Jump to content

Una rivista digitale, ma per davVero,


Recommended Posts

Allora, era da qualche tempo (da quando lavoravo su ARTE), che tenevo una rubrica editoriale, per gli anglofoni column, su una rivista cartacea e digitale intitola GAME PRO.

Il mio angoletto si chiamava RETROPENSIERO, ahah. Sono co banale. Bimestrale. Ne ho scritto 16 numeri, quindi quasi per tre anni. La ragion d'essere di quell'angoletto, oltre alla mia incallita ortodossia, e il mio incrostato integralismo, era nel direttore della rivista: il mio caro amico Marco Accordi Rickards, che incredibilmente mi sopporta pur conoscendomi e, dato ancora più strabiliante, riesce persino ad apprezzarmi. Quindi il caro Marco mi ha proposto quello spazio, poi ha insisto il giusto, e infine mi ha fatto sentire giustamente umiliato perché facevo storie. Si vede che mi conosce proprio. Chissà se anche quell'altro Marco (Müller) era riuscito a trascinare M. fino a Venezia così? Io credo si sì (in realtà, fu dichiarato).

In ogni caso. Ad ogni modo. Comunque.

L'esperienza di GAME PRO si è conclusa. Non so se in assoluto o solo per il suo gruppo creativo, ma per me nulla cambia, perché il mio amore è sempre per le persone e mai per le etichette. Story of my life. Quelle persone hanno creato una nuova realtà editoriale digitale, in seno alla più grande realtà del ViGAMUS (di cui io sono un irriducibile sostenitore e fan), e in questa nuova realtà è migrata anche la mia colonnina, ribattezzata per l'occasione RETROMARCIA. Se il titolo vi pare ora meno banale e più intelligente, è perché è ora farina del sacco di Marco. Tutta torna, tutto cambia affinché nulla cambi, il (mio) problema è che per me questa è una bella cosa. Sono sempre il solito rifiuto dell'impermanenza.

Il bello di questa nuova rivista è che, a differenza della precedente, è completamente gratuita, liberamente consultabile online senza nessuna registrazione, neppure.

Bugia: di bello c'è molto, ma qui dirò solo della grafica splendida, professionale. Come ho detto a Marco: "ha tutto il bello di quello che EDGE, senza averne la spocchia". Perfetto.

Sul primo numero, oltre al primo RETROMARCIA (una cosa scimmiesca), de vostro troverete anche un commiato videogiocoso e buffo, ma serio, al compianto Toriyama Akira.

Trovate tutto qui.

Per chi sa e ha voglia di leggere, buona lettura. :-)

 

Edited by Shito
Link to comment
Share on other sites

  • Shito changed the title to Una rivista digitale, ma per davVero,

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.