Jump to content
Pluschan

Roger

Pchan User
  • Content Count

    16,350
  • Joined

  • Days Won

    114

Roger last won the day on May 21

Roger had the most liked content!

Community Reputation

410 Eccellente

About Roger

  • Rank
    Black Guard
  • Birthday 02/19/1976

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Roger

    Panini/DC

    quinta parte se si considera anche l'ultima crociata, prequel de il ritorno del cavaliere oscuro. boh non si capisce che numerazione seguano. cmq non è che il bambino d'oro sia un brutto fumetto, anzi. è uno one shot con potenziale ed è pure disegnato bene (è uno stile finto vecchio ma raffinato e, curiosamente, idealmente si avvicina al tratto del miller di TDKR senza troppa fatica). i problemi che ha questa storiella sono due; uno è che ci hanno messo dentro due persone realmente esistenti per dargli un taglio di attualità (ma siamo anni luce lontani da quanto fatto con, ad esempio, la satira su reagan) e l'altro è un po' lo stesso de l'ultima crociata (ovvero ci si aspetta che la storia prosegua in qualche modo). sarebbe ora che uscisse un volume antologico con questi one shot ambientati nel miller-verse...
  2. thanks per le foto. a vederle sembra che sia stato fatto davvero un buon lavoro per la confezione. i sottotitoli come sono? e perchè c'è scritto edizione integrale?
  3. Roger

    Justice League

    pare che la ruota della fortuna stia sorridendo a grizzly 2. intanto risparmiano un po' in pubblicità, e solitamente per i film cinematografici c'è uno sforzo economico maggiore oltre al coinvolgimento di partner e sponsor. trattandosi di un prodotto per lo streaming qualcosa gli arriverà, fuori dagli usa, dalle reti che "ritrasmettono" i programmi hbo. ma, appunto, al di là del singolo profitto per film c'è da considerare che solitamente si parla di pacchetti. se poi il film sarà acquistabile anche singolarmente per il noleggio sui vari store, altri guadagni per un film che non deve ripagarsi il budget da zero. cmq in sostanza questo JL è più un faretto per ricordare che esiste hbo max, e che per adesso è una prerogativa di quella piattaforma. il meccanismo non è quello del film che si è visto al cinema e che viene riproposto 1:1 o una sua director's cut reperibile anche in bd/dvd, ma qualcosa di nuovo. è come se netfilx avesse annunciato un filmone, solo che qui c'è alle spalle della pellicola una storia particolare che ha fatto discutere PER ANNI. detto breve: buona pubblicità per hbo max, investimenti che non importa se si ripagano subito o nel tempo (non è un film cinematografico). ah pare che cavill avrà un cameo in uno dei prossimi film DC. nella parte di superman, ovviamente...
  4. concordo. è stata una bella sorpresa e spero tenga botta per tutta la durata. tra l'altro è una serie confermata per una seconda stagione. non ho letto i fumetti ma è stato stabilito che c'è uno "snowpiercer universe". la serie tv si colloca ad un certo punto delle serie a fumetti e precede il film di qualche anno fa. Ma in sostanza quale sarebbe il collegamento tra le varie opere, a parte il setting post atomico e il/un treno?
  5. beh sì ma non è nemmeno uno di quei film, appartenenti a quel genere, dei quali ci si ricorderà tra un anno. soffre un po' dello stampo dei film d'azione (e non solo) Netflix, cioè qualcosa ben confezionato e con del chiaro potenziale ma che per qualche ragione non convince pienamente. sicuramente un passo oltre e nella giusta direzione rispetto ad un 6 underground. per dire... stasera ho rivisto mad max 2. roba di una vita fa, che tra l'altro non ricordavo avesse un doppiaggio italiano così fantasioso-fastidioso (è pieno di traduzioni a senso e battute che riempiono i silenzi). ma diamine la sequenzialità delle scene, la loro diniamicità, gli intrecci (mentre si segue lo svolgimento di un'azione, in quella stessa scena prende forma un'altra azione che si ricollegherà a quella principale o, tanto per, capita qualcosa fine a sè stesso ma coerente con quanto si vede) e la scelta dei tempi, le inquadrature... cose che da sole tenevano in piedi una storia semplicissma di 90 minuti. si è un po' perso questo giocare con la regia e lo sguardo dello spettatore (e che appunto tyler rake sfrutta ma lo fa solo nella prima parte, per poi adagiarsi), in favore di scene cool lunghe o ripetute. in quale delle millemila versoni?
  6. tyler rake. un po' prevedibile e qualche momento sottotono ma nel complesso un buon film d'azione grazie alle sparatorie ganze, al percorso "a tappe" ed alla regia della prima parte. se serviva una cambio generazionale per raggiunti limiti di età dei vari sly, arnold, van damme, seagal e gibson, beh pare che hemsworth abbia messo sul piattino la sua candidatura.
  7. ah. no questo non lo sapevo, e mi fa ricordare che è un peccato che certi adattamenti animati delle sue opere siano inediti in italia. visto cosa sono i film 'una notte sulla ferrovia galattica', 'la primavera di kenji' e 'la vita di guskou budori' poteva essere un nome da recuperare proprio in concomitanza di alcuni film ghibli. amen.
  8. Roger

    tenet

    Not time travel. Inversion.
  9. Roger

    Panini/DC

    non ne sono sicuro. cioè sì è prestige=deluxe ma poi dipende da come viene pubblicato. un esempio è, per dire, il ritorno del cavaliere oscuro visto che l'opera è stata inserita in questa linea: lion 21,2x32,0, C, col., 224 pp (absolute) lion 18,7x28,1 C 240 pp (deluxe) lion 16,8×25,6 C 204 pp (io ho questa, della collana grandi opere, ma -LOL- solo ora mi accorgo che la copertina misura 17,2x26,2 mentre la pagina quanto dichiarato dall'editore...) lion 18,0×27,6 C 240 pp (black label) panini 17×26 C 208 pp (dc library) quindi per alcuni fumetti, magari nati prima della nascita dell'etichetta black label, possono fare un po' come gli pare sia per il formato (che poi, come scritto sopra, in alcuni casi non sai mai con certezza se si parla delle misure della copertina o delle pagine interne) che per il resto (numero pagine, prezzo, copertina eccetera).
  10. Roger

    Panini/DC

    segassero la linea black label o almeno rimodulassero i prezzi e formato.
  11. Roger

    Justice League

    imo tutto dipende da dove il fim va a parare con quella faccenda della visione nella quale si suggerisce che darkseid sia arrivato sulla terra e fatto qualcosa. se quel futuro si verifica, beh che i nostri vincano o perdano in realtà non ha più molta importanza nel senso che da un punto di vista narrativo è in qualsiasi caso un momento dal quale allontanarsi obbligatoriamente; allora forse bisognerà prendere barry per il colletto e metterlo a correre sul tapis roulant. così ci potrebbe essere un reboot coerente di quell'universo e, senza dover toccare i film di WW, verrebbe soprattutto fornita una giustificazione indolore per il recast di alcuni personaggi. sarebbe una figata: timeline e continuity rispettate, prosecuzione del DCEU, nuovi attori e nuove possibilità (tipo le lanterne e martian manhunter). gigawin per tutti. nel frattempo ayer sale sul treno, sai mai che ci becchiamo pure la ayer cut di suicide squad. release the ayer cut!!!!!!!!!!1 in effetti ci sarebbe un problema con il joker. è sempre meno un caso che, da prima della sua uscita nelle sale cinematografiche, non si sappia come si colloca in tutto ciò il film di todd.
  12. Roger

    Grappler Baki

    nuovo trailer con sub
  13. Roger

    Justice League

    il paccone di 4 ore potrebbe essere proposto tutto insieme o suddiviso in capitoli. ah, tra l'altro... https://www.hollywoodreporter.com/heat-vision/justice-league-snyder-cut-plans-revealed-it-will-be-an-new-thing-1295102
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.