Jump to content

Hermes

Pchan User
  • Posts

    7
  • Joined

  • Last visited

About Hermes

  • Birthday 09/26/1997

Informazioni Profilo

  • Sesso
    Maschio

Recent Profile Visitors

1,015 profile views

Hermes's Achievements

Rekkialda

Rekkialda (1/65)

0

Reputation

  1. No, ti posso assicurare che si tratta proprio di muffa e infatti ne ho trovato traccia anche all'interno della custodia, nel caso della cassetta di Orphen già menzionata. Anche perché in precedenza, quando mi era capitato di riaprire ogni tanto la custodia di una di quelle VHS, non presentavano questo problema; il che mi viene da pensare che questa potrebbe essere dovuta ad una cattiva conservazione e che quindi abbia sottovalutato le condizioni di temperatura e umidità della stanza dove custodisco le videocassette Dynamic. Ad ogni modo, per mia fortuna, la muffa affligge solo pochi esemplari in mio possesso (tra questi vi sono anche il vol. 5 di Hakkenden e una video di cui non ricordo il numero di Night Warriors, seppur in piccola parte e in maniera meno grave rispetto al vol. 5 di Orphen), mentre il resto della mia collezione che per timore ho controllato prima di partire (attualmente sono fuori per vacanza, ma domani dovrei fare ritorno a casa) sembra essere a posto e priva di quei tipici residui bianchi. Vero, questa situazione evidenziata in grassetto l'ho constatata anche io, poi dipende per l'appunto dall'utilizzo e dalla manutenzione della VHS, di cui negli ultimi anni ho imparato a non mettere in pausa il nastro (forse è stato quell'easter egg dell'episodio ambientato in piscina di Excel Saga a farmi influenzare questa abitudine? ^_^ ) Nel mio caso, comunque, quando compro una VHS sigillata, di solito tendo a rimuovere il cellophane (non me ne vogliano i collezionisti più estremisti) e ad aprire il box di plastica per controllare la parte interna proprio perché in me c'è l'intenzione di vedermi l'anime (e anche ad acquisirlo digitalmente, ma questa ovviamente è un'altra storia), in particolare quei titoli rari e mai pubblicati in DVD. Tra l'altro di quella, nonostante tutto, vedo che viene ancora venduta nei negozi online. Ma... è ancora valido come metodo di manutenzione del VCR? Perché vorrei evitare che il liquido usato per il nastro puliscitestine ne manometta involontariamente il funzionamento del macchinario. Uhmm, ma ti riferisci quelle tipiche buste usate soprattutto per i fumetti? Se sì, in quel caso non dovrebbe proprio fare in modo di proteggere il contenuto da vari elementi esterni come per l'appunto la muffa? Ammetto di essere un po' confuso. Comunque per le VHS non ho mai pensato di conservarle dentro a delle buste, mentre quelle Dynamic solitamente le custodisco su un classico scaffale racchiuso da degli sportelli di vetro. Che possa magari dipendere anche da quello, sebbene non abbia avuto problemi con la mia restante collezione? Detto ciò, ho provato a fare un po' di ricerche per informarmi sulla modalità di pulizia fai-da-te e ho letto che tra i materiali consigliati per rimuovere la muffa dal nastro ci sarebbe l'alcool puro e incolore, in particolare quello isopropilico: potrebbe essere una buona soluzione? Chiedo sempre per sicurezza, perché vorrei evitare ulteriori passi falsi e vedermi la cassetta ridotta peggio di prima. P.S.: Pure io mi sono recuperato le VHS di Evangelion, peccato però che non sia riuscito a trovare la n. 13 venduta singolarmente, che peraltro è l'unica che mi manca. :( P.P.S.: Chiedo scusa per il ritardo della risposta, ma per la stesura di questo post ci ho impiegato molto più del previsto.
  2. Salve a tutti, apro questo thread nella presente sezione (che mi era sembrata la più adatta) per chiedervi un consiglio in merito a un problema annoso che affligge da sempre le videocassette: infatti, come potete ben notare dal titolo, ha a che fare con la muffa che si deposita sul rotolo del nastro magnetico e che, come ben saprete, non solo rovina la qualità di visione di quest'ultimo, ma anche l'intero videoregistratore; e considerando che ormai sono rimasti in pochissimi disposti ad aggiustare un VCR, vorrei evitare di prendermi questo rischio. Di conseguenza la richiesta d'aiuto che vorrei porre è la seguente: a chi mi potrei teoricamente rivolgere per la rimozione della muffa dal nastro di una VHS? E se non trovo nessuno a cui rivolgermi, come posso rimuovere le macchie bianche della muffa in modalità fai-da-te senza fare alcun tipo di danno? Lo chiedo perché negli ultimi giorni avevo casualmente notato che alcune VHS pubblicate da Dynamic Italia facenti parte della mia collezione (che per ironia della sorte avevo cominciato ad acquisirle in digitale da qualche settimana) sono afflitte proprio da questa problematica e in particolare nel volume 5 de Lo stregone Orphen (la cui cassetta non è mai stata usata poiché prima di comprarla da un venditore terzo era sigillata) la macchia bianca si è estesa parecchio. Certo, potrei anche risolvere il problema semplicemente prendendo un'altra cassetta… se pubblicata dalla Disney, molto nota per aver venduto milioni di esemplari dei suoi film più famosi, giusto per fare un esempio spicciolo. Però quelle della Dynamic sono VHS rare e difficili da reperire su portali come Ebay, quindi sarebbero complicato e dispendioso sostituirle con un'altra copia. E se queste le voglio pure digitalizzare, la situazione si complica ulteriormente. In sostanza, cosa mi potete consigliare per risolvere questa complicata questione della muffa e di fare in modo di salvare il salvabile? Vi ringrazio in anticipo e mi scuso per qualsiasi mia eventuale imprecisione.
  3. Infatti lo era, perché in seguito la pagina di Anime Factory ha pubblicato questo post: https://www.instagram.com/p/Cb0HtUHI-T1/ Riassumendo il contenuto: oltre ai classici Blu-ray e DVD, sarà resa disponibile anche un'edizione in 4K Ultra HD! Inizialmente pensavo che fosse un ulteriore pesce, ma poi ho notato che in Giappone è effettivamente prevista una versione in Blu-ray 4K. Beh, tanto di cappello a Koch Media, anche perché sono molto curioso di vedere che cosa riserverà per l'home video. :)
  4. Sembra che anche La città delle bestie incantatrici verrà riedita da Yamato Video: infatti la scheda sul sito di Antonio Genna è stata recentemente aggiornata con l'inserimento, tra le varie modifiche, di un mini-paragrafo intitolato "Versione restaurata (2022)", dove sono presenti i dati di un'edizione rimasterizzata curata proprio da Yamato. Immagino quindi che sia solo una questione di pochi giorni per l'arrivo dell'annuncio ufficiale dell'acquisizione dei diritti del titolo.
  5. Capito in questo topic per porvi una richiesta d'aiuto/domanda in merito (se non è quello giusto, chiedo venia perché non ne ho trovati di migliori). Dopo aver già visto in originale giapponese con sottotitoli in inglese la serie di Lost Universe (di cui porto perfino il protagonista come avatar :P ), avevo intenzione di acquistare anche per collezionismo il relativo cofanetto DVD (in Blu-ray sarebbe un'utopia, visto che probabilmente ne verrebbe fuori come minimo un upscale del master video) e pensavo di orientarmi verso un'edizione in lingua inglese in modo da essere in linea, a livello di collezione, con i DVD-Box UK delle prime tre serie di Slayers. Tuttavia mi ritrovo un ostacolo non da poco: allo stato attuale non esiste un'edizione DVD UK e/o R2 PAL anglofona e l'unica esistente attualmente in catalogo è quella americana R1 NTSC edita da Nozomi Entertainment. Limitandomi quindi alle sole edizioni R2 PAL mi rimangono quindi quella francese (che però mi tocca scartarla a priori, vista la mia poca familiarità con l'idioma) e quella italiana edita anni or sono da Shin Vision, che include la traccia audio italiana realizzata da Mediaset. Ed è proprio su quest'ultima edizione che ho il seguente dubbio: sapete dirmi se i sottotitoli italiani di quei DVD sono fedeli alla versione originale come è già capitato con altri titoli non fatti doppiare da SV (mi viene in mente il DVD de La maschera di vetro, i cui sottotitoli sono tradotti ex-novo da Laura Valentini e adattati da Alessandro Trombetta)? Oppure sono semplicemente una mera trascrizione del parlato del doppiaggio Mediaset? Spero vivamente che non sia sulla seconda opzione, perché sennò mi scoccerebbe parecchio sorbirmi i dialoghi edulcorati anche nei sub. Vi ringrazio in anticipo. :)
  6. Grazie a tutti per il benvenuto! ^_^ Boh, su questo punto sinceramente non ti saprei dare una risposta indicativa, perché il mio approccio è stato piuttosto inusuale anche per via dei miei gusti abbastanza particolari e non solo quindi grazie ad alcune coincidenze (infatti già guardavo Rai 4 per via di alcune serie TV che mi interessavano). Tuttavia, stando al mio personale punto di vista, non credo che molti dei miei coetanei - o almeno tra quelli che ho conosciuto io - abbiano avuto un percorso di avvicinamento a Rai 4 simile al mio, visto che la loro formazione in fatto di anime è derivata principalmente dalla programmazione nel lunch time di Italia 1 e anche per l'appunto dall'Anime Night di MTV se non addirittura dalla fruizione delle serie in fansub su internet e soprattutto non si erano lasciati alle spalle il media in questione a differenza del sottoscritto (difatti l'offerta media di cartoni animati di Italia 1 mi aveva lasciato un pessimo segno durante la mia infanzia, ad eccezione di pochissime serie, al punto da farmi un'opinione pregiudiziosa e assai schiva dell'anime, prediligendo invece i Disney e altre produzioni occidentali che da bambino guardavo sulle reti Rai). Tra questo campione di persone che ho avuto a che fare, solo pochissime erano bene o male sufficientemente informate su quello che passava su reti digitali come Rai 4 e infatti io sono venuto a conoscenza di questo lato della programmazione dell'emittente in questione (salvo pochissimi titoli in croce che in precedenza ne sentii parlare sporadicamente) solamente quando ho cominciato a seguire con regolarità l'animazione giapponese.
  7. Ciao a tutti! Forse qualcuno di voi mi avrà già notato tra la lista degli utenti online, ma finora restavo sempre in silenzio ad osservare. Tuttavia credo che alla fine sia giunto per me il momento di uscire allo scoperto, nonostante avessi intenzione di farlo già da un po' di tempo. Per cui piacere, sono un ragazzo di 24 anni compiuti da poco e mi sono avvicinato all'animazione giapponese relativamente tardi, pochissimi mesi prima di compiere 18 anni. O per meglio dire, mi ci sono RIavvicinato, ma in una maniera assai particolare e inusuale: infatti in un giorno d'estate, mentre navigavo su YouTube, mi era venuto in mente l'idea di riascoltare per curiosità la sigla di Lupin III cantata da Enzo Draghi che non risentivo da parecchio tempo. E quando la riascoltai... scattò la scintilla che diede l'inizio di una passione per gli anime e mi portò al recupero di diverse serie (oltre a risentirmi altre sigle ascoltate durante la tenera età e a scoprirne di nuove, anche se comunque in seguito mi sono slegato dall'imprinting dei brani italiani a favore di quelli originali giapponesi), tra cui la prima serie di Lupin III e la quarta inedita in prima TV, Orange Road, Ranma ½, Occhi di Gatto (seppure solo gran parte della prima stagione), Lamù, Excel Saga e via dicendo. Inizialmente il mio approccio alle serie non era proprio il più legale del mondo visto che lo facevo tramite piattaforme video come YouTube e download per poi caricarli su hard disk, ma per questi vi è una ragione parecchio semplice: siccome non mi piaceva procedere all'acquisto di un titolo a scatola chiusa nel caso di disponibilità per l'home video, preferivo andare per questo metodo per poi comprarlo se mi piaceva molto; cosa che in effetti feci durante Lucca 2015, visto che per l'occasione acquistai i due DVD box con i primi 50 episodi di Ranma ½ e dopo averli finiti presi anche il materiale rimanente in catalogo (cioè la serie dall'ep.51 al 116 e i primi due film, ovviamente in DVD). Ma comunque la partenza vera e propria la ebbi tramite Rai 4, la quale trasmise nel primo pomeriggio Sword Art Online e Steins;Gate (anche se allora non vidi tutti gli episodi, visto che in scuola superiore avevo il doppio rientro pomeridiano) prima e Fairy Tail poi (peccato però per il triste destino che ha avuto quest'ultimo). Da lì la strada fu in tutta salita, visto che poco dopo scoprii anche il servizio streaming VVVVID, il quale mi ha fatto scoprire in maniera legale molte serie che non avevo mai visto prima d'ora e addirittura cominciai a comprare anime in home video anche a scatola chiusa, in particolare di quelle serie che nessuno si filava e che venivano vendute a pochissimo prezzo (tra i primi che ho preso mi vengono in mente Il Club della Magia!, Nanako - Manuale di genetica criminale, Hand Maid May e così via). E questo tipo di interesse è aumentato dopo il trasloco in un'altra città, visto che rispetto a quella precedente dove ho vissuto per anni non ha né una fumetteria né Internet via fibra. Per quanto riguarda questo forum, l'ho scoperto per caso tramite una ricerca su Google dopo aver letto la scheda sul sito di Antonio Genna di Una tomba per le lucciole e nella parte dedicata al ridoppiaggio Yamato leggevo la riga con su scritto "EDIZIONE ITALIANA: FRANCESCO DI SANZO", al che mi son detto "Francesco Di Sanzo? QUEL Francesco Di Sanzo? Lo stesso di Dynamic Italia e Shin Vision? Ora si spiegano un po' di cose [in quel caso mi riferivo alla maggiore presenza di doppiaggi romani, visto che Yamato solitamente li commissionava a Milano, nota del sottoscritto]" e digitando esattamente "francesco di sanzo Yamato Video" trovai il topic intitolato Dagli albori dell'editoria degli anime ad oggi: una strada sempre in salita!. Ciò accadeva più o meno tra l'estate e l'autunno del 2016. E nella lettura in questo thread scopro diverse cose che mai mi sarei aspettato di sapere, tanto da spingermi a leggere con interesse e curiosità anche gli altri topic del forum. E dopo più di un anno di lurking prendo alfine la decisione di iscrivermi al forum: era il mese di marzo 2018. Eppure nonostante ciò, a distanza di tempo, ancora non ero riuscito a superare la mia timidezza e ad uscire dallo stato di lurker. O almeno fino ad ora (forse). Per quanto mi riguardano le altre passioni al di fuori degli anime, ho un particolare interesse per l'animazione Disney e quella restante occidentale, i fumetti (per la maggior parte Disney), il cinema, i videogiochi (in particolare ho amato le avventure grafiche LucasArts), la tecnologia, l'home video (tra cui anche le VHS, di cui ho cominciato da pochi anni a recuperare anche le videocassette Dynamic Italia) e il mondo del doppiaggio italiano. Un nerd, in pratica. :P Detto questo, ammetto di non essere un postatore così assiduo, perciò ci potrebbe essere la probabilità di non vedere alcun messaggio da parte mia o al limite uno ogni tanto. E scusatemi per questa mia presentazione parecchio prolissa, però ci tenevo a farla per bene. E per concludere finalmente questo post, spero che la mia presenza sarà di buon gradimento in questi lidi. :)
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.