Jump to content

Pchan e i cambiamenti climatici, topic per scienziologhi


ryoga

Recommended Posts

In effetti sono sorpreso anche io che la richiesta energetica non aumenti, come diceva Ryoga un conto è che non verrebbero costruite nuove centrali perchè l'attuale saldo energetico è sufficiente, un altro è dire che non ne costruiremmo perchè andremmo a comprare energia altrove.
Aggiungo che in queste simulazioni io non ho mai visto considerato l'impatto ecologico relativo allo smaltimento dei pacchi batteria esausti e, inoltre, non ho mai trovato nulla relativo alla diminuzione della capacità di carica del veicolo nel tempo; dico questo perchè non mi risulta ad oggi i pacchi batteria siano sostituibili (ma magari sbaglio) e tenuto conto che l'orizzonte di vita di un veicolo normalmente è sui dieci anni, capisci che una batteria dopo dieci anni non può avere la stessa capacità di carica di un veicolo nuovo no?

Link to comment
Share on other sites

Rispondo solo per le batterie, dopo per il resto: dipende dal tipo di batterie. Quelle al nichel avevano una garanzia di 5 anni(anche se poi duravano di più), le attuali agli ioni di litio sugli 8(anche se il decadimento è più lento rispetto alle batterie al litio e sono in commercio dal 2015 tipo, quindi non c'è ancora un reale riscontro) . Le prossime allo stato solido invece saranno più durature(le prime auto elettriche dall'anno prossimo) . 

"Garantite" di perché Queste batterie vengono sostituite una volta che la loro efficienza(intesa come accumulo) scende all'80%(quindi in quei 5-8-+ anni perderai solo un 20%). Quelle sostituite sono rivenduto dalla casa madre come accumulatori alle industrie/aziende(proprio perché perdono solo il 20% di efficienza di accumulo) da sfruttare in casi di piccolo o richiesta di energia. 

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
  • 4 weeks later...
  • 1 month later...
  • 4 weeks later...
  • 10 months later...

(MINI OT da non sequitur successivo)

https://unric.org/it/agenda-2030/

Quote

 

L’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile è un programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre 2015 dai governi dei 193 Paesi membri dell’ONU. Essa ingloba 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile – Sustainable Development Goals, SDGs – in un grande programma d’azione per un totale di 169 ‘target’ o traguardi. L’avvio ufficiale degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile ha coinciso con l’inizio del 2016, guidando il mondo sulla strada da percorrere nell’arco dei prossimi 15 anni: i Paesi, infatti, si sono impegnati a raggiungerli entro il 2030.

Gli Obiettivi per lo Sviluppo danno seguito ai risultati degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (Millennium Development Goals) che li hanno preceduti, e rappresentano obiettivi comuni su un insieme di questioni importanti per lo sviluppo: la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico, per citarne solo alcuni. ‘Obiettivi comuni’ significa che essi riguardano tutti i Paesi e tutti gli individui: nessuno ne è escluso, né deve essere lasciato indietro lungo il cammino necessario per portare il mondo sulla strada della sostenibilità.

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...

E che vuoi farci? L'accumulo di detriti è inevitabile, come è inevitabile un giorno esploderà qualche grossa struttura in orbita o qualcuno ne spargerà di proposito una enorme quantità come azione militare.

Come ci convivi? Campi di forza?

Link to comment
Share on other sites

  • 3 months later...
  • 1 year later...

Taiwan, le news sulla crisi con la Cina. Pechino prosegue esercitazioni militari e sospende cooperazione con Usa su alcuni dossier

Quote

La Cina ha annunciato che interromperà la cooperazione con gli Stati Uniti in una serie di dossier, compresi i colloqui di lavoro sul cambiamento climatico e la difesa. Sospesi vari meccanismi di comunicazione e di cooperazione, inclusi il dialogo sui meccanismi di sicurezza marittima, la cooperazione antidroga, i reati transnazionali e l'immigrazione illegale.

terza guerra mondiale (quella con elmetto e fucile) sempre più vicina...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.