Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

  • Replies 1.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Te lo confermo. Sostanzialmente ci infilano un pizzico di verità, mescolato con ipotesi varie, interpretate in chiave catastrofistica. Stando a loro avremmo già dovuto avere quattro ere glaciali e

Ti farò schifo, non me che me importi nulla, anzi. Io li ringrazio, perché ad oggi gli alleati, gli amici ci hanno sbattuto la porta in faccia e l'aiuto da oriente è arrivato. Il fatto che il virus si

E una volta che saremo tutti vaccinati, leggeremo i no-vax (ovviamente tra i primi a farsi vaccinare) lamentarsi di Big Pharma e di come ci manipola e di come sarebbe bastato fare il Covid-19 party pe

Posted Images

8 hours ago, Cavaliere nero. said:

Però appunto anche chi è morto per C19(al di là dei dubbi sulla catalogazione che è un'altra questione)e chi

ne è guarito appunto ne è stato comunque colpito e va contato nel totale.

facciamola semplice per capirci. tanto oggi è la replica di ieri che è la replica di sempre...

i dati nazionali dai quali esce la tabellina quotidiana sostanzialmente provengono da qui:

http://opendatadpc.maps.arcgis.com/apps/opsdashboard/index.html#/b0c68bce2cce478eaac82fe38d4138b1

 

Attuali positivi Incremento 9.623 (X)

Dimessi / Guariti Incremento 1.255 (Y)

Deceduti Incremento 47 (Z)

Totale casi Incremento 10.925

poi ci sono tutte le altre voci alle quali si può guardare (in quanti lo fanno? :rolleyes:) ma quello che trovo molto discutibile, specie in questa fase di ripresa del virus e dunque un momento particolarmente delicato che va affrontato razionalmente, è che ancora si dia il totale dei casi e non X, Y e Z separati. potrà sembrare una cazzata ma con i titoloni dei giornali e l'allarmismo dilagante di tizio o caio, tutti sempre di grande fretta, si sta percependo che l'incremento dei positivi oggi è 10925 (meccanismo che è la replica degli altri giorni).

risultato: a livello nazionale non si ha la percezione corretta della situazione.

a rendere le cose ancora più ridicole è che se si guarda la tabellina quotidiana si ha lo stesso problema ripetuto per ciascuna regione (in realtà ci sono stranezze anche lì; ci arriviamo).

succede infatti che pur avendo così tante colonne non ce n'è una che dica qual è l'incremento giornaliero dei nuovi positivi. che avrebbe senso, perchè c'è solo la colonna (in arancione) del totale casi giornalieri: quindi nuovi positivi + guariti + deceduti. essendo poi tutto automatizzato non sarebbe nemmeno complicato sdoppiare le colonne verde, rossa ed arancioni per mostrare i dati di incremento quotidiano.

in compenso abbiamo lo sdoppiamento della colonna 'casi totali'... sia mai che sfugga di vista.

capitolo bollettino regionale.

n.b. premessa disclaimer: quanto segue non è inteso ad offendere nessuno, dire 'meglio questa regione di quella' o che altro. è solo qualcosa che non capisco.

esempio campania.

il bollettino nazionale, alla voce incremento casi totali (quindi nuovi positivi+guariti+deceduti) segnala che per la campania ci sono 1410. vai a vedere il bollettino il bollettino delal campania e leggi che ci sono:

1410 POSITIVI

74 GUARITI

0 DECEDUTI

quindi per la campania i casi totali non sono le 3 categorie elencate ma solo i positivi.

esempio lombardia.

2664 nuovi positivi, 13 decessi, 154 dimessi/guariti. anche per questa regione nel bollettino nazionale vengono inseriti solo i nuovi positivi nel totale casi.

esempio lazio.

il bollettino lo vedo solo come screenshot in vari siti. lo screenshot rimanda a due siti ma, sarò cecato e rinco, 'sto bollettino lì non lo trovo. eppure da qualche parte ci deve essere...

cmq 994 nuovi positivi secondo i giornali. oppure 994 casi secondo altri giornali. il bollettino nazionale dice che 994 è il totale delle solite 3 categorie. cosa dice effettivamente il bollettino del lazio?

esempio veneto

"La nuova infografica è aggiornata settimanalmente, in linea con la tempistica di monitoraggio degli indicatori di fase 2 a cura dell'Istituto Superiore di Sanità"

oro benon. quindi tocca affidarsi ai dati rilasciati alla stampa locale e fare un po' di ricerche. problema: i dati vengono rilasciati in 2 momenti del giorno e dunque è scontato mettere in conto un riconteggio. cmq i dati del veneto inseriti nel bollettino nazionale quotidiano sembrano quelli stabiliti nel bollettino regionale delle ore 8 (c'è corrispondenza di 8740 totale attualmente positivi); nel bollettino nazionale si dice che i casi totali registrati in veneto nell'ultimo giorno hanno un incremento di 774. nel bollettino del veneto vedo che i nuovi positivi sono 520; dunque si presume che nel conteggio finale della tabella nazionale, per il veneto, a differenza delle altre suddette regioni o sono stati inclusi anche nuovi positivi rilevati dopo le ore 8 oppure ci sono anche i guariti + deceduti (1).

in sostanza di cosa stiamo parlando concretamente? di numeri di massima, a spanne, o numeri precisi che devono fare riflettere e parlare laggente in tv?

p.s. non sono un negazionista, anzi riconosco la sicura difficoltà del momento che viviamo. non sto nemmeno sottovalutando i numeri (sempre alti sono, fossero 100 in più 100 in meno i nuovi positivi); vorrei solo avere un'idea più chiara su quali numeri ci si sta basando perchè poi da questi discendono, moltiplicandosi, sempre più affermazioni di illustri opinionisti su dpcm, mes e recovery fund, richieste di sussidi di questo o quello, dati su fatturato, povertà e l'infinito. tutte affermazioni poste come indiscutibili (che se ne non le condividi sei quantomeno immorale).

ah il trend del virus è chiaro. ma questo non mi basta.

Link to post
Share on other sites

No,no,guarda che stai sbagliando a leggere i dati e te lo dice un esperto della questione.

I nuovi casi scoperti oggi sono davvero 10925.

Il tuo errore è che tu hai l'idea che i nuovi casi siano solo 9623 e che poi,erroneamente,

ci siano aggiunti quasi a caso i 1255 guariti ed i 47 decessi per arrivare ad un totale di 10925.

E' proprio un ragionamento sbagliato alla base.

Il vero modo di leggere i dati è che oggi ci sono 10925 nuovi casi scoperti.

I casi attuali screscono solo di 9623 perchè i 1255 guariti ed i 47 decessi fanno diminuire il totale.

Link to post
Share on other sites

Qua è spiegato bene:

https://www.ilsole24ore.com/art/gli-attualmente-contagiati-e-nuovi-positivi-rebus-ogni-sera-ADGG5tF

Riporto:

Cosa vuol dire “attualmente positivi”
La ragione di queste difficoltà sono legate al fatto che la variazione odierna degli “attualmente positivi” non indica quante persone rispetto a ieri state rilevate positive al coronavirus. Indica la variazione dei malati, perché rispetto al giorno prima - per continuare l’esempio - sono stati tolti i guariti e i morti. Quella variazione dunque trae in inganno rispetto all’andamento dell’epidemia.

Oppure:

https://www.vocegiallorossa.it/covid-19/covid-19-la-differenza-tra-attualmente-positivi-e-nuovi-contagiati-193593

Si cita un giorno in particolare in cui si dice:

Nel pomeriggio di ieri è arrivato il consueto bollettino della Protezione Civile sul numero di persone contagiate in Italia dal COVID-19: sono 2.972 i nuovi contagi, 602 i deceduti e 1.695 guariti. Le persone attualmente positive sono quindi aumentate di 675 unità rispetto al giorno precedente.

 La comunicazione data in queste settimane sui nuovi contagi ha fatto in modo che si creasse confusione sul numero effettivo di nuovi contagi giornalieri. Chi dice che siano 2.972 e chi invece riporta il numero di 675. In realtà, i dati sono entrambi corretti e il conto è abbastanza semplice: rispetto a lunedì, ieri sono 2.972 i tamponi risultati positivi (lunedì erano 3.153). Sono quindi 2.972 le persone malate in più a cui, per avere il numero di persone positive in più rispetto a lunedì, bisogna sottrarre le persone morte e guarite, le quali per ovvie ragioni non possono più essere considerate positive. La differenza, quindi, tra nuovi contagi (2.972) e le persone decedute e guarite (602+1.695) ci dà il numero di persone attualmente positive rispetto alla giornata precedente.

Facciamo un esempio pratico: poniamo che ieri in Italia ci fossero 20 persone malate e che oggi fossero risultate positive altre 10 persone. Il totale delle persone malate sarebbe quindi di 30. Poniamo, però, che sempre nella giornata di oggi fossero decedute 2 persone e guarite 3. Il totale delle persone attualmente positive sarebbe quindi di 25 unità. In questo caso, si direbbe quindi che le persone attualmente positive sono aumentate di 5 (ieri 20, oggi 25) mentre i casi totali sarebbero aumentati di 10 (le 10 persone contagiate rispetto a ieri). Rapportando questo esempio alla realtà, le persone attualmente positive sono aumentate di 675 mentre i casi totali (i contagiati) sono aumentati di 2.972.

Ed adesso il discorso è uguale,oggi davvero sono stati registrati 10925 nuovi positivi.

Però siccome nello stesso giorno sono guariti in 1255 e deceduti in 47 il totale degli attualmente positivi è salito solo di 9623 casi.

Link to post
Share on other sites

Per capire questo errore propongo un confronto tra il 10 e l'11 luglio.

10 luglio:

bollettino-10-luglio.jpg

https://www.fanpage.it/attualita/coronavirus-bollettino-10-luglio-242-639-casi-in-italia-di-cui-194-273-guariti-e-34-938-morti/

11 luglio:

bollettino-11-luglio.jpg

https://www.fanpage.it/attualita/coronavirus-bollettino-11-luglio-242-827-casi-in-italia-di-cui-194-579-guariti-34-945-morti/

L'11 luglio risultano nella colonna arancione dei casi totali 242827 casi,il giorno prima erano 242639.

E 242827-242639 fa 188.

Cioè l'11 luglio ci sarebbero stati 188 nuovi casi scoperti,per la colonna arancione,che tu però sostieni essere in realtà la somma di veri nuovi casi,decessi e guariti.

Però a ragionare così il conto non torna.

I decessi passano da 34938 del 10 a 34945 del 11,+7.

I guariti passano da 194273 a 194579 del 11,+306.

Quindi avremmo 188 casi totali che però dovrebbero essere un numero che nasce dalla soma di anche decessi e guariti.

Ma se i guariti sono già 306,e se i guariti sono contati nei casi totali,allora i casi totali come farebbero ad essere 188 solo ?

Perchè appunto molti fanno un calcolo errato.

Il calcolo giusto è che partendo da 188 nuovi casi effettivi da questi vanno sottratti i 7 decessi ed i 306 guariti.

Si ottiene un -125.

Ed è giusto,perchè quando a luglio vi erano pochi casi nuovi e pochi decessi,ma molte guarigioni i casi attuali calavano.

In particolare l'11 luglio risultavano 13303 attualmente positivi ed il 10 13428.

Infatti 13303-13428=-125.

Adesso invece i nuovi casi sono molti di più,ed anche sottraendovi guariti e decessi chi è attualmente positivo è un valore in crescita.

Link to post
Share on other sites
18 hours ago, Tufio said:

No.

Allora, non so come vada in campania ma so come va qui in provincia di milano, dove ci saranno più alunni per gli immigrati (cristo santo la quarta elementare c'è la E, stessa scuola che quando andavo io ci stava giusto una singola C) ma anche c'è più budget.

1)Il personale ata (bidelli ecc) di numero era già inadeguato prima, ora con numerosi assenti per una scusa o per l'altra (troppo casino, troppi straordinari, ricordatevi che il personale scolastico è gente prevalentemente vecchia e adesso si chiude alle 8 invece che le 6), è solo peggio.

2)A prescindere è piuttosto impraticabile eseguire i protocolli, che siano di staffetta/distanza/igenizzazione. (strololo a proposte assurde tipo bidelli assegnati ai bagni che fanno entrare uno alla volta e poi puliscono, quando ci stanno 2 bidelli di turno per 300 alunni della scuola, stipati in 25-30 con classi che ce ne stanno la metà lol)

3)Con le staffette e quindi gruppi che entrano/escono ad orari diversi hai già scazzato oltremodo genitori E ANCHE mezzi pubblici.

E non riesco manco a immaginare il casino se salta fuori un bidello contagiato visto che per forza di cose è andato a toccare OVUNQUE ed è stato in contatto con CHIUNQUE.

Che la scuola sia messa male (ma mica solo la scuola anche tanti posti di lavoro privato) è palese.

(La conosco la situazione, mia moglie è ata qui in Brianza)

Il problema è che o fai come prima che dai in contemporanea i congedi extra per i genitori o chi cazzo tiene i figli? Anche a stare in telelavoro mica puoi gestire bambini di asili ed elementari, se sei fortunato ce la fai con le medie.

Sempre fregandosene dell'istruzione degli stessi, un bambino delle elementari devi starci dietro a tempo pieno in caso di DAD.

Se chiudi le scuole blocchi i genitori lavoratori ovvero l'economia.

Gli unici che possono parzialmente autogestirsi sono quelli delle superiori.

Link to post
Share on other sites
9 hours ago, mtpgpp said:

Che la scuola sia messa male (ma mica solo la scuola anche tanti posti di lavoro privato) è palese.

(La conosco la situazione, mia moglie è ata qui in Brianza)

Il problema è che o fai come prima che dai in contemporanea i congedi extra per i genitori o chi cazzo tiene i figli? Anche a stare in telelavoro mica puoi gestire bambini di asili ed elementari, se sei fortunato ce la fai con le medie.

Sempre fregandosene dell'istruzione degli stessi, un bambino delle elementari devi starci dietro a tempo pieno in caso di DAD.

Se chiudi le scuole blocchi i genitori lavoratori ovvero l'economia.

Gli unici che possono parzialmente autogestirsi sono quelli delle superiori.

Esagerazioni su esagerazioni, io in primis stavo a casa da solo per ore ed ore già in terza elementare e molti miei coetanei dell'epoca facevano lo stesso chi anno prima o anno dopo.

Diamine alle medie già iniziavo a sperimentare con i fornelli mentre prima mi limitavo al microonde :grin:

A meno che con "autogestione" tu ti riferisca alla disciplina di studiare senza che qualcuno ti forzi a farlo allora i bimbi di 8-10 hanno perfettamente la capacità rimanere a casa da soli.

Link to post
Share on other sites
20 minutes ago, LeleSocho said:

Esagerazioni su esagerazioni, io in primis stavo a casa da solo per ore ed ore già in terza elementare e molti miei coetanei dell'epoca facevano lo stesso chi anno prima o anno dopo.

Diamine alle medie già iniziavo a sperimentare con i fornelli mentre prima mi limitavo al microonde :grin:

A meno che con "autogestione" tu ti riferisca alla disciplina di studiare senza che qualcuno ti forzi a farlo allora i bimbi di 8-10 hanno perfettamente la capacità rimanere a casa da soli.

È semplicemente abbandono di minore lasciare un bambino di 8 anni 10 ore a casa da solo e non è pensabile la situazione per anche solo un mese di fila.

Anche stando a casa questi devono studiare non stare 8 ore davanti la TV dopo che già hanno avuto questo problema lo scorso anno.

Ma anche tenendo buona la soglia della terza elementare tutti quelli di asili e primi anni? Ogni Intervento sulla scuola deve andare di pari passo a provvedimenti sui genitori.

PS a 10 anni bistecca e pasta sapevo farmele anche io dato che mio padre ci "avvelenava" il sabato quando mia madre lavorava.

Link to post
Share on other sites
22 hours ago, Cavaliere nero. said:

Per capire questo errore propongo un confronto tra il 10 e l'11 luglio.

10 luglio:

bollettino-10-luglio.jpg

https://www.fanpage.it/attualita/coronavirus-bollettino-10-luglio-242-639-casi-in-italia-di-cui-194-273-guariti-e-34-938-morti/

11 luglio:

bollettino-11-luglio.jpg

https://www.fanpage.it/attualita/coronavirus-bollettino-11-luglio-242-827-casi-in-italia-di-cui-194-579-guariti-34-945-morti/

L'11 luglio risultano nella colonna arancione dei casi totali 242827 casi,il giorno prima erano 242639.

E 242827-242639 fa 188.

Cioè l'11 luglio ci sarebbero stati 188 nuovi casi scoperti,per la colonna arancione,che tu però sostieni essere in realtà la somma di veri nuovi casi,decessi e guariti.

Però a ragionare così il conto non torna.

I decessi passano da 34938 del 10 a 34945 del 11,+7.

I guariti passano da 194273 a 194579 del 11,+306.

Quindi avremmo 188 casi totali che però dovrebbero essere un numero che nasce dalla soma di anche decessi e guariti.

Ma se i guariti sono già 306,e se i guariti sono contati nei casi totali,allora i casi totali come farebbero ad essere 188 solo ?

Perchè appunto molti fanno un calcolo errato.

Il calcolo giusto è che partendo da 188 nuovi casi effettivi da questi vanno sottratti i 7 decessi ed i 306 guariti.

Si ottiene un -125.

Ed è giusto,perchè quando a luglio vi erano pochi casi nuovi e pochi decessi,ma molte guarigioni i casi attuali calavano.

In particolare l'11 luglio risultavano 13303 attualmente positivi ed il 10 13428.

Infatti 13303-13428=-125.

Adesso invece i nuovi casi sono molti di più,ed anche sottraendovi guariti e decessi chi è attualmente positivo è un valore in crescita.

grazie per la spiegazione :thumbsup:

detto ciò credo che la confusione nasca dalla nomenclatura scelta e dalla disposizione delle colonne.

visto che i casi totali sono la somma degli attualmente nuovi positivi, dimessi/guariti e deceduti, queste voci sarebbero da raggruppare insieme e dare alla colonna dell'incremento giornaliero un altro colore.

resto inoltre dell'idea che sarebbe interessante vedere sempre sulla stessa tabella le differenze effettive rispetto al giorno prima, sia per il totale nazionale che per le singole regioni.

ma vabè ormai è così

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Per me l'errore è l'ordine anche in cui vengono proposti i dati:

122020137_1659537730890710_4952318415140

In questa grafica mettono appunto prima gli attualmente positivi,poi le guarigioni,poi i decessi ed infine i casi totali.

Ed appunto pare che i casi totali siano una somma delle prime 3 voci.

Infatti 9623+1255+47=10925

Che cioè ai casi "veri" poi sommino guariti e decessi per arrivare ad un totale artificioso dei casi totali.

Ma appunto è un errore.

I dati andrebbero messi in ordine contrario.

Prima i casi totali e poi le altre 3 voci.

Perchè la vera dinamica è quella contraria.

Ieri ci sono stati effettivamente 10925 nuovi casi.

Siccome però nello stesso giorno ci sono stati 1255 guariti e 47 decessi i positivi sono aumentati solo di 9623 unità.

9623+1255+47=10925

e

10925-1255-47=9623

Sono 2 operazioni matematiche che per la proprietà commutativa delle operazioni possono sembrare infatti

equivalenti.

Ma in realtà applicate a questi dati la prima non vale,vale solo la seconda.

Cioè matematicamente sono tutte e 2 valide.

Però la prima non illustra nel modo giusto la vera dinamica dei fatti.

 

Link to post
Share on other sites

https://www.ilmattino.it/primopiano/esteri/covid_morti_europa_italia_spagna_eurostat_bergamo_segovia-5533240.html

 

per Eurostat:

 Tra marzo e giugno di quest'anno, in Europa, ci sono stati 168mila morti in più rispetto al totale, relativo allo stesso intervallo di tempo, dei quattro anni precedenti (2016-2019)

....

Peggio dell'Italia (46mila decessi), nell'area Ue, solo la Spagna (48mila), seguono Francia (30mila), Germania e Paesi Bassi con 10mila vittime ciascuno. Gli altri Stati sommano insieme un totale di circa 25mila decessi. 

Scendendo nel particolare, l'Italia per oltre un mese ha mantenuto una percentuale di decessi superiore del 40% rispetto a quella del quadriennio precedente.

......

Maglia nera, in questa drammatica graduatoria, per Bergamo e Segovia. Nella città lombarda, i morti sarebbero aumentati anche dell'895% (a marzo), mentre in Spagna, l'apice è stato toccato ad appena una settimana di distanza, con il 634%. Le regioni peggiori su scala europea, sono quelle localizzate nella parte centrale della penisola Iberica, dove l'incremento ha raggiunto il 200%. 

Link to post
Share on other sites
Si parla di vaccino a partire dalla primavera prossima. Però la primavera inizia a fine di marzo. E poi prima saranno vaccinate le categorie a rischio come i sanitari ed i soggetti deboli e solo dopo tutti gli altri. Ergo questa emergenza durerà anche minimo fino a giugno del 2021.
:(

 

Link to post
Share on other sites
On 10/19/2020 at 7:11 PM, Cavaliere nero. said:
Si parla di vaccino a partire dalla primavera prossima. Però la primavera inizia a fine di marzo. E poi prima saranno vaccinate le categorie a rischio come i sanitari ed i soggetti deboli e solo dopo tutti gli altri. Ergo questa emergenza durerà anche minimo fino a giugno del 2021.
:(

 

Ma ovviamente.
Personalmente è da questa primavera che lo vado dicendo. Ma non perché sono, che so, un genio. Ma dal momento in cui mi hanno spiegato i tempi medi di sviluppo di un vaccino, sommando i tempi di produzione dello stesso, è palese che se ci va bene torniamo a uno status di apparente normalità nel 2022 (dico apparente, perché poi tocca raccogliere i cocci, e quello lo faremo per anni).

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Cavaliere: massì, è solo che se matematicamente [ x – y1 – y2 = z ] equivale a [ x = z + y1 + y2 ], in senso logico non è così, perché la seconda espressione ha senso solo come "prova di calcolo inverso" sulla prima, dato che x, y1 e y2 sono "dati originari" e z è un dato derivato/risultante.

Se compro dieci mele, due le mangio e tre marciscono, mi restano cinque mele attualmente commestibili.

Ma non ha senso dire che le mele commestibili acquisite da principio siano cinque, solo perché alla fine dei giochi ne ho cinque e poi ci ho in senso inverso "sommato" le mangiate e le marcite.

Edited by Shito
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Fonti non verificate e inattendibili dicono che in cina stiano gia vaccinando (e non si capisce il perche visto che li il virus è estinto stando ai numeri che forniscono)

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, ryoga said:

Fonti non verificate e inattendibili dicono che in cina stiano gia vaccinando (e non si capisce il perche visto che li il virus è estinto stando ai numeri che forniscono)

Può sempre rientrare (a meno che non blindi il paese per i prossimi tre anni), il vaccino torna utile anche in tal senso.

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, ryoga ha scritto:

Fonti non verificate e inattendibili dicono che in cina stiano gia vaccinando (e non si capisce il perche visto che li il virus è estinto stando ai numeri che forniscono)

Magari è la fase 3 di sperimentazione di qualche vaccino locale, estesa a un gran numero di persone?

Link to post
Share on other sites
20 minutes ago, Anonimo (*lui*) said:

Magari è la fase 3 di sperimentazione di qualche vaccino locale, estesa a un gran numero di persone?

Può essere, ho letto che i militari erano gia stati vaccinati e si passava alla popolazione, come ho premesso "fonti non verificate e inattendibili"

Link to post
Share on other sites

Ci sono problemi a cui De Luca ha scelto, consapevolmente e colpevolmente, di gettare su benzina, dando modo alla feccia fascio-camorrista di approfittare del panico e della paura generati dalla disorganizzazione e dalla mancanza di risposte strutturali efficaci.

Per poi utilizzare strumentalmente i disordini da lui stesso innescati per giustificare una reazione di forza estrema (il lockdown totale) che doveva essere solo l'ultima ratio. 

Ennesima dimostrazione di come questi democristiani riciclati alla "sinistra" siano un danno incalcolabile per chiunque.

Sono, di nuovo, profondamente deluso e amareggiato.

 

Link to post
Share on other sites

Io voglio solo dire che non posso andare dalla mia ragazza a Napoli(perché sono in provincia di Caserta), ma posso andare in palestra, nel Lazio :sisi: E' vero che risparmio benzina(80km vs 10-15km), ma trovo la cosa comunque esilarante 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.