Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

 

35 minutes ago, ryoga said:

Risposta semplice: SI, perchè da una analisi costi benefici è molto piu dannoso affossare l'economia di 60 milioni di cittadini piuttosto che metterne a rischio 100 mila (che nel 99% dei casi sarebbero a rischio comunque).

 

Risposta piu complessa: NULLA (dal punto di vista sanitario, dal punto di vista politico è altro paio di maniche) giustifica i criteri cosi stringenti tenuti dal governo italiano e che stanno pesando e peseranno tantissimo dal punto di vista economico (oltretutto sono controproducenti perchè io che sono partita iva e non statale e se sono sequestrato in casa per 6 mesi vado in difficoltà economiche COL CAZZO che scarico immuni o faccio il tampone).

Poi si potrebbe far notare che gli asintomatici che girano liberamente ci sono già e le T.I. sono vuote, si può andare a fare delle analisi approfondite se davvero c'è stato un aumento complessivo dei decessi quest'anno, si può andare ad analizzare la crisi del triangolo bergamo-brescia-milano (cure sbagliate perchè la malattia era sconosciuta, virus che ha circolato in ambienti dove c'erano soggetti debolissimi.., concentrazione di positivi almeno 20 volte superiore a quanto risultasse dai numeri... miscellanea) e come mai tale crisi non si è verificata nel resto d'italia (e i dati attuali ci dicono che i positivi erano anche al sud, solo che se in campania fai in una settimana i tamponi che in veneto fai in un giorno certo che non li trovi). Anzi, non è che si potrebbe, sarebbero esattamente le cose da fare, sempre per un discorso di avere dati oggettivi, coerenti e utili per valutare la situazione al netto di estremismi fanatici da entrambe le parti.

 

 

 

Scusa ma in base a cosa far circolare il virus, avere malati e morti in parecchie famiglie una sanità non dico al collasso ma bella stressata con enormi ritardi su tutte le altre cure avrebbe un impatto economico minore?  Non è il problema sia solo la proibizione delle cose, un'epidemia (di qualunque cosa) ha comunque un impatto importante sull'economia.

Certe cose che oggi sono permesse sono comunque bloccate dalla paura, nel mondo c'è chi ha tenuto più aperto chi più chiuso l'economia ha comunque preso belle mazzate, la svezia ha aperto molto più dei paesi vicini (finlandia e danimarca) e avuto maggiore diminuzione del pil https://tg24.sky.it/economia/2020/08/14/coronavirus-svezia-crisi-economica

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 887
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ti farò schifo, non me che me importi nulla, anzi. Io li ringrazio, perché ad oggi gli alleati, gli amici ci hanno sbattuto la porta in faccia e l'aiuto da oriente è arrivato. Il fatto che il virus si

Te lo confermo. Sostanzialmente ci infilano un pizzico di verità, mescolato con ipotesi varie, interpretate in chiave catastrofistica. Stando a loro avremmo già dovuto avere quattro ere glaciali e

E una volta che saremo tutti vaccinati, leggeremo i no-vax (ovviamente tra i primi a farsi vaccinare) lamentarsi di Big Pharma e di come ci manipola e di come sarebbe bastato fare il Covid-19 party pe

Posted Images

Cerco di rispondere caso per caso.

L'analisi costi-benefici di cui parli non parte da presupposti ragionevoli, ma esacerbati da una tua visione strumentale.

Non si affossa l'economia di 60 milioni dii italiani perché quello che si richiede è l'isolamento temporaneo dei soggetti positivi, anche se asintomatici. Ovvero, allo stato attuale, qualche migliaio/decina di migliaia di persone, parte dei quali può comunque continuare a lavorare da remoto, se proprio non vuole l'elemosina dei 600/1000 euro messi a disposizione dallo Stato (salvo poi prenderseli lo stesso anche a fronte di stipendi statali milionari, che schifo non fa, eh?).

Non siamo al lockdown e se questa misura riesce a tamponare l'aumento dei contagi -e dei ricorsi alle terapie intensive e dei decessi- prima dell'introduzione di un vaccino, è una buona strada da seguire, anche migliorando l'efficacia di alcune misure se possibile (come ad esempio definire meglio la definizione di "clinicamente guarito").

Il lockdown, che è stata una iattura, si è reso necessario perché nelle vostre "regioni locomotiva" il problema è stato affrontato alla cazzo di cane (in Lombardia) o con ritardi e difficoltà comprensibili (Veneto), generando il comprensibile timore che, a fronte di una situazione clinica ancora con troppi punti oscuri, quello che stava succedendo lì sarebbe successo nel resto d'Italia.

E comunque se tu riesci a prendere con tranquillità l'ipotesi di accettare 100 mila morti come "sacrificio inevitabile e accettabile" per la tua questione ideologica (dal "tanto sarebbero crepati comunque" al "e comunque l'economia non si può fermare") tranquillo che sei in buona compagnia... certo, poi viene fuori che il danno è molto maggiore del previsto o magari colpisce direttamente te e le persone che ti sono care, e allora diventa un po' meno facile fare l'edificante ragionamento che porti avanti.

1 hour ago, ryoga said:

NULLA (dal punto di vista sanitario, dal punto di vista politico è altro paio di maniche) giustifica i criteri cosi stringenti tenuti dal governo italiano e che stanno pesando e peseranno tantissimo dal punto di vista economico

Opinabile, quanto meno. Dal punto di vista sanitario aver dato il via al lockdown prima e alle misure attuali poi ha effettivamente portato l'Italia da una situazione di crisi sanitaria da record a Paese che, in questo momento, è quello messo meno peggio degli altri. E anche qui si tratta di numeri, non di opinioni. 

E non siamo di sicuro gli unici ad aver subito un contraccolpo economico spaventoso. Le mazzate le hanno prese e le stanno prendendo tutti, anche quelli per cui "il virus è una montatura e le misure proposte eccessive".

Poi capisco che, politicamente, a te torni comodo dare la colpa all'attuale Governo per le "misure troppo rigide". Io, che sono dall'altra parte, al pensiero che quello che è successo in Lombardia poteva essere la "politica nazionale", personalmente tiro un respiro di sollievo al fatto che il tuo Amato Leader abbia passato l'estate dell'anno scorso a sbronzarsi al Papeete e a farsi prendere la mano dai deliri d'onnipotenza.

1 hour ago, ryoga said:

(oltretutto sono controproducenti perchè io che sono partita iva e non statale e se sono sequestrato in casa per 6 mesi vado in difficoltà economiche COL CAZZO che scarico immuni o faccio il tampone).

Che è una bella contraddizione in termini. O meglio: un discorso da bimbo dell'asilo che si mette a fare i dispettucci.

Questo, naturalmente, a parte il dettaglio che non sono 6 mesi di "sequestri domestici", ma tre mesi di lockdown seguiti dalla richiesta di prendere misure di profilassi tali da abbassare il rischio di contagio, e di isolamento nel caso in cui si risulti positivi.

E, naturalmente, a parte il fatto che sulle "difficoltà economiche" delle Partite IVA soprattutto nella zona del lombardo-veneto, ci sarebbe parecchio di che discutere, ma qui poi divento inutilmente razzista e malpensante, e non mi sembra corretto che, a fronte dei soliti noti (guarda caso tutti della stessa sponda) che piangon miseria e poi hanno la possibilità di farsi le vacanze al Billionaire, ci sono una miriade di poveracci che invece la mazzata l'hanno presa sul serio, magari hanno anche sempre pagato tutto quello che c'era da pagare e adesso stanno cercando di rimettersi in piedi e vedono i loro sforzi vanificati dai Briatori di cui sopra.  

Visto che il rischio di aumento esponenziale dei contagio è una realtà e che al momento l'unico modo per evitare che il conteggio dei morti arrivi di nuovo alle 4 cifre al giorno (cosa su cui, ripeto, o tu metti la firma perché la consideri un'alternativa accettabile alla difesa del tuo fatturato, o semplicemente la accetti e zitto) è tirar di nuovo giù la serranda, avessi io una Partita Iva o una situazione simile, CERTO che mi scaricherei Immuni (cosa che ho fatto, naturalmente), seguirei alla lettera le prescrizioni per diminuire il rischio di contagio (distanziamento sociale, mascherina dove necessario, eccetera, idem come sopra) e, se possibile e consigliato, mi farei il tampone, anziché lamentarmi di presunte invasioni della Privacy del governo dittatoriale (che detto da voi, poi...), non rinunciare manco morto all'apericena con la cumpa e al viaggio a Porto Cervo, la mascherina te la metti tu che sei una pecora mica io che sono un leone e a svicolare al tampone perché io sto benissimo e se crepano i vecchi che cazzo me ne frega.  

1 hour ago, ryoga said:

Poi si potrebbe far notare che gli asintomatici che girano liberamente ci sono già e le T.I. sono vuote

Vero. Che è esattamente il motivo per cui si cerca di ridurre il numero di asintomatici e di continuare a tenere la situazione delle T.I. sotto controllo.

Mi piacerebbe che questa percentuali rappresenti la maggioranza assoluta dei contagi in giro per l'Italia ma mi rendo anche conto che c'è in gente giro come te... o come chi crede che misurare la temperatura con il termometro a infrarossi sia una Cospirazione Occulta per bruciarci le ghiandole pineali e renderci succubi dei Rettiliani Pedosatanisti. 

E mi "accontento" dei 1000 e passa al giorno che stiamo riuscendo a rintracciare, che sono comunque 1000 e passa in meno in giro a replicare i danni fatti tra Gennaio e Febbraio dell'anno scorso.

1 hour ago, ryoga said:

se davvero c'è stato un aumento complessivo dei decessi quest'anno, si può andare ad analizzare la crisi del triangolo bergamo-brescia-milano (cure sbagliate perchè la malattia era sconosciuta, virus che ha circolato in ambienti dove c'erano soggetti debolissimi.., concentrazione di positivi almeno 20 volte superiore a quanto risultasse dai numeri... miscellanea)

Dati già sotto analisi e parte delle ragioni per cui si sta procedendo con le attuali strategie.

Non mi sembri che cambi di una virgola l'efficacia di quanto si sta facendo ora.

Anzi.

 

1 hour ago, ryoga said:

e come mai tale crisi non si è verificata nel resto d'italia

Per tre motivi principali, penso: la prima è che nel resto d'Italia si è intervenuti in modo drastico quando i focolai erano ancora circoscritti e ha fatto (molta) leva sui comportamenti sociali il terrore sacro che quello che stava succedendo in Lombardia e in Veneto succedesse anche in altre zone.

Perché comunque, anche se in modo meno "evidente", nel triangolo Veneto/Lombardo/Emiliano si è continuato a mandare comunque avanti un sistema produttivo con l'idea -tutta farina dei carissimi amici di Confindustria e simili- che meglio la morte che la perdita di fatturato (giusto per fare un esempio recente, basta vedere quello che ha fatto Aia con la gestione di un terzo dei dipendenti positivi...).

E infine perché, sempre ringraziando San Gennaro e i mojito iperalcolici del Papeete, nel resto d'Italia (intendo contando la politica nazionale) non c'erano i corrispettivi di Fontana e Gallera a gestire la crisi, tipo spostando i malati di Covid nelle residenze per gli anziani. Certo, c'ha provato Renzi seguendo la sua strategia di diventare il referente politico di Confindustria e l'erede vero del Berlusca, ma per fortuna al momento conta quanto una caccola sotto un banco, quindi... 

Ah, e come bonus, naturalmente, ci metto anche il fatto che nel resto d'Italia, storicamente, siamo meno portati ad andare a fare i puttan tour in Croazia per poi tornare e contagiare mezza città all'urlo di "Io c'ho il business e voi non siete un casso"...

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites

Potrei facilmente risponderti che qui lavoriamo e non stiamo chiusi in casa ad aspettare la mancetta di achille lauro (salvo fottersene di qualunque misura per il napule che vince o si fa il matrimonio del camorrista di quartiere) ma ora sono in palestra. Mi raccomando metti la mascherina anche in casa eh.

 

Ps. I dati del veneto alla lunga sono stati migliori di quelli della campania solo che in campania de luca da una parte urlava con lo.scolapasta in testa dall altra faceva fare meno tamponi possibili.

 

Link to post
Share on other sites

Potresti.

Peccato che a stare a casa a non fare un cazzo e a chiedere (e ottenere) la mancetta siano stati politici e consiglieri legaioli, in questo caso (aggiungiamoci un paio di Forzitalioti, Frattelitalioti e Italiavivioti, tanto la schiatta quella è). Il tutto a fronte di stipendi milionari e mentre si lamentavano del fatto che "Lo Stato ci affama e ci soppressa".
O a spergiurare che la richiesta era stata fatta a loro insaputa, dalla mamma cieca e i soci inconsapevoli.

D'altra parte potresti, certo.

Peccato che ad aver provocato un disastro gestionale e su cui ci sarà di che rispondere in tribunale sia stata la giunta leghista della Lombardia. Per cui se il resto d'Italia adesso è in guai economici, per tacer di tutto il resto, potrebbe (dico "potrebbe", ma in realtà intendo "è sicuramente così") esserci anche una responsabilità oggettiva legata alla politica del Dinamico Duo, spalleggiati ovviamente dal tuo Amato Leader, che in poche settimane ha fatto più danni di mesi di emergenza sanitaria in intere nazioni, trascinandosi dietro un intero Paese.

Mentre in Veneto Zaia ha avuto il buon senso, che infatti è stato premiato sia dai numeri che dal consenso elettorale, di sfanculare Capitan Fintus prima che la situazione precipitasse tra appalti truccati, decisioni irresponsabili e fase della negazione a oltranza. (Poi ha deciso di allontanare l'unico consigliere che stava facendo un buon lavoro, ma vabbè... è un leghista, mica si può pretendere l'impossibile).

Certamente potresti, ma ovviamente non è che quanto ho detto sulla situazione degli asintomatici contagiosi a cui viene imposto l'isolamento per evitare di aumentare il numero di intubati e morti abbia meno valore. Questo a fronte della tua preferenza  di lasciar morire diverse migliaia di persone perché tanto son vecchi e sarebbero crepati comunque, e comunque è più importante salvare l'economia.

Potresti, se non fosse che quando ti si è ribadito che qui non si sta attentando all'economia, purché si rispettino poche regole basilari, non hai trovato di meglio che fare la solita battutina sulla mascherina simbolo dell'appecoramento dei poco intelligenti allo Stato tiranno. Wow. una vera Nancy.

Non ho bisogno di indossare la mascherina a casa. Lo dico perché magari non ti sono chiare le disposizioni in materia di contenimento che sono state indicate dal Governo. E' roba un po' complicata, in effetti. Io per fortuna sono avvantaggiato perché ho visto tutte le puntate del Dr. House, quindi dal punto di vista dei tuoi compadres sono praticamente un luminare in Medicina.

Così come, probabilmente, non avrei avuto bisogno di rimanere chiuso in casa per tre mesi, con pesanti contraccolpi economici (per tacere di tutto il resto), se non ci fosse stata gente come quei simpaticoni che hanno preferito truccare appalti da centinaia di migliaia di euro invece di affrontare con responsabilità un problema sanitario reale.

O se non ci fossero stati stimabili professionisti e fior fior di imprenditori che, con tanto di evasioni fiscali da record e conti off-shore a ruolino, hanno fatto pressioni per proseguire il business sulla pelle dei loro dipendenti e delle loro famiglie perché altrimenti "siamo rovinati" (voi, siete rovinati. Voi. Con la villa ai Caraibi e il conto alle Cayman. Voi, siete rovinati... certo).

E, spero e mi auguro, non avrò bisogno di tornare a rinchiudermi forzatamente in casa fino a che continueranno a esserci persone responsabili che preferiscono affrontare un piccolo sacrificio (che sia una mascherina nei luoghi affollati e chiusi, il distanziamento di un paio di metri, evitare inutili assembramenti, un tampone dopo essere rientrati da posti a rischio... cioè ci obbligano all'olio di ricino, proprio) per evitare anche solo la minima possibilità che la madre di qualcuno che conoscono finisca in ospedale. O peggio.

O fino a che le decisioni che vengono prese, vengono prese sulla base della priorità del preservare la salute dei cittadini e non delle "formidabili opportunità di alzare il cash, baby" (cit. Cairo).

Poi magari non sono le migliori decisioni possibili (perché diavolo non avete reso obbligatori i test per il personale scolastico, dannazione? Perché vi ostinate a non istituire sistemi di controllo capillare perché vengano applicate le misure di contenimento e distanziamento sociale?), ma sono comunque meglio -e di parecchio- di quello che ha fatto Fontana, o che avrebbe fatto il bevitore di Mojito.

O la gente come te.

Che lavorate, certo (anche se continuare a pensare di essere gli unici a faticare mentre gli altri preferiscono grattarsi le palle e vivere di sussidi, finora ha funzionato BENISSIMO). 

Poi però crepate, e crepate in TANTI, più che in tutte le altre regioni d'Italia. 
E quando vi si dice che questo è male, e che bisognerebbe fare il possibile per limitare i danni, o che peggio ancora questa tragedia si ripeta o si diffonda, cagate anche il cazzo perché voi siete furbi e noi creduloni, noi siamo pecore e voi leoni.  
Se anche fosse, gradirei che a darmi indicazioni su come evitare le morti e un'epidemia, o peggio ancora a farmi la morale, ci fosse qualcuno con un minimo di credibilità. 
Non un esponente di quella parte politica che, negli scorsi mesi, ha ampiamente dimostrato di cosa è capace, tra cadaveri crepati da soli e portati via coi carri militari, camici ospedalieri pagati a botte di migliaia di euro e record di morti e contagiati da far invidia al resto del mondo, tanto da costringere alla chiusura il resto del Paese nel timore che quello che stava succedendo a voi capitasse anche agli altri.

Avete lavorato UNA MERAVIGLIA.

E la tua risposta qual è? Ah, sì: Napoli, pizza, calcio, camorra e mandolino.

Di nuovo: wow.
Certo, di nuovo, il numero di morti che avete avuto dovrebbe essere sufficiente quanto meno a far venire qualche dubbio in chiunque abbia un minimo di oggettiva capacità di analisi e coscienza ma, ehi... potete sempre chiedere un riconteggio perché sicuramente i terroni hanno barato.

Oh, a proposito: occhio a disinfettare e pulire bene gli attrezzi della palestra, che dalle tue parti girano brutte malattie.
Niente di preoccupante, basta essere un minimo prudenti.
Mi rendo conto che dirlo a quelli come te, probabilmente è chiedere troppo.
Ma credo sia comunque sempre il caso di insistere per farvi capire che c'è gente che, invece, alla saluta sua e degli altri ci tiene.

   

Edited by Maximilian
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Oh sono tornato e posso rispondere. 

Noto con piacere che ti è caduta la sap... no era un'altra cosa quella, noto che hai scritto un sacco di minchiate con l'obiettivo di travisare quanto ho scritto giungendo a farmi dire cose che non ho mai detto, è un giochetto che so fare anch'io (a motogp invece risponderò dopo seriamente).

Quote

L'analisi costi-benefici di cui parli non parte da presupposti ragionevoli, ma esacerbati da una tua visione strumentale.

Non si affossa l'economia di 60 milioni dii italiani perché quello che si richiede è l'isolamento temporaneo dei soggetti positivi, anche se asintomatici. Ovvero, allo stato attuale, qualche migliaio/decina di migliaia di persone, parte dei quali può comunque continuare a lavorare da remoto, se proprio non vuole l'elemosina dei 600/1000 euro messi a disposizione dallo Stato (salvo poi prenderseli lo stesso anche a fronte di stipendi statali milionari, che schifo non fa, eh?).

Non siamo al lockdown e se questa misura riesce a tamponare l'aumento dei contagi -e dei ricorsi alle terapie intensive e dei decessi- prima dell'introduzione di un vaccino, è una buona strada da seguire, anche migliorando l'efficacia di alcune misure se possibile (come ad esempio definire meglio la definizione di "clinicamente guarito").

Il lockdown, che è stata una iattura, si è reso necessario perché nelle vostre "regioni locomotiva" il problema è stato affrontato alla cazzo di cane (in Lombardia) o con ritardi e difficoltà comprensibili (Veneto), generando il comprensibile timore che, a fronte di una situazione clinica ancora con troppi punti oscuri, quello che stava succedendo lì sarebbe successo nel resto d'Italia.

E comunque se tu riesci a prendere con tranquillità l'ipotesi di accettare 100 mila morti come "sacrificio inevitabile e accettabile" per la tua questione ideologica (dal "tanto sarebbero crepati comunque" al "e comunque l'economia non si può fermare") tranquillo che sei in buona compagnia... certo, poi viene fuori che il danno è molto maggiore del previsto o magari colpisce direttamente te e le persone che ti sono care, e allora diventa un po' meno facile fare l'edificante ragionamento che porti avanti.

Beh certo, tu parti dal presupposto che i tuoi presupposti siano ragionevoli e chi non la pensa come te a torto, difficile venirne a capo ma proviamoci.

L'economia la si affossa (e in parte lo si è già fatto con una quarantena tardiva e troppo lunga) bloccando la ripartenza del settore produttivo, distruggendo il terziario, e creando un clima di generica insicurezza sul futuro che spegne la propensione al rischio produttivo. Gli effetti della crisi in atto non li abbiamo ancora visti se non in minima parte, aspetta che si possa licenziare, aspetta quando il gettito fiscale dell'anno prossimo sarà notevolmente ridotto (e infatti vorrebbero cambiare la tassazione delle partite iva per far pagare subito e fare cassa, giusto per ammazzarle ancora un pò). Capisco che per un dipendente o uno statale quello che vede sia solo "lavoro meno e mi pagano uguale speriamo che duri" ma le conseguenze arriveranno anche a loro (o almeno lo spero nel caso degli statali).

L'elemosina dei 600euro non la prendi se stai a casa eh, l'hai presa relativamente a 3 mesi in cui il paese era fermo, se poi l'ha presa chi non ne aveva bisogno la colpa è degli incapaci che non hanno regolamentato la cosa, per gli avvocati dovevi stare sotto un certo reddito, se sei un professore universitario (magari in anno sabbatico pagato) invece eccoti i soldi senza problemi.

L'isolamento temporaneo dovrebbe appunto essere temporaneo, e si, oltre un tot giorni dovrebbe essere considerato invalidità e pagato dall'inail o dalla cassa di riferimento (vedi che allora magicamente si seguirebbero le linee dell'OMS), ma che a te stia bene essere sequestrati in casa senza motivi sanitari reali è evidentemente una diversa concezione di libertà e di Stato (ma poi non sia mai che 30 clandestini stiano 3 giorni in più in barca).

"Non siamo al lockdown" e ci mancherebbe altro. 

"se questa misura riesce blabla" la sorella di grazia e graziella: mi dici per favore dove avrei detto che in caso di soggetti probabilmente contagiosi non dovrebbero essere messi in quarantena?

Il lockdown bla bla complesso di inferiorità blabla: vedi, il lockdown, nel suo scopo di RALLENTARE LA CURVA è stato tardivo ed eccessivo, non c'era motivo di estenderlo a tutta italia (peraltro la fuga verso Sud con i treni stile bombay di quei veri cittadini di sani valori e rispetto delle regole che non fanno il puttantur in croazia  non ha portato assolutamente a niente, segno che forse le motivazioni della crisi nel triangolo dei sindaci piddini andava trovata in altro).

In veneto il problema è stato trattato con tale ritardo che se fossero state seguite le linee guida del governo adesso staremmo ancora a fare tamponi solo a chi viene in ospedale.

Per la Lombardia io credo dovresti solo ringraziare che quello che hanno affrontato loro non sia successo da voi con la sanità da terzo mondo che avete. 

Ah mai parlato di 100.000 morti, ma di 100.000 malati ( i "positivi" NON SONO MALATI), e si, ovviamente chi ha perso un conoscente avrebbe tutte le ragioni del mondo di reciminare, è per questo che le decisioni non dovrebbero mai essere prese da cui è poco lucido perchè coinvolto emotivamente.

Quote

Che è una bella contraddizione in termini. O meglio: un discorso da bimbo dell'asilo che si mette a fare i dispettucci.

Questo, naturalmente, a parte il dettaglio che non sono 6 mesi di "sequestri domestici", ma tre mesi di lockdown seguiti dalla richiesta di prendere misure di profilassi tali da abbassare il rischio di contagio, e di isolamento nel caso in cui si risulti positivi.

E, naturalmente, a parte il fatto che sulle "difficoltà economiche" delle Partite IVA soprattutto nella zona del lombardo-veneto, ci sarebbe parecchio di che discutere, ma qui poi divento inutilmente razzista e malpensante, e non mi sembra corretto che, a fronte dei soliti noti (guarda caso tutti della stessa sponda) che piangon miseria e poi hanno la possibilità di farsi le vacanze al Billionaire, ci sono una miriade di poveracci che invece la mazzata l'hanno presa sul serio, magari hanno anche sempre pagato tutto quello che c'era da pagare e adesso stanno cercando di rimettersi in piedi e vedono i loro sforzi vanificati dai Briatori di cui sopra.  

Si, sono 6 mesi (per ora, chissà per quanto durerà per certi poveretti) per chi finisce nell'incubo del doppio tampone, e non posso permettermelo. Dammi la garanzia che se non sono malato dopo 14 giorni sono libero e lo faccio, così no, purtroppo non ho il culo parato io. Beato te che puoi permettertelo.

No dai parliamone delle partita iva del lombardo-veneto, tu che mi dici del barbiere in nero a domicilio che prende il reddito di divananza?

Quote

Visto che il rischio di aumento esponenziale dei contagio è una realtà e che al momento l'unico modo per evitare che il conteggio dei morti arrivi di nuovo alle 4 cifre al giorno (cosa su cui, ripeto, o tu metti la firma perché la consideri un'alternativa accettabile alla difesa del tuo fatturato, o semplicemente la accetti e zitto) è tirar di nuovo giù la serranda, avessi io una Partita Iva o una situazione simile, CERTO che mi scaricherei Immuni (cosa che ho fatto, naturalmente), seguirei alla lettera le prescrizioni per diminuire il rischio di contagio (distanziamento sociale, mascherina dove necessario, eccetera, idem come sopra) e, se possibile e consigliato, mi farei il tampone, anziché lamentarmi di presunte invasioni della Privacy del governo dittatoriale (che detto da voi, poi...), non rinunciare manco morto all'apericena con la cumpa e al viaggio a Porto Cervo, la mascherina te la metti tu che sei una pecora mica io che sono un leone e a svicolare al tampone perché io sto benissimo e se crepano i vecchi che cazzo me ne frega.  

L'unico modo? Ma che cazzo ne sai che è l'unico modo? Portami i dati che dicono che in Germania hanno avuti i morti a 4 cifre al giorno o non spammare per verità le tue speranze da reddito garantito.

P.S. Io la mascherina la metto quando entro nei negozi e la levo appena esco, non farò il tampone (a meno che sia costretto) per i motivi esposti, non ho il reddito garantito se sto a casa per cui non posso andare a porto cervo. 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
Quote

Vero. Che è esattamente il motivo per cui si cerca di ridurre il numero di asintomatici e di continuare a tenere la situazione delle T.I. sotto controllo.

Mi piacerebbe che questa percentuali rappresenti la maggioranza assoluta dei contagi in giro per l'Italia ma mi rendo anche conto che c'è in gente giro come te... o come chi crede che misurare la temperatura con il termometro a infrarossi sia una Cospirazione Occulta per bruciarci le ghiandole pineali e renderci succubi dei Rettiliani Pedosatanisti. 

E mi "accontento" dei 1000 e passa al giorno che stiamo riuscendo a rintracciare, che sono comunque 1000 e passa in meno in giro a replicare i danni fatti tra Gennaio e Febbraio dell'anno scorso.

Mi raccomando, se il termometro ti segna 37,5 suicidati, ormai sei infetto e non hai scampo.

E non usare il cellulare, il covid si diffonde col 5g.

 

Quote

Per tre motivi principali, penso: la prima è che nel resto d'Italia si è intervenuti in modo drastico quando i focolai erano ancora circoscritti e ha fatto (molta) leva sui comportamenti sociali il terrore sacro che quello che stava succedendo in Lombardia e in Veneto succedesse anche in altre zone.

Perché comunque, anche se in modo meno "evidente", nel triangolo Veneto/Lombardo/Emiliano si è continuato a mandare comunque avanti un sistema produttivo con l'idea -tutta farina dei carissimi amici di Confindustria e simili- che meglio la morte che la perdita di fatturato (giusto per fare un esempio recente, basta vedere quello che ha fatto Aia con la gestione di un terzo dei dipendenti positivi...).

E infine perché, sempre ringraziando San Gennaro e i mojito iperalcolici del Papeete, nel resto d'Italia (intendo contando la politica nazionale) non c'erano i corrispettivi di Fontana e Gallera a gestire la crisi, tipo spostando i malati di Covid nelle residenze per gli anziani. Certo, c'ha provato Renzi seguendo la sua strategia di diventare il referente politico di Confindustria e l'erede vero del Berlusca, ma per fortuna al momento conta quanto una caccola sotto un banco, quindi... 

Ah, e come bonus, naturalmente, ci metto anche il fatto che nel resto d'Italia, storicamente, siamo meno portati ad andare a fare i puttan tour in Croazia per poi tornare e contagiare mezza città all'urlo di "Io c'ho il business e voi non siete un casso"...

Edited 1 hour ago by Maximilian

con comportamenti sociali intendi i treni pieni degli infetti che tornavano (LOL), o la gente in piazza dopo la finale di coppa italia?

Quanti dei dipendenti positivi di Aia sono in ospedale ricoverati?

P.S. in veneto ci sono 2500 positivi contro i 2300 in campania nonostate siano stati fatti 5 volte piu tamponi, meno male che non fate i puttantur o stavate peggio della lombardia.

 

Link to post
Share on other sites

Io ricordo le grida al razzismo quando si chiedeva di far fare quarantena a chi fosse passato per la Cina nell'ultimo mese a Gennaio. Ricordo gli "abbraccia un cinese", ricordo le cene della Appendino e di Gori, ricordo Zingaretti che è andato a fare gli aperitivi al nord e ha portato in dono il covid nel Lazio. Ricordo Conte che firmava lo stato di emergenza in gran segreto, non si curava di approntare alcun piano ma si riforniva di bombole e materiale medico per il gruppo di governo quando poco dopo ci sarebbe stata carenza di mascherine negli ospedali (con un Zingaretti che spenderà poi 13 milioni per mascherina fantasma.... ma il problema saranno i camici regalati di Fontana). Ricordo che quando hanno avuto sentore che le direttive sul trattamento per i malati covid fossero sbagliate hanno impedito con decreto le autopsue e fatto cremare i cadaveri senza funerale, così, giusto per nascondere qualche responsabilità sotto il tappeto. Ricordo Borrelli che dava il numero di morti totale sottolineando "con covid" e "per covid", Borrelli è da parecchio che non si vede più, si vede che a qualcuno gli girava che si accennasse anche solo alla questione. Ricordo il blocco dei licenziamenti per impedire di accedere subito ai sussidi veri e mettere su la baracconata della cassa integrazione. Ricordo altre cose tipo che dicevano che i ggiovani non si ammalavano e quindi dall'Africa non sarebbe arrivato alcun problema anche se frotte di clandestini fossero approdate come poi è successo. E la lista di cose che ricordo è ancora lunga.

  • Like 2
Link to post
Share on other sites
Quote

Peccato che a stare a casa a non fare un cazzo e a chiedere (e ottenere) la mancetta siano stati politici e consiglieri legaioli, in questo caso (aggiungiamoci un paio di Forzitalioti, Frattelitalioti e Italiavivioti, tanto la schiatta quella è). Il tutto a fronte di stipendi milionari e mentre si lamentavano del fatto che "Lo Stato ci affama e ci soppressa".
O a spergiurare che la richiesta era stata fatta a loro insaputa, dalla mamma cieca e i soci inconsapevoli.

No. Quelli sono i nomi che sono usciti, poi l'inps ha secretato gli altri.

Quote

Peccato che ad aver provocato un disastro gestionale e su cui ci sarà di che rispondere in tribunale sia stata la giunta leghista della Lombardia. Per cui se il resto d'Italia adesso è in guai economici, per tacer di tutto il resto, potrebbe (dico "potrebbe", ma in realtà intendo "è sicuramente così") esserci anche una responsabilità oggettiva legata alla politica del Dinamico Duo, spalleggiati ovviamente dal tuo Amato Leader, che in poche settimane ha fatto più danni di mesi di emergenza sanitaria in intere nazioni, trascinandosi dietro un intero Paese.

Mentre in Veneto Zaia ha avuto il buon senso, che infatti è stato premiato sia dai numeri che dal consenso elettorale, di sfanculare Capitan Fintus prima che la situazione precipitasse tra appalti truccati, decisioni irresponsabili e fase della negazione a oltranza. (Poi ha deciso di allontanare l'unico consigliere che stava facendo un buon lavoro, ma vabbè... è un leghista, mica si può pretendere l'impossibile).

Si vedrà, intanto il governo ha dichiarato lo stato d'emergenza al 31 gennaio e si è comprato i presidi sanitari per palazzo chigi, poi n'ha fatto un cazzo fino all'8 marzo.

Ah no ha fatto riaprire le scuole nelle marche che il governatore aveva chiuso.

Zaia ha avuto buon senso si, sai che buon senso? Di andare contro il governo LOL e beccarsi merda perchè faceva troppi tamponi inutili (in efetti poteva fare come deluca ed emiliano, non farne e dire di non avere positivi).

Crisanti adesso vuole proporsi al governo, vediamo un pò (certo se pensi che una persona, arrivata da pochi mesi stia dietro al funzionamento di un sistema sanitario di una regione di 5 milioni di abitanti capisco come mai sei affetto da certi bias cognitivi che ti spingono a vedere il mondo in un modo tutto tuo).

Quote

Oh, a proposito: occhio a disinfettare e pulire bene gli attrezzi della palestra, che dalle tue parti girano brutte malattie.
Niente di preoccupante, basta essere un minimo prudenti.
Mi rendo conto che dirlo a quelli come te, probabilmente è chiedere troppo.
Ma credo sia comunque sempre il caso di insistere per farvi capire che c'è gente che, invece, alla saluta sua e degli altri ci tiene.

Sei poco informato. Vai a brucare un pò i tuoi dati quotidiani sugli untori, e vedrai che sei tu che devi sanificare bene. Meglio che metti il nastro americano alle finestre, si sa mai che passi un runner col cane.

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, mtpgpp said:

 

 

Scusa ma in base a cosa far circolare il virus, avere malati e morti in parecchie famiglie una sanità non dico al collasso ma bella stressata con enormi ritardi su tutte le altre cure avrebbe un impatto economico minore?  Non è il problema sia solo la proibizione delle cose, un'epidemia (di qualunque cosa) ha comunque un impatto importante sull'economia.

Certe cose che oggi sono permesse sono comunque bloccate dalla paura, nel mondo c'è chi ha tenuto più aperto chi più chiuso l'economia ha comunque preso belle mazzate, la svezia ha aperto molto più dei paesi vicini (finlandia e danimarca) e avuto maggiore diminuzione del pil https://tg24.sky.it/economia/2020/08/14/coronavirus-svezia-crisi-economica

 

Non ho detto di far circolare il virus (dato che l'immunità acquisita è molto probabile ma non ancora certa) ma limitare la circolazione il tanto che basta per "abbassare l'onda" che poi era quello che si era detto all'inizio, solo che ora non se ne parla più perchè ci sono i paranoici della mascherina e degli untori del nord che vorrebbero stare chiusi un casa guardare netflix e ordinare il cibo su deliveroo (loro però si devono muovere si) e prendersi il reddito di divananza.

La crisi del pil non è che la vedi nell'arco di 3 mesi eh, ad esempio il settore del turismo stava andando bene ad agosto, però il conto delle perdite lo faranno ad ottobre, ci sono aziende che hanno perso commesse mentre altre lavoravano e se le fregavano (parlo a livello internazionale). Gli effetti li vedi nel rimbalzo mica subito, aspetta che arrivino i licenziamenti, i fallimenti, e di conseguenza i crediti non recuperati e tutta la partita di giro.

La crisi usa del 2008 da noi è arrivata nel tardo 2010.

Ovviamente quando parlo di affossare l'economia in parte mi riferisco a quanto già fatto (per i pecoroni, la germania ha chiuso meno e avuto meno morti, gli USA ne hanno ancor oggi meno di noi, il belgio ha chiuso di più ed è il paese messo peggio in europa, la spagna dove non ci sono nè salvini nè gallera nè trump sta peggio di noi etc), e in parte alle ipotesi di nuovo lockdown che per quanto arrivino le smentite di rito continuano a circolare da parte di un CTS che credo abbia dato sufficiente prova di dabbenaggine per aver dovuto essere liquidato ormai da mesi.

Certo che le cose sono bloccate dalla paura, e la paura la alimenti dando dati falsi come i 9 anziani negativi segnati come morti a causa del covid, o seguire la linea del doppio tampone per tenere alto il numero dei positivi attuali, o dicendo che le scuole era meglio aprirle ad ottobre, quando ormai è certo che il virus è stagionale e casomai andavano aperte a fine agosto quando i rischi erano bassi, cosi come si doveva votare a luglio, invece si mormora sottovoce di annullare le elezioni del 20 (tanto ormai a che serve votare in sto paese?).

O quel fenomeno di ricciardi che dice che il treno no ma l'aereo è sicuro, e mettere la polizia in spiaggia, giusto per invogliare la gente ad andare in croazia dove sono piu furbi e usano il metodo campania di non fare i tamponi cosi fanno credere di essere sicuri e ci fregano i turisti (ot: sono rimasto sconvolto quando ho scoperto che la costa croata e tra le 5 regioni europee con piu afflusso turistico, insieme a baleari, catalogna -che poi sono la stessa cosa- canarie e ile de france, vi lascio indovinare qual'è la prima regione italiana, al sesto posto).

Se non sbaglio negli usa stanno gia avendo un bel rimbalzo, noi pagheremo per anni questa roba.

Mi ripeto, per gli statali è una pacchia ne sono sicuro, per chi lavora dall'altra parte della barricata, cioè, purtroppo, ha bisogno che uno statale lavori, è un incubo. A chi non sa un cazzo e spara fregnacce sui forum tanto per bullarsi della sua ignorante supponenza posso solo augurare di avere a che fare con il suo locale tribunale per questioni che gli premono molto.

  

Già che ci sono comincio a buttar là una cosa:

Quote
Nella popolazione dei 7.357 comuni italiani (su un totale di 7.904, il 93,1%), presenti nel database ISTAT che coprono il 95% della popolazione residente, nei primi 6 mesi dell’anno si sono osservati circa 529 morti per milione in più rispetto a quelli osservati nell'anno precedente. Da questi dati si può stimare un eccesso di decessi di 33 546 unità rispetto allo stesso periodo del 2019 nell'intera popolazione italiana.
L'oggetto di questo studio è l’eccesso di mortalità che si può attribuire direttamente o indirettamente alla pandemia del COVID-19. Uno dei limiti è che si considerano i decessi per tutte le cause, quindi, anche se l'evento che determina la principale differenza in termini di mortalità, è la pandemia, ci possono essere altri fattori concomitanti influenzati o no dalla stessa. Per esempio, il lock-down nei mesi di marzo-maggio potrebbe da una parte avere diminuito gli incidenti sia sulle strade che sul lavoro, dall'altra potrebbe avere aumentato il rischio di morte per eventi acuti per l'indisponibilità o il difficile accesso ai pronti soccorsi. Altre cause indipendenti di diversità potrebbero essere per esempio una stagione più mite che nei mesi di gennaio-febbraio potrebbe avere causato alcuni decessi in meno rispetto all'anno precedente.
Di seguito, con una generalizzazione forse azzardata, ma inevitabile con la disponibilità attuale di dati, attribuiremo tutte le differenze alla pandemia. Approfondiremo in particolare che cosa è successo a livello territoriale e facendo confronti nel tempo.
Le persone anziane, che generalmente hanno anche più patologie concomitanti come ipertensione, problemi cardiaci e polmonari, diabete o cancro, sono a maggior rischio di sviluppare una forma grave di malattia Secondo i dati forniti dall’Istituto Superiore di Sanità (ISS), in Italia l’età mediana dei pazienti deceduti è di 81 anni (85 anni per le donne e 79 anni per gli uomini). Più del 50% dei deceduti ha 3 patologie concomitanti; di queste, le più frequenti sono l’ipertensione arteriosa (66.2%), il diabete mellito di tipo 2 (29.8%), la cardiopatia ischemica (27.7%) e la fibrillazione arteriale (23%).
Confrontando i dati della mortalità tra gennaio e giugno 2020 a livello regionale con quelli dell'anno precedente emerge come la pandemia abbia colpito in maniera drammatica prevalentemente le regioni del nord – in particolar modo la Lombardia - mentre ha avuto un effetto molto più contenuto, se non nullo in termini di mortalità, nelle regioni del centro-sud.
Nella Tabella 1 riportiamo i tassi di decessi in eccesso nel 2020 (Mortalità /milione) rispetto 2019. La Lombardia è la regione che ha l’eccesso di mortalità maggiore, almeno il doppio rispetto a quello delle altre regioni. In 10 regioni abbiamo avuto meno decessi per milione rispetto al 2019.
Se poi consideriamo le classi di età e in particolare i soggetti con meno di 70 anni, che includono coloro che dovendo lavorare corrono più rischi, vediamo che in nei minori di 50 anni l’eccesso di mortalità è molto limitato (il massimo è 36 per milione il Valle d'Aosta), mentre nella classe di età 51-71 anni, si vede un eccesso di mortalità per la Lombardia di quasi 1 su mille, mentre nelle altre regioni del Settentrione e nelle Marche l'eccesso di mortalità è comunque contenuto nell'intervallo 0-300 per milione. La maggior parte dell'eccesso di decessi è nella classe di età oltre i 71 anni con un massimo di 12 000 per milione (1,2%) in Lombardia. Anche in questa classe però in tutte le regioni non settentrionali, escluse le Marche, c'è stata una diminuzione della mortalità.
Nella figura 1 riportiamo il numero di decessi per milione giornalieri in Italia e per alcune regioni e come varia nel tempo. In particolare, si sono scelte la Lombardia per essere stata la più colpita e la Liguria per essere la regione più "vecchia" (indice di vecchiaia in Liguria 260.7 mentre in Lombarda è 169.7, dati ISTAT), mentre Lazio, Campania e Sicilia rappresentano il Centro-Sud e le Isole. Si vede chiaramente che l'eccesso di decessi nel 2020 riguarda principalmente le regioni del Settentrione come Lombardia o la Liguria mentre al sud la situazione è completamente differente. È da notare che, in modo più marcato in Liguria, ma anche in Sicilia, il numero di decessi quotidiani "normale" appare più alto rispetto alle altre regioni.
È altrettanto interessante studiare come varia nel tempo la mortalità in eccesso nel 2020 rispetto al 2019 (Figura 2). Nella figura si nota come l’eccesso è avvenuto in due mesi, marzo e aprile, mentre nei mesi precedenti e in quelli successivi abbiamo avuto dati stabili e nessun eccesso di mortalità. Anzi, in alcune provincie abbiamo avuto meno decessi, possibilmente a causa di quello che in epidemiologia si chiama ‘harvesting’ o ‘displacement effect’, sostanzialmente la quota dei soggetti suscettibili varia nel tempo e viene colpita nei mesi in cui il virus si diffonde in modo maggiore per poi lasciare le persone meno suscettibili e quindi la mortalità si abbassa di nuovo. L'effetto opposto si può vedere quando un difetto di mortalità precede un periodo di alta mortalità, che viene potenzialmente poi sovrastimata dal confronto con un periodo in cui le persone più fragili sono state "risparmiate". Per questo è importante non limitare lo studio a un breve periodo, per esempio il picco della pandemia, ma estenderlo il più possibile, come stiamo facendo in questo lavoro.
Un aspetto particolarmente interessante dell'approccio che usa l'eccesso di mortalità è che, essendo del tutto indipendente dall'attribuzione di una causa di morte, consente di superare le discussioni tra morti-per e morti-con fornendo un terzo approccio del tutto obiettivo.

Lo trovate sempre sulla pagina pillole di ottimismo, da pc non riesco a linkare il singolo articolo, è del 26 agosto.

I dati sono relativi ai primi 6 mesi, e ovviamente visti luglio e agosto il trend sarà in diminuzione. Il dato complessivo annuale del 2020 mi incuriosisce molto.

 

Link to post
Share on other sites

Io devo essere stupidino, come tutti i miei più accaniti funz sanno.

Però capisco le ragioni e i discorsi di Maxmillian e le ragioni e i discorsi di Ryoga.

Credo che, al netto di un comprensibile scontro culturale intra-italiano anche espresso in punta di fioretto, leggere le loro posizioni sia interessante. Perché di base leggo le opinioni argomentate di due persone intelligenti.

Cosa posso aggiungere?

La banalità.

L'Italia è una nazione, una cultura e una popolazione a base e tradizione cristiana. Non ho neppure detto "cattolica", avrei potuto, ma è ovvio che nei territori Lon(go)bardi-Veneti questo si declini storicamente e culturalmente in un modo, nei territori di di stampo partenope in altro modo. San Giorgio trafigge il drago e San Gennaro piange sangue, anche, così lontani e così vicini. Personalmente amo entrambe queste due culture italiche. Parlare con una persona napoletana, intelligente e colta, è bellissimo. Parlare con una persona lombardoveneta, intelligente e colta, è bellissimo. Continuo con le ovvietà. Una radice comune della nosta cultura nazionale, si dice anche "nazional-popolare", è che quantomeno nominalmente il valore della vita umana è il bene supremo e non è negoziabile. Indi qualsiasi discorso logico, anche freddamente e rigidamente logico (giacché la logica è fredda e rigida) che ammetta un "rischio sensatamente calcolato" di perdita di vite umane è tabù. Perché quel rischio non è ammissibile come preventivato. Non si può. Non in Italia, credo. Il che comporta un sacco di cose che considero seriamente buone & belle, e anche altre cose che considero eventualmente problematiche. Ma tant'è, suppongo: il pacchetto è uno.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Allora, ho letto un bel po' di cose e vorrei porre l'attenzione su quelle che considero le più "curiose", diciamo così, ancorché tristemente serie, nella realtà dei fatti.

Mi si perdonerà, voglio sperare, se non vado di quote continui, ma mi limito a evidenziare per punti, chiedendo ovviamente scusa per le banalizzazioni e le accettate.

Quote

Danno economico

Questo penso sia uno dei punti principali e una delle principali ragioni del contendere. Potrebbe anche sembrare un'ovvietà ma, in realtà, non lo è.

Perché tanto per cominciare bisognerebbe capire se, REALISTICAMENTE, si può comparare un sacrificio di una singola vita a un danno economico.

Io mi limito a segnalare un paio di cose, per l'appunto, curiose.

La prima è che è consuetudine, nelle Forze Armate (io cito quelle statunitensi, ma diciamo che il discorso è abbastanza generale), ritenere che non esista spesa non sostenibile pur di salvare una singola vita, che sia di un civile o di un commilitone. Diciamo che, per quanto questa possa essere una rappresentazione poetica, io ne subisco molto il fascino. Mi piace come idea, insomma.

La seconda è che nel momento in cui un politico di rilievo, come il Primo Ministro inglese, ha provato a dire una cosa del genere (ovvero: qui è inevitabile che ci sarà gente che ci resta secchi. Puttosto che rischiare un tracollo economico, tanto vale farsene una ragione e pazienza se è tuo nonno"... per poi tentarne anche un'applicazione pratica, diciamo), il risultato è stato karmicamente comico. Con tanto di repentini voltafaccia (gli inglesi li stanno ribattezzando "U-Turn").

Quello che voglio dire è che il danno economico è una conseguenza purtroppo inevitabile di un elemento al di fuori di ogni possibilità attuale di controllo: un nuovo virus.
Quello che c'è da fare è capire, ideologicamente, se si preferisce accelerare la velocità di recupero o mantenere la curva dei contagi sotto un certo limite.

Ci possono essere i fautori di una politica "di destra" (sto andando di accetta) che spostano l'ago della bilancia sulla velocità della ripresa, ci possono essere i politici e gli ideologi  "di sinistra" che invece puntano sul mantenimento della salute pubblica. Ci possono essere posizioni intermedie più o meno virtuose ma, di base, la dicotomia è questa.

E qui non credo ci sia di che discutere se non, appunto, di sfumature. Io sono da una parte, Ryoga -e chi per lui- dall'altra.

io non penso realisticamente che l'avvocato si auguri un'ondata di contagi e di morti, ma penso che allentare troppo la presa sia un rischio che non si possa correre.

Dal canto suo (mi arrogo il diritto, qui sì, di mettergli in bocca cose non dette), voglio sperare che Ryoga non pensi che io voglio una Soluzione Finale in cui i primi a essere immolati sull'altare della sopravvivenza dei vecchi e degli infermi siano gli avvocati, e poi gli imprenditori della bassa.
Ma, ripeto, credo che trovare qui una soluzione di equilibrio e compromesso per difendere la ripresa dell'economia (che è indispensabile) e la salute pubblica (idem) non sia una cosa di cui possiamo discutere ragionevolmente su un forum di troll.

E sono serissimo.

  

Quote

Politiche del Governo VS Politiche delle Regioni ad amministrazione leghista

Cosa curiosa: si parte da un dato di fatto che DOVREBBE essere incontrovertibile: ovvero che i dati della Lombardia, da soli, dovrebbero essere necessari e sufficienti a stroncare sul nascere qualunque discussione.
invece, a quanto pare, non è così.

E, questo sì, non riesco a spiegarmelo se non come una aprioristica e strumentale difesa di una parte politica.

Mi spiego: io NON sono soddisfatto di molte delle scelte fatte dal Governo nazionale in termini di precauzioni prese, rimedi messi in campo, politiche adottate.

Guardo i numeri, e mi rendo conto che in molte circostanze si poteva e si doveva fare di più, e meglio.

Poi vedo che c'è gente che, a fronte di un numero di contagi, di focolai e di morti in Lombardia che ha una rilevanza statistica da caso mondiale, reagisce con: "Eh, ma anche nel Lazio Zingaretti ha preso le mascherine...". O con "Eh, ma se in Campania avessero fatto lo stesso numero di tamponi" alternato con "Se in Campania aveste avuto lo stesso numero/percentuale di casi il danno sarebbe stato molto maggiore perché siete messi molto peggio."

Al che si può rispondere, tranquillamente, con due fatti credo abbastanza incontrovertibili: il fatto che anche altri amministratori abbiano magheggiato (ammesso che questo sia rilevabile penalmente come sta succedendo invece per Fontana e Gallera, ma facciamo finta che sia così) IN NESSUN MODO può essere una giustificazione per quello che è successo in Lombardia. Che comunque rimane un caso straordinario.

E, allo stesso modo, il dato di fatto che in Campania, così come in altre regioni, NON CI SONO STATI gli stessi disastri che ci sono stati in Lombardia non mi sembra la migliore delle argomentazioni per la tesi "In Lombardia è stato fatto un buon lavoro". 

A meno che, appunto, non si parta dal presupposto (che è un presupposto politico, ideologico e strumentale) che in Lombardia si sia voluto creare "un caso" per dare addosso a quell'anima pia e caritatevole di Fontana, che è un santo e un benefattore dell'umanità. 

Da lì in poi, è tutto un curioso arrampicarsi sugli specchi per giustificare un numero di morti spropositato ("Ma loro hanno confuso le acque con i morti per e i morti con!" -Esticazzi? Sempre un numero significativamente più alto rispetto alle altre regioni avete avuto... e così via), scelte scellerate (come spostare i malati di Covid in strutture per anziani, o impedire al personale sanitario delle RSA di indossare dispositivi di protezione perché altrimenti "i degenti si spaventano", eccetera) e roba penalmente perseguibile (come la famosa "donazione" di Fontana, al grido di "L'ha fatto anche Zingaretti". Ok, a quel punto semmai per me va processato ANCHE Zingaretti, non giustificato Fontana, nel caso).

Numeri alla mano, e ripeto, numeri alla mano, la gestione dell'emergenza sanitaria in Lombardia è stata spaventosa, indifendibile, e non deve assolutamente e per nessun motivo essere consentito che si possa ripetere.

 

Quote

Mascherine e positivi

Anche qui un po' di cose curiose.

L'efficacia delle mascherine nel contenimento dell'infezione è stata ormai scientificamente dimostrata.

Ci sono articoli e studi a proposito che sono ormai di comune conoscenza.

Ne posto un paio, frutto di una ricerca rapidissima:

https://www.researchgate.net/publication/342198360_Association_of_country-wide_coronavirus_mortality_with_demographics_testing_lockdowns_and_public_wearing_of_masks_Update_June_15_2020

https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(20)31142-9/fulltext

E però le mascherine sono scomode, e danno l'impressione di essere spaventati e succubi (e di non voler far riprendere l'economia e cazzate del genere).

Quindi: le mascherine funzionano, non hanno controindicazioni mediche, sono al più, ma proprio al più, un po' scomode da indossare (detto da uno che porta gli occhiali), però quando si dice che è il caso di usarle, si viene tacciati dalla Nancy di turno di essere "paranoici delle mascherine". Vedi Capitan Fintus che se ne sbatte allegramente, invece di dimostrare un minimo di senso civico, con il solo scopo di fomentare la rissa.

Curioso, appunto.

E i positivi asintomatici?
Mica sono malati. Mica li vorrete rinchiudere a tempo indeterminato, facendo perdere il fatturato a questi poveri innocenti?

Eh, il fatto è che non è così semplice manco per un cazzo, perché sono proprio gli asintomatici quelli che diventano i super-diffusori (che non è un termine terroristico che mi sono inventato io, per inciso).

Perché qui il problema, e lo ripeto a uso e consumo delle partite IVA, non è che siano o meno malati, è che sono CONTAGIOSI.

Però "curiosamente" l'accento qui viene messo sul fatto che non si possono mettere le persone agli "arresti domiciliari" e non, come invece sarebbe logico, sul fatto che a queste persone DEVE essere garantita la sussistenza fino alla guarigione conclamata.
Se tu hai il sospetto di poter essere contagioso (di nuovo: non malato, CONTAGIOSO), la prima priorità dovrebbe essere quella di essere messo in condizioni di NON NUOCERE AGLI ALTRI senza contraccolpi devastanti sulla tua attività professionale.
MA visto che questa possibilità, a quanto pare, non esiste (perché lo Stato è brutto e cattivo e il suo unico interesse è di mettertelo a culo), si preferisce rischiare di infettare uno, due, dieci, venti persone (e di conseguenza far alzare la possibilità che qualcuno ci resti secco).
Che, guarda un po', è ESATTAMENTE uno dei motivi per cui la stragrande maggioranza dei contagi si è sviluppata nel Lombardo-Veneto e in quella zona c'è stata un'ecatombe (che poi mica è vero: è il Governo che ha gonfiato i numeri perché sono rettiliani).

E questo non fa dei super-diffusori degli eroi del fatturato e dei nobili difensori dell'italica economia. Ne fa, nel migliore dei casi, degli strumenti di diffusione epidemica.
Nel peggiore, come il SIMPATICISSIMO imprenditore che dopo il puttan tour in Croazia ha contagiato mezza cittadina, un criminale (perché a quel punto, sapendo tutto quello che c'era da sapere, se insisti con quel tipo di comportamento non c'è giustificazione economica che tenga. Sei un criminale, punto e basta).

Quote

Al Sud non hanno voglia di fare un cazzo

Uh, questa è nuova e originale.

Curiosamente, però:

-la richiesta dei 600 euro a fronte di redditi da nababbi è stata fatta da POLITICI del Nord e di area destrosa. Come sopra, il fatto che l'avranno fatto anche altri (solo che l'INPS è brutta e cattiva e vuole solo mettercelo a culo e quindi non ha uscito altri nomi) non è una giustificazione per il fatto che deputati, senatori, consiglieri comunali e quant'altro di Lega, FI, FdI e l'ultima ruota del carrozzone dei renziani, su quell'elemosina ci si sono avventati sopra come cani bavosi.
L'ha fatto anche qualche politico "di sinistra"? Ah, ne sono praticamente certo. Anche qualcuno del Sud. Idem.
Esticazzi? Lo rende meno grave per chi l'ha fatto ed è stato sgamato? No.
Rende meno patetica la figura di palta che ha fatto la signora onorevole della Lega che prima è andata in Parlamento a lamentarsi con il Governo per "la presa in giro" e poi quei soldi se li è intascati? O quello che li ha presi "a sua insaputa"? O quello che li ha presi "per fare beneficenza"?
Nemmeno.
Quando ti si accusa di essere un cialtrone, non è una strategia difensiva molto valida provare a fare "specchio riflesso". Specie le lo specchio neanche ce l'hai.

-Il "reddito di divananza", dici? Eh, sì, in effetti...
Aspetta, però. Ora come ora mi sfugge chi è che ha APPROVATO quel Reddito...
Eppure ce l'ho qui, sulla punta della lingua.

Ma sì, dai: sono gli stessi che poi hanno anche fatto passare Quota 100, cioè quel provvedimento per cui i sovranisti olandesi ci hanno dato addosso con le spranghe perché (cito più o meno testualmente) "rappresentativo di una mentalità approfittatrice e legata alle regalie statali, anziché alla sana e calvinista fatica".
Mannaggia, proprio non mi viene in mente chi è che ha votato a favore di quel provvedimento. Perché di sicuro solo coi voti dei pentacosi non passava.

Curioso...

Quote

E nel resto del mondo?

Anche qui ci sono una serie di cose curiose...

Partiamo dalla notizia di oggi che Twitter è stata costretta a cancellare un cinguettio di Trump perché palesemente falso, in cui veniva dato un numero di morti per Covid pesantemente ritoccato al ribasso.

Così, giusto per dare un po' di pepe.

Poi.

In questo momento gli Stati Uniti hanno qualcosa come 5 milioni e mezzo di contagiati, 2 milioni e mezzo di casi attivi e hanno avuto 170.000 morti.

Centosettantamila (lo scrivo così a beneficio delle Partite IVA).
Fai conto che, che ne so, Reggio Emilia sia stata semplicemente spazzata via. Tutta.

In Italia siamo a 35.500 morti.
Non mi sembra che gli Stati Uniti hanno avuto meno morti di noi, ma è perché sono tardo.

E' OVVIO che si intendeva "rapportati alla popolazione". E certo (tranne che, no: non è scritto così. Rif.

Quote

gli USA ne hanno ancor oggi meno di noi,

così, perché sono un piccolo saccente scassacazzo).


Ma facciamo il salto della quaglia e diciamo che, rapportati alla popolazione collettiva, gli USA hanno avuto una percentuale inferiori di morti.
Curiosamente, questo non è una giustificazione valida.

Tanto per cominciare perché il nostro numero (enorme) di morti è -come già detto e ripetuto e conclamato- in massima parte sulle spalle della Lombardia. Quindi semmai è, di nuovo, una dimostrazione del fatto che la gestione leghista in Lombardia è da denuncia. (Ma no, è perché gli altri hanno BARATO).

in secondo luogo perché gli Stati Uniti hanno avuto centosettentemila morti NONOSTANTE da loro il virus sia esploso quando c'erano già tutte le possibilità di intervenire e limitare i danni. Cosa che non è stata fatta, scientemente e deliberatamente. E, oltretutto, la loro curva di contagi e decessi non sta rallentando come ci si potrebbe aspettare. Anzi.

Ancora: il dato numerico attuale vede ancora l'Italia come "fanalino di coda" rispetto a tutti gli altri Paesi come incidenza del ritorno di fiamma.

Abbiamo meno casi, e li stiamo gestendo meglio.

Ora i casi sono due: o questo è determinato dal fatto che le politiche di contenimento che stiamo utilizzando noi FUNZIONANO, o è determinato dal fatto che abbiamo solo avuto culo, e che ci aspetta un nuovo riacutizzarsi dei contagi, morte, dolore e stridor di denti.

Ora: io sono un disfattista terrone che vuole solo stare a casa a non fare un cazzo e farsi sovvenzionare dallo Stato (farmi portare i pasti a domicilio purtroppo no, perché De Luca all'epoca aveva negato il consenso alla consegna a domicilio).
E penso che le misure di contenimento che il Governo ha dato siano valide. Migliorabili, certo, ma valide.

E che se tutti, o quanto meno la stragrande maggioranza delle persone, le seguissero, e se le persone che POTREBBERO essere dei positivi asintomatici o che comunque sono a rischio per via della loro professione (didattica, sanità, trasporti...) venissero monitorate e isolate in caso di positività, l'economia subirebbe un contraccolpo pesante ma gestibile (qui entra ovviamente in gioco l'ENORME discorso sui fondi europei, ma ho già scritto un wall of test che Fencer scansati proprio) e si manterrebbe sotto controllo curva dei contagi, dei ricoveri e dei decessi.

Il polentone qui sopra è uno che si smazza per portare a casa il fatturato, non vuole neanche lontanamente rischiare di stare a casa col rischio di non sapere quando se ne esce.
Quando gli si dice che è il caso di adottare misure di profilassi per la sicurezza di tutti ti irride e ti ischerza. Quando gli fai notare che è nel pieno della zona da cui è partito il disastro ti risponde che "giù da voi" siete messi peggio. O dovreste essere messi peggio. E se non è così è perché avete BARATO, ecco.
Quando gli fai notare che il rischio dell'aumento dei contagi equivale a un rischio dell'aumento dei ricoveri e delle morti, perché abbiamo i mesi passati a dimostrarlo coi fatti, ti risponde che noi siamo sull'orlo della tragedia economica, e che quindi si deve andare avanti... con la consapevolezza di star facendo DI NUOVO esattamente la stessa cazzata che ha portato il lombardo-veneto ad avere i camion dei morti che partivano di notte (e giustificandosi, di nuovo, con la tiritera che "Non è vero che la Lega ha gestito in modo disastroso l'epidemia in lombardia. Siamo stati BRAVISSIMI e voi ci volete male, ecco. E comunque Luigino ha rubato l'astuccio di Mirella e l'ho visto io e nessuno gli dice niente perché è il cocco della maestra. E io Immuni non la scarico, così imparate!". Again: wow!).

E che se a quel punto l'unica e ultima alternativa -sempre che non arrivi prima 'sto benedetto vaccino, cosa su cui, spero, siamo tutti d'accordo-  diventa DI NUOVO chiudere tutto, la colpa è dello STATO DITTATORE (che, ripeto: detto da voi...), e non è di chi (vado in ordine sparso) ha preferito andarsi a fare i selfie con Capitan Fintus senza mascherina, di chi sapendo di essere stato a contatto con persone positive preferisce far finta di nulla piuttosto che rischiare di farsi due/tre settimane in casa (che poi lo Stato ti incula e ammiocuggino l'hanno tenuto lì A VITA!!!), del cumenda della fabricheta che sapendo che si è sviluppato un focolaio preferisce far andare avanti la baracca anziché rinunciare all'appartamento in Costa, di trentadue che lui ce n'ha (cit.), di chi non può vivere senza la Serie A, di chi la mascherina non la mette perché non è una pecora, di chi Immuni non la scarica perché non è obbligatoria e ci sono dentro i chip col 5g che ti stupra la ghiandola pineale e comunque sono gli immigrati che sbarcano coi gommoni (in Lombardia, ovviamente)...

Curiosamente, i conti non tornano.

Ma è perché io sono comunista.

Edited by Maximilian
  • Love 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites

Guarda, non mi prendo neanche la briga di leggere tutto. 

E' un post molto di scuola, parti con una finta volontà accomodante e poi scendi nel peggior becerume ideologicizzato con un riflesso pavloviano da antologia.

 Dici "Dal canto suo (mi arrogo il diritto, qui sì, di mettergli in bocca cose non dette), voglio sperare che Ryoga non pensi che io voglio una Soluzione Finale in cui i primi a essere immolati sull'altare della sopravvivenza dei vecchi e degli infermi siano gli avvocati, e poi gli imprenditori della bassa."

Al che potrei rispondere che "dal canto suo voglio sperare che maximilian non pensi che io credo che il governo ha creato un complotto per andare contro fontana e gallera (ma ignorando deliberatamente i dati di emilia romagna e marche) e che se cito DATI OGGETTIVI sul fatto che i numeri forniti da fonti governativi non siano corretti ciò non venga banalizzato con battutine" ma EHI, è esattamente quello che è successo !!! 

Perla meravigliosa quella sull'errore sui morti USA (e lo sai quello che intendevo, perché la letalità si calcola in quel modo non in assoluto)
 

Vedi non è che non si possa discutere di certe cose in un forum "di troll" (sembra un niente ma è chiaro l'intento denigratorio, come dire "siete feccia mica vale la pena perdere tempo qua") è che non si può discuterne CON TE. 

Sei calato qua novello batman a portare verità e giustizia e seminare pugni e sberleffi contro i cattivi legalioli, ora puoi agitare il mantello (la maschera quella è d'ordinanza) e tornare nella batcaverna.

 

Non credevo sarei arrivato di nuovo a questo dopo l'esilio di dairon, ma non meriti risposta, non ti reputo in grado di una discussione onesta.

Link to post
Share on other sites
31 minutes ago, ryoga said:

Guarda, non mi prendo neanche la briga di leggere tutto. 

Mica posso obbligarti.

31 minutes ago, ryoga said:

E' un post molto di scuola, parti con una finta volontà accomodante e poi scendi nel peggior becerume ideologicizzato con un riflesso pavloviano da antologia.

Non so dove hai visto la volontà accomodante, sinceramente. Devo aver sbagliato qualcosa.

31 minutes ago, ryoga said:

Al che potrei rispondere che "dal canto suo voglio sperare che maximilian non pensi che io credo che il governo ha creato un complotto per andare contro fontana e gallera (ma ignorando deliberatamente i dati di emilia romagna e marche) e che cito DATI OGGETTIVI sul fatto che i numeri forniti da fonti governativi non siano corretti ciò non venga banalizzato con battutine" ma EHI, è esattamente quello che è successo !!! 

No, io spero che tu non creda che io desidero l'internamento a vita dei professionisti. Che è una cosa vera.

Sul fatto che tu insisti a rimodulare i dati oggettivi del disastro lombardo cercando di rivoltare la frittata per far passare l'idea che IN REALTA' non è andata così male, no. 

E' esattamente quello che penso.
Che sei in malafede, e che questa malafede è pure pericolosa, perché stai filosofeggiando sulla pelle di gente che, in Lombardia, c'è morta.
Frega cazzi se tu ritieni questo mio un atteggiamento moralista, supponente o che altro.

Lì da voi, aggiungendoci anche il Veneto su cui, per fortuna, è stato tempestivo un intervento più consapevole e responsabile, è crepata un casino di gente, ed è crepata male.
Che tu poi preferisca incrociare i dati delle Marche con la congiuntura di Saturno per dimostrare il fatto che c'è un complotto giudoplutomassonico pedosatanista ordito dal Governo per far ricadere la colpa su Fontana, invece di prendere atto che soprattutto in Lombardia ci sono stati errori, incapacità e dolo che hanno pure condizionato l'andamento dell'emergenza sanitaria in tutta Italia, è un problema tuo. Non solo tuo, purtroppo. Ma considerata la cieca fede leghista, non è che mi stupisca.

31 minutes ago, ryoga said:

Perla meravigliosa quella sull'errore sui morti USA (e lo sai quello che intendevo, perché la letalità si calcola in quel modo non in assoluto)

Certo che lo so quello che intendevi. L'ho anche scritto.

Poi tu non l'hai letto, ma mica è colpa mia.

Resta il fatto che:

-uno, hai sbagliato a scrivere e a esprimere il concetto che volevi esprimere. Anche qui, avresti potuto tranquillamente e senza problemi ammettere di aver fatto un errore, o darmi addosso. Curiosamente, hai scelto di darmi addosso. ma guarda un po'.

-due, resta il fatto che anche prendendo per buono quello che intendevi, e non come lo hai scritto, ho scritto che comunque è un concetto errato che non fa gioco alla tua teoria, ma semmai gli rema contro.

Peccato tu non l'abbia letto, ma mica posso obbligarti.

31 minutes ago, ryoga said:

sembra un niente ma è chiaro l'intento denigratorio, come dire "siete feccia mica vale la pena perdere tempo qua"

Uh, che tenero. Stai provando a usare la tecnica denigratoria per cui accusi me.

Ma sei CARINISSIMO.:-*

Mi spiace se la frase lasciava spazio a fraintendimenti, non era certamente quello che intendevo e probabilmente sono stato infelice nell'esprimermi.

Ciò che intendevo dire è che non credo sia possibile affrontare un discorso con pesanti implicazioni etiche e macroeconomiche in un ambito in cui si preferisce passare del tempo per divertirsi, affrontando anche temi seri ma comunque cercando di evitare che i discorsi diventino troppo pesanti e perfino sterili.

Se la frase dava l'impressione di far passare un mio giudizio negativo nei confronti degli utenti del forum, me ne scuso sinceramente.
Apprezzo il tempo passato qui (d'altra parte, ci sono da anni, no?), così come apprezzo sia la vena dissacratoria sia quella più impegnata delle discussioni.

(Vedi, non è difficile? E il bello è che sono anche sincero).

31 minutes ago, ryoga said:

Sei calato qua novello batman a portare verità e giustizia e seminare pugni e sberleffi contro i cattivi legalioli, ora puoi agitare il mantello (la maschera quella è d'ordinanza) e tornare nella batcaverna.

Tuxedo Mask's Role by KeybladeMagicDan on DeviantArt

 

31 minutes ago, ryoga said:

Non credevo sarei arrivato di nuovo a questo dopo l'esilio di dairon, ma non meriti risposta, non ti reputo in grado di una discussione onesta.

Pensa: io non ti reputo in grado di una discussione onesta considerato che stai a fà la scimmietta ciocapiatti pur di difendere Fontana e Gallera.
Considerato che stai a continuare a spalare merda sulla sanità campana (e del resto d'Italia) dall'alto del cumulo di cadaveri che si sono accumulati in Lombardia.
Considerato che continui a dare ai meridionali la colpa del reddito di cittadinanza quando quel provvedimento è stato votato dalla Lega, assieme a quell'altra porcata assistenzialista di Quota 100.
Considerato che continui a cercare di far passare l'idea che SE c'è stata una crisi in Lombardia e in Veneto, la colpa è di CHIUNQUE, tranne che della Lombardia e del Veneto.
Eccetera.

Eppure, dall'alto della mia magnanimità, mi sono impegnato per leggere quello che hai scritto e a risponderti.

Poi se la tua reazione è quella ti tapparti le orecchie e urlare: "BABABABABABABA NON E' VERO NIENTE SEI BRUTTO E CATTIVO E INVIDIOSO DI FONTANA BABABABABABABA", oh, appunto: è un problema tuo.

Ma d'altro canto io sono comunista, quindi eticamente e moralmente superiore (oltre che pignolo e scassacazzo).
Quindi ti perdono.

Ora va', e non peccare più.

 

Edited by Maximilian
  • Love 1
Link to post
Share on other sites

Sai cosa è bello? Che io l'unica cosa che ho detto è che se quello che è arrivato in lombardia fosse arrivato in campania sarebbe stato molto peggio.

Basta. 

Se poi tu vuoi impegnare il tuo onore e giurare qui davanti a tutti che in campania la cosa sarebbe stata affrontata meglio son qui, mi salvo il quote.

Mica ho detto altro, giusto smentito qualche fregnaccia sul veneto, ma da uno che si affida a twitter per distinguere il vero dal falso non è che si possa pretendere molto.

Ah sai cos'altro hai dei comunisti? Che sei un ipocrita LOL

Il reddito di divanza è colpa della Lega che lo ha votato ma non di chi lo prende.

I 600euro sono colpa di chi li prende, non di chi li ha votati.

Nu babbà 

P.S. Il sistema sanitario Veneto non è mai stato neanche lontanamente vicino ad andare in crisi. Sono andati in crisi il sistema sanitario lombardo, quello dell'emilia romagna e ci è andato vicino, ma ha tenuto, quello delle Marche. Ovviamente tutti per colpa di decenni di amministrazione fascioleghista.

 

Anzi no, ti sfido a dimostrare quote alla mano che ho dato la colpa a chicchessia della "crisi" in veneto. i Quote

O sei un buffone bugiardo

Link to post
Share on other sites
1 hour ago, ryoga said:

Che io l'unica cosa che ho detto è che se quello che è arrivato in lombardia fosse arrivato in campania sarebbe stato molto peggio.

Basta. 

Se poi tu vuoi impegnare il tuo onore e giurare qui davanti a tutti che in campania la cosa sarebbe stata affrontata meglio son qui, mi salvo il quote.

Salvati il quote: in Campania non abbiamo avuto quello che è successo in Lombardia. Ergo non è andata peggio.
Tu vuoi fare fantapolitica razzista? Libero di farlo.
Io mi baso sui numeri e su quello che è successo davvero. Non sui "epperò se mi' nonno c'aveva le ali, gliene facevamo tre, di gol".
Tu magari ti ci diverti (perché a voi 'ste cose divertono. Cosa che io non capisco, ma vabbè). 
Ti dà corda per non far passare l'idea che in Lombardia a questo giro, tra Aprile e Maggio dovevano volare gli schiaffi.
Ma, appunto, resta lì.
Le cose sono andate come sono andate. Invece di pensare agli Universi Alternativi, sarebbe più onesto e corretto prendere atto di quello che è successo davvero.
Perché quello che è successo davvero è una tragedia. Vera, non ipotetica.
Stacce.

Poi cosa vuoi sentirti dire, che se ci sarà una seconda ondata nei nostri ospedali da Terzo Mondo ci sarà un'ecatombe?
E, di grazia, questo come potrebbe esserti utile, o farti stare meglio?

No, sul serio: spiegamelo un po'.
Sempre dall'alto di quel cumulo di cadaveri.
 

1 hour ago, ryoga said:

ma da uno che si affida a twitter per distinguere il vero dal falso non è che si possa pretendere molto.

No, quello è Trump. Hai presente, no? Quello che sta gestendo l'emergenza sanitaria negli USA in maniera esemplare.
Tipo Fontana in Lombardia.
 

1 hour ago, ryoga said:

Ah sai cos'altro hai dei comunisti? Che sei un ipocrita LOL

Il reddito di divanza è colpa della Lega che lo ha votato ma non di chi lo prende.

I 600euro sono colpa di chi li prende, non di chi li ha votati.

Nu babbà 

Cos'è, il tentativo del bue di dar del cornuto al saggio gufo?
Il reddito di divananza è stato approvato dalla Lega. In altre parole, tu stai accusando i meridionali (perché lo prendono loro) di approfittare di qualcosa di poco corretto ed eticamente discutibile... che è stato messo loro a disposizione dalla Lega, con quell'intento.
E l'ipocrita sarei io?
Vai da Capitan Fintus a dirgli che non lo voterai più perché ha fatto passare quella porcata, piuttosto. Poi potrai dare dell'ipocrita a me (sempre sbagliando, beninteso, ma almeno acquisti un minimo di credibilità e sembri meno ridicolo).
idem come sopra per il bonus dei 600 euro. La legge è stata scritta di fretta e male per cercare di non far perdere ulteriore tempo prezioso?
Posso anche essere d'accordo. Anzi, lo sono e basta.
Questo mette chi se ne è approfittato in maniera indegna e spudorata in una posizione meno imbarazzante? 
No, perché non è che se una cosa NON ti viene esplicitamente vietata vuol dire che sei moralmente autorizzato a farla... (oddìo, certo che dire 'sta cosa a un avvocato leghista... vabbè).
Che poi, appunto parlando di ipocrisia, chissà come mai tutti quelli che son stati sgamati o hanno fatto finta di nulla o hanno cercato di giustificare quella porcata con le peggio scuse.

Che non è poi tanto diverso dal:
"Oh, guardate che in Lombardia c'è stato un casino col COVID. Non è che magari vorreste un attimo rivedere la vostra posizione e provar...."

"COSA DICI ERETICO LA LOMBARDIA SI E' DIFESA EGREGIAMENTE FONTANA E' UN SANTO E UN MARTIRE VOI SARESTE MORTI TUTTI TERRONI DIMMERDA E' TUTTA COLPA DI CONTE CHE E' SATANA E CHI LO DIFENDE E' COMUNISTA!"

"Sì, ma calmino, eh? Va tutto bene..."

Tanto per ripetermi: quando ti danno del cialtrone, rispondere "SPECCHIO RIFLESSO" oppure "NON POTETE DIMOSTRARE CHE SONO STATO IO E COMUNQUE LO FACEVAN TUTTI"  non è una grande strategia. Ti mette proprio nella condizione di non essere credibile a priori. 

E se la tua idea è quella di cercare di accumulare i due esempi, caschi male.

Da una parte hai un provvedimento PENSATO APPOSTA per ottenere quel risultato. Che è stato votato dalla Lega per mero calcolo politico, pur essendo i legaioli ontologicamente contrari all'idea (quindi ipocriti, e venduti).

Dall'altro hai della gente che si è APPROFITTATA di un provvedimento pensato per altro (o vuoi dirmi che l'idea era quella di mettere a disposizione 600 euro a un deputato che ne guadagna 15.000 al mese A PRIORI dal lockdown?).

Che poi, v'ha detto sfiga che c'è pure l'aggravante che una delle "beneficiarie smascherate" era proprio quella che si era sgolata in Parlamento dicendone peste e corna... che è proprio andarsele a cercare.

Edito: ho visto solo ora l'aggiunta al post.
Ovviamente travisi il discorso e provi a spostare il discorso da "Fontana in Lombardia dovrebbe essere arrestato" a "dimmi dove ho detto che la colpa della crisi in Veneto è colpa di chicchessia".
Carino, te lo faccio passare con un 6 politico per l'inventiva.

Ovviamente il fulcro del discorso è che le cause scatenanti dell'emergenza sanitaria con numeri altissimi concentrati inizialmente nel Lombardo-Veneto erano le medesime.
A quel punto sono successe due cose: Fontana ha gestito la situazione in un modo (ed è colpa del Governo), Zaia ha staccato la volata e se n'è andato per i fatti suoi.
Come già detto, sono dell'idea che Zaia (nonostante sia un orribile mostro leghista) abbia fatto un lavoro di contenimento encomiabile. Perché più abile, perché meglio consigliato, quello che ti pare. Io ci aggiungerei anche il fatto che non avere l'abitudine di giocare coi conti esteri della mamma un peso l'abbia avuto, ma è perché son malpensante io.
Ora, quello che hai fatto tu NON è stato dare la colpa della "crisi" in Veneto a chicchessia. Cosa che non avresti potuto fare, a meno di non darti la zappa sui piedi.
Ma hai "sottilmente" fatto capire che se in Veneto si è avuto un risultato meno catastrofico di quello lombardo, pur partendo da situazioni di diffusione epidemiologiche simili, è perché Zaia si è eroicamente apposto ai deliranti diktat governativi, evitando la catastrofe.
Es.
 

Quote

Zaia ha avuto buon senso si, sai che buon senso? Di andare contro il governo LOL e beccarsi merda perchè faceva troppi tamponi inutili 

 Oppure:

Quote

In veneto il problema è stato trattato con tale ritardo che se fossero state seguite le linee guida del governo adesso staremmo ancora a fare tamponi solo a chi viene in ospedale.

Ripeto: bella giocata. Non proprio a fuoco, ma comunque apprezzo lo sforzo.
Però...

Questo cosa significa, che in Lombardia invece che è successo?
Che Fontana è un debole e non ha avuto la forza di opporsi al Cattivo Governo?
Che Fontana invece di gestire un'emergenza ha preferito lucrarci sopra?
O che il Cattivo Governo ha manipolato i dati grazie al 5G?

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites
Quote

Tu vuoi fare fantapolitica razzista? Libero di farlo.

Qui l'unico che si masturba e gode pensando ai morti sei tu.

 

Quote

No, quello è Trump. Hai presente, no? Quello che sta gestendo l'emergenza sanitaria negli USA in maniera esemplare.
Tipo Fontana in Lombardia.
 

I dati (sai i numeretti, li trovi sui siti) ci dicono, ad oggi, che gli USA stanno gestendo meglio dell'italia.

Quote

No, perché non è che se una cosa NON ti viene esplicitamente vietata vuol dire che sei moralmente autorizzato a farla..

Quindi convieni che chi prende il reddito di cittadinanza pur avendo il lavoretto in nero è solo feccia senza morale.

Ah si, dato che di certo non prendo lezioni di morale da te, io sono contrario al reddito di cittadinanza che non è stato approvato solo dalla Lega, ma anche da 5stelle, PD, Leu, ItaliaViva e tutti i partiti della maggioranza attuale, che evidentemente lo condividono (cosi come approvano quota 100 e i decreti anti-immigrazione, in pratica solo FI e FdI sono contrari).

 

Quote

Dall'altro hai della gente che si è APPROFITTATA di un provvedimento pensato per altro (o vuoi dirmi che l'idea era quella di mettere a disposizione 600 euro a un deputato che ne guadagna 15.000 al mese A PRIORI dal lockdown?).

Ai tuoi maggici puteri aggiungiamo il conoscere il pensiero.

P.S. i soggetti della lega che lo hanno preso sono stati sospesi ed esclusi dalle candidature regionali.

 

Aspetto sempre i quote di cui sopra. 

Link to post
Share on other sites
21 minutes ago, ryoga said:

Qui l'unico che si masturba e gode pensando ai morti sei tu.

Tu preferisci far finta che siano errori di calcolo...

 

21 minutes ago, ryoga said:

I dati (sai i numeretti, li trovi sui siti) ci dicono, ad oggi, che gli USA stanno gestendo meglio dell'italia.

Stanno andando una favola, in effetti. 

image.png.f3bd460aee071b91a52b57d41caebba1.png

E questo senza considerare che Trumpone ha dato indicazioni di diminuire drasticamente i tamponi perché "così calano anche i contagi".
fargli fare una telefonata da Zaia pare brutto?
Così pare che abbia sentito solo De Luca.

21 minutes ago, ryoga said:

Quindi convieni che chi prende il reddito di cittadinanza pur avendo il lavoretto in nero è solo feccia senza morale.

Certo. Mica c'è di che discutere, a proposito.
Il reddito di cittadinanza, che già di base è un provvedimento discutibile, è stato pensato per chi non ha altre fonti di reddito (tra le altre cose).
Chi lo percepisce e allo stesso tempo ha un'altra fonte di reddito sta commettendo una truffa ai danni dello Stato.
Non capisco cosa ci sia di stupefacente in questo dato di fatto.

21 minutes ago, ryoga said:

io sono contrario al reddito di cittadinanza che non è stato approvato solo dalla Lega, ma anche da 5stelle, PD, Leu, ItaliaViva e tutti i partiti della maggioranza attuale, che evidentemente lo condividono

"Evidentemente lo condividono" immagino sia una tua supposizione.
A mia memoria, e alla prova dei fatti (again, l'unica cosa che conta, con profondo rammarico per le tue teorie fantascientifiche), quel provvedimento è stato approvato da 5S e Lega.
Gli altri o hanno votato contro o si sono astenuti.
Cos'è, ci tieni tanto a dividere il merito di un'idea così meravigliosa con altri, così ti sembra odori un po' meno di merda?

 

21 minutes ago, ryoga said:

Ai tuoi maggici puteri aggiungiamo il conoscere il pensiero.

No, veramente fu proprio quello che dichiararono (anche sbandierandolo ai quattro venti come un clamoroso risultato).

 

21 minutes ago, ryoga said:

P.S. i soggetti della lega che lo hanno preso sono stati sospesi ed esclusi dalle candidature regionali.

Ellamiseria! Non sarete stati troppo severi?
In fondo, poveri cristi, hanno avuto l'unica colpa di essere state vittime di un complotto dell'INPS.

 

21 minutes ago, ryoga said:

Aspetto sempre i quote di cui sopra. 

Ti ho risposto sopra. E dammi il tempo, perdiana.
 

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites
Quote

Tu preferisci far finta che siano errori di calcolo...

https://www.affaritaliani.it/cronache/veneto-morti-per-covid-ma-erano-gia-negativi-scoppia-il-caso-sui-social-691277.html

Quote

E questo senza considerare che Trumpone ha dato indicazioni di diminuire drasticamente i tamponi perché "così calano anche i contagi".
fargli fare una telefonata da Zaia pare brutto?
Così pare che abbia sentito solo De Luca.

In questo io sto con de luca eh, sicuramente è un modo di fare più furbo, certo se poi va a sparare proclami in tv per terrorizzare la gente potrebbe anche fare i tamponi, ecco, diciamo che il piu furbo è Emiliano (anzi no perchè si è preso il consulente che inventa i giovini in t.i. che non ci sono e poi dice che non è stato capito).

Quote

"Evidentemente lo condividono" immagino sia una tua supposizione.
A mia memoria, e alla prova dei fatti (again, l'unica cosa che conta, con profondo rammarico per le tue teorie fantascientifiche), quel provvedimento è stato approvato da 5S e Lega.
Gli altri o hanno votato contro o si sono astenuti.
Cos'è, ci tieni tanto a dividere il merito di un'idea così meravigliosa con altri, così ti sembra odori un po' meno di merda?

Guarda che puoi girarla come vuoi, non mi piace il reddito di divananza (e non sono un fan di quota 100) ma di certo non smetterò di votare Lega per questo, i numeri dicevano, e dicono, che purtroppo i 5stelle sono di gran lunga il primo partito per numeri, e quindi ogni coalizione col parlamento attuale dovrà scendere a patti con loro, questa è stata una delle schifezze che hanno dovuto concedere, non avendo i numeri per governare da soli nè con una coalizione di cdx, se vuoi ti dico cosa penso della prescrizione in un altro topic e non sono cose belle.

Nel complesso il blocco dell'immigrazione e altre cose ottenute un cambio ne valevano la pena, posto che il reddito di cittadinanza (come la prescrizione appunto) è destinato ad avere vita breve.

Come diceva micromino, capisco ma non approvo.

Resta il fatto che adesso c'è una nuova maggioranza, che non ha mai messo in discussione tali provvedimenti, nonostante all'epoca avesse votato contro.

Quote

No, veramente fu proprio quello che dichiararono (anche sbandierandolo ai quattro venti come un clamoroso risultato).

https://www.leggo.it/politica/news/tridico_inps_riempiendo_soldi_italiani_polemica-5248386.html

a me sembra che se ne vanti.

Poi ripeto, invece di tentare di non dare niente ai professionisti potevano anche mettere un limite di reddito globale cosi non avevano problemi di dover rifinanziare.

Quote

Ellamiseria! Non sarete stati troppo severi?
In fondo, poveri cristi, hanno avuto l'unica colpa di essere state vittime di un complotto dell'INPS.

Ma scherzi? Non hanno fatto niente di illegale, VANNO MORALIZZATI.

Mi chiedevo cosa avessero fatto gli altri partiti con i loro percettori in realtà, ah ma sicuramente non ci sono, solo quelli della lega.

Quote

Ti ho risposto sopra. E dammi il tempo, perdiana.

No.

Non so per quale motivo italia2 non fa piu shameless per cui sono incazzato abbestia, muoviti.

Link to post
Share on other sites
7 hours ago, ryoga said:

No.

Non so per quale motivo italia2 non fa piu shameless per cui sono incazzato abbestia, muoviti.

Sorry, preferisco il mio sonno di bellezza.

7 hours ago, ryoga said:

Mi chiedevo cosa avessero fatto gli altri partiti con i loro percettori in realtà, ah ma sicuramente non ci sono, solo quelli della lega.

No, in realtà sono stati sputtanati anche politici di Fratelli d'Italia, di Forza Italia e i vostri nuovi amichetti di Italia Viva.
Non ho idea di cosa gli abbiano fatto loro e poco me ne cale.
Poi ti ripeto che posso mettere anche io la mano sul fuoco che ci siano dei cialtroni in tutti gli altri schieramenti, chi più chi meno.
Resta il fatto che a 'sto giro lo sputtanamento è toccato a voi.
Quindi, come leit motiv, stacce. Di nuovo.
 

7 hours ago, ryoga said:

https://www.leggo.it/politica/news/tridico_inps_riempiendo_soldi_italiani_polemica-5248386.html

a me sembra che se ne vanti.

Poi ripeto, invece di tentare di non dare niente ai professionisti potevano anche mettere un limite di reddito globale cosi non avevano problemi di dover rifinanziare.

Ehm... sì, stiamo dicendo la stessa cosa: tra INPS e politici si sono giocati questa elemosina come se fosse chissà quale impresa nobile e titanica.
Ed è un provvedimento che, seppure nelle intenzioni ha effettivamente un senso, è stato realizzato in modo frettoloso (e ok) e comunque non soddisfacente, IMHO.
Concordo l'idea del tetto di reddito, per esempio (anche se avrebbe significato perder tempo a produrre documentazione), così come avrei allargato le maglie verso il basso, aumentando la platea dei beneficiari anche ai professionisti che lavorano a notula e senza P.IVA, per esempio.

7 hours ago, ryoga said:

Guarda che puoi girarla come vuoi, non mi piace il reddito di divananza (e non sono un fan di quota 100) ma di certo non smetterò di votare Lega per questo,

Legittimo.

 

7 hours ago, ryoga said:

Nel complesso il blocco dell'immigrazione e altre cose ottenute un cambio ne valevano la pena, posto che il reddito di cittadinanza (come la prescrizione appunto) è destinato ad avere vita breve.

mah, non lo so. In Italia una volta che hai dato il via a una misura (più o meno) assistenziale che porta soldi nelle tasche dei cittadini, scardinarla diventa MOLTO complicato.
Io me lo auguro e mi auguro venga adottato un sistema diverso, ma non so neanche più, a questo punto, se c'è la possibilità e l'opportunità di fare una nuova riforma.
 

7 hours ago, ryoga said:

Come diceva micromino, capisco ma non approvo.

E, almeno per coerenza, significa che non dovresti lamentartene ogni due per tre.
Siete colpevoli del danno poco meno dei 5S, che quella regalia l'hanno spinta come un treno, ma comunque più di tutti gli altri partiti, che invece hanno votato contro.
 

7 hours ago, ryoga said:

In questo io sto con de luca eh, sicuramente è un modo di fare più furbo

Io no, e non solo in questo.

Con i morti che si contano a decine di migliaia non è che "fare i furbi" sia una cosa furba. Anche perché, appunto, non lo stai facendo solo con i soldi dei cittadini, che già è grave, ma con le loro vite.
 

Sul conteggio dei morti ti ripeto che ci sono dei dati ufficiali. Se la tua narrativa è che quei dati ufficiali non sono affidabili perché pilotati dal Governo (sto evitando il sarcasmo, a fatica), io posso solo risponderti che la tua è un'opinione legittima, che però taglia le gambe a qualunque discussione (perché tu non credi ai numeri), e che comunque non è supportata dai fatti e dalle statistiche ma dalle casistiche eccezionali e fuori standard.

Che è la stessa questione dei famosi "falsi positivi/negativi": chiunque in un laboratorio di analisi ti potrà confermare che il rischio di falsi risultati esiste, in percentuali variabili, su qualunque test venga effettuato. Ciò nonostante si cerca di procedere con test e analisi comunque, confidando sul fatto che quelle variazioni inevitabili siano contenute nei limiti statistici previsti.
Che significa, in soldoni, che un falso positivo su 100 è normale e non inficia comunque il risultato degli altri 99 test.
Puoi avere la necessità di (e devi, in realtà) intervenire se quella cifra sale di molto, ma se l'idea è quella di usare il falso positivo/negativo per inficiare i risultati, temo tu sia fuori strada. 

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites
Quote
48 minutes ago, Maximilian said:

Sorry, preferisco il mio sonno di bellezza.

 

Sei vecchio e debole.

49 minutes ago, Maximilian said:

E, almeno per coerenza, significa che non dovresti lamentartene ogni due per tre.
Siete colpevoli del danno poco meno dei 5S, che quella regalia l'hanno spinta come un treno, ma comunque più di tutti gli altri partiti, che invece hanno votato contro.

Mi sa che non hai capito. Non mi lamento della misura in sè, ma la uso come paradigma di un fenotipo territoriale, come tu fai con le partite iva che evadono (che poi tutti i dati dell'agenzia delle entrate ci dicono che l'evasione fiscale sia piu alta in campania che in veneto è altro discorso, è il mondo reale, questo è un forum).

51 minutes ago, Maximilian said:

Sul conteggio dei morti ti ripeto che ci sono dei dati ufficiali. Se la tua narrativa è che quei dati ufficiali non sono affidabili perché pilotati dal Governo (sto evitando il sarcasmo, a fatica), io posso solo risponderti che la tua è un'opinione legittima, che però taglia le gambe a qualunque discussione (perché tu non credi ai numeri), e che comunque non è supportata dai fatti e dalle statistiche ma dalle casistiche eccezionali e fuori standard.

Che vengano conteggiati come "morti a causa del covid" persone che non lo sono, non è narrativa, sono le direttive ministeriali, se poi tu scegli di ignorare i fatti e con atto di fede credere che i numeri siano quelli non è un problema mio.

Poi ti concedo che è oggetto di potenziale discussione il motivo per cui sia cosi.

Link to post
Share on other sites
12 minutes ago, ryoga said:

Sei vecchio e debole.

Vecchio sì, debole no.

12 minutes ago, ryoga said:

Non mi lamento della misura in sè, ma la uso come paradigma di un fenotipo territoriale,

Se anche fosse, è comunque un paradigma che è stato accettato e condiviso dal tuo partito. Siamo Off Topic, ovviamente, ma credo sia chiaro il concetto: anziché fare qualcosa per dare un freno alla spinta assistenzialista dei terroni nullafacenti, a questo turno voi gli avete anche dato un premio.
Voi, eh?
Non il PD o Forza Italia.
Quindi nella migliore delle ipotesi siete ipocriti perché avete "opportunisticamente" scelto di appoggiare la norma, anziché farne una legittima questione di principio, per poi lamentarvene a posteriori (e aggiungendoci un bel "l'abbiamo fatta noi ma ora tocca a voi eliminarla", per contorno). 
Nella peggiore siete complici.
 

12 minutes ago, ryoga said:

Che vengano conteggiati come "morti a causa del covid" persone che non lo sono, non è narrativa, sono le direttive ministeriali, se poi tu scegli di ignorare i fatti e con atto di fede credere che i numeri siano quelli non è un problema mio.

Poi ti concedo che è oggetto di potenziale discussione il motivo per cui sia cosi.

Così come è un atto di fede il tuo credere che il conteggio di un numero variabile di morti non a causa (di/per/con) del Covid infici il dato statistico nazionale o addirittura internazionale.
Sono TUTTI, in qualche modo, atti di fede.

Che è il motivo per cui dicevo, all'inizio, che è un discorso inutile: nel momento in cui contesti le cifre ufficiali, non c'è margine di discussione perché non c'è una base comune su cui discutere.
Tu non credi ai numeri, ergo di che parliamo?


 

 

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites

I dati internazionali tipo quelli cinesi o iraniani ORLY?

Che poi i numeri ci dicono che nei mesi di gennaio, febbraio, maggio e giugno il numero dei decessi è in linea con quello degli anni precedenti, evidentemente alcuni dei positivi al covid morivano (per il covid ovvimaente) mentre gli altri sviluppavano degli anticorpi che li guarivano da cancro, diabete, incidenti stradali etc

PS mettere in discussione tutto e pretendere verifiche e accertamenti è il principio base della scienza, poi c'è la religione coi dogmi calati dall'alto 

Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, ryoga said:

I dati internazionali tipo quelli cinesi o iraniani ORLY?

Già quelli italiani, per cominciare. In cui non siamo (grazie ai Mojito molto alcolici) in un regime. Per ora.
 

6 minutes ago, ryoga said:

PS mettere in discussione tutto e pretendere verifiche e accertamenti è il principio base della scienza

Sì, concordo.
Così come fare i bastian contrari e contestare anche i dati accertati, usandoli e rigirandoli strumentalmente, è la procedura base dei complottisti.

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites
Quote

«Se ogni giorno calano i ricoverati in terapia intensiva, è lì che dobbiamo esprimere la realtà dei numeri - aggiunge - L'altro giorno si è scritto che sono di nuovo aumentati i morti. Bisognerebbe valutare anche chi sono coloro che sono deceduti. Ad esempio, ci sono state persone che sono state ricoverate dopo un incidente stradale e sono poi risultate positive al Covid, in quel caso non c'è nessuna correlazione tra la malattia e la causa del decesso».

https://www.ilmessaggero.it/italia/coronavirus_sileri_dati_giornalieri_ultime_notizie_seconda_ondata-5349868.html

Gombloddoaa, e allora Salvini??!!??, le fosse comuni in spiaggiahhh

 

PS. Fossi in te mi preoccuperei di avere un complottista negazionista come viceministro della salute (Sileri è uno dei meno coglioni lì dentro, anche Speranza alla fine mi ispira simpatia, è solo una nullità che si è trovato in mezzo a qualcosa di piu grande di lui, ma in fondo non credo sia cattivo)

Link to post
Share on other sites
3 minutes ago, ryoga said:

Gombloddoaa, e allora Salvini??!!??, le fosse comuni in spiaggiahhh

Boh, come dici tu. Io parto dal presupposto che una rondine non fa primavera.

Tu vatti pure a cercare i singoli casi che avallano la tua visione del mondo.

4 minutes ago, ryoga said:

PS. Fossi in te mi preoccuperei di avere un complottista negazionista come viceministro della salute

Certo che sono preoccupato.
Un po' meno rispetto ad avere un Pillon ministro, per esempio, ma sono molto preoccupato comunque.
Al contrario di te, non è che parto dal presupposto che tutto quello che viene fatto dalla mia "parte politica" sia sacrosanto, giustificabile e accettabile.
Anzi.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.