Jump to content

Yamato Video - News


Roger

Recommended Posts

34 minutes ago, Shito said:

Perdonami, Choco, ma come puoi asserire con certezza ciò?

Io per uno non lo so, ma anche il tuo punto di vista mi pare un'ipotesi speculativa.

Non mi sembra che abbiano mai ridoppiato cose non strettamente necessarie (altrimenti avremmo valanghe di ridoppiaggi). Ovviamente i motivi reali sono speculazioni. Che non abbiano potuto usarlo( parlando di master troppo vecchio, adattamento inventato, ecc...) è una loro affermazione. 

Link to comment
Share on other sites

6 minutes ago, Chocozell said:

Non mi sembra che abbiano mai ridoppiato cose non strettamente necessarie. 

La tomba delle lucciole?
 

Quote

Che non abbiano potuto usarlo (parlando di master troppo vecchio, adattamento inventato, ecc...) è una loro affermazione.

"Non potere" per me significa un'imposizione fattuale. E qui non so. "Non volere per sentite ragioni" (bassa qualità di adattamento, o tecnica, o di cosa sia) per me è sempre un "non volere". Ancora: La tomba delle lucciole?

Edited by Shito
Link to comment
Share on other sites

In questa circostanza si parla appunto di speculazioni, dubito ci siano informazioni di 'varia' mano,

Il fatto e' che sono speculazioni legittime se prendiamo le dichiarazioni di praticamente tutti gli editori quando parlano del doppiaggio a cui associano sempre e tutti una certa dose di preoccupazione sui costi relativi.

Per questo motivo, sempre ripeto speculando, e' ovvio che si possa dire che quando un editore non usa il doppiaggio che c'era in precedenza, visto che il fattore economico e' da sempre predominante nelle varie dichiarazioni, viene automatico direi pensare che non lo si usi (meglio ancora quando poi lo si ha proprio) per via di non poterlo usare a vario titolo e per varie ragioni.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Come dice Shuji, se prima mi sciorinano(gli editori, dico) i costi del doppiaggio e poi ridoppiano serie di cui già esiste un doppiaggio (indipendentemente dalla fedeltà dello stesso) è evidente che ci siano dei motivi precisi dietro il non poter usare il precedente. Non credo che a Yamato avanzassero degli spicci. Ora, 

Quote

Yamato Video Una delle motivazioni della scelta di ridoppiare l’opera è perché la colonna italiana, realizzata circa 30 anni (incredibile ma vero, questo OAV fu doppiato da Granata Press in tempi ormai remoti), non sarebbe all’altezza degli standard sonori digitali attuali, oltre che ci è parso più consono utilizzare dei dialoghi più fedeli al testo originale in fase di registrazione e un nuovo cast italiano con voci e interpretazioni contemporanee. Il primo doppiaggio con De Palma e Moneta resterà leggendario. Lo abbiamo amato tutti. Crediamo non abbia senso però fare paragoni tra le due lavorazioni.

per renderlo più aderente ai dialoghi originali

non abbiamo potuto fare altrimenti. La vecchia versione fu bloccata perché non rispettava i dialoghi originali. 

C'era un altro commento dove parlava vagamente di diritti, ma non lo ritrovo (vuoi perché sia stato cancellato, vuoi perché Facebook è programmato ad cazzum).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Poi specialmente Yamato che dei vecchi doppiaggi, delle vecchie sigle, ha sempre fatto una bandiera, mi sembra strano che non utilizzi un doppiaggio che tra  i fan gode comunque di una buona fama. 

La tomba delle lucciole? Era un doppiaggio che veniva in un periodo in cui molti dei Ghibli venivano ridoppiati, probabilmente il fatto che ci fossi tu dietro ha sicuramente influito. Ma è stata una situazione particolare, non di certo la norma. 

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Shuji said:

In questa circostanza si parla appunto di speculazioni, dubito ci siano informazioni di 'varia' mano,

Il fatto e' che sono speculazioni legittime se prendiamo le dichiarazioni di praticamente tutti gli editori quando parlano del doppiaggio a cui associano sempre e tutti una certa dose di preoccupazione sui costi relativi.

Per questo motivo, sempre ripeto speculando, e' ovvio che si possa dire che quando un editore non usa il doppiaggio che c'era in precedenza, visto che il fattore economico e' da sempre predominante nelle varie dichiarazioni, viene automatico direi pensare che non lo si usi (meglio ancora quando poi lo si ha proprio) per via di non poterlo usare a vario titolo e per varie ragioni.

Tutto questo mi pare sensato e assennato. :-)

42 minutes ago, Godai said:

La tomba delle lucciole? Era un doppiaggio che veniva in un periodo in cui molti dei Ghibli venivano ridoppiati, probabilmente il fatto che ci fossi tu dietro ha sicuramente influito. Ma è stata una situazione particolare, non di certo la norma. 

Beh, ridoppiati davvero solo tre (più due, ma Shito su Shito) su tutto il catalogo. Nel caso credo che il fatto che si avesse un'uscita cinema su un film precedentemente prodotto per l'home-video, e in temi relativamente (tecnologicamente) remoti, facesse una buona differenza. Poi ovviamente le ragioni artistiche, che sono proprio quelle che la nostalgia tipicamente sovverte...

Link to comment
Share on other sites

44 minutes ago, Acromio said:

Anche Mr. Hits non usava il vecchio doppiaggio di Goldick perché ai giappi non piaceva. :lolla: 

Poi "stranamente" quando ha fatto i BD Yamato il blocco è scomparso :giggle:

La norma in questo campo è raccontare montagne di cazzate

Yamato poi è l'editore girella per eccellenza se manca un doppiaggio girella con loro è perché NON LO POSSONO mettere (non hanno i diritti, è andato perso il master... ecc...) se no ce lo ficcano eccome

On 10/11/2021 at 8:18 PM, Ombra Salmastra said:

Intanto prevedibilmente i fulminati sono andati a lamentarsi da Yamato per aver osato oltraggiare l'opera del Sommo :°_°:

https://www.facebook.com/YamatoVideo/posts/4560690333953114

Per ora sembrano in minoranza, forse perché Divo non ha ancora fatto un video.

Puntauali come il caldo in Agosto, arriveranno presto le truppe crociate

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Pallino1979 said:

Mille doppiaggii ma stesso cast di doppiatori a rotazione :frigo:

Beh, ma è così per tutto ormai. Anche Dynit usa sempre gli stessi 10 doppiatori (numero random, ma non è che mi sia allontanato molto). Qui si notano di più perché son stati annunciati a ripetizione. 

Al di là del fatto che secondo me in tutte le produzioni (serie tv, anime, film, ecc...) ormai ci sono sempre gli stessi doppiatori... 

Link to comment
Share on other sites

vero. però il riuso continuo delle stesse voci, per quanto possano essere apprezzabili, ci riporta indietro nel tempo e quindi... nasceranno nuovi divi. o sono già nati, chissà :ahsisi:

dunque si attende anche un risveglio della fase seccessiva, chiamata "doppiaggio cinematografico", sui cartoni animati.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Concordo. D'altro canto, l'uomo per natura ama ciò a cui è stato abituato, la minestra che gli veniva servita, perché in quella specchia il sé stesso del passato. Si tratta sempre di forme di narcisismo sincronico.

I sapori di una volta. I bei cartoni di un tempo. Le loro voci. L'infanzia di ciascuno. E le generazioni passano lungo la scala mobile.

Edited by Shito
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, Godai ha scritto:

Il problema non sono mai stati i doppiatori, ma i copioni che gli mettono davanti. Se potessi scegliere mi terrei volentieri sempre gli stessi 10 a patto che doppino su copioni fedele e non adattati all'italiana. 

Si, ma dipende: io mi son sentita dire che un doppiaggio che non tiene conto della tralitterazione di nomi occidentali non e' fedele. Cioe' anche se e' la "storpiatura" di nomi inglesi e italiani, va tenuta quella e non i nostri nomi originali🙃

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.