena uscito il primo volume per Hikari) ... 

  7. Ah,su questo non lo metto in dubbio: da qualsiasi parte lo si guardi,lo Z ne esce praticamente sempre distrutto per lasciar posto a qualcos'altro (che sia il Great o il Kaiser) . Ma il problema,in questo caso,è che il Great e Blade sono solo un'illusione di pochi secondi,quindi niente salvezza. 

    Tra l'altro mi chiedo anche quanto japanium possa essere avanzato dopo la costruzione del God Scrander nonché le miridiadi di armate mazinger e le centinaia di pugni a razzo... Insomma,da qualunque parte la si guardi non si riesce a trovare uno sbocco che lasci un minimo di speranza, tranne giusto l'inizio dell'episodio 2 (dove lo Z è un rottame ma Koji è solo dormiente,quindi vivo). 

    Io poi devo ancora capire perché Blade appaia,ammazzi Pigman e scompaia subito... Qualcuno ipotizzò "distorsione dell'universo", ok,ci sta (e fa anche molto Mazinger Z Infinity ante-litteram) . Ma se così non fosse,oltre al fatto che nessuno nella serie accenni minimamente ai multiversi ?

  8. Appunto,Roger: Koji viene manovrato tutto il tempo e poi,quando finalmente decide di fare una cosa di testa sua,fa uno sbaglio più che madornale.

    E il pacco è che lo rifarebbe comunque,anche se rivivesse la sua vita più e più volte (a meno che non capitasse l'intervento di una certa Minerva...ma nella serie non c'era e non aveva senso di esserci. Non credo Imagawa avesse interesse nel mostrarla in un ipotetico seguito,in fin dei conti questo è solamente il racconto di uno dei tanti universi alternativi). E' pur sempre un impulsivo ragazzino,anche se un minimo di percorso di crescita riesce a svilupparlo nel corso della serie. 

    E' davvero un peccato che lo Z Impact rimarrà per sempre "What if..." ,con quella conclusione tronca e una porcata di reboot/sequel cinematografico che ha scontentato quasi tutti. Penso comunque che abbia versato più soldi in cassa il film che l'Impact,che in fin dei conti era "solo" una serie in onda a tarda serata. Ricordo le polemiche di dieci anni fa e non ritengo che sia stata un flop,ma dubito sia stato anche un successone. La vedo più come una serie cult. Anche un mio amico,che non ne aveva mai sentito parlare prima, m'ha detto di averla recentemente vista su netflix e di averla trovata interessante. Questo almeno mi rincuora,significa che qualcuno continua a scoprirla ed apprezzarla dopo un decennio dalla sua effettiva uscita. 

  9. Infatti! Anch'io arrivai alla conclusione (dopo però aver finito di leggere il manga,quindi anni più tardi) che quello a cui abbiamo assistito non è altro che uno dei tanti universi narrativi 'andati a male'. Qui Minerva X non avrebbe nemmeno ragione di comparire o sbatterci la testa,in quanto,come ci dice il narratore nel primo episodio, Koji farebbe la stessa scelta anche se avesse la possibilità di rivivere la sua vita. E' tutto lì,quindi... Coggi sarebbe così testone da sputtanare tutto ogni volta, premettendo sempre la vendetta del nonno (colpire il Gordon Hell distruggendo involontariamente il sigillo di Zeus) ai più miti consigli della madre e del padre. Quindi sì,è un bad ending e pure bello peso...Anche se apparisse Minerva,Koji ,impulsivo com'è,lascerebbe quell'universo in loop negativo, 

    Certo,resta sempre da chiedersi cosa intendesse Ankokuji alla fine,quando risponde una cosa tipo "Questo ve lo spiegherò più avanti..." finendo poi per non spiegare nulla. Magari un seguito era veramente nei piani,chissà. Io da qualche anno ho il dubbio che a Nagai questa serie non facesse impazzire... Nel 2014 Martin mi disse che tra i suoi compiti in d/v (nel 2009) c'era la traduzione dei sub perché stavano pianificando il podcast in tempo reale col Giappone,salvo troncare tutto all'ultimo minuto previa 'direttiva dall'alto' . Poi la serie fu ceduta a terzi senza battere ciglio... Mah,mi è sembrato sia stata trattata alla stregua di Devil Lady e Mao Dante, come se Dynamic la considerasse robetta. Poi hanno messo in vendita i cofanetti sul loro sito,quindi boh. In mancanza di alternative,chissà... 

    Totale scoglionamento invece per le scelte più recenti. Affidare tutto a mamma Toei per produrre un seguito vacuo che rimanda alla serie televisiva storica (le armi sono quelle,incluso l'assurdo missilone a stoccaggio infinito) avrà fatto anche guadagnare tanti soldini,ma i risultati artistici sono assolutamente inferiori. M'è parso un passo indietro in tutti i sensi,bah... 

  10. Boh?! Non rileggo Devil Lady da almeno dieci anni.... Suppongo sia stata la solita,classica citazione e nulla più.

    Comunque rende assai di più Devil Lady. The Bird è potenziale sprecato dalla fretta di concludere, suppongo per motivi editoriali . 

    A breve inizio a leggere Il Leone Nero, spero il livello sia alto. 

    p.s. Si sa nulla sull'uscita di Omorai-kun? 

  11. Il 18/2/2019 Alle 14:17, Garion-Oh ha scritto:

    Nell'artbook RahXephon Complete (Media Factory, 2004) c'è però un'intervista a Izubuchi e Anno dove si afferma che nel manga di Nagai la prima cosa che Koji vede del Mazinger è la faccia. In animazione però il primo a usare questo schema fu Combattler V. Per questo Izubuchi dice che Eva guarda a Combattler V come RahXephon guarda a Reideen.

     

    Ma anche nell'anime '72 la prima cosa che vede Koji è il faccione dello Z. 

     

    MaZ.JPG

  12. @Chocozell Ho letto "The Bird" di Go Nagai. Due volumi,formato compatto (niente a che vedere coi precedenti albi che in confronto erano "libroni") ,stampa direi più che soddisfacente. La storia è decisamente interessante e lo stile grafico è quello del miglior Nagai targato anni '90 (in effetti ci ho trovato affinità con Mazinsaga) . Sebbene inizialmente possano sembrarci analogie con Devilman (vuoi per lo stile, vuoi perché il protagonista è un umanoide geneticamente modificato che sfoggia grosse ali e mani con la presa da zampa di uccello, vuoi perché a un certo punto compare un suo amico biondo che somiglia parecchio a Ryo Asuka - ma in questo caso c'è giusto la somiglianza) , in realtà la storia è molto più semplice e -purtroppo- piuttosto prevedibile. 

    Senza entrare nei particolari , mi limiterò a dire che il manga parte molto bene e l'evolversi della vicenda sembra promettente , salvo subire un drastico calo nel finale (che fortunatamente c'è ! Aperto,ma c'è, e comunque la vicenda può definirsi conclusa senza lasciare dubbi nella mente dei lettori) ,in cui, per così dire, tutto si risolve nel giro di una manciata di tavole, risultando quindi parecchio affrettato e lasciando un pochino di amaro in bocca . 

    Peccato perché se avesse potuto svilupparsi su 4-5 volumi ci sarebbero state le carte per una saga avvincente . Così com'è direi che rimane giusto l'idea e la mano di un Nagai maturo e al passo coi tempi (dell'altro ieri) . 

    Lo consiglierei solo ai Nagai-addicted . I novizi farebbero meglio a partire dai classici , piuttosto. 

  13. The Bird l'ho cuccato settimana scorsa a Novegro ma devo ancora leggerlo. Eventualmente ti farò sapere in apposita sede (thread Hikari/001...se è già stato aperto) . 

    Maboroshy Panti sapete se è già uscito? Non ricordo se fu annunciato da Jpop o altro editore. 

    Chocozell, quando verrà ristampato (da Jpop) pigliati anche  Shuten Doji. Interessante saga dai più disparati spunti (anche sci-fi) ,in larga parte geniale (contestualizzando il periodo in cui venne pubblicata) e incredibilmente una delle poche narrazioni nagaiane provviste di finale (non aperto,definitivo e appropriatissimo) . 

    A lato, sono molto riconoscente a JPop per tutto quanto ha pubblicato nel corso degli ultimi sei anni. Ma devo anche riconoscere che gran parte del materiale proposto,al di là delle inevitabili ristampe (che almeno hanno il pregio di proporre una traduzione fedele e curatissima,ancor più di quella d/books) ,si sia rivelato fuffa. Onore a loro per aver proposto i classici (mai e poi mai avrei sperato di poter leggere Scuola senza pudore ,Cutey Honey o la conclusione di VJ) ma nel mucchio c'è anche robaccia (Kaiser SKL, Utamaro , lo stesso Devilman Saga che si sta rivelando notevolmente inferiore al Grimoire proposto da Star,e altri titoli che ho già rimosso vista l'importanza nulla) . 

    C'è da chiedersi se la linea nagaiana verrà mantenuta,dopo tutta questa mole di pubblicazioni. Il fatto che ora si siano spostati massicciamente su Tezuka e che parecchie licenze siano finite in mano ad altri editori (non che sia un male,anzi) mi lascia supporre che la pacchia,almeno per quanto riguarda JPop,stia volgendo alla sua naturale conclusione. 

    Però di roba da noi inedita ne resta ancora un discreto malloppo,parlando almeno dei titoli in qualche modo conosciuti al fandom italico. Spero che il pozzo non si esaurirà nel giro di un anno. 

  14. 7 ore fa, Cavaliere nero. ha scritto:

    Ieri dopo 3 mesi sono tornato allo Yamato Shop prima di andare a Novegro.

    Hanno ancora l'edizione delacs di Gotriniton ad 80 euro ed ho visto l'edizione non delacs di Hades a 90.

    Oltre alla porcata del loro Daltanious a 140 euro.

     

    Ero anch'io a Novegro ieri. Sei passato da Char? (banchetto Limited Toys)

    Che queste edizioni ci mettano una vita ad esaurirsi,salvo poche eccezioni,non è una novità...  

  15. Mah,dal punto di vista commerciale non mi sembra un suicidio.Carletto è roba da bambini,e a i miei nipoti (8 e 5 anni) era piaciuto quando passò su Man-ga qualche tempo fa. Di 'sti tempi ciò che tira è quello che piace ai bimbi.Se non ricordo male qualche anno fa Dynit si salvò letteralmente le chiappe coi Barbapapà,un rilancio che nessuno si sarebbe aspettato e che ha fruttato centinaia di repliche piacendo a grandi e piccini. 

    Carletto è più nicchia,ovviamente,ma tutti se lo ricordano. E poi lo sappiamo benissimo che Yamato campa essenzialmente con la girella,quindi 'ndo sta la novità?! 

  16. Devo aggiungere una piccola correzione: effettivamente,tramite tasto title/pop-up (di cui ignoravo l'esistenza,avendo comprato il lettore BD meno di un mese fa) si può accedere al menu pop-up e da questi è possibile cambiare traccia audio durante la visione dell'episodio. 

     

    Ma vale solo per l'audio,non per i sub che restano esclusiva della sola traccia nipponica. 

     

    Tutto qui. 

  17. Nella scorsa edizione eran fedeli, quindi dovrebbero esserlo anche stavolta

     

    Inviato dal mio Ginga Bisumafo

    Ma è cosa certa e sicura? Nel senso, la famosa battuta dell'episodio finale è stata resa fedelmente all'originale o è la solita trascrizione del parlato? 

    Perché se non si approfitta di questa edizione per correggere,non si correggerà mai... 

  18. Ti sei spiegato alla perfezione,Shuji.  :thumbsup:

    Al punto che sto per convincermi di vendere 'sto primo cofanetto e attendere tempi migliori. 

    Intanto salta fuori (l'ha scoperto un utente del Nagainet grazie a un catalogo promozionale della Coop!!) che è prevista persino l'edizione a dvd singolo assieme ai box (il sito Koch conferma,ma al momento non ci sono immagini,solo il prezzo. Un deca a volume).

     

    Quasi quasi aspetto di sapere com'è. Se risultasse migliore delle pezzentate da edicola (non che ci voglia molto) mi piglierei solo i dischi finali,butterei via i precedenti e tapperei più degnamente il buco della Special.

     

    A tempo debito vi farò sapere,anche riguardo i futuri box degli altri robottoni (Jeeg è stato annunciato in primavera,su DUE cofanetti....Vogliono proprio mangiarci il più possibile!!) ,per il momento torno nel mio oblio. 

     

    Cheers! 

  19. Sui dvd di prossima uscita non saprei esprimermi,non vorrei abbiano riciclato la stessa matrice utilizzata per l'edicola. Avendo comprato i volumi finali per tappare il buco della Special,posso dire che la lavorazione sul master dei BD è differente. Non è che la nebbia scompare se la upscali,no?

    Una delle (mie) lamentele più ricorrenti era che nei dvd rcs mancasse la grana. Adesso è ritornata. Non so che dire quindi... il nuovo remaster ha difetti ma risulta differente e migliore (di quello rcs. Migliore di quello d/v...no. Comunque anche quello non era perfetto,non ricordate la valanga di critiche?!). Mi sembra un piccolo passo avanti,ma non è certo un lavoro che possa dirsi definitivo. 

  20. Uhm. Vabbé lasciamo perdere il rumor (non ha niente a che vedere con ciò che veniva raccontato anni fa,questo è meglio specificarlo). Quindi  dici che l'attuale remaster è mediocre? 

    Oh d'altronde io l'ho scritto,mi baso solo su quanto vedo coi miei occhi,non ho competenze particolari in materia.

    Unica cosa,il cap postato da Komor è tratto da una clip su youtube,non so se possa essere realmente indicativa. E l'origine veniva postata dapprima su fb,quindi compressione lì e poi altra compressione sul Tubo.

    Il dato di fatto è che questo è un upscale,né più né meno di quanto non avessero già detto ufficialmente.

    Insomma,nessuno ha mai detto che avrebbero fatto più di quanto si sarebbe potuto fare coi soliti master.

    Dunque qual'è il problema (se c'è?) ? 

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.