Jump to content
Pluschan

Frizzantelle e non - Quando anche l'analcolico merita


Recommended Posts

È facile bullarsi con la birra, con i vini, fare il degustatore. Cercare il rum giusto.

Fateli con le bibite analcoliche,  gli esperti.

Post estivo di riscoperta dei gusti nel nostro paese. Quindi raus Coca-Cola, Pepsi & co

Il chinotto, che per anni è stato solo un nome. Neri. Se bevi Neri, ne ri bevi diceva un vecchio spot. Purtroppo la Neri si è trasferita dallo storico stabilimento di Capranica (VT) in provincia di Caserta perdendo molto del suo caratteristico gusto. Sicuramente chi non abita nel lazio o dintorni non lo conosce ma magari conosce altre marche (no, il sanpellegrino non conta). Io ho assaggiato il Lurisia e il Chinò, molto buoni ma limitatissimi come reperibilità. Io adoro il suo gusto dolce-amaro.

Consiglio di bere il chinotto fresco, senza ghiacchio e con una fettina di limone

La Cedrata non c'è bisogno di dirlo è una e una sola:

(Tra l'altro diventata un simbolo della scena vaporwave italiana)

Bevanda dolcissima e non assolutamente dissetante visto che ti lascia la colla da zucchero dopo che l'hai bevuta, per questo io solitamente la bevo con ghiaccio e me la bevo quasi tutta di un fiato per lasciarne poi un quarto con il ghiaccio a sciogliersi e a toglierti un po' di zucchero in bocca. Alcuni audaci lo mischiano con l'aperol.

 

Altro must estivo è la combinazione latte più sciroppo di menta, assolutamente da bere ghiacciatissimo è un mix divino. Personalmente in un bicchiere di plastica io metto poco meno di un quarto di sciroppo di menta e per il resto latte. Ma ognuno ha le sue scuole.

Poi ci sarebbe l'orzata, altro sciroppo buonissimo.

Personalmente vorrei molto assaggiare la spuma toscana, non mi è mai capitato.

 

 

Edited by Godai
Link to post
Share on other sites

Anch'io apprezzo il retrogusto del chinotto, specie d'estate. Il problema delle bibite troppo zuccherate è appunto che non dissetano affatto, il chinotto rimane su livelli più accettabili. Arancia amara e pompelmo invece proprio non riesco ad apprezzarli.

Latte e menta è un must estivo. Ma direi che in generale gli sciroppi della Fabbri e simili possono essere una alternativa alle bibite gasate, con il vantaggio di poter regolare il livello di dolcezza a piacimento. 

Link to post
Share on other sites

Ah, il chinotto neri per gustarlo al suo massimo va  bevuto rigorosamente in vetro. Ma vale per quasi tutte le bevande sta regola.

4 minutes ago, Taro said:

Arancia amara e pompelmo invece proprio non riesco ad apprezzarli.

Concordo, troppo, troppo aspri

Gli sciroppi Fabbri o Pallino, sono i migliori anche se trovo inutili gusti come l'arancia. 

Link to post
Share on other sites

A Catania abbiamo i chioschi:

BZS7DlL.jpg

(il famoso chiosco Giammona di piazza Umberto)

Come vedete dalla foto, sono locali molto piccoli, tradizionalmente senza posti a sedere (ormai i più moderni, specie quelli nei paesi dove lo spazio costa poco, hanno pochi tavoli e sedie). Caratteristica è la superficie in marmo del bancone, perennemente bagnata.

Cosa prendere al chiosco? C'è anche la birra, sì, ma la raison d'être dei chioschi sono le bibite analcoliche gasate preparate sul momento. La più classica, e secondo me la più buona, è il seltz limone e sale. Si riempie un bicchiere (preferibilmente grande, credo 33cl) di acqua molto gasata (meglio se preparata con un sifone, come in tutti i veri chioschi), ci si spremono per bene 3-4 limoni verdi di piccolo taglio, si aggiunge una punta di cucchiaino abbondante di sale: niente di meglio per rinfrescarsi durante le afose estati siciliane, ed un eccezionale rimedio per la pressione bassa.

Un altro classico dei chioschi è lo sciroppo. Ce ne sono di diversi gusti, i più comuni sono Mandarino, Limone, Tamarindo, Chinotto, Bitter, Orzata, Menta, Champagnino (una sorta di spuma). Il cliente può scegliere uno o generalmente fino a 3 sciroppi da miscelare, ai quali verrà aggiunta dell'acqua gasata e, su richiesta, mezzo limone fresco spremuto (basterà dire al limone dopo il nome dello sciroppo, e sì, esiste il Limone al limone). Il classico per eccellenza è il Mandarino al limone, anche nella sua variante Mandarino verde (semplicemente uno sciroppo di mandarino con colorante verde, che POTREBBE essere leggermente più aspro del Mandarino normale).

Qui potete vedere un maestro all'opera:

Sembra che in questo caso vengano aggiunte anche poche gocce di liquore all'anice, che da sole con acqua gasata formerebbero il classico ormai tramontato Acqua e Zammù

Oltre agli sciroppi e seltz, negli ultimi decenni si è diffusa una bevanda-dessert da consumare preferibilmente di sera e nei mesi invernali se vi è cara la vita: il famigerato Frappè alla Nutella.

La ricetta del Frappè alla Nutella sembra essersi così stabilizzata:

- Latte intero montato

- Nutella

- Latte intero

- Brioscina Tomarchio (sostanzialmente una palla di pan di spagna abbastanza secco)

È un intruglio estremamente denso, tant'è che oltre ad una cannuccia molto grossa (spesso assolutamente inutile) ti viene dato anche un cucchiaio. È anche estremamente pesante e calorico. Vi consiglio di provarlo almeno una volta nella vita, preferibilmente al chiosco Lino's di piazza Roma dove sembra sia stato inventato una trentina di anni fa. Se non altro perché è uno dei pochi posti dove lo servono anche in bicchieri più piccoli, perché è molto più comune trovarlo servito in bicchieri grandi. Il vostro benessere vi ringrazierà.

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, ryoga said:

La roba limone e sale provo a farla (senza il seltz ok, ma per vedere l'effetto del sale che mi incuriosice)

Ovviamente usa acqua fredda, e preparati a fare dei tentativi. Il limone da utilizzare sarebbe il Verdello, e le dosi da spremere variano se si usa una varietà diversa. Il gusto deve essere deciso ma non eccessivo. C'è da dire che nemmeno in Sicilia tutti apprezzano l'aggiunta del sale (o magari chiedono poco sale) , ma secondo me sono solo dei selvaggi. 

7 hours ago, Godai said:

Aldo, mi hai fatto venire voglia di andare a Catania con quel post.

Non sono facili da trovare ma a volte nei supermercati vendono gli sciroppi da chiosco. Marca Giammona o Gli Sciroppi del Chiosco. 

Anzi, a proposito di quest'ultima marca, conoscete il Latte di Mandorla? No, non quello per salutisti o intolleranti al latte. Bevanda bianca, zuccherosa e leggermente densa. 

Link to post
Share on other sites

Io a casa ho dei limoni enormi di mia produzione, non piccoli e manco verdi, ma ho la brio rossa che è anidride carbonica pura.

Ci proverò

Edited by Godai
Link to post
Share on other sites
33 minutes ago, ryoga said:

Ma è tipo il lime?

Ci somiglia ma no. In genere ha un sapore più forte rispetto al limone normale, quindi magari con 2 limoni più grandi avrai lo stesso risultato, bisogna vedere. Io l'ho fatto anche con del succo di limone concentrato iper-industriale e ho ottenuto un buon risultato, basta semplicemente assaggiare e regolarsi.

49 minutes ago, Garion-Oh said:

Sono stato in vacanza a Catania nel 2000 e ho fatto il pieno di verdello e latte di mandorla! :thumbsup:

 

Bravo! I panetti di pasta di mandorla per preparare il latte di mandorla si dovrebbero trovare con relativa facilità, va bene una qualsiasi pasta di mandorla grezza. Basta sciogliere 200 grammi di pasta di mandorla in 1 litro di acqua calda, o se si è pigri (o moderni, a seconda dei punti di vista) si possono frullare. Bere ghiacciato.

Link to post
Share on other sites

Leggevo prima della spuma toscana.
Vi dico solo che dovrebbe essere inserita nella lista delle sostanze che danno dipendenza.
Una roba senza senso ma deve piacere il gusto molto dolce.
Da bere rigorosamente gelida perchè già meno che fredda pare di bere caramello gassato.

Link to post
Share on other sites

Non bevo molto al di fuori di alcool(niente cocktail), latte ed acqua, ma imho:

Personalmente il latte di mandorla mi fa impazzire >.<

Anche a me piace molto il chinotto, ma non ne bevo tantissimo. Se tutto va bene me ne concedo una lattina(quello si trova) ogni morte di Papa. L'ultimo bicchiere sarà stato due anni fa almeno. Credo.

Latte e menta(o orzata) invece ne bevo a pacchi

Spuma mai assaggiata, ma mi piacerebbe.

 

 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.