Jump to content

Ricchesuccio

Pchan User
  • Posts

    674
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    16

Everything posted by Ricchesuccio

  1. Rispetto al trailer leakato (la ripresa della proiezione ad Annecy) questo ufficiale mi da l'impressione di cose fatte molto meglio. Il livello di dettaglio è notevole e le animazioni fluidissime. Mi aspetto grandi cose.
  2. Senza lo slap di basso in evidenza perde parecchio,cazzarola. Un'intera generazione di bassisti è venuta su grazie a quello slap... A parte questo,caruccia. Famedoro grasso però è inguardabile.
  3. Per chi non l'ha ancora visto,ecco il trailer . https://www.facebook.com/museo.mazinger/videos/707393716133172/
  4. E già tiro un sospiro di sollievo. Già il fatto che sia un sequel e non un reboot è alquanto promettente. Bene bene bene...
  5. Ricchesuccio

    La critica

    Che coincidenza,m'ero rivisto l'Ubalda giusto ieri sera.... Personalmente non condivido minimamente i contenuti dell'articolo sopra riportato. La critica non s'è ammosciata a causa/per colpa della rivalutazione di un certo cinema popolare appartenente ormai a un'epoca remota,tant'è che quest'ultimo continua a venir stroncato tutt'oggi ,così come è sempre stato stroncato il cinepanettone (vanziniano e non) . Il cinema di genere è stato il perno su cui si fondava -per decenni- tutta la struttura,non solo italiana bensì internazionale e non va mai dimenticato che i sedicenti capolavori tanto amati dalla critica -contemporanea e passata- spesso risultavano essere clamorosi buchi nell'acqua al botteghino. Senza il cinema di genere,brutto o gradevole che fosse,produttori ed esercenti non avrebbero mai recuperato i miliardi investiti in capolavori che ben pochi consideravano. La rivalutazione postuma del cosiddetto trash (termine che trovo del tutto fuori luogo) ,che potrebbe trovare i suoi vagiti nella metà degli anni '90,non era affare esclusivamente italiano ma mondiale. Ci si accorgeva che certe pellicole,certi registi e certi attori riuscivano a compiere miracoli con due lire,a fronte di incassi che all'epoca i "capolavori" nemmeno potevano sognarsi di raggiungere. Non capisco poi l'infondato disprezzo su Banfi,uno che ha dovuto farsi un culo quadro per emergere e che è sempre stato un passo più avanti di molti altri. Uno che non ha mai fatto mistero di detestare le commedie che era 'costretto' a interpretare per fare carriera,in cui ha comunque messo tutto se stesso senza mai risparmiarsi. C'è voluto Tarantino per convincerlo finalmente che i suoi vecchi film non erano spazzatura (e comunque,col tempo e la vecchiaia,ha avuto anch'egli modo di dimostrare di saper essere tutt'altro che monotematico,dando grandi prove di drammaticità). E poi,diciamocelo: molte di quelle commedie,al di là della povertà di mezzi,avevano tutto quello che manca al cinema di oggi. Perché il problema attuale è che il cinema,in Italia, IHMO "non è" cinema. E' televisione su grande schermo. Rassicurante,costruito,destinato ad essere cotto,mangiato,digerito coi pop corn e dimenticato. Piuttosto che incolpare il cinema di genere di un tempo,caciarone quanto si vuole ma vitale e multiforme,bisognerebbe incolpare il vuoto pneumatico di questi tristi tempi,dove tutto è già stato scritto e si tende ad annacquare sempre più. La critica attuale non è altro che lo specchio del cinema italiano odierno,distrutto dal passaggio al digitale,dal totale controllo a tavolino dei produttori (per la serie "mai una volta che qualcuno rischi" ,e guarda caso l'unico azzardo dell'anno scorso a voler uscire dagli schemi,Jeeg Robot,è stato un successo) e da un ricambio generazionale di maestranze cresciute con la televisione. Centomila volte meglio i tempi in cui andare al cinema significava stare in mezzo alla gente,in cui non era necessario fare 10 o 20 km per raggiungere l'unico multi-fottuto-sala in zona ma bastava recarsi alla parrocchia locale,non era necessario pagare 15 euro per l' "evento" programmato in soli due giorni ; tempi in cui cinema voleva dire pellicola e "la fotografia" aveva un senso tecnico e visivo (sono il solo a pensare che oggi la fotografia digitale faccia semplicemente ribrezzo? ) . Tempi in cui cinema era sinonimo di incassi miliardari anche col filmetto da 100 milioni di lire di budget. Adesso che i generi sono morti e il pubblico si è spostato altrove,la critica ha lo stesso senso del cinema che le major (sempre meno pure loro) pretendono di imporre : allineata col vuoto dei tempi correnti. Magari mi sbaglio,eh.... Magari divago per nulla. Magari sono solo io a vederla così grigia. Ma la vedo così. (e comunque se il vecchio Banfi dovesse farmi schifo per le ragioni descritte dal tizio dell'articolo,automaticamente dovrei bruciare anche tutti gli albi di Nagai...visto che lì il pecoreccio abbonda anche di più! )
  6. @Lord Gara: vale anche per i file 'autoprodotti' ? (tipo che se facessi un qualcosa in h.265 da vedere in tv tramite usb,non me lo legge? Dico,in generale...senza tener conto che la mia tv è già vecchia di suo,ormai)
  7. Mi verrebbe quasi da dire "era ora"....ma ho come il sospetto che non si punterà sul FLAC (ottimo per gli audiofili e su cui ho sempre sperato diventasse uno standard imprescindibile...) come formato sostitutivo. Spero anzi che non inventino qualcosa peggiore dell'MP3... In ogni modo,grazie alla sua diffusione massiccia,dubito ce ne libereremo ancora per molti anni a venire,come giustamente dice formatted_brain. Mi stupisce invece la scelta di lasciar cadere l'H.264 : è davvero così obsoleto ?
  8. Diciamo che, almeno in parte, penso che sia condivisibile. In tal caso, se proprio ne sparano di notevoli e meritevoli di essere incorniciate, facci(am)o che far presente il peccato ma non il peccatore. Però, per quanto riguarda lo Zio... alla fine, anche se mi fossi limitato a fare copincollare il suo post senza firma, quanto tempo credi che sarebbe stato necessario per capire che era un post (appunto) dello Zio? È una domanda seria, questa, al di là di quel che potrebbe sembrare. Ah beh,il suo stile è inconfondibile. Ma l'idea è decisamente buona e aggiunge fascino alla mattanza..."Indovina chi ha girellato oggi",ci sta!! A-ehm.... Approfitto dell'occasione per fare a tutti le mie sincere scuse. A mente fredda devo riconoscere di aver utilizzato un tono davvero poco elegante per esprimere la mia opinione in merito. Al di là di come possa pensarla,potevo e dovevo usare modi più cordiali per esprimermi. Comprendo di aver voluto imporre inutilmente una visione personale che non è decisamente in linea con quella della sezione e del forum stesso. Per quanto mi riguarda la questione si chiude qui ,spero pacificamente anche per voi.
  9. Roggé,ci sta tutto quello che dici,ma non circoscrivere il tutto alle cazzate dello Zio (che,se vorrebbe,potrebbe benissimo tornare e replicare.visto che almeno lui qui è iscritto) . Qua si è postata anche roba di gente che non aveva minimamente idea dell'esistenza del Pchan. Gente che non è "personaggio pubblico" . Il mio discorso è chiaro: dicono cazzate? Sono le loro opinioni e le postano altrove,ergo dovresti ignorarle totalmente. Oppure fai come me o Gotan: alle loro cazzate rispondi direttamente. Ma là dove postano,non qua. Certo che pure io,con amici,ciancio di sconosciuti e cazzate che fanno o dicono.Ma lo facciamo in privato,com'è giusto che sia. E no,non è proprio la stessa cosa. Poi puoi riempirmi la testa di intenti ironici,di trollaggio,di facciamoci 4 risate, ma resta sempre il fatto che si abusa di roba scritta in altri contesti,che lì dovrebbero rimanere. Di gente che non ha (o non aveva) idea che qui ci fosse qualcuno a prenderli in giro.Resta pur sempre un atteggiamento non corretto. Non avevo ulteriormente replicato perché,come penso tu sappia (anzi,dal tuo post è chiaro che tu sappia) ,ho preferito continuare a discuterne in privato con un membro dello staff. Come appunto dici,dal mio post è nata una polemica che rischia di diventare inutile. Se avessi continuato avremmo affrontato pagine di confronto che non avrebbe portato a nulla,dato che le vostre posizioni sono e rimarranno quelle. Figurati se voglio pure perderci altro tempo. Non ci sto a continuare un argomento che ha già smarronato,la mia l'ho detta,la vostra pure,Shuji quasi s'incazza,ergo direi che non ho altro da aggiungere. Fate vobis,io non ho certo alcuna voce in capito,se non quella di indurre a una mera riflessione.E per fortuna,qualcuno ha compreso.
  10. Per 'politica del forum' più che altro mi riferivo a un vecchio post di Fencer (che non andrò a cercare,perso chissà dove, ma che ricordo bene perché il concetto fu reiterato più volte) in cui giustamente diceva che di quello che succede altrove non ce ne dovrebbe fottere nulla,un concetto che ha una sua logica e si può tranquillamente applicare in toto,visto che fu condiviso più o meno all'unanimità. E già questo dovrebbe bastare a chiudere ogni discussione in merito. Poi non dico che tutta l'utenza sia interessata a leggere gli sproloqui che lo Zio scrive altrove ,ci mancherebbe altro. Solo,mi pare che di acqua sotto i ponti ne sia passata parecchia . A un certo punto continuare a insistere finisce per diventare superfluo e ripetitivo e non è nemmeno 'carino' nei confronti di chi ha deciso non volere più postare qui. Per cui il concetto del "è un thread pubblico,potrebbe tornare a rispondere quando vuole" non ha luogo d'esserci. Appunto, sparlare di chi nemmeno sa di essere perculato equivale a farlo alle sue spalle,e 'stikazzi se il thread è pubblico. Anzi,peggio ancora. Nemmeno le pettegole si mettono a urlare in piazza contro il malcapitato di turno.I loro giochetti li fanno con discrezione. Il concetto stesso della libertà di postare quello che si vuole è fuorviante,dato che non definisce alcun limite in merito che non sia quello lesivo all'amministrazione del forum .Non si può postare immagini di una fica spalancata ma si può postare il delirio di un utente che ha voluto scriverlo altrove. E' un concetto piuttosto labile di democrazia,che pare faccia comodo a seconda delle necessità. Dare diritto di replica a chi non è intenzionato a replicare non la considero una scusa sufficiente per deridere a distanza e lavarsene le mani. Ma in generale,'stikazzi di cosa dice lo Zio o altri girellari al di fuori di qui. Un conto è difendere il proprio orticello,un conto è buttare merda sul prossimo. Non nego che sia vero ciò che dice Shuji: di recente lo Zio ha di nuovo parlato male del Pchan,ma quante volte l'aveva già fatto? Ho perso il conto.Non è comunque una scusante per continuare questa condotta,che sarà pure alla luce del sole ma è sporca,inutile e non fa onore al forum. Dovremmo essere superiori a certe questioni... Acromio,capisco che il tuo non è un accanimento da ossessione,ma darti dei paletti non sarebbe male. Dovresti discuterne con l'interessato e nello stesso thread, piuttosto che cercare approvazione facile qui per ogni cosa che egli scrive altrove. Sai bene che se lo prenderesti in giro su Girella.net ,gira e rigira,il ban lo rischieresti tu (è già capitato) . E allora tanto vale farlo qui,dove sai che non ti leggerà e i mod non ti censureranno. A me non danno fastidio le risate spese -giustamente- su certe sue uscite gratuite come suo solito....E l'atteggiamento paraculo che non riesco a sopportare. E in questo mi tocca dare ragione,purtroppo,al Moralizzatore (tu e Gotan X sapete a chi mi riferisco). Renditi conto di cosa mi tocca scrivere!!!
  11. Ma anche no. Davvero,dovreste cominciare a disinteressarvene in toto. Questa cosa degli screencaps tratti da altri forum e riportati qui non fa onore al Pchan -la cui filosofia pareva essere 'noi ci facciamo i cazzi nostri' ,non "perculiamo chi nemmeno ci legge più" . Così non è il tipico atteggiamento da trolloni snob,è da infami e basta. Dubito che lo Zio tornerà mai (me l'ha detto di recente in privato,s'è rotto il cazzo) ,ergo non c'è alcun motivo di continuare a parlare di lui. Non avete proprio di meglio di cui discutere? A me sembra non valga affatto la pena di parlare alle spalle di un ex utente solo perché continua coi suoi sproloqui nei forum dove ancora non è stato bannato. Non è un motivo valido per andare a pescarne i post e riproporli qui. Quello che voleva dire su quegli argomenti lo fece già a suo tempo pure su questi lidi,inutile reiterare.
  12. Qualcuno di voi ha in mente di farsi un giretto ad Annecy per metà giugno? http://www.gonagaiworld.com/mazinger-z-the-movie-debutto-allannecy-international-animated-film-festival/ Sono anche previsti due nuovi manga coevi al film!
  13. Sono le stesse immagini postate dal Gure assai ben prima di marzo... Oltre al fatto che la pagina in questione sembra decisamente gestita da fan spagnoli (non ufficiale,quindi) . Il promo rilasciato oggi è destinato al pubblico e evidentemente è differente da quello rilasciato ai soli esercenti prima della fine del 2016. D'altronde su bancioclick dicono che il tutto è ancora in fase preparatoria per cui è logico aspettarsi differenze anche marcate tra il poco visto finora e il prodotto finale,presumo... E in effetti l'attuale promo sembra non spartire più nulla con le immagini circolate lo scorso novembre. Sembrerebbe che il cel shading sia stato completamente rimpiazzato dalla CG...
  14. @Shuji: le immagini che hai postato sono autentiche,al contrario del teaser. Ecco perché questi è farlocco: non rispetta minimamente il chara imposto nelle immagini promo. (E ti consiglierei di rimuoverle o metterle sotto spoiler,perché la "fonte originaria" è stata cazziata e ha dovuto togliere tutto)
  15. Non vorrei segarvi l'entusiasmo ma...è un fake (fan made) .
  16. Mah...rispetto alla serie originale sembra una robetta in flash. Mi sembra tecnicamente inferiore a molte serie americane attuali.Di questi tempi,in cui la prima cosa che conta è l'impatto grafico,mi chiedo se riuscirà a sopravvivere. Conta molto l'hype,questo è poco ma sicuro...
  17. Praticamente tutta la roba uscita su dvd dal passaggio Dynamic Italia>Dynit (e anche post) è "annebbiata". Per l'epoca ovviamente pareva sublime,d'altronde il tubo catodico era ancora lo standard e non avevamo alcun riferimento di paragone,ergo andava tutto bene. E' solo negli ultimi anni che è scoppiata 'sta mania della costante pretesa di maggior qualità (video) possibile. E' sicuramente un bene,d'altronde i prodotti li paghiamo salati. Ma dieci-quindici anni fa non c'era ancora tutta 'sta esigenza di sentirsi al passo con le edizioni nipponiche,IHMO. Quando l'anno scorso mi sono rivisto Karekano non riuscivo a credere a quanto fossero smorti i colori rispetto a come ricordassi. Per dire,c'è voluta l'edizione BD per dare al video della prima serie di Gundam una qualità impensabile nel 2004. Facessero lo stesso con Zambot e Daitarn è logico che avremmo edizioni definitive rispetto a quelle del 2007. In qualche modo è lo stesso che sta cercando di fare Yamato (purtroppo con risultati altalenanti) con le recenti riproposte in edicola: è innegabile che Captain Harlock si veda dieci volte meglio rispetto alla vetusta e annebbiata prima edizione su dvd. Anche Yatterman,dal poco che ho visto,sembra superlativo (al punto che tutti i difetti di un disegno affrettato,come si faceva all'epoca, saltano subito all'occhio) . Lavorassero sempre così... Ma il punto è che ritengo inutile valutare edizioni di dieci e passa anni fa con gli occhi di oggi. Abbiamo tutti una prospettiva differente ormai.
  18. Fatemi capire...che si dice di nuovo? E chi sono i due pischelli in foto? (più che altro,cosa centrano?)
  19. Segnalo che oggi sul Gurenforum sono stati postati due ulteriori caps dal teaser.
  20. Dunque vediamocelo,'sto finale!! (più o meno dal 4'30",quando l'Hell Mazinger viene accoppato) Notare che...ehm...anche questo è un finale aperto!!! Tra l'altro c'è proprio un riferimento all'anno 2016 (toh!) ,anno in cui inizia l'immigrazione terrestre su Marte. In pratica nel gioco le cose sono invertite: tutto avviene sulla Terra e solo una volta dopo aver sconfitto l' Hell Mazinger le truppe di Hell si ritirano su Marte. Ma l'inquinamento della nostro pianeta costringe i terrestri ad emigrare anch'essi... e Koji dovrà recarsi sul pianeta rosso per la battaglia finale. Insomma,non viene risolto proprio un bel cavolo di nulla pure sul Megadrive!!
  21. Ma io il pupazzone dello Shin Jeeg me lo sono pure comprato!! E quando ho visto la pubblicità in tv (e ho visto mio nipote di 3 anni con gli occhi che brillavano mentre guardava) mi sono pure preso bene! E' marketing in fondo. Se il nome girelloso può vendere qualche pezzo,meglio per loro. Anche perché in mezzo a tutto 'sto cartoname americano che va di gran lunga sui canali principali dei più piccini,Shin Jeeg è passato praticamente inosservato (IHMO). Non credo che avrebbe attecchito meglio se avessero mantenuto il titolo originale. Comunque sia,un ritorno nagaiano tra gli scaffali di giocattoli è qualcosa di quasi incredibile ai miei occhi...Anche se temo durerà ben poco. (Per dire,non sono ancora riuscito a trovare le confezioni slim. O vanno a ruba,ma dubito fortemente,o ne hanno fatte poche copie tanto per buttar fuori qualcosa).
  22. Ma 'sta cosa del Debirukazzo era nota già da anni,ce l'aveva pure ricordata lo Zio tempo addietro (fonte un'intervista di Nagai dove in pratica aveva spoilerato il finale..tipo già a fine anni '90!!) . In pratica Go ha semplicemente tirato avanti la carretta fino al punto che aveva già ideato secoli addietro,giusto per dare una parvenza di "finale" alla ristampa e non lasciarla completamente tronca. Diciamo che se 'sto "finale" l'avesse pubblicato nel '92,oggi l'avremmo visto come un qualcosa di superbamente "avanti". Invece,essendo stato disegnato nel 2012,sa di terribilmente stantio. E' il "poi" che latita,ma fino a lì era già stato tutto deciso.
  23. Devo dire che 'ste ultime news mi fanno godere abbestia!!
  24. E non poteva che essere così,caro Aldo...Ormai Nagai è oltre la frutta,sigh. Non gliene frega una cippa,l'importante è guadagnà. E alcune delle tavole ex novo o quelle totalmente inedite fanno pure pena (non tutte,per fortuna). 'Sti finali aperti m'hanno veramente rotto le scatole (e ancora devo recuperare Grendizer Giga...) . Che la Saga la continui veramente qualcun altro,a 'sto punto. Difficilmente potrebbe fare peggio della "conclusione" sciatta e svogliata che ha partorito Go.
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.