Jump to content

Yamato Video - News


Roger

Recommended Posts

8 minutes ago, Garion-Oh said:

non sottovalutare i girellari di Nadia...

non intendo farlo. ma penso che all'epoca, quando la serie arrivò in italia, riuscì a fare breccia perlopiù tra il pubblico femminile. questo pubblico è cresciuto differentemente da quello maschile e non mi riesce di credere che sia propenso al collezionare in quantità come tenderebbe quello maschile, che nel caso di nadia è cresciuto nel tempo perchè anno si è fatto un nome più altre storie inerenti alla produzione che la nobiliterebbero o darebbero valore. ma sarà abbastanza?

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

16 hours ago, Roger said:

quando la serie arrivò in italia, riuscì a fare breccia perlopiù tra il pubblico femminile.

Non ne sono convinto. E' una serie generalista, ok. Ma non pende maggiormente dal lato femminile. Ci sono personaggi femminili interessanti, ma è un altro discorso.

Link to comment
Share on other sites

Per quello che vale l'esperienza personale non conosco una ragazza appassionata a Nadia, sinceramente tutto gli direi tranne che è una serie che ha sfondato particolarmente tra le ragazze. Quella era Sailor Moon.

 

Nadia sicuramente ha dalla sua il passaggio televisivo, una sigla girelissima e il traino Hideaki Anno dei fan di Eva. Per me è una serie che può fare i suoi buoni numeri

Link to comment
Share on other sites

On 10/6/2021 at 9:58 PM, Roger said:

non intendo farlo. ma penso che all'epoca, quando la serie arrivò in italia, riuscì a fare breccia perlopiù tra il pubblico femminile.

Da me la guardavano solo maschi.

Ciao, pescioliniiii!

Edited by Shito
Link to comment
Share on other sites

Just now, Den-chan said:

dopo molti anni ne avevano fatto un terzo

:lolla:

non sbagli, ma è bruttarello forte ed esteticamente molto diverso dai precedenti due perchè allineato a dei gusti più, uhm, moderni.

rivisto dopo la serie Netflix è stato uno di quei momenti nei quali appunto i ricordi abbelliscono la realtà.

Link to comment
Share on other sites

àkira

capitolo della nascita

Non sempre le cose evolvono in peggio. :-)

(E ho trovato molto interessante, nel trailer, soprattutto l'interpretazione di Asuka Ryou).

Link to comment
Share on other sites

34 minutes ago, Roger said:

:lolla:

non sbagli, ma è bruttarello forte ed esteticamente molto diverso dai precedenti due perchè allineato a dei gusti più, uhm, moderni.

rivisto dopo la serie Netflix è stato uno di quei momenti nei quali appunto i ricordi abbelliscono la realtà.

Effettivamente se qualcuno schiodasse Crybaby da Netflix... (vabbeh che è una loro produzione, ma altrove mi sembra ci sia...) 

Link to comment
Share on other sites

37 minutes ago, Chocozell said:

Effettivamente se qualcuno schiodasse Crybaby da Netflix... (vabbeh che è una loro produzione, ma altrove mi sembra ci sia...) 

e dove va? a meno di accordi particolari, essendo animato da aniplex significa sony e sony ha crunchyroll :lolla:

servirebbe una funimation italiana :pfff:

cmq se non sbaglio per ora è uscito in BD solo in giappone.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Den-chan ha scritto:

Ho bei ricordi di quei due OVA visti in VHS... Se non sbaglio dopo molti anni ne avevano fatto un terzo. Arriverà anche quello?

Ma non era già arrivato in dvd proprio per Yamato eoni fa? Sempre che tu intenda Amon..

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, French81 said:

Ma non era già arrivato in dvd proprio per Yamato eoni fa? Sempre che tu intenda Amon..

Parli del terzo OVA? Non ne ho idea, ma da quel che ha scritto Roger mi sa che andrebbe bene avere solo quelli 'classici' (direi ridoppiati, come pare saranno, rispetto al vecchio dub col Divo) e magari Crybaby se si vuole la storia completa.

Edited by Den-chan
Link to comment
Share on other sites

Davvero non avrei saputo dire se questo trailer fosse ridoppiato o no... La recitazione è "moderna" anziché "classica" o "videocassettese" (cit.), però l'audio sembrava quasi monofonico e privo di profondità e con gli echi... non tanto ovattati, quanto rimbombanti come se avessero registrato in uno sgabuzzino. :sisisi: Nessuno ha avuto questa impressione o sono io che ho problemi con il mix audio?

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Anonimo (*lui*) said:

Davvero non avrei saputo dire se questo trailer fosse ridoppiato o no... La recitazione è "moderna" anziché "classica" o "videocassettese" (cit.), però l'audio sembrava quasi monofonico e privo di profondità e con gli echi... non tanto ovattati, quanto rimbombanti come se avessero registrato in uno sgabuzzino. :sisisi: Nessuno ha avuto questa impressione o sono io che ho problemi con il mix audio?

Non so se la cosa sia stata confermata o smentita altrove, ma temo che sia un doppiaggio degli amacosi corps(e), quindi la qualità del mix sarà l'ultimo dei problemi.

Più che altro, il video sembra "restaurato" un po' a cazzarola (DNR a palla, neri/colori parzialmente sminchiati, ecc...), ma ammetto che giudicare queste cose da YT non è il massimo, quindi da questo punto di vista gli si può dare il beneficio del dubbio.

Link to comment
Share on other sites

3 hours ago, Den-chan said:

da quel che ha scritto Roger mi sa che andrebbe bene avere solo quelli 'classici'

so di scrivere un'eresia per molti che a questi due ova di devilman sono affezionati (lo ero anch'io), ma soprattutto il primo è invecchiato male. sebbene ci lavorarono nomi importanti, con risultati pure apprezzabili in vari casi. inoltre un classico è qualcosa che va oltre i sentimenti personali, non basta scriverci sopra 'devilman' o che sia vecchio. si parla di una serie di 2 ova incompiuta, la cui eventuale prosecuzione potrebbe essere il successivo ova amon uscito in un periodo di rilancio del personaggio favorito grazie anche al successo del manga amon (da cui in pratica deriva) e gode del supporto grafico dello strepitoso yasushi nirawsawa (il quale si occupò pure di certi aspetti del pessimo live di devilman); all'epoca, presi dall'entusiasmo e dall'abbondanza, non si fecero mancare nemmeno un videogame per playstation (anch'esso, se non ricodo male, senza un finale :lolla: ). l'ova di amon è troppo diverso dai precedenti due e nonostante in qualche modo si incastri nella storia da dove era stata sospesa non la conclude come dovrebbe; pure il cast di doppiaggio giapponese non è lo stesso dei 2 vecchi ova.

quindi alla fine della fiera se si fa pace con il fatto che la vicenda non si chiude, si accetta un character design così ottantino e si sopportano i vari aspetti critici (bgm ridotte all'osso, mostri coloratissimi in contrasto con le tinte cupe dei fondali, trovate strane come ad esempio stonehenge o il cerotto in fronte ad akira quando si trasforma la prima volta :lolla: ), beh ok anche se IMO superano i pregi (alcune scene inedite rispetto al manga originale, fondali molto curati, microsequenze animate bene ed alcuni esempi interessanti di sequenzialità delle scene).

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Den-chan ha scritto:

Parli del terzo OVA? Non ne ho idea, ma da quel che ha scritto Roger mi sa che andrebbe bene avere solo quelli 'classici' (direi ridoppiati, come pare saranno, rispetto al vecchio dub col Divo) e magari Crybaby se si vuole la storia completa.

Esatto, proprio il terzo ova per il quale, per assurdo, utilizzarono sempre De Palma su Akira (venne editato in dvd da Yamato nel 2011).

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, Shito ha scritto:

Dici quello giapponese?

No, quello italiano. Ma ho parlato di doppiaggio, non di adattamento (su quello non mi pronuncio, visto che non conosco i dialoghi originali)

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Roger ha scritto:

so di scrivere un'eresia per molti che a questi due ova di devilman sono affezionati (lo ero anch'io), ma soprattutto il primo è invecchiato male.

Hai ragione... E' un'eresia :rotfl:

Considera che questi due oav di Devilman sono ancora oggi i miei oav preferiti in assoluto, e li reputo superiori non solo al remake di Yuasa (Crybaby è dignitoso ma non può competere) ma persino rispetto al manga di Go Nagai. Il loro unico difetto è di essere l'inizio di una serie rimasta incompiuta. Se l'avessero continuata sarebbe a mio parere la serie più bella di sempre.

Edited by Arlec
  • Love 1
Link to comment
Share on other sites

52 minutes ago, Arlec said:

Se l'avessero continuata sarebbe a mio parere la serie più bella di sempre.

guarda, rispetto i tuoi gusti e sicuramente se si fosse arrivati alla fine della storia si potrebbe chiudere mezzo occhio sulle varie carenze tecniche.

però no :lolla:

se si parte dal manga di devilman, l'originale e non la versione estesa di cui una parte è finita in questi ova, la potenza delle immagini e la sua forza narrativa restano ancora insuperate. in questo caso qualsiasi tipo di adattamento che sia serie tv, ova o ona è solo un palliativo e probabilmente una versione 1:1 dal manga devilman in animazione, mantenendone l'efficacia, non è nemmeno possibile perchè pensato per essere rappresentato su carta con delle regole adatte alla lettura.

mettendola sul piano della produzione animata già il fatto che si parli di ova dovrebbe far suonare un campanellino: per quanto fosse una categoria fervida negli anni 80 è una sottocultura (produttiva) dell'animazione che si poteva permettere di osare, sperimentare e... fare passi falsi perchè cmq entro certi limiti li si poteva accettare (equivale a dire che *in genere* guardando un ova si dovrebbe essere consapevoli a priori che ci saranno dei difetti, e poichè lo si sa ci si dovrebbe dare poca importanza). gli ova di devilman non fanno eccezione: la struttura portante è quella del manga e questo attira le persone, ma il resto è per svariati aspetti discutibile con buona pace dei grandi artisti che vi lavorarono. trattandosi di un anime ascrivibile al filone horror è pure fortunato perchè non è che ci fosse molta competizione (direi però che i contemporanei urotsukidoji o città delle bestie, questo però un film, sono assai più coinvolgenti grazie al ritmo ed alla regia più diversificata).

ciò non toglie che già all'epoca si poteva fare di meglio: bastava ridurre quell'eccessiva quantità di linee sui disegni, colori meno accesi sui personaggi da macello e, a seconda dei casi, aggiungere drammaticità o dinamicità a varie scene secondarie. come accadde per quegli ova, anche yuasa ha dato un'interpretazione estetica del manga che fosse coerente con il tempo in cui è stato prodotto l'anime, fornendo ai personaggi ed alla civiltà un aspetto attuale e non quello settantino di nagai. pertanto se si critica uno per l'estetica lo si dovrebbe fare anche con l'altro. però crybaby va anche un po' oltre e ci mette del sentimentalismo aggiuntivo tagliato specificatamente sui personaggi di nagai; e anche per questo aspetto c'è coerenza, che fosse un pendio roccioso, un gattino condannato o un passaggio di testimone. si tratta di elementi che possono essere visti con diffidenza se si conosce l'opera originale ma che in realtà si integrano perfettamente e ciò indica che chi ce li ha messi sapeva cosa stava facendo. peccato per il budget, ormai un problema costante nel caso degli adattamenti di soggetti dynamic.

fra X anni uscirà un nuovo anime di devilman e sarà cmq una versione ancora più modernizzata del manga di nagai. non ci si può fare nulla.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.