Jump to content
Pluschan

Shito

Pchan User
  • Content Count

    11,907
  • Joined

  • Days Won

    122

Everything posted by Shito

  1. Non è solo Dragonball. Così è per tutti i manga Jump. Shounen Jump. Shounen vuol dire ragazzini. RagazzINI. Sono cose per bimbi, eh.
  2. Dubito possa esserci. Per quel che ne so, anzi, il brano deve essere rimosso anche da tutte le scene in cui compariva in BGM, come dall'edizione Netflix, a causa dei diritti internazionali scaduti (non rinnovati), e credo siano 4+1 scene in tutto. Così dicevamo con una mia amica e collega internazionale. :-) Quanto a quei credits, tutto lo staff di edizione è fasullo. Non sono quelle le persone che lavorarono all'edizione in questione, dico come redazione interna della Dynamic Italia, ed è palese, perché basta confrontare i credits con quelli delle VHS e considerare che le macchine del temp
  3. Mio caro e gentile amico, smetti soprattutto di frequentare certe nefandezze linguistiche che t'addestrano a cotali orrori di dislocata enfasi! :-)
  4. Credo che in greco sarebbe semmai εὐαγγέλιον, la cui resa della doppia γγ come "NG" forse è già un'ibridizzazione da latino "classico" evangelium, forse. Ma non sono un grecista. Quello che è certo è che il titolo 新世紀エヴァンゲィオン, che è il vero titolo giapponese, non va inteso in logica diciamo genitiva-agglutinante, ma appositiva-agglutinante. Ovvero non è il vangelo del nuovo secolo ma "Evangelion, il nuovo secolo". O la nuova genesi, nel titolo in caratteri latini. Per quei dualismi non corrispondenti che piacciano ad Anno come a Tomino. Come del resto è "Mospeada, la Genesi co
  5. Tutte le tue oneste ammissioni sono giuste e mi congratulo, perché l'elaborazione è perfetta. Per suggellarle con un ideale bacio della benedizione ti racconterò una cosa semplice ma vera e lampante. Auspicabilmente anche un po' interessante e/o divertente. Hai mai visto una sessione di autografi dedicati con un autore giapponese? Quando i nostri connazionali gli DICONO come si chiamano, tipo "Elisa", "Michele", "Giovanni", lasciamo perdere "Gualtiero", le persone giapponesi semplicemente NON sanno, ne saprebbero, come scrivere quei "nomi pronunciati" in caratteri latini. Sapreb
  6. Scusa la franchezza, quello che dici non ha senso. Il giapponese (la lingua) non scrive i caratteri latini. Il giapponese scrive sillabe come kana. Non è una lingua fonica, è fonemica. Quindi esistono: が/ガ ぎ/ギ ぐ/グ げ/ゲ ご/ゴ  e: じゃ/ジャ じ/ジ じゅ/ジュ じぇ/ジェ じょ/ジョ Non è che questi simboli trascrivano, in loro stessi, delle scritture in caratteri latini. Non trascrivono neppure dei "foni" latini, come "vocali e consonanti". Sono fonemi giapponesi, che corrispondono a suoni vocalizzati e coarticolati con i suoni che NOI chiamiamo "consonanti". Ma devi proprio toglierti dalla t
  7. Kauoru anyone? Jendo anyone? Laift off anyone? Ma davvero qualcuno pensa che le persone imparino qualcosa?
  8. Per quello dovrei postare KOF99, non XIII. :-D Chi la coglie al volo vince una copia digitale della NEO·GEO BIBLE, lol. (Xabungle invece sempre 97-98)
  9. Cmq il G4 Cube con OS X 10.4 Tiger sopra è sempre una meraviglia. :-) Il mio Mac mini main monta Mavericks, ma potessi userei sempre e solo Snow Leopard. Ridateci Bertrand Serlet. :-( g
  10. Sono un fiero Cube owner. XD E non voglio dirti la difficoltà, per un impedito come me, di upgradare la video card up to Quartz Extreme, lol.
  11. Aveva capito qualcosa. Ci ha creduto troppo. Ne pagò lo scotto. E lì si fermò.
  12. Per quei due, forse tre, non credo quattro che hanno amato Evangelion (amare significa voler capire, e sforzarsi di capire, e patire e durare a capire), mi piaceva postare semplicemente questo: Dinanzi al bellissimo disegno di Hasegawa Shin'ya, ricordo a tutti che la soluzione della tesi dell'angelo crudele è semplicemente alzare gli occhi al cielo, accettare i propri limiti, e dire come Anne che cita Pippa: "Dio nei cieli, tutto bene sulla Terra". They say to love is to let go. They say to live is to lose. Eh sì, niente di nuovo sul fronte occidentale. Né orient
  13. Tanto gira come la giri l'iPad è un costoso giocattolo, davvero bellissimo con quel design lì, ma altrettanto inutile. Per cercare di renderlo "produttivo" hanno dovuto inserire cose tanto stupide e macchinose che hanno nascosto il file system dietro qualcosa di infinitamente più complesso - a volerlo usare per farci altro che consumare digitalmente cose. Ovvero, consumare roba streaming, perché è il 2020 ormai, e anche l'idea di contenuti digitali in locale è sepolta insieme allo slogan "RIP, BURN, SYNCH", ovvero insieme agli iMac e gli iPod nei lieti '90, quando il digitale poteva far ved
  14. Se ben ricordo era una cosa che venne nominata solo in delle interviste non focalizzate. Chi conosce il contenuto di EVA:PARANO sa che Anno, dichiaratamente, dopo aver letto il finale del manga di Nausicaä "voleva solo rifare quello in animazione, e così ha fatto il finale di Evangelion". In Evangelion, specie Mgaokoro, i rimandi (significa: furti con scasso) a Nausicaä si sprecano. Non sto parlando del Soldato Titano, con le sue ali di luce (che è fin nella SIGLA di Eva), ma dico di Kshana che è Anne che è Asuka, capelli rossi e trecce (da bambina) e madre impazzita con la bambola e tutto.
  15. È terribile che nel vecchio doppiaggio, nel primissimo piano Moro, lei, UNA MADRE, non "sfidi" Ashitaka sul "TU potresti salvare San?". In quella battuta, con gli occhi di lei quasi iniettati di sangue, si capisce tutto il dolore e il patos della madre di una figlia "diversa da tutti". Quella tensione si sfoga poi nella famosa risata successiva.
  16. KareKano è un capolavoro. Di Tsuda Masami. Anno aveva iniziato un capolavoretto. Coitus interruptus, purtroppo. Letteralmente. No Arima Sakura in any animated form. Poor Asapin is sad.
  17. Ma è bellissimo il tono sardonico cui lei si rammarica di avere perso una sorta di scommessa con sé stessa: "se si lamenta dal dolore lo sbrano". "è stato un peccato..." Tutto così, è un personaggio davvero meraviglioso. Ludovica è riuscita a seguire, insieme a me, le sfumature di espressione dell'originale di Miwa, e infatti "i conti tornano" con le espressioni accennate nel muso del cane selvatico, i "cambi di espressione", wow. Ed è meraviglioso come Ashitaka NON le risponde e cambia discorso, perché è assorto nel guardare la bellezza del bosco notturno. Anche Lorenzo è st
  18. Mi commuove sempre un po' sentire Moro dire quello che dice, in italiano (I'm cheesy as hell, I know, but what can I do?). Damare kozo! Un ringraziamento imperituro all'impareggiabile Ludovica Modugno. Un grazie a chi ha fatto questo montaggio. Chi conosce il film chi l'ha sentito in originale chi lo vuole capire capirà per gli altri... "oh beh". :-)
  19. Oh, hanno fatto un film sulle figure di Lupin? Tipo i film di LEGO?
  20. Tornando a Air, il regista sa che i gatti non sono altro che strumenti di comunicazione interstellare con la Fraternity.
  21. Sì, tutto vero, ne ero a conoscenza. Il solito vezzo di Anno di dare agli episodi conclusivi delle sue serie titoli tratti da opere di fantascienza. :-)
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.