Jump to content
Pluschan

Road to USA 2020 - Make Donald POTUS again


Recommended Posts

Guest Kaido

sì, vero. i repubblicani sanno suonare la grancassa dopo le convention. ed i network amplificano.peccato che poi entrambi hanno perso.

 

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...
  • Replies 241
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

tò cavaliere

Un coglione che ha buttato nel cesso 700M di dollari... poteva spenderli a mignotte che sarebbero stati impiegati meglio

È da Lyndon Jonhsonn che un presidente che vince le elezioni ha il vice che vince nel suo stato. Ormai non è più un fattore  che sposta. La Harris ad oggi era la scelta più logica per Biden e per il s

Posted Images

Trump non ha pagato le tasse per 10 anni ?

https://www.leggo.it/esteri/news/trump_tasse_non_pagate_new_york_timee-5489044.html

A poco più di un mese dal voto parrebbe che Biden sia in vantaggio in un numero sufficiente di stati da garantirsi

i delegati per la nomina a presidente:

(dal sito Bidimedia)

MappaPresident.png

Così la situazione sarebbe:

Biden.....291 delegati.

Trump....125 delegati.

Incerti...122 delegati.

Che il numero minimo è 270.

Biden avrebbe riconquistato Michigan,Wisconsin e Pannsilvanya che nel 2016 a sorpresa decretarono invece la vittoria

di Trump.

E poi però anche stati Rep come l'Arizona e la Carolina del Nord,oltre ad un distretto del Maine ed uno del Nebraska.

Senza contare che Florida,Ohio e lo stesso Texas sarebbero in bilico.

Tipo Florida con Biden avanti di 2 punti e Texas con Trump avanti di 2.

Però sono appunto sondaggi,vediamo cosa accadrà davvero a novembre.

Come voto popolare Biden sarebbe al 52,2% e Trump al 44,7%.

Edited by Cavaliere nero.
Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Che senso ha pubblicare i sondaggi nazionali? Ohio, Michigan, Wisconsin, Florida, Pennsylvania e forse ne dimentico qualcun'altro. La partita si gioca lì.

Link to post
Share on other sites

Si Godai,quel che dici è vero.

Perchè negli Usa bisogna guardare al voto del singolo stato e non al complessivo.

Però se un candidato ha un vantaggio davvero molto netto come parrebbe avere Biden allora

è molto difficile che non vinca anche a livello di singoli stati.

Nel 2000 e nel 2016 W Bush e Trump hanno vinto prendendo meno voti popolari di Gore e Clinton perchè

la differenza era poca a livello di voto popolare.

Nel 2000 Gore 48,4% e W Bush 47,9%,solo lo 0,5% in più per W Bush.

E nel 2016 Clinton 48% e Trump 45,9%,2,1 punti.

Per dire nel 2008 con Obama al 52,9% e McCain al 45,7% e con 7,2 punti di vantaggio Obama vinse a valanga.

365 a 173 come delegati. 

Però è giusto guardare anche allora i sondaggi negli stati chiave.

Ecco le medie dei sondaggi:

Florida..............Biden +2,3%

Michigan..........Biden +7,6%

Wisconsin........Biden +6,9%

Pennsilvanya...Biden +7,3%

Arizona.............Biden +4,6%

Nord Carolina..Biden +2,6%

Georgia............Biden +0,8%

Iowa.................Biden +1,0%

Ohio..................Trump +0,2%

Texas...............Trump +2,7%

Cioè Biden parrebbe avere buoni vantaggi nei 3 stati Dem che a sorpresa nel 2016 andarono a Trump

garantendogli la vittoria,Michigan,Pennsylvania e Wisconsin.

E questo già basterebbe a garantirgli la vittoria.

Per dire in Michigan nel 2016 la media dei sondaggi prima del voto era del 2,6% in più per la Clinton.

Adesso è del 7,6% parrebbe.

E quindi anche con lo stesso margine di errore del 2016 Biden dovrebbe recuperare il Michigan,

(poi coi sondaggi non c'è mai da stare sicuri però)

E poi Trump pare in difficoltà in stati Rep come il Texas.

 

 

Link to post
Share on other sites

Ma il punto è che i sondaggi non sono attendibili, la clinton distruggeva trump nei sondaggi perchè la gente essenzialmente si "vergognava" di dire che votava per una reality star.
E' la maggioranza silenziosa di gente che è anche mezza fuori dai social che decide le elezioni.

Francamente ora può succedere qualsiasi cosa, possono vincere entrambi con largo margine.

Così come prima la gente si vergognava, oggi dire che voti trump può costarti il posto di lavoro con la "cancel culture" in atto, i sondaggi non valgono niente.

I media da una parte spingono verso un senso solo, dall'altra hanno anche rotto i maroni e esasperato una grossa fetta del pubblico.

C'è il virus, c'è la crisi, e qua chi ci guadagna? I repubblicani che promettono una economia migliore? Ma la loro reazione alla crisi è stata inadeguata.
I democratici con le loro proteste e insulti? Forti però di essere di manica larga con il welfare.

Qual è il risultato delle proteste razziali? Le minoranze saranno motivate in massa ad andare a votare democratico? Ma quale effetto hanno avuto le razzie e le proteste violente? Non è che il cittadino comune (e le stesse minoranze "agiate") vorranno piuttosto la sicurezza dei repubblicani?

Boh.

Link to post
Share on other sites

Mah,nel 2016 i sondaggi parlavano di un vantaggio della Clinton oscillante tra i 3 ed i 4 punti e la Clinton vinse comunque di oltre 2,per lei 48% contro il 45,9% di Trump.

Adesso i sondaggi danno a Biden 8-10 punti di vantaggio.

Anche con un errore come il 2016 quindi Biden avrebbe più vantaggio della Clinton del 2016.

E questo dovrebbe fargli almeno riconquistare gli stati dove nel 2016 la Clinton perse solo di poco,quanto gli basta a vincere.

Link to post
Share on other sites

ma negli usa devi sempre pre registrarti per poter votare? anche per posta?

Già quei numeri potrebbero dire qualcosa di solito votano meno le minoranze negli usa....

Link to post
Share on other sites

https://www.corriere.it/esteri/20_ottobre_24/usa-voto-anticipato-valanga-dem-testa-trump-corre-ripari-5b1662e2-1632-11eb-89ba-6e7c36183521.shtml

56 milioni di americani avrebbero già votato.

In 19 stati gli elenchi dei votanti sono pubblici,e si sa l'affiliazione politica degli elettori.

In questi 19 stati hanno votato 25,7 milioni di elettori.

12,7 milioni sarebbero registrati come Democratici,il 49,6% e 7 milioni come Repubblicani,il 27,5%.

Il resto sono elettori non registrati ai 2 partiti.

grafico2-usa-khSF-U3220428585378bjB-593x

Link to post
Share on other sites

Orari di chiusura dei seggi nei vari stati USA:

  • ore 24:00 - Indiana 11
  • ore 24:00 - Kentucky 8 ---------------------- 19
  • ore 01:00 - Florida 29
  • ore 01:00 - Georgia 16
  • ore 01:00 - South Carolina 9
  • ore 01:00 - Vermont 3
  • ore 01:00 - Virginia 13 ------ 70
  • ore 01:30 - North Carolina 15
  • ore 01:30 - Ohio 18
  • ore 01:30 - West Virginia 5 ------ 38
  • ore 02:00 - Alabama 9
  • ore 02:00 - Connecticut 7
  • ore 02:00 - Delaware 3
  • ore 02:00 - Illinois 20
  • ore 02:00 - Maine 4
  • ore 02:00 - Maryland 10
  • ore 02:00 - Massachusetts 11
  • ore 02:00 - Mississippi 6
  • ore 02:00 - Missouri 10
  • ore 02:00 - New Hampshire 4
  • ore 02:00 - New Jersey 14
  • ore 02:00 - Oklahoma 7
  • ore 02:00 - Pennsylvania 20
  • ore 02:00 - Rhode Island 4
  • ore 02:00 - Tennessee 11
  • ore 02:00 - Washington, DC 3 ------ 143
  • ore 02:30 - Arkansas 6
  • ore 03:00 - Arizona 11
  • ore 03:00 - Colorado 9
  • ore 03:00 - Kansas 6
  • ore 03:00 - Louisiana 8
  • ore 03:00 - Michigan 16
  • ore 03:00 - Minnesota 10
  • ore 03:00 - Nebraska 5
  • ore 03:00 - New Mexico 5
  • ore 03:00 - New York 29
  • ore 03:00 - South Dakota 3
  • ore 03:00 - Texas 38
  • ore 03:00 - Wisconsin 10
  • ore 03:00 - Wyoming 3 ------ 153
  • ore 04:00 - Iowa 6
  • ore 04:00 - Montana 3
  • ore 04:00 - Nevada 6
  • ore 04:00 - Utah 6 ------ 21
  • ore 05:00 - California 55
  • ore 05:00 - Hawaii 4
  • ore 05:00 - Idaho 4
  • ore 05:00 - North Dakota 3
  • ore 05:00 - Oregon 7
  • ore 05:00 - Washington 12 ------ 85
  • ore 06:00 - Alaska 3 ------------------------- totale 538 
Link to post
Share on other sites

Al momento la situazione è questa:

123657736_1308635819476796_8574224996417

Col dubbio però che Trump è si in vantaggio nei 3 stati critici di Wisconsin,Miochigan e Pennsylvania.

Però sono dati incompleti,che adesso si sono fermati di contare.

Al momento:

Wisconsin 61% dello scrutinio:

Trump 51,6%

Biden 46,8%

Michigan 48% dello scrutinio:

Trump 54,4%

Biden 43,8%

Pennsylvania col 51% dello scrutinio:

Trump 56,5%

Biden 42,1%

Link to post
Share on other sites

L'uscita di trum del ricorreremo alla corte suprema di poco fa  mi fa pensare che dai dati che hanno col voto postale vinca biden.

Vediamo se realmente vanno sulla guerra legale, mi da l'impressione che trump speri in scontri di piazza.

Link to post
Share on other sites

Il risultato ruota intorno a 5 stati in cui è in vantaggio Trump:

Nord Carolina........94% scrutinio,Trump +77mila voti.
Georgia................94% scrutinio,Trump +102mila voti.
Wisconsin.............94% scrutinio,Trump +109mila voti.
Michigan..............80% scrutinio,Trump +227mila voti.
Pennsylvania........64% scrutinio,Trump +675mila voti.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.