Jump to content

Rebuild of Evangelion


El Barto

  

57 members have voted

  1. 1. Come dovrebbe essere il finale di Rebuild of Evangelion?

    • Pirandelliano! (come la serie tv)
      5
    • Pascoliano! (come The End of Evagelion)
      4
    • D'Annunziano! (va tutto a p*ttan*)
      15
    • Non so
      3
    • MUUUUUUUUUUUU!!!
      24
    • Kyoshinhei! (NSD Non Siamo Degni!)
      6

This poll is closed to new votes


Recommended Posts

large.IMG_20210826_210840.jpg.d37ed6439910da346f47fd8b59c99e8f.jpg

Posto qui che ci sono parecchi pezzi dalla Rebuild, anche se non mancano i grandi classici (sì ci sono due versioni di Fly me to the moon, ma non sono quelle della sigla della serie). Davvero molto bello come confezione, ci sono anche interviste alla Hayashibara e alla Takahashi. Sono molto soddisfatto.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Ce l'ho nel radar da tempo, anche se preferirei gli original soundtrack, ma mi pare sia uscito solo il primo della serie, e non si trova a prezzi umani. In questo ci sono solo canzoni?

Edited by Den-chan
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
On 8/22/2021 at 5:29 PM, Roger said:

 

c'è la coerenza della storia sci-fi, ossia l'elemento superficiale, e su questo sono d'accordo che alcuni aspetti sono lacunosi.

poi però c'è la coerenza sentimentale (autobiografia, metanarrazione, opinione personale del mondo... chiamala come vuoi) e questa va bene così, che si sia d'accordo o no. anno ha quell'opinione, quei sentimenti, quelle emozioni, quelle motivazioni e nessuno può cambiargelieli perchè sono parte della *sua* vita. personalmente ritengo abbia ottenuto un lavoro migliore che in passato perchè ha trovato una possibile soluzione/conclusione alla quest che lo soffocava; prima era molto più confusionario e pure indeciso (se la giocava in loop tra la negazione e lo stallo; qui è stato proattivo)

Non so, sinceramente non sono mai stato troppo d’accordo nel mettere in disparte la componente Sci-fi di Eva in favore del “vero” messaggio che l’autore voleva veicolare con la propria opera.

A mio avviso il principale fascino di Eva sta proprio nel mescolare le varie anime del racconto.
A esempio il rapporto tra Shinji, il padre e l’eva 01 (con  la madre a far capolino) l’ho sempre trovata una brillantissima intuizione per far compenetrare il racconto sci-fi e ultra pop (i robottoni) con il discorso di fondo (l’alienazione, la solitudine, i difficili rapporti interpersonali, un modo per uscirne).

Quindi, ritenere la “superficie” di Eva come paccottiglia sacrificabile a mio modesto parere è errato.

Ecco nel Rebuild mi pare che il felice connubio della serie sia venuto a mancare soprattutto nel viaggione finale dove, come regista/autore/demiurgo massimo, Anno è andato in confusione.

Link to comment
Share on other sites

3 hours ago, Wario P.W. said:

Non so, sinceramente non sono mai stato troppo d’accordo nel mettere in disparte la componente Sci-fi di Eva in favore del “vero” messaggio che l’autore voleva veicolare con la propria opera.

forse non mi sono spiegato. non è che la si mette in disparte e addio, ma con eva è troppo evidente che si parla di più questioni contemporaneamente, due delle quali in pratica stanno nella tua frase quotata. sicuramente ci sono dei punti di contatto, anche importanti, tra queste tematiche.

la mia distinzione voleva semplificare due dei piani di lettura che eva ha da sempre avuto; il "messaggio" dell'autore, per quanti strani giri faccia, è cmq la componente dominate dell'opera ed è intoccabile. tutto il resto, bello che sia, esiste ma verrà sempre dopo ed è sempre stato subordinato al precedente.

cmq l'aspetto sci-fi, quando si parla di eva in animazione, è *sempre* stato molto problematico ma in ogni caso mi sembra che con la rebuild si sia data qualche smussatina per renderlo più accessibile (ci sono ancora dei misteri, quelli di sempre, ma il treno ormai è passato).

Link to comment
Share on other sites

12 minutes ago, Roger said:

la mia distinzione voleva semplificare due dei piani di lettura che eva ha da sempre avuto; il "messaggio" dell'autore, per quanti strani giri faccia, è cmq la componente dominate dell'opera ed è intoccabile. tutto il resto, bello che sia, esiste ma verrà sempre dopo ed è sempre stato subordinato al precedente.

This.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

Se Anno è furbo allora vende i diritti del franchise alla Diznei, così possono fare millemila reboot, universi alternativi, midquel e sequel.
I fan vogliono la versione alternativa in cui Shinji è invecchiato tra il 2 ed il 3? Alla grande, c'è l'attore di Kylo Ren che è emo ed inutile al punto giusto!
C'è un calo di vendite di action figure? Universo alternativo con Rei rasta reggae ed Asuka lesbica bsdm.
E' pure ora che Tarantino si dizneizzi, Samuel L. Jackson al posto di Gendo ci starebbe benissimo. Come John Travolta al posto di Fuyutsuki ed Olivia Newton John al posto di Ritsuko.

Coi megasoldi Anno potrebbe dedicarsi al suo vero sogno: "Pomi d'ottone e manici di scopa 6.66, you can (not) sing", con Scarlettona al posto della Lansbury. Successone!

 

Teo

 

Link to comment
Share on other sites

On 10/7/2021 at 8:23 PM, Den-chan said:

Dai, che prima o poi fanno l'anime di Ikari Shinji Raising Project!^^

Quello era un dolce omaggio a Akai Takami, si capisce. XD

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.