Jump to content

Den-chan

Pchan User
  • Posts

    3,709
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    38

Den-chan last won the day on May 20

Den-chan had the most liked content!

2 Followers

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio
  • Location
    Prov. di Ragusa

Recent Profile Visitors

8,073 profile views

Den-chan's Achievements

Spambot

Spambot (47/65)

400

Reputation

  1. Sicuramente se Miller si fosse inchiostrato da solo fin dall'inizio (per una decina di numeri di DD fu solo matitista -e di certo co-soggettista, dato che si usava il Metodo Marvel-, poi cominciò anche a farsi da solo i testi) il risultato sarebbe stato inferiore. Basti vedere una sua storia breve di Elektra dove per la prima volta provò a fare le chine. In particolare nei numeri intorno a DD 180, che considero i capolavori del periodo, la coppia raggiunge il loro apice. Nell'ultima decina di storie Miller fece solo testi e storyboard, mentre il disegno vero e proprio (anche se molto rispettoso dei suddetti storyboard) era tutto di Janson. Per approfondimenti, nel DD Omnibus con le storie di Miller in mio possesso c'è una lunga e interessante intervista d'epoca al duo, oltre alla riproduzione degli storyboard di DD 190 raffrontati con le tavole finite di Janson. Ecco un esempio.
  2. Oh, finalmente! Dopo tanto slice of life, i prossimi episodi dovrebbero essere tanta roba!
  3. Sulle yuri bait: ormai il meccanismo è un poco trito e ritrito, abbiamo capito come funziona, ma vedere le due pucciole puccettare è sempre un piacere. Se Coso-kun avrà il premio sulla distanza, spero che avvenga off screen o qualcosa del genere (come quando si è messo con Kumiko la prima volta, che sembrava KyoAni dovesse farlo per contratto). Poi magari fanno la serie sull'università e si continua, chi lo sa?
  4. Naturalmente è stato un gran professionista, uno di quelli che manda avanti la baracca (come anche Janson). Immagino vada giudicato anche in base a chi faceva le matite. Ricordo che su Superman post morte-e-resurrezione sostituì Brett Breding nell'inchiostrare Jurgens, e in quel caso i disegni sembravano molto meno rifiniti (ma non posso escludere che anche le matite di Jurgens fossero più abbozzate, tanto che di lì a poco si dedicò solo ai testi). Poi ricordo anche che su uno dei primi X-Men di Jim Lee sostituì Williams alle chine e il tratto di Lee (per me all'epoca al suo apice) ne risultò non poco soffocato. Ma su Miller mi è parso molto buono, appunto. Janson certo era più 'espressionista' come inker (anche se i suoi assolo matite+chine non mi hanno mai convinto), Rubinstein direi più 'classico'.
  5. Mi dispiace. Personalmente, comunque, apprezzo il suo lavoro come disegnatore fino ai primi anni '90, quando raggiunge il suo apice con Elektra Lives Again e i primi Sin City (nel primo caso coadiuvato dai colori di Linn Varley), poi vira troppo sul caricaturale, anche se fino a 300 lo trovo ancora buono. @Roger la penso come te. Quelle matite sono molto meglio della versione inchiostrata. E pensare che lo stesso Miller (che comunque inizialmente aveva problemi a inchiostrarsi da solo) ha detto che Janson in DD ha 'salvato' il suo lavoro, ma forse si riferiva alle prime storie (la tavola postata è tratta dal DD 172, Miller mi pare avesse iniziato col 158). Ad esempio nella coeva mini di Wolverine scritta da Claremont e disegnata da Miller ho trovato molto buone le chine di Rubinstein, anche se di solito di lui come inker non ho sentito parlare molto bene. Sul disegno di Paperone, al di là dei cambiamenti del tratto milleriano, concordo che sia stato volutamente realizzato così.
  6. Un bel cambiamento, rispetto a quando FM era poco più che ventenne...
  7. Io sono in pari. La nuova serie mi sembra al livello delle precedenti, direi, sempre molto divertente. Più che altro, con 'sti ritmi finiranno di animare le novel nel prossimo decennio! Invece dello spinoff su Megumin (carino, ma quando c'è tutta la banda è un'altra cosa) avrei di gran lunga preferito un altro Cur della serie principe...
  8. Seguivo anch'io Giornale Pop. Purtroppo li hanno costretti a chiudere. Anche se per ora i vecchi articoli sono ancora visibili.
  9. Beh, da noi, proprio in quegli stessi anni che citi, scoppiò un putiferio (con conseguenti processi e altro) a causa dei fumetti 'neri', che tra le altre cose spesso scardinavano in vari modi il concetto di famiglia. Tra l'altro, pur essendo italianissimi, erano spesso ambientati proprio in America (a parte il leader Diabolik che, specie nei primi anni, aveva un'ambientazione non ben definita).
  10. Curiosità random: quando abbiamo iniziato a usare il termine 'americanate'? Io lo ricordo fin dagli anni '90. Poi magari risale a prima, ma mi verrebbe da ipotizzare che si sia diffuso dopo gli '80, caratterizzati (tra le altre cose) dai film fracassoni del mucchio selvaggio dei forzuti (Stallone, Schwarzenegger e compagnia), indicando generalmente (e genericamente) pellicole con esagerazioni di vario tipo. Comunque sia, nella mia esperienza, vedo quotidianamente persone usare termini (in italiano, ma anche in dialetto, a dire il vero) il cui significato ignorano in parte o del tutto. Magari a volte lo faccio anch'io, si capisce. Di mio, provo un fastidio maggiore quando sento utilizzare parole pronunciate erroneamente o scambiate con altre simili. E non sono lapsus, vengono proprio memorizzate così. Poco fa, per dire, ho messo un video sul Tubo e la youtuber ha detto più volte 'vicEssitudini' (ma ci sarebbero esempi ben più gravi).
  11. Se non ricordo male nel film trovavamo Kumiko e Friendzone-kun già fidanzati, così, de botto, senza nessuna spiegazione. E sembrava quasi una cosa fatta tanto perché gli toccava mettercela, e infatti dopo un paio di scene di coppia in totale andavano in pausa di riflessione (per volontà di Kumiko, che intendeva concentrarsi sugli studi e su Reina sulla musica). La pucciola che spasimava per Friendzone-kun era Hazuki, che immagino ormai si sia completamente dimenticata di lui. Cmq avessero almeno il coraggio di prendere la strada yuri in maniera esplicita, invece di questo tira e molla... Va beh, in ogni caso gran serie.
  12. Beh, però! Un'occhiatina è doverosa. Vedo che la droga è tornata ad essere droga, rispetto all'ultimo film animato.
  13. Alcuni rimorchi dell'Anime Japan 2024. Si comincia col botto: S2 di Oshi no Ko in uscita a luglio! Re:Zero 3 MaoMao 2 nel 2025 Di questo seguo il manga. Pucciola mezza russa, idol della scuola (ma che nasconde delle insicurezze) stuzzica il vicino di banco con delle frasi imbarazzanti in russo, convinta che lui non capisca. Ma ovviamente lui CAPISCE TUTTO LOL
  14. Davvero gran serie (non la Maga!^^). Ora ci vogliono la S2, lo spinoff prequel sulla Compagnia dell'eroe e quello hentai BDSM su Übel ! Siccome mi sa che per ora non avremo niente di tutto questo, alè, si va di manga!
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.