Jump to content
Pluschan

Search the Community

Showing results for tags 'sunrise'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Discussioni Generali
    • Il foro dei Troll
    • Pluschan travels and food
    • Ludoteca
    • Il mercatino di pluschan
  • Anime & Manga
    • Anime & Manga
    • Pluschan Magazine
    • Kyodai Robotto, hasshin!
    • I Cavalieri dello Zodiaco (aka Saint Seiya)
    • La tesi dell'angelo crudele
  • Hobby e Cultura
    • Modellini e gadgets
    • Libri&Fumetti
    • Pluschan Sports - It's in the game
  • Film/Cinema
    • Cinema
    • Film e telefilm nel salotto di casa
  • Computer e videogames
    • PC Zone (TechnoFap included)
    • L'arena videoludica
  • Fitness-Chan's Discussioni

Blogs

There are no results to display.

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Facebook


Twitter


Website URL


Discord


Skype


ICQ


AIM


MSN


Yahoo


Jabber


Location


About Me

Found 9 results

  1. si dice che saranno 9 episodi di una serie ona (in questo caso su canale youtube). la serie comincia il 10 aprile, con frequenza a venerdì alternati, ed è divisa in due parti; la seconda è composta da 5 episodi ed inizierà a settembre. non si capisce se è un sequel o un reboot... certo è che sono andati a pescare un'anticaglia, che all'epoca ebbe il suo successo, mica da poco.
  2. Essendo comunque genere robotico, parliamo qui di questi 3 film tratti dal romanzo di Tomino che entra ufficialmente nella continuity UC anime.
  3. non può mancare un topic dedicato all'ennesimo G. http://g-tekketsu.com/ la figura del robottone viene scoperta man mano che passa il tempo. corna che fanno concorrenza al kaiser.
  4. il live action si avvicina, pertanto valeva la pena rinfrescare un po' la memoria. e poi, per dirla tutta, cobra lo nomina ogni 9x2 quindi è come se mi avesse sollecitato per ora ho rivisto la prima serie ova, il primo film e la serie tv. inizialmente non ero molto convinto, poichè quel che venne trasmesso in tv anni or sono non mi lasciò granchè. in realtà, anche dopo questa seconda visione, la stessa sensazione mi è rimasta per quel che riguarda la prima serie ova... imo c'è tanto potenziale ma non viene sfruttato a sufficienza. per quel che riguarda la serie tv devo dire che l'ho rivalutata di molto, tanto che ora è una delle mie preferite. i primi 11 eps sono a prova di bomba; quelli da 12 al 27 sono filler, filler apparenti (episodi che si intuisce siano collegati ad una vicenda portante, ma non come) ed un recap (l'unico di tutta la serie). il problema è cosa c'è tra il 36 ed il 45; alcuni eps sono particolarmente divertenti, altri noiosi, in ogni caso un pretesto per parlare a rotazione dei vari personaggi o del loro ambiente di lavoro (cosa imo abbastanza inutile perchè arriva tardi e già fatta capire, seppur indirettamente). gli eps dal 28 al 35 sono anch'essi spettacolari ed avvincenti; sono quelli che trattano la vicenda del griffon. quindi gli ultimi due eps, con l'entrata in scena del type zero ed una noah che finalmente cresce e matura (inoltre finalmente si scoprono le origini del nome alphonse). forse è un finale un po' improvvisato, nel senso che pur essendo composto da due episodi ben raccontati e quasi privi di umorismo arrivano dopo una serie di riempitivi spesso improntati sulla comicità e quindi sembra "lontano", distaccato. una scelta che non ho compreso è stata quella di far apparire e scomparire kanuka, sostituendola con un nuovo personaggio di poca importanza. prendendo un po' qua ed un po' là si ottiene il primo film, ma questo ha comunque un'anima propria (soprattutto in riferimento al progetto babilonia, che nella serie tv viene solo nominato a più rirprese senza che si riesca a farsene un'idea chiara... almeno per quel che riguarda i dialoghi in italiano, poi chissà). beh ora si prosegue con l'altra serie ova ed i rimanenti due film per qualche strana ragione che non riesco a focalizzare, ma c'è, poteva chiamarsi appleseed.
  5. Ma Ideon è una palla allucinante ! Io avevo visto anni fa i 2 film perché non avevo voglia di spararmi 39 episodi, se non che ultimamente ho provato a guardare la serie tv intera. Perfetta come cura per il sonno : sono arrivato all' ep 10 e i personaggi parlano e parlano senza mai un dialogo o situazione avvincente. Il Buff Clan attacca l'astronave solo e loro scappano o si difendono, in combattimenti noiosi e ripetitivi. Dialoghi assurdi come gli alieni che si definiscono "samurai" ( prova che i nipponici discendono da una razza interstellare) completano il tutto. Non lo guarderebbe nessuno. Qualcuno dirà " ma se hanno preso Dororo.." solo che Dororo sa molto di licenza regalata inclusa in qualche pacchetto, mentre Ideon non credo che te lo regalino ( parliamo semrpe di Sunrise...) Meglio Xabungle, che col suo umorismo è più frizzante e in linea con i gusti italici....
  6. ok fuori il primo ep. chi si sacrifica? edit: wait a minute http://www.animenewsnetwork.com/encyclopedia/anime.php?id=15492 è obari approved! mi tocca vedere almeno 2 eps.
  7. Roger

    Cowboy Bebop

    waiting for scito che ci spiega perchè è qui da noi quando esce in blu-ray?
  8. http://www.youtube.com/watch?v=hXBUZYy_fko In una cornice di petali di fiori e dai caldi riflessi di luce trattenuti dagli oggetti che ne rilasciano il riverbero, anche le parole sembrano librarsi in aria senza un senso apparente, come i petali di prima; allo stesso modo tra i giovani del liceo fioriscono e si fanno strada per la prima volta sentimenti ed emozioni. Il tutto ovviamente con l'elemento para-scifi non questa volta dell'alieno di Tsuritama, ma di qualcuno che viene da un altro tempo. La rappresentazione e' davvero molto bella, non si arriva al quasi-porno degli ambienti di Shinkai, ma risalta molto bene, cosi' come da' molto spazio ad ambienti reali cittadini. Sembra tutto bello, ma come il 'sembra' iniziale fa presagire, qualcosa non va. I fan di Tsuritama e degli slice of life troveranno pane per i loro denti; anche qua appunto il punto focale della vicenda e' uno strano ragazzo, uno studente trasferitosi, venuto non si sa bene da dove, la differenza e' che non siamo ad Enoshima, ma a Kamakura (anche se' presente la medesime attenzione per i paesaggi). Nerawareta Gakuen e' un altro adattamento da light novel, dal quale sono stati realizzati gia' altri prodotti, quali 'live' di vario tipo (telefilm etc). Credo che il 'problema' fondamentale sia tutto qui. Molto nella narrazione e' deputato ad una (singolare) chiave stilistica che vede elementi importanti della vicenda 'inscatolati' a doppia mandata in un contesto visivo presente ed insieme paradossalmente 'preannunciante' (foreshadowed); di fatto ad esempio si riesce a capire il significato di quello strano cristallo che 'accompagna' il protagonista, 'decodificandone' il significato successivamente; ossia, si capisce quell'elemento solo in seguito e contemporaneamente e' quello stesso elemento che 'preannuncia' un elemento successivo, di fatto 'inscatolandolo' in un singolare paradosso narrativo piu' che temporale. Tutto cio' pero' e' dato da qualcosa di molto piu' semplice ed immediato; come dicevo prima, il problema di per se' e' che tutto cio' era poco da 'decodificare' in quanto le informazioni sui 'meccanismi' presenti nella storia sono invece ben spiegati nella light novel. Questo film si mette in una posizione molto simile a quella degli anime di Horizon (del resto....); bella rappresentazione, ottime caratterizzazioni, personaggi molto vividi. Il tutto con uno stile molto ben marcato. La qual cosa spinge ad una domanda; se i personaggi e le loro relazioni sono ben chiare, se la rappresentazione varia dal buono al molto buono, e' cosi' importante che siano del tutto chiare tutte le motivazioni dietro le loro azioni? Questo tipo di 'riduzione' da light novel e' nella pratica quasi 'antitetica' ad esempio a quella di un Hataraku Maou Sama; qua personaggi e ambiente sono uno 'parte dell'altro', le interazioni tra i personaggi funzionano ma poco 'trapela' dalle motivazioni piu' profonde per le quali quei rapporti esistano o perche' l'ambiente stesso di background esiste. In definitiva, e' un film che riesce nell'intento di dare emozioni, ma quasi tutto il resto viene relegato sullo sfondo, con pochi accenni precisi. Alla fine si comprende, decodificando tra parole ed espressioni, ma e' un tipo di narrazione veramente involuta e criptica, parlando dello strato non relazionale che soggiace e fonda la vicenda stessa sulla quale i personaggi si animano. Puo' essere apprezzato molto di piu' dai lettori della light novel, e devo dire onestamente che 'limare' dalla rappresentazione animata tutta una serie di informazioni presenti invece nel 'testo' la trovo anche un'idea interessante, che cosi' facendo non nega valore all'uno o l'altro, ma con una possibile interazione da parte strettamente del lettore valorizzare entrambi. Da solo, a se stante, resta una palla micidiale; ma al di la' della chiave di lettura come slice of life che invece e' molto immediata, resta nel complesso un buon prodotto. Molto buono nell'ottica della compresenza e con-conoscenza della light novel, micidiale o quasi a livello narrativo se preso a se stante.
  9. solo a me è potentemente salita la rabbia una volta concluso l-gaim? se l-gaim e z gundam fossero stati una cosa unica (in definitiva un anime senza legami con l'UC) imo ne sarebbe uscito un capolavoro. invece ci si ritrova con due anime complementari, uno sperimentale e l'altro definitivo (ma che non si è scrollato di dosso delle incertezze narrative). concettualmente l-gaim è un buon anime, con molte idee e chara/mecha design da sballo. dalla teoria alla pratica succede un po' di tutto e questa bellezza si disperde, le animazioni sono molto altalenanti. gli ultimi episodi riassumono il problema: si risolve tutto in fretta, tutto troppo presto, in modo spiazzante ed evidentemente prematuro; vedasi cosa dice e fa gablet nella sua ultima apparizione, kyao (il narratore) ci aveva già lasciato qualche episodio fa, per non parlare delle sorti dei due poseidal, oltre che della povera olibee... a proposito di questa, ora la domanda è: perchè kamille non era VERAMENTE una donna? per gundam era troppo presto avere una donna come protagonista? in definitiva è l-gaim è solo una serie sufficientemente piacevole, non di più (non so perchè avevo aspettative ben più alte ), tale perchè ci sono state delle imposizioni di sunrise. per arrivare a z gundam è un peccato, un'occasione persa almeno finchè nagano non si deciderà a proseguire con il suo FSS (teoricamente dopo l'edizione reboot, ma non si sa mai...)
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.