Jump to content

Edizioni J-Pop


Taro

Recommended Posts

1 ora fa, Chocozell ha scritto:

Devilman(di questo ho anche rivisto l'anime "recentemente")

Se intendi Crybaby, sai già tutto. Ci sono delle differenze interessanti tra anime e manga e quindi vale la pena approfondirle.

1 ora fa, Chocozell ha scritto:

Poi ovviamente essendo un amante dei robottoni, sono più orientato lì.

Se vuoi la saga dei Mazinger con un finale, ti devi rivolgere alla versione di Gosaku Ota. Che ha disegni infantili e inizia come una bambinata. Ma proprio per questo quando inizia a inserire temi forti (ci sono riflessioni mica da poco sulla società giapponese) ti spiazza e ti colpisce alle spalle.

 

3 ore fa, Roger ha scritto:

purtroppo dubito si trovi shuten doji, altrimenti sarebbe davvero doveroso leggerlo.

J-Pop ha annunciato la riedizone.

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, Roger ha scritto:

i getter, che poco o nulla c'etrano con le serie tv toei, meritano un discorso a parte perchè ken ishikawa, nel tempo, ha creato uno dei migliori manga robotici della storia

Ecco, sui Getter cosa mi potete dire? Li consigliate? Noto che anche qui ci sono più getter. Getter Robot, Shin, Devolution, ecc...

 Se intendi Crybaby, sai già tutto. Ci sono delle differenze interessanti tra anime e manga e quindi vale la pena approfondirle.

Crybavy in realtà l'avevo proprio rimosso. Parlavo della serie originale. Vista qualche anno fa su man-ga. Comunque sì, ho visto anche Crybaby

 

Comunque, in sostanza, consigliate sicuramente Devilman e Devi Lady, Kekko Kamen, Guerrilla(dovrebbe uscire anche questo prossimamente), Shouten Doji e casomai Mao Dante e God Mazinger.

Per i robottoni, invece, discorso a parte. 

 

 

 

Vi ringrazio ancora per i consigli e la pazienza :sisi: :hitler:

 

 

 

Edited by Chocozell
Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Chocozell ha scritto:

Ecco, sui Getter cosa mi potete dire? Li consigliate? Noto che anche qui ci sono più getter. Getter Robot, Shin, Devolution, ecc...

Consigliatissimi.

Ci sono le storie di Ishikawa, compilate nella edizione "Getter Robot Saga" che comprendono Getter, Getter G, Getter Go, Shin Getter(prequel di Go) e Getter Arc(tristemente interrotto sul più bello dalla prematura riunione coi Raggi Getter di Ishikawa).
DEVI leggerlo.

Getter Hien-The Earth Suicide è una uno spinoff che nominalmente si incastra tra Go e Arc. Alcune idee carine, ma saltabilissimo.
Getter Devolution è uno spinoff che prende molto dalle opere precedenti ma va abbastanza per giri suoi. Vediamo dove va a parare, è ancora in corso in Giappone.
Devilman vs Getter e Dante vs Getter G sono cazzeggio di Nagai(leggi: voleva un nuovo cavatappi d'oro).

 

15 minuti fa, Chocozell ha scritto:

Comunque, in sostanza, consigliate sicuramente Devilman e Devi Lady, Kekko Kamen, Guerrilla(dovrebbe uscire anche questo prossimamente), Shouten Doji e casomai Mao Dante e God Mazinger.

 

Kekko Kamen è molto saltabile, Scuola Senza Pudore piuttosto.
Per il resto quoto e aggiungo Violence Jack.

Link to comment
Share on other sites

8 minuti fa, Maximilian ha scritto:

Una volta che avrai recuperato tutto, ti consiglio anche Shin Mazinger (con il sequel Vs il Generale Oscuro), rilettura in chiave post-moderna del mito del super robot.

 

Ottimo esempio di un ottimo uso delle idee di Nagai. Gran bella serie, sia in anime che in manga...

Link to comment
Share on other sites

9 ore fa, Chocozell ha scritto:

, Guerrilla(dovrebbe uscire anche questo prossimamente)

J-Pop l'ha già ristampato.

8 ore fa, Alex Halman ha scritto:

Di già? Strano sia esaurito 

Credo che la tiratura fosse mirata. Chi se l'è comprato in corso di pubblicazione l'ha avuto tutto. Per chi si è mosso tardi adesso è difficile recuperare tutti i numeri.
Ma se c'è richiesta ristampano.

Link to comment
Share on other sites

Il 5/2/2019 Alle 23:50, Chocozell ha scritto:

 

Comunque, in sostanza, consigliate sicuramente Devilman e Devi Lady, Kekko Kamen, Guerrilla(dovrebbe uscire anche questo prossimamente), Shouten Doji e casomai Mao Dante e God Mazinger.

 

 

 

 

Guerrilla ha senso per conoscere due personaggi di importanza media in VJ, se non riesci a recuperare il secondo puoi eventualmente dirottare i soldi su altro nel caso 

I robottoni di Nagai imho non brillano per qualità intrinseca, hanno un loro perché più per ragioni collezionistiche e nostalgiche, spiccano nella produzione God Mazinger, Z Mazinger e Mazinsaga che per quanto con un finale apertissimo hanno un Nagai ai disegni al suo meglio e talvolta con qualche lampo narrativo pregevole. Tra gli apocrifi a parte Shin Mazinger ho apprezzato Devilman Vs Hades un connubio tra i due demoni più famosi di Nagai, omaggio un poco furbetto ma disegni e testi di discreta fattura 

Link to comment
Share on other sites

The Bird l'ho cuccato settimana scorsa a Novegro ma devo ancora leggerlo. Eventualmente ti farò sapere in apposita sede (thread Hikari/001...se è già stato aperto) . 

Maboroshy Panti sapete se è già uscito? Non ricordo se fu annunciato da Jpop o altro editore. 

Chocozell, quando verrà ristampato (da Jpop) pigliati anche  Shuten Doji. Interessante saga dai più disparati spunti (anche sci-fi) ,in larga parte geniale (contestualizzando il periodo in cui venne pubblicata) e incredibilmente una delle poche narrazioni nagaiane provviste di finale (non aperto,definitivo e appropriatissimo) . 

A lato, sono molto riconoscente a JPop per tutto quanto ha pubblicato nel corso degli ultimi sei anni. Ma devo anche riconoscere che gran parte del materiale proposto,al di là delle inevitabili ristampe (che almeno hanno il pregio di proporre una traduzione fedele e curatissima,ancor più di quella d/books) ,si sia rivelato fuffa. Onore a loro per aver proposto i classici (mai e poi mai avrei sperato di poter leggere Scuola senza pudore ,Cutey Honey o la conclusione di VJ) ma nel mucchio c'è anche robaccia (Kaiser SKL, Utamaro , lo stesso Devilman Saga che si sta rivelando notevolmente inferiore al Grimoire proposto da Star,e altri titoli che ho già rimosso vista l'importanza nulla) . 

C'è da chiedersi se la linea nagaiana verrà mantenuta,dopo tutta questa mole di pubblicazioni. Il fatto che ora si siano spostati massicciamente su Tezuka e che parecchie licenze siano finite in mano ad altri editori (non che sia un male,anzi) mi lascia supporre che la pacchia,almeno per quanto riguarda JPop,stia volgendo alla sua naturale conclusione. 

Però di roba da noi inedita ne resta ancora un discreto malloppo,parlando almeno dei titoli in qualche modo conosciuti al fandom italico. Spero che il pozzo non si esaurirà nel giro di un anno. 

Link to comment
Share on other sites

:crying:
anche se ci metterei pure hanappe bazooka e gekiman. non disdegnerei nemmeno kishin, pur non essendo un titolo di punta...
sempre a proposito di dolore, è un peccato che in coda alla getter saga non sia stato pubblicato immediatamente i guerrieri del vuoto :crying: o almeno majuu sensen :crying:

Link to comment
Share on other sites

Il 9/2/2019 Alle 02:23, Roger ha scritto:

:crying:
anche se ci metterei pure hanappe bazooka e gekiman. non disdegnerei nemmeno kishin, pur non essendo un titolo di punta...
sempre a proposito di dolore, è un peccato che in coda alla getter saga non sia stato pubblicato immediatamente i guerrieri del vuoto :crying: o almeno majuu sensen :crying:

Beh, Gekiman è "utile" ma non è propriamente "importante". È per definizione proprio l'ultimo da pubblicare, visto che è una autobiografia(romanzata)

 

Hanappe Bazooka cosa aveva di importante nello sviluppo delle tematiche Nagaiane?
Ah, ci sartebbe anche Kamasutra da non sottovalutare.

Link to comment
Share on other sites

40 minuti fa, sirtao ha scritto:

Hanappe Bazooka cosa aveva di importante nello sviluppo delle tematiche Nagaiane?

è una delle storie più pazze. inizia con hanappe, uno sfigato, che una sera si vede uscire dalla tv due demoni (un lui e una lei). da lì in poi inizia una serie di avventure erotiche surreali fino a quando non compaiono ufo, cristo, la bibbia, altri demoni, astronavi a forma di croci, un'arca governata da un ordine di donne (suore in tuta spaziale?) e si scatena una guerra cosmica per la salvezza.
gekiman però racconta di devilman, mazinger z, honey e great mazinger (in questo ordine... forse il finale cliffhanger di z ha infastidito troppa gente) e in questi nagai mischia realtà con fantasia per raccontarsi. siccome l'autore, con una certa alternanza, si immedesima con i suoi personaggi, gekiman in realtà è anche una versione di quei personaggi...

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
  • 1 month later...

Differenza enorme, anche nelle altre vignette.

Io ho confrontato a memoria (cioè prima in libreria e poi a casa) un paio di pagine della nuova edizione di Ryu con quella D-Visual, ci sono diversità di traduzione non trascurabili secondo me, però la resa D-visual mi è parsa superiore (pecette escluse...) e inoltre ha pagine a colori.

Però la nuova edizione è fatta da Garion, tenderei a fidarmi di più. >_<

Link to comment
Share on other sites

però pensavo...ok non hai le tavole a colori quindi in bianco e nero non puoi fare miracoli...però ci sarà un modo per far risaltare almeno la sagoma dell'albero. perchè cosi quella vignetta è inutile (nulla di gravissimo comunque)

Link to comment
Share on other sites

  • Anno featured this topic

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.