Jump to content

God Mazinger


Roger

Recommended Posts

sicuramente si farà riferimento alla leggenda "tmc doveva trasmettere la serie animata, è doppiata" e magari se esiste spunterà la sigla italiana.

entusiasmi a parte, il manga god mazinger è ciò che conta maggiormente e finalmente ha trovato una pubblicazione.

se la memoria non mi inganna, l'opera in questione rientra tra quelle che nagai è riuscito a concludere.

è il "solito" mazinger? è una quasi copia dell'originale? premesso che god mazinger è un manga violento che quasi raggiunge il livello di violence jack, non lo è ed è perfino uno dei mazinger migliori mai creati.

la storia principale non è ambientata ai nostri tempi ma circa 20000 anni prima ed è incentrata sulla resistenza che il mitologico continente mu, governato dalla principessa aira, oppone all'invasione dello spietato impero di dragonia (un nome una garanzia visto che i loro mezzi di assalto sono dinosauri) capeggiato dal misterioso ed inquietante dorado.

la vicenda si alterna a quella del vero protagonista, uno studente moderno (1984) di nome yamato hino.

Yamato non è koji; è semplicemente un animale peggiore che, sia a parole sia sfruttando consapevolmente i propri poteri esp, si prende sadicamente gioco di tutti senza distinzione mancando di rispetto verso le autorità scolastiche, gli amici di infanzia ed i conoscenti, il padre e perfino la madre adottiva; alla base di questo comportamento ribelle c'è soprattutto la consapevolezza che i suoi poteri lo rendono superiore agli altri, tanto da convincersi che il tempo storico adatto a lui è l'epoca sengoku. la sua vita comincia a cambiare quando gli appare aira e lo invoca, ed ha una svolta definitiva nel momento in cui, come predetto da un'antica profezia, giunge su mu per appoggiare aira e porre fine al conflitto.

yamato è infatti un discendente della stirpe di mu ed è il predestinato che può condurre god mazinger, una gigantesca statua di pietra raffigurante un dio e che deve salvare mu dai dragonia.

il mazinger di quest'opera si attiva non appena yamato, che ne è parte, gli è davanti; i due diventano, solo fisicamente, un unico soggetto che scende immediatamente in battaglia decimando il nemico. è particolare il fatto che il protagoista, nonostante il carattere che si ritrova, si interroghi se è effettivamente lui a portare tanta morte al punto da lasciar intendere di volersi fermare. tuttavia non ne è in grado.

altri spunti importanti oltre yamato, aira, god mazinger ed il legame che intercorre tra loro possono arrivare dalla combriccola di ragazzini giunti su mu con yamato, ed anch'essi miracolosamente sopravvissuti al campo di battaglia, lo stesso dorado e cosa comportano i riferimenti alle origini del continente (i creatori sono alieni le cui conoscenze tecnologiche gli hanno permesso di adattare il pianeta per motivi di sopravvivenza).

immancabile cameo di honey kisaragi, giornalista che nel presente indaga sulla misteriosa scomparsa di yamato e chi era con lui.

l'edizione jpop è la solita ma ha un costo superiore rispetto agli altri manga del maestro nagai, non contiene pagine a colori e la qualità di stampa è discreta. assenti pure i redazionali, che se non altro per curiosità potevano far luce almeno su quel "god mazinger" che negli anni precedenti era nei progetti e sarebbe dovuto succedere immediatamente a mazinger z.

ciò nonostante è davvero un ottimo manga e nei volumi successivi accadranno (altre) cose folli; volendo ci si trovano dei piccoli punti in comune con le storie di mazinsaga e z mazinger...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 3 weeks later...

a me invece è piaciuto parecchio però ho dovuto pensarci sopra un po' XD

non tanto perchè in pratica condivide con opere come ideon quel tipo di soggetto principale che tiene in piedi la storia (mi riferisco alla serie di tomino ma è del tutto probabile che precedentemente ci siano state altre storie più o meno simili... è solo per tirarla corta con un esempio su fazioni in guerra, le loro origini particolari, la presenza di un'arma definitiva che può cambiare le sorti del conflitto, dove va a parare tutto ciò con un giusto catastrofismo innescato indirettamente dai sentimenti dei personaggi o più in generale dell'umanità). a parte questo, che imo non è poco per come è stato gestito nel manga in questione, quello che trovo eccezionale è come sia stata effettuata da nagai un'espansione del concetto di 'mazinger' e di come si inserisca nella storia.

in questa storia il mazinger è, ancora una volta, fondamentalmente uno strumento; però solo alla fine si capisce perchè, dopo tutte quelle battaglie e sebbene siano state condotte da yamato "a fin di bene", non sia comunque stato utilizzato nel modo giusto per il quale era stato predisposto.

oltre al già noto dualismo dio/demone del mazinger, relativo ai possibili risultati conseguibili da qualcuno utilizzandolo, viene infatti aggiunta una componente superiore, quella di divinità al di sopra di ogni cosa: qui mazinger è anche l'avatar di un dio.

sa di già visto? beh sì, ma z mazinger e con lui shin mazinger serie tv sono arrivati un bel po' dopo.

non posso dire che i personaggi della serie siano particolarmente convincenti, a partire proprio da yamato che cmq nel complesso se la cava; aira, dorado, suo figlio e god sono gli unici che contano qualcosa e riescono a distinguersi. fortunatamente trattandosi di un manga breve il cui numero di personaggi non è elevato, e considerando dove si vuole arrivare, IMO va bene anche così.

purtroppo però la brevità dell'opera è purtroppo un difetto e lo squilibrio del quarto finale, velocizzato rispetto al resto, si fa sentire... non è che il manga sarebbe dovuto durare di più ed è un altro di quelli che - LOL - nagai ha dovuto chiudere il prima possibile? se non altro non con la stessa velocità di shin mao dante.

disegni ok a parte i mecha. i mecha belli, ossia i robbò organici, ce li ha solo mazinsaga (e parzialmente qualcosa che si vede in gekiman).

non ho balle di controllare i volumetti originali, ma se non sbaglio l'edizione jpop è quella più recente con tavole aggiunte. fino al terzo volume non avevo notato disegni di fattura più recente...

Link to comment
Share on other sites

L'idea che mi sono fatto è che cmq Nagai si sia stufato. Stava costruendo tutte quelle sottotrame sui compagni di classe che poi ha gettato alle ortiche come niente. Certo, è probabile che il manga sarebbe cmq finito così. D'altronde se sei su Mu, può finire solo che il continente affonda.

Link to comment
Share on other sites

L'idea che mi sono fatto è che cmq Nagai si sia stufato. Stava costruendo tutte quelle sottotrame sui compagni di classe che poi ha gettato alle ortiche come niente. Certo, è probabile che il manga sarebbe cmq finito così. D'altronde se sei su Mu, può finire solo che il continente affonda.

 

Quello sicuro ma in effetti ho pure avuto io la stessa idea sulla mancanza di voglia, in effetti i compagni sopravvissuti a che cavolo servivano? poteva anche farli schiattare tutti subito e via compresa la compagnuccia che gli andava dietro e poi finita quel modo

Link to comment
Share on other sites

L'idea che mi sono fatto è che cmq Nagai si sia stufato. Stava costruendo tutte quelle sottotrame sui compagni di classe che poi ha gettato alle ortiche come niente. Certo, è probabile che il manga sarebbe cmq finito così. D'altronde se sei su Mu, può finire solo che il continente affonda.

Più che altro è che i Dynamic iniziano una serie per sfruttare il lancio di un qualsivoglia  anime ( che viee concordato  prima della realizzazione del manga), e poi, una volta che l'anime è segato, segano anche il manga.

Per il resto, non so cosa lo ha chiamato a fare Mazinger, a parte l'intento commerciale,  che di esso non ha nulla.

Se lo chiamava in altro modo, forse aveva più successo.

Edited by Dio Sam
Link to comment
Share on other sites

boh... è strano. si contano più anime con soggetto di nagai portati a conclusione che susoi manga. restringendo alla cerchia dell'accoppiata tal manga/tal anime il risultato non cambia. cmq in questo caso se la serie tv di god mazinger non ha un finale, il manga invece sì. quindi...

cmq è vero che i regazzini compagni di scuola fanno una fine lampo dopo averci girato un po' attorno con la faccenda del ritrovarli, e lo stesso vale per dorado che schiatta nel giro di poche pagine. però non credo che nagai si fosse stufato perchè si è riservato il tempo di descrivere in tempi normali il finale, senza trascurare la chiusura su honey e amicicio (addirittura tirandola per le lunghe con la trollata della reincarazione XD).

Link to comment
Share on other sites

Più che altro, sembra che manchi un pezzo di mezzo.

 

La mia impressione è che a questo giro avesse in mente un po' tutta la faccenda da come iniziava a come finiva(i compagni e la tipa dovevano chiaramente essere i punti di vista della gente normale nel passato, ma non ne hanno mai l'occasione), ma poi ha dovuto chiudere in fretta e le sottotrame secondarie gli ha detto "ciao"

Link to comment
Share on other sites

Più che altro, sembra che manchi un pezzo di mezzo.

 

La mia impressione è che a questo giro avesse in mente un po' tutta la faccenda da come iniziava a come finiva(i compagni e la tipa dovevano chiaramente essere i punti di vista della gente normale nel passato, ma non ne hanno mai l'occasione), ma poi ha dovuto chiudere in fretta e le sottotrame secondarie gli ha detto "ciao"

Appunto, si capisce che l' anime sarebbe dovuto durare di più e Nagai  stava adeguando il manga a questa lunghezza.

Poi hanno deciso di segare l'anime  e Nagai ha chiuso anche il manga in fretta e furia.

Link to comment
Share on other sites

  • 6 years later...

stasera mi gira di buttare giù due(mila) righe sull'anime di goddo maggingar :sisi:

inizialmente la storia della serie tv ricalca le linee principali del manga e, come di consueto, è meno violento ed esplicito rispetto alla controparte cartacea; infine, stabilito che non si poteva portare la narrazione verso un'apocalisse punitiva per l'umanità alla quale offrire però in extremis la grazia a patto di riscattarsi in futuro, prende un'altra strada e va.

god mazinger va, nessuno lo ferma e nessuno osi chiedergli di accelerare quel fottutissimo pietroso passo lento con il quale si trascina perchè sennò si incazza. fortunatamente è una serie breve di soli 23 episodi.

i protagonisti sono gli stessi conosciuti nel manga: da una parte c'è l'eroe yamato che viene catapultato in un mondo passato e fantastico, nel quale incontra la sua bella aira mu da proteggere (e che, soprattutto, lo ha evocato) e per un periodo anche kaworu la di lui sorellina; dall'altra, più variegata, in ordine di importanza c'è il super terribile boss villanzone mascherato che risponde al nome di dorado, il quale vuole soggiogare l'impero di mu con la forza, assistito dal proprio figlio eld(o) che da subito rivela mire imperialistiche personali a danno del genitore, quindi quel voltagabbana di bura a capo dell'esercito e che verrà giustamente punito, più un gruppo di stupende donne combattenti mutaforma capitanate dalla sciamana yoname.

trattandosi di un conflitto tra imperi e popoli, ciascuno di loro ha il proprio gruppo di anziani consiglieri a palazzo, un esercito e le proprie armi. ma, mentre i cattivoni dispongono di fabbriche costruite dentro a montagne perchè i giapponesi hanno la fissa di mettere cose cattive dentro alle montagne, e dove grazie ad un po' di magia e ad un po' di tecnologia sfornano dinosauri come non ci fosse un domani, quei poveracci di mu hanno solo una leggenda da venerare ovvero il god mazinger, il quale se ne sta nascosto non si sa dove e perchè finchè non arriva yamato a dargli gli input giusti.

c'è da dire che, in favore di quelli di mu, capita che dorado sia malaticcio e prossimo alla morte; poi appunto, non appena god mazinger si sveglia perchè ha la mente di yamato accade che sia talmente potente che i sauri evocati si rivelano delle sòle indegne di essere chiamati monster of the week (per altro sono quasi sempre gli stessi lucertoloni).

ma chi è god mazinger? che vuole? dove lo tengono? god mazinger è un mazinger senziente ed autosufficiente, forse con un QI bassetto o forse non gliene frega una beata di nessuno: appare e scompare a piacimento, quando c'è è scocciato perchè nessuno gli tiene testa e per questo, dopo un po' di episodi, giustamente inizia anche ad urlare. god mazinger è connesso con il light bearer, uno coso misterioso che i nostri ed i loro avversari decidono di recuperare non appena apprendono della sua esistenza. in ogni caso god mazinger è una divnità e, con lo sforzo, protegge mu perchè è lì che ovviamente si trova il light bearer; MA se l'oggetto del potere l'avessero avuto quelli di dorado se ne stava pacificamente dall'altra parte.

adesso il punto, inedito rispetto al manga, è il light bearer; chi lo possiede controlla tanto il presente che il futuro e - in omaggio- diventa un dio. per questo dorado deve impossessarsene prima di morire. spiegato un po' meglio: chi dispone del light bearer può manipolare il tempo e lo spazio, perciò può governare anche il futuro. questo implica che il pianeta terra del futuro di yamato è in pericolo: yamato è stato infatti trasportato nel passato, quando esisteva l'impero di mu, per far quadrare quello che ho appena scritto!

la domanda successiva non poteva che essere: cos'è il light bearer? un gadget dell'enel? nossignori, il light bearer è un enorme disco. un prototipo del compact disc ed in quanto tale è enorme, di pietra, ma lo può sollevare anche un anziano incartapecorito. si trova in 2 pezzi, scatta la gara a chi li prende tutti.

Un giorno succede che dorado non ne può più e abbatte il castello di mu. con questa mossa spinge il popolo di mu a vagare ma tanto è un viaggio che prima o poi si doveva fare. infatti, dopo questo, una metà del light bearer viene trovata dai nostri; l'altra però l'ha presa eld(o) per compiere i propri piani ma la cosa non va giù al padre, che tutto sapeva, e perciò lo incarcera.

in seguito dorado, sotto pressione perchè la malattia lo sta consumando definitivamente, scatena il dragonia castle (il suo palazzo, tipo quello di hell per capirsi) come ultimo disperato tentativo prima di morire per recuperare il mezzo disco. viene sconfitto in una battaglia meh. il comando passa di mano a suo figlio eld(o), ormai libero da ogni vincolo, e si assicura entrambi i pezzi del CD. yamato e eld(o), a bordo di un lioncoso robotico che da un po' di episodi veniva mostrato in ombra, se le danno e yamato, al terzo round e terza sconfitta consecutiva, muore e scompare con god mazinger.

è morto l'erore! eld(o) è il più forte!

aira ripensa che yamato l'ha evocato lei, sorgono sensi di colpa e sconforto generale in tutti.

è la fine.

quasi.

eld(o) decide che si vuole sposare aira.

cos'è un principe senza una regina? una regina che era una nemica!!! che storia pazzescha. che novità.

tutto è pronto per il matrimonio.

god mazinger ridona la vita a yamato, il quale si alza e subito corre ad interrompere il matrimonio di eld(o). segue scontro finale tra i due, il cui esito è ovvio.

 

se a qualcuno interessava sta serie, francamente è molto meglio il manga. ha dalla sua che è molto breve e volendo ci si può togliere lo sfizio di vedere un mazinger insolito, altrimenti c'è il cugino govarian che è meno bello ma ha una storia più solida. graficamente c'è un chara design un po' stiloso, memore di altre produzioni TMS famose, e sono presenti alcune inquadrature dinamiche che mettono una toppa alla mancanza di ritmo ed alla poca animazione. molti anche i ricicli di sequenze. bgm e sigle meh.

 

spacer.png

un abbraccio a tutti da fantaman dorado

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.