Jump to content
Pluschan

Genzai

Pchan User
  • Content Count

    73
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Genzai

  1. È anche la persona che ha affermato, orgogliosamente, di sapere "perfettamente" perché Evangelion è importante, pur avendo visto solo 10 (dieci) episodi.
  2. Credo stia accusando Shito, di avere quel tipo di idee politiche. Anche su Facebook, presentando la Live su YouTube alla quale ha partecipato, lo accusava di questo, tra l'altro.
  3. Le motivazioni che Shito ha dato per la sua scelta di non rispondere a Pasqualini, le puoi trovare nella discussione di questa notizia "scoop" di Animeclick: https://www.animeclick.it/news/78631-Netflix-e-il-mistero-del-ridoppiaggio-di-evangelion-il-punto-della-situazione
  4. Se tieni sul tuo profilo (pubblico) un post in cui ti hanno taggato, ringraziandoti (per cosa, poi), e in cui ci sono tra l'altro le parole "GAME. SET. MATCH. FABRIZIO MAZZOTTA, DIRETTORE DEL DOPPIAGGIO DI NEO (sic.) GENESIS EVANGELION (Netflix), "BLASTA" CANNARSI E NE PRENDE LE DISTANZE", uno qualche domanda inizia a farsela, però... 🤔
  5. Ohibò! Non sapevo che questo forum ospitasse Tommaso Landolfi redivivo. Fantastico!
  6. Sai che quasi quasi hai ragione? Lo dico anche alla luce di come è deragliata la discussione sul topic di Eva...
  7. Anche la opening sarà una loro canzone. Dovrebbe essere una cover di "Pegasus Fantasy" in lingua inglese.
  8. Questa dovrebbe essere la sigla di chiusura del remake di Saint Seiya: "Somebody New", della band "The Struts". La nuova opening, invece, si chiamerà "Pegasus Seiya", e sarà sempre una loro canzone. https://s.akiba-souken.com/article/40523/
  9. "Adesso io non conosco Evangelion - ho visto i primi dieci episodi - ma so perfettamente perché è importante". - GioPizzi, 24/06/2019. Chapeau!
  10. Grazie mille per aver riportato queste parole di Antonietta Pastore (e anche per gli altri interventi in questa discussione, sempre molto interessanti). A mia volta, vorrei segnalare questo scambio di battute tratto da un'intervista a Giorgio Amitrano che, come Antonietta Pastore, è uno stimatissimo traduttore (ha tradotto infatti opere di Murakami Haruki, Yoshimoto Banana, Kawabata Yasunari ecc... ) ed esperto di letteratura Giapponese: "Quali sono le sfide da affrontare quando si traducono i libri di Murakami?" «Murakami non è uno scrittore particolarmente difficile, paragonato ad
  11. Su questo nuovo adattamento si è creato proprio un bel clima disteso, sereno ed educato. Davvero degno di un Paese civile...
  12. Mi scuso per la risposta tardiva. Per quel che concerne la "mano invisibile" del traduttore (che fa tanto Adam Smith, ma pazienza), quel che volevo esprimere con questa espressione è stato ben spiegato da Godot nel suo intervento, che mi pare tu abbia letto e apprezzato: Passando alla tua risposta, non sono d'accordo con te quando scrivi che "il traduttore è quello scrittore che traduce il libro di un turco come se il turco l’avesse scritto in italiano da italiano". Da italiano? Un turco? E dove starebbe il rispetto per l'autore, per la sua cultura, per il suo messaggio, per le sue int
  13. Scusa Matteo, ma se il traduttore ha velleità autoriali, "vuol fare l'artista e non l'amanuense", perché non scrive un'opera tutta sua, invece di metter mano sulle opere altrui? Siamo tutti - più o meno - d'accordo sul fatto che la mano del traduttore/adattatore debba essere invisibile o quasi, e spesso e volentieri si critica Shito perché nelle sue opere i personaggi parlano "in cannarsese". Per tali motivi, adesso, non capisco proprio questo tuo invitare Gualtiero a "non mettersi da parte" quando adatta un dialogo.
  14. Vero anche questo. Più che altro, penso possa far comodo a chi si affaccia qui per la prima volta, e non ha voglia di leggere tutto il thread ^^
  15. Segnalo, per chi fosse interessato, questa intervista rilasciata da Shito. Credo sia molto interessante, e che possa essere un utile strumento per evitare di rendere sterile il dibattito su questo thread: https://tv.badtaste.it/2019/06/neon-genesis-evangelion-angeli-o-apostoli-gualtiero-cannarsi-ci-spiega-il-suo-nuovo-adattamento-per-Netflix/
  16. Su Z Gundam, Mazzotta ha affermato precisamente queste parole: "Io, all’inizio, ho cercato di adattare i copioni seguendo il testo tradotto dal giapponese ma purtroppo non ero l’unico adattatore e gli altri colleghi non avrebbero fatto la ricerca che ho realizzato io, per cui ci siamo allineati, per praticità di tutti, all’edizione americana. Ma in sede di doppiaggio ho modificato dei dialoghi che mi sembravano un po’ troppo infantili. L’arroganza dei Titani nei dialoghi USA viene spiegata come un azione anti-ecologista che prima o poi distruggerà il pianeta Terra, io invece gli ho v
  17. Sembra ci siano novità per quanto riguarda il remake by Netflix. Attenzione: l'articolo contiene spoiler sui primi episodi: https://anime.everyeye.it/notizie/cavalieri-zodiaco-emergono-dettagli-trama-remake-saint-seiya-384170.html
  18. Ho conosciuto Evangelion principalmente tramite articoli sulle varie riviste / fanzine che uscivano nella seconda metà degli anni 90'. Decisivo, però, fu il "First Impact" organizzato nella fumetteria della mia città. Era l'autunno del 1997, ma sembra passato un secolo...
  19. Segnalo, per chi fosse interessato, la prima parte di una serie di documentari dedicati a Miyazaki Hayao, proposti dalla tv giapponese NHK: https://www3.nhk.or.jp/nhkworld/en/ondemand/video/3004569/
  20. Grazie per il chiarimento. Quindi Gorou è al lavoro su un progetto nuovo, e Hayao sembrerebbe uscito dall'impasse in cui si trovava dopo la morte di Takahata ^^
  21. Non capisco se siano due progetti distinti da "Kimitachi wa dou ikiru ka", il film che Miyazaki Hayao stava già sviluppando da qualche anno a questa parte, o se uno sia proprio la pellicola di cui abbiamo già notizia + un nuovo progetto di Miyazaki Gorou. Speriamo escano presto nuovi dettagli in merito. Personalmente, sono molto contento che Miyazaki figlio sia a lavoro su un nuovo film, avendo apprezzato parecchio i suoi primi due lavori ^^
  22. Sul sito della Lucky Red è uscita una notizia interessante: sembra che Miyazaki padre & figlio siano a lavoro su due nuovi progetti. Ad annunciarlo è stato Vincent Maraval (fondatore della compagnia di distribuzione Wild Bunch), in un tweet apparso dopo una sua visita allo Studio Ghibli. Fonte: http://www.luckyred.it/hayao-miyazaki-sta-lavorando-a-nuovi-film-dello-studio-ghibli/?fbclid=IwAR1yNya6-RRclReJ_4fDFMwt68r6W3CexbYoOUDIU1wok7VYEhyJRtFcG0U
  23. Mamma mia... Tra Panini e Star non saprei proprio chi scegliere
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.