Jump to content
Pluschan
  • entries
    9
  • comments
    66
  • views
    59,448

Il senso di "etica"


RyOGo

689 views

Ebbene, essendo questo blog pensato appunto per comprendere la mentalità dietro agli otaku moderni (ma in generale credo sia applicabile a un bacino di persone decisamente più vasto) mi ha incuriosito molto come in moltissimi casi, decisamente la maggioranza, c'è stato un senso di "etica" e "correttezza" diverso diviso in due opinioni differenti.

 

C'è chi la pensa come me, ovvero che la rete è pubblica e che qualcosa di scritto pubblicamente possa essere tranquillamente copiato/incollato e analizzato/discusso senza problemi, e di questa mentalità ho trovato conferma non solo qui ma anche altrove, e trovando pure pieno appoggio alle mie idee.

Però ho trovato più frequentemente un senso di etica ben diverso, ovvero l'ammettere sì che la rete è libera e permettere la libertà di opinione, ma solamente all'interno di quei confini tracciato dal portale in cui vengono discussi, non importa quanto si avvisi la persona interessata che qualcuno (in questi casi, io stesso) prenda le sue opinioni e cerchi di comprenderle altrove, ciò viene preso come un attacco personale alle proprie idee estrapolate dal loro concetto, e comunque ribadite con forza (e per fortuna, aggiungerei).

 

Insomma, la difficoltà che incontro a proseguire nell'aggiornare questo blog è questa, io non credevo proprio che ci fosse quest'altro modo di vedere la libertà d'opinione, ma è un dato che mi ha segnalato non solo chi è direttamente interessato, e quindi devo per forza prenderne atto.

 

Ero convinto che internet abbattesse i confini, invece in questi casi sembra che l'uomo voglia comunque tracciare sempre e comunque delle linee di demarcazione, ed era una cosa a cui non avevo mai pensato.

1 Comment


Recommended Comments

Il problema della gente è che ha paura di vedere le cazzate che dice esposte al pubblico ludibrio e in genere preferisce chiuderle in un luogo circoscritto (blog, forum, sito generico) dove trova gente a darle manforte.

Invece, se queste cose dette vengono portate fuori, la persona che le ha dette si troverà in difficoltà a difenderle in un ambiente dove non avrà manforte da altri che la pensano come lui.

Personalmente ritengo che quanto viene detto su Internet debba poter essere difuso in tutto l'etere senza limitazioni in modo da incoraggiare la discussione e lo scambio di opinioni.

Se mai scriverò qualche cazzata sarà un onorevenire sputtanato ovunque e difenderò il mio pensiero in qualsiasi luogo. :baffi:

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.