Jump to content

Panini's counterattack


aznable85

Recommended Posts

5 hours ago, Chocozell said:

Direi di sì 

MMM invece no… non mi sono piaciute affatto le esperienze precedenti. Ho scoperto nel pomeriggio parlando con una ragazza su twitter che il problema è più esteso e non si limiterebbe al solo Alone. Di ricominciare lotte ho voglia zero soprattutto non conoscendo chi ho dall'altra parte.

Di conseguenza essendo quella conversazione pubblica e avendo poi quella ragazza esposto il problema sulla pagina Planet Manga, che per il prezzo di un Artbook ci si aspetta almeno i nomi esatti… direi che la mia parte l'ho fatta.

 

Link to comment
Share on other sites

On 11/3/2019 at 9:19 PM, John said:

MMM invece no… non mi sono piaciute affatto le esperienze precedenti. Ho scoperto nel pomeriggio parlando con una ragazza su twitter che il problema è più esteso e non si limiterebbe al solo Alone.

andando a memoria, dovrebbero essere "solo" Alone=Aron, Hasgard al posto di Rasgado, la traduzione della Stella Malefica di Violate(Volpe invece di Solitudine se ricordo bene) e in generale la terminologia Cavalieri di Bronzo\Oro\Palta invece di Saint etc.

 

Link to comment
Share on other sites

47 minutes ago, sirtao said:

andando a memoria, dovrebbero essere "solo" Alone=Aron, Hasgard al posto di Rasgado, la traduzione della Stella Malefica di Violate(Volpe invece di Solitudine se ricordo bene) e in generale la terminologia Cavalieri di Bronzo\Oro\Palta invece di Saint etc.

 

No sirtà si parlava di questa cosa qua. E così come in brasile anche noi abbiamo mezzo repertorio di nomi scazzati.  Da Sion a Cardia, forse lo stesso Sisifo.

artbook_brasil_foto_11.jpg

Ora pare che il messaggio sia arrivato a chi di dovere… incrociamo le dita.

 

Link to comment
Share on other sites

12 minutes ago, sirtao said:

Non ho capito. 

Che degli scazzi di 41 albi come la stella di violate… in questo momento ce ne importa poco, non ci sono nell'artbook. I nomi invece sì ci sono.

Link to comment
Share on other sites

Comunque in fumetteria ho visto il Primo numero de L'Immortale. Secondo me non è un lavoro malvagio, anzi. L'ho sfogliato giusto un minuto, quindi non posso dire chissà cosa, ma mi sembrava buona anche la carta e la stampa. Il formato non è comodissimo. Le pagine a colori le avrei gradite, ma vabbeh.

Imho 15€ è un po' troppo, ma con qualche sconticino, sui 12€, si potrebbe anche fare.

Link to comment
Share on other sites

2 hours ago, Chocozell said:

Le pagine a colori le avrei gradite, ma vabbeh.

Panini nei suoi comunicati aveva scritto kanzenban (cioè Perfect Edition che ha le pagine a colori, tipo Ushio e Tora della Star), ma in realtà de L'immortale non esiste. C'è questa edizione che si chiama shinsouban, cioè Remodel Edition. E non conteneva le pagine a colori nemmeno nell'edizione giapponese. 

Assomiglia alla nuova edizione di Slam Dunk che in giapponese è shinsou saihenban (remodel reshuffle edition). Anche quella senza pagine a colori, ma con nuove copertine.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 minutes ago, Garion-Oh said:

Panini nei suoi comunicati aveva scritto kanzenban (cioè Perfect Edition che ha le pagine a colori, tipo Ushio e Tora della Star), ma in realtà de L'immortale non esiste. C'è questa edizione che si chiama shinsouban, cioè Remodel Edition. E non conteneva le pagine a colori nemmeno nell'edizione giapponese. 

Assomiglia alla nuova edizione di Slam Dunk che in giapponese è shinsou saihenban (remodel reshuffle edition). Anche quella senza pagine a colori, ma con nuove copertine.

Ho capito, quindi non c'è proprio un'edizione con le pagine a colori. O quantomeno, non quella che ha preso Panini. Peccato 😧 

Link to comment
Share on other sites

Captio, peccato 😕.

Comunque, ripeto, mi sembra stranamente fatta bene. Mi riservo di ri-"provarla" quando e se andrò nuovamente in fumetteria. Eventualmente potrei pensare davvero all'acquisto, non avendo comunque mai letto questo manga.

Edited by Chocozell
Link to comment
Share on other sites

On 11/14/2019 at 3:34 PM, Chocozell said:

Captio, peccato 😕.

Comunque, ripeto, mi sembra stranamente fatta bene. Mi riservo di ri-"provarla" quando e se andrò nuovamente in fumetteria. Eventualmente potrei pensare davvero all'acquisto, non avendo comunque mai letto questo manga.

Tu sei folle a non averlo mai letto. È un capolavoro assoluto... 

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...

quella inglese e' una follia, troppo testo attaccato ai bordi sopra e sotto (mi sembra neanche 3 mm), basta svirgolare un po' in allestimento e tagli frasi.

anche quella francese e' un brutto lavoro.

 

incrediblmente, trovo fatta meglio quella italiana, almeno l'impaginato e' centrato; certo, c'e' una testa tagliata, ma senza sapere le abbondanze di quella pagina, posso dire poco; se non ne avevano e non volevano tagliare sul bianco, potevano solo rimpicciolire la pagina.

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 1 month later...

Help!! Credo sia la prima volta che mi azzardo a entrare nel thread Panini (di solito lo evito come la peste...) e solo perché ieri , previo giretto alla fiera del fumetto di Novegro, ho realizzato che stanno ristampando Casalingua... ehm, Gunslinger Girl . Penso siano arrivati attualmente al volume 6. Chiaramente ne sono lieto, visto che da anni voglio leggere la continuazione (dieci,per l'esattezza) e a questo punto considero già un miracolo che un editore lo abbia ripreso in mano, quindi tapperò il naso su qualità e adattamenti (ma leggo qualche pagina addietro che hanno mantenuto i nomi originali - e vabbé,tanto ormai non ricordo manco più quelli adattati da d/v) . 

Il problema è che ormai ho il cervello in pappa e i volumi d/v sparsi chissà dove, ergo non ricordo assolutamente 'dove eravamo arrivati' e contemporaneamente non ho intenzione di ricominciare da capo. Qualche anima pia che mi ricorda di quanti numeri era composta l'edizione d/v e a che punto, rispetto a quella attuale, dovrei ricominciare per poter finalmente proseguire la storia? 

(chiaro che prima o poi dovrò anche riesumare i vecchi volumi per poter comprendere / riprendere la storia, ma visto che attualmente Panini sta al n.6 credo ci sia ancora tempo per mettere mano agli scatoloni col vecchiume...) 

 

Link to comment
Share on other sites

mah... sbaglierò ma mi da l'impressione di un approccio al settore perlopiù passivo e basato molto sul 1 l'importante è partecipare 2 è tutto molto bello così come abbiamo sempre fatto, quindi non serve innovare di un tot a meno che non lo facciano gli altri conseguendo successi e allora probabilmente ci impegneremo a fare altrettanto.

mi sembra che per classici ormai intendano i manga o autori degli anni '90 che avevano un certo giro mondiale o, se precedenti, quel che capita a tiro ed è collegato alle serie tv di un tempo.

tutto molto mainstream :pfff:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.