Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

apriamo il topic dedicato a google e a tutti i suoi prodotti, da android a google+ (il topic su Mondo Microsoft lo lascio aprire a chibikka :pfff:) in maniera da raggruppare un po' tutto quanto riguarda la societa' di mountain view

 

l'ultima novita' di google e' FAP, verrebbe voglia di trasferirsi a kansas city (prima citta' dove sara' disponibile google fiber)..

 

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...
  • 1 month later...
  • 3 weeks later...

Solo Samsung in accoppiata con Google poteva sfornare il primo portatile con ARM A15 dual core, ottenendo alla fine la metà dell'autonomia del più scartellato netbook con atom... :giggle:

 

Complimenti anche per il design originale! :°_°:

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

forse ciò spingerà samsung ad abbassare i prezzi, o forse google sta cercando di rendere "appetibili" più produttori in modo da espandere la domanda di androidi (del resto mentre il nexus 4 è di LG, il nexus 10 è fatto da samsung)... bò, cmq il nexus 4 ellegì:

The 8GB version (unlocked) is priced at $299, while the 16GB version is $349. T-Mobile USA will carry the 16GB LG Nexus 4, though with a price of $199 and a 2-year contract, it doesn't sound like much of a deal.

http://www.gsmarena....l-news-5013.php

 

ah:

The phone supports wireless charging

:ph34r:

 

magari in italia costerà quella 50ina di euri in più, però è un prezzone per un telefono con quella dotazione; inoltre se non ricordo male i prodotti nexus

devono seguire delle direttive di google, pertanto la QUALITY dovrebbe diminuire (anche se non si sa mai :lolla: ) di qualcosa.

Link to post
Share on other sites

C'è una cosa che non riesco a capire della nuova linea dei Nexus... Ma Google ha deciso di metterlo in quel posto ai produttori che gli hanno fatto conquistare il mercato fino ad adesso? ???

 

sarebbe così se li facesse fare a motorola ma per ora li sta facendo fare un po' a tutti.

 

L'idea credo sia di non turbare troppo i fornitori ma nel contempo creare dei device con sui dettare delle "linee guida"

Link to post
Share on other sites

C'è una cosa che non riesco a capire della nuova linea dei Nexus... Ma Google ha deciso di metterlo in quel posto ai produttori che gli hanno fatto conquistare il mercato fino ad adesso? ???

 

sarebbe così se li facesse fare a motorola ma per ora li sta facendo fare un po' a tutti.

 

L'idea credo sia di non turbare troppo i fornitori ma nel contempo creare dei device con sui dettare delle "linee guida"

Non intendevo quello, volevo dire che con questa politica di prezzi danneggia i suoi stessi OEM. Chi comprerà l'Optimus G quando il Nexus4 ha lo stesso hardware alla metà del prezzo? A che prezzo dovrebbe piazzare HTC il suo OneX+ appena uscito, che ha hardware inferiore? Samsung con il Galaxy S3 e i futuri flagship? Stesso discorso per i tablet. Finora i Nexus erano prodotti di livello medio, con caratteristiche e prezzi che non disturbavano i top di gamma, e non penso fosse un caso, mentre ora le cose sembrano ribaltate.

L'inculata che intendevo era proprio quella di far fare Nexus top di gamma ai produttori per poi venderli a prezzo di costo, togliendo terra sotto i piedi degli stessi OEM, che a queste cifre sicuramente non guadagnano molto dal successo di Google e non vendono gli altri loro prodotti. Google ci guadagna comunque dalla pubblicità e dal market e non si cura di vendere senza guadagno. Stessa politica di Amazon, solo che in quel caso hardware e software se li producono per conto proprio, e tutta l'esperienza gravita sui servizi Amazon. Trovo invece l'atteggiamento di Google al limite della concorrenza sleale.

Link to post
Share on other sites

Credo che tu stia ingigantendo la cosa; e' vero quello che dici, ma Google (banalmente) non e' un produttore di cellulari/smartphone, quindi non ha quel tipo di strutture e di capacita' di continuo aggiornamento e introduzione di nuovi modelli, come di accordi distributivi, di chi fa solo o quasi questo 'mestiere'.

 

Google potra' far uscire quanti, 1 o 2 modelli l'anno?

Poca roba per fare un business vero e proprio, buono per un'azienda che ha ilsuo core business altrove; puo' imporre un 'suo' form factor e guadagnarci qualcosa, non puo' impensierire i big del settore.

Link to post
Share on other sites

Sottovaluti la cosa.

Con l'uscita dei Nexus a questi prezzi Google spazza via il mercato high-end ad eccezione di Samsung.

E non è poco, soprattutto per una questione di immagine (samsung vende così tanto in tutti i settori anche perché gli S hanno "fatto il botto").

Link to post
Share on other sites

Non intendevo quello, volevo dire che con questa politica di prezzi danneggia i suoi stessi OEM. Chi comprerà l'Optimus G quando il Nexus4 ha lo stesso hardware alla metà del prezzo? A che prezzo dovrebbe piazzare HTC il suo OneX+ appena uscito, che ha hardware inferiore? Samsung con il Galaxy S3 e i futuri flagship? Stesso discorso per i tablet. Finora i Nexus erano prodotti di livello medio, con caratteristiche e prezzi che non disturbavano i top di gamma, e non penso fosse un caso, mentre ora le cose sembrano ribaltate.

L'inculata che intendevo era proprio quella di far fare Nexus top di gamma ai produttori per poi venderli a prezzo di costo, togliendo terra sotto i piedi degli stessi OEM, che a queste cifre sicuramente non guadagnano molto dal successo di Google e non vendono gli altri loro prodotti. Google ci guadagna comunque dalla pubblicità e dal market e non si cura di vendere senza guadagno. Stessa politica di Amazon, solo che in quel caso hardware e software se li producono per conto proprio, e tutta l'esperienza gravita sui servizi Amazon. Trovo invece l'atteggiamento di Google al limite della concorrenza sleale.

 

Alla maggioranza dei consumatori importa relativamente poco dell'hw (e anche del sw, molti non sanno nemmeno che android è fatto da google -anzi, molti non sanno manco che sul loro telefono ci giri android-, e pensano che sia roba samsung :lolla: ), comprano i telefoni e i tablet che vedono in pubblicità. Per cui, a meno che google non inizi una massiva campagna pubblicitaria per i nexus (e android) direi che gli OEM non hanno niente di cui preoccuparsi.

Link to post
Share on other sites

E' una mera questione di distribuzione e di percezione del prodotto; agli inizi la societa' di Mountain View sembrava volesse usare i propri punti di forza vendendo quasi esclusivamente online il proprio prodotto; se ora andiamo nella pagina italiana del Nexus http://www.google.it/nexus/#/7 e clicchiamo 'Acquista ora', spuntano fuori vari nomi di catene commerciali/GDO che vendono anche il prodotto Google in Italia.

 

Di piu', Google e' riuscita ad avere dei 'benefits' particolari a livello distributivo per via del nome, ma non andra' molto in la' con le vendite perche' in GDO e' solo UNO dei tanti (in Italia esistono anche dei brand che comunque si fanno 'sentire' per quanto poco nel settore, che non e' che hanno penetrazione inferiore a Google).

 

Inoltre Google non ha concretamente esperienza di vendita al dettaglio, ne' ha i propri 'shop', come li ha Apple, ma come li ha anche Samsung.

( http://www.melablog.it/post/25833/il-primo-negozio-samsung-nord-americano-somiglia-ad-apple-store )

 

Per imporsi su di un mercato talmente competitivo, ma questo vale per tutti i settori merceologici, oltre al brand ci vogliono anche tanti, tanti prodotti da offrire insieme; se non hai tanti prodotti puoi avere il singolo prodotto piu' forte di sempre ma NON reggi per tutta una serie di dinamiche commerciali, e soprattutto non hai quella visibilita' in senso assoluto che un brand dovrebbe avere.

 

Inoltre Google non e' marchio associato a cellulari o smartphone che dir si voglia, quindi si trova a competere con molti grandi gruppi con molta piu' offerta di modelli.

 

La stessa Microsoft, che pure ha un nome molto importante legato ancora di piu' di Google al settore informatico, ha stretto un accordo importante con Nokia, marchio riconosciuto nel settore.

 

Per quanto possa sembrare curioso o particolare, la brand awareness e' cosa che si guadagna in anni; nel settore attuale in profonda trasformazione quasi quotidiana, nessuno ha quasi piu' la concreta possibilita' di lanciare un brand 'effective' in tempi utili e senza investimenti di capitali notevoli; ci sono decine di brand alimentari italiani acquistati da decenni da societa' che fanno di tutto, che vendono in quanto tali in un preciso settore merceologico.

 

Google su internet e' il 'brand' per eccellenza, come marchio associato a telefonia cellulare vale pochissimo, anche e non solo perche' non ha un suo 'settore' a riguardo con diversi prodotti.

Link to post
Share on other sites

La stessa Microsoft, che pure ha un nome molto importante legato ancora di piu' di Google al settore informatico, ha stretto un accordo importante con Nokia, marchio riconosciuto nel settore.

 

Accordo che c'entra come i cavoli a merenda, lì Microsoft aveva semplicemente bisogno di qualcuno che spingesse veriamente su Windows Phone, invece di rilasciare le versioni Windows Phone di design visti e stravisti, dato che design vecchio + parco applicazioni inesistenti è ovviamente una pessima pubblicità.

Lì non mancava il brand, mancava il prodotto da vendere.

E d'altronde Nokia, con tutta la sua fama comunque non riusciva più a vendere Symbian, perché non è solo una questione di marca, se vendi fumo la gente dopo 6 mesi ti ride dietro e al giro successivo non ti caga manco di striscio.

 

Google sta proponendo prodotti high-end a prezzi da fascia media, per ora sappiamo che il Galaxy Nexus è stato quasi per un anno lo smartphone consigliato (soprattutto da parte degli utenti più smaliziati, quelli la cui opinione conta qualcosa, insomma) nella sua fascia di prezzo, e lo hanno fatto produrre a Samsung, che era già un brand in grandissima ascesa.

Il Nexus 7 è uscito e ha stravenduto, ed è un gioiellino prodotto da Asus, che praticamente era l'unica marca a vendere Tablet Android (le altre vendevano letteralmente nulla).

Ora propongono il Nexus 4, che pare avere caratteristiche tecniche superiori a quasi tutti gli altri smart Android, a 299$ e il Nexus 10 che è un tablet Android che nonostante il costo contenuto presenta un chip nuovissimo e uno schermo probabilmente superiore pure al retina Apple, e il tutto a partire da 399$.

 

Eh, mica pizza a fichi, il brand e la percezione del prodotto li crei anche con prodotti di successo, e a questi prezzi i Nexus non vedo come possano non vendere.

HTC, LG, ecc ecc come pensano di vendere nella fascia alta?

Già prima Samsung aveva praticamente fagocitato almeno metà del mercato, ora che pure sul rapporto prestazioni/prezzo hanno un concorrente imbattile imho sono abbastanza spacciate.

Essere conosciuti e avere un sacco di modelli non serve a niente quando un rivale agli stessi prezzi riesce ad essere più conosciuto e avere caratteristiche sbrilluccicose.

HTC se n'è accorta benissimo.

Link to post
Share on other sites
Accordo che c'entra come i cavoli a merenda, lì Microsoft aveva semplicemente bisogno di qualcuno che spingesse veriamente su Windows Phone, invece di rilasciare le versioni Windows Phone di design visti e stravisti, dato che design vecchio + parco applicazioni inesistenti è ovviamente una pessima pubblicità.

Lì non mancava il brand, mancava il prodotto da vendere.

 

Accordo che c'entra pure con le castagne invece, in quanto gia' in passato Microsoft ha provato a fare un 'certo' tipo di prodotto, leggasi ad esempio 'Zune', che era solo un simil IPod, droppato commercialmente l'anno scorso.

 

Altrettanto emblematico del resto il fatto che abbia poi successivamente nella sua non esaltante vita, provato a diversificare (appunto) l'offerta, avendo poi problemi con alcune di queste 'varianti'; il 4% circa controil 70% circa del mercato by Apple mostra la 'forza' a riguardo del brand microsoft associato a questa tipologia di prodotti, nonostante un buon battage pubblicitario; ha fatto piu' di Sandisk, magra consolazione.

 

Abbastanza e non poco scontato che quindi per spingere il proprio nuovo OS in qualche modo dedicato al touch, abbia cercato altri brand del settore merceologico specifico; Nokia, appunto HTC et alia.

 

 

 

Google sta proponendo prodotti high-end a prezzi da fascia media, per ora sappiamo che il Galaxy Nexus è stato quasi per un anno lo smartphone consigliato (soprattutto da parte degli utenti più smaliziati, quelli la cui opinione conta qualcosa, insomma) nella sua fascia di prezzo, e lo hanno fatto produrre a Samsung, che era già un brand in grandissima ascesa.

Il Nexus 7 è uscito e ha stravenduto, ed è un gioiellino prodotto da Asus, che praticamente era l'unica marca a vendere Tablet Android (le altre vendevano letteralmente nulla).

Ora propongono il Nexus 4, che pare avere caratteristiche tecniche superiori a quasi tutti gli altri smart Android, a 299$ e il Nexus 10 che è un tablet Android che nonostante il costo contenuto presenta un chip nuovissimo e uno schermo probabilmente superiore pure al retina Apple, e il tutto a partire da 399$.

 

Con un solo prodotto, ripeto (e questa e' 'vulgata' commerciale molto pacifica) non fai granche' a livello commerciale.

Ripeto e ribadisco, puo' essere la cosa piu' cool del mondo per gli smanettoni, tipo quelli che parlano di 'rootare' i vari devices, come prima 'sbloccavano' i cellulari 'locked' su di un operatore, o ancora prima giocavano con l'IPhone (ora non mi viene il termine usato), ma con UN modello in listino tra smartphone e tablet (http://www.google.it/nexus/#/) non si fa un settore specifico, e da quanto si vede anche con il tempo 'diradato' tra modelli e specifiche, non c'e' proprio l'intenzione di impensierire quelli che dovrebbero essere i competitors.

 

Per questo dico che sostenere che Google altro non stia cercando di fare, se non imporre un suo form factor anche tecnico e non solo estetico, e di comunque vendere qualcosa, altro non ha fatto e altro non sta facendo.

 

Ci sono forti motivi commerciali e distributivi dietro questo discorso; non ultimo il fatto che Google in 'real life' e non su internet non e' questo granche'.

 

Ocio, ne sto facendo un discorso meramente commerciale; per quanto possa essere 'cool' il form factor di Google-Nexus, questo non e' un discorso sulla bonta' del prodotto.

 

Eh, mica pizza a fichi, il brand e la percezione del prodotto li crei anche con prodotti di successo, e a questi prezzi i Nexus non vedo come possano non vendere.

 

Non funziona cosi'; o crei un oggetto che ha un successo planetario (e il successo planetario di riferimento, volenti o nolenti, e' APPLE) o metti sul mercato un oggetto che la distribuzione essendo nuovo oggetto in se', oltre che unico, non sa bene come posizionare; commercialmente (e questo e' UNO dei motivi di ordine prettamente pratico e ribadisco non tecnico) il PRIMO prodotto di chichessia viene banalmente 'sacrificato' alla distribuzione, fin quando capiscono come lavorarlo; tu parli bene di quanto e' fico il Nexus, ma un grande magazzino che di quel tipo di prodotto ne ha altri 1000 (se va bene), come lo lavora nello specifico? Che punti di forza ha rispetto a tutti gli altri che si possa scrivere su di un cartellino in esposizione? Se sgombri il campo da ogni considerazione che non sia commerciale, comprenderai bene che l'unico discrimine e' il prezzo; e li' o gia' ci sono le cinesate o arriveranno a breve in massa.

 

Non e' il prodotto migliore che vende, ma quello che dai la possibilita' e i termini ai venditori di sapere come lavorarlo.

 

HTC, LG, ecc ecc come pensano di vendere nella fascia alta?

 

HTC e LG se ne infischiano; quello che conta e' il fatturato complessivo; a loro se vendono 10x di un prodotto di fascia media, e 1x di un prodotto di facia alta, se ne fregano; appunto perche' hanno UN SETTORE molto variegato.

 

Già prima Samsung aveva praticamente fagocitato almeno metà del mercato, ora che pure sul rapporto prestazioni/prezzo hanno un concorrente imbattile imho sono abbastanza spacciate.

 

Tu fai il classico errore di considerare un unico prodotto come sufficiente per una realta' commerciale concreta; Google non potra' mai competere con Samsung, perche' il risultato lo fa il settore e non il singolo prodotto che puo' andar bene come meno bene o avere crolli spaventosi dopo successi clamorosi; senza un settore di riferimento alla base, non vai da nessuna parte.

 

Essere conosciuti e avere un sacco di modelli non serve a niente quando un rivale agli stessi prezzi riesce ad essere più conosciuto e avere caratteristiche sbrilluccicose.

HTC se n'è accorta benissimo.

 

Commercialmente non funziona cosi'; e Google non e' assolutamente piu' conosciuto come brand di smartphone di altri; le percentuali di mercato, il mercato che si fa sulla base di un settore fondato su di un'offerta complessiva e non di un solo unico prodotto, sono molto chiare.

 

Google e' molto presente per via dell'OS Android; ma la caratteristica di non essere un sistema 'chiuso' favorisce Google fino ad un certo punto.

 

Infine, e' stata Google stessa a dichiarare che dalle vendite dell'ad esempio proprio Nexus 7, in realta' guadagnerebbe ben poco, in quanto il prezzo volutamente tenuto basso rispetto alla produzione e' su di un range tra prezzo al dettaglio e costi di 199 dollari (modello con 8gb e non 16, mi pare) contro 184 di produzione.

http://www.ubmtechin...xus-7-teardown/

Altri riferiscono una differenza di +/- 40 dollari da questa cifra.

 

Come dicevo all'inizio, queste non sono cifre da settore, non c'e' alcuna intenzione visibile di fare un settore con vari modelli; Google quindi sta spingendo un suo form factor; nulla vieta che in futuro cambiera' drasticamente idea, ma e' fin troppo evidente che ora come ora Google non ha alcuna intenzione di spostare il suo core business, ne' di fare concretamente concorrenza ad altri (potenziali) competitors.

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
  • 7 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.