Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

Il titolo è un pò così così,ma così è un topik unico per tutti gli anni a venire.

Per i fan dell'NBA da sempre e per chi si sta avvicinando a questo sport,che non è altro che il basket Americano il vero basket al mondo,l'unico che sappia emozionare a ogni partita.

Detto tra noi io tifo Virtus per l'Italia,ma il basket italiano è così noioso ...

L'unico che sappia regalarmi forti emozioni davvero è l'NBA ormai da anni.

 

Mi presento qui come fan dei LA Lakers e al tempo in cui c'era Micheal Jordan io ero sua fan(intendo nei Bulls poi han iniziato a far schifino eh ... ora per me ci sono solo i Lakers)

 

Con Lakers nel mio cuore do il via a questo topik,opinioni,notizie,pareri quello che volete sul basket più cool del mondo ;D

 

A proposito mi piacerebbe parlare sempre qui anche del basket dei college(eh il nome non lo ricordo in perfettis) però mi ha sempre ispirato parlarne ...

 

Go!

Link to post
Share on other sites
  • Replies 77
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Sei stato buon profeta, Cleveland quando GSW si mette in testa di giocare non ha proprio i mezzi per fermarli e gli splash non hanno neanche giocato la serie al loro massimo. Vediamo stanotte se i Cav

Ottima, ottima idea.

Io ho sempre amato la pallacanestro, fin da piccino andavo a vedere la favolosa Milano (dalla banda bassotti al 25 squadra NBA di McAdoo, Barlow, Meneghin, Premier, D'Antoni) e la favolosa nel suo piccolo Pavia a partire dalla strabiliante coppia Cedro e Arancio Cedric Hordges e Kenny Orange.

E il basket NBA fin dai tempi delle prime telecronache di Coach Peterson dove o amavi le 4x100 di quei favolosi atleti dello Showtime e quindi eri West Coast-Lakerslovers oppure adoravi le mazzate in difesa e la grandezza di giocatori come Bird, Parish, McHale, Dr J e allora sceglievi o Phila o Boston.

Per tutti (pochi in realtà :) ) il campetto era il posto dove rifare le Sikma moves, o immaginarsi MJ.

Io ho scelto Lakers, Magic era troppo grande per non esserne affascinato.

Oggi, dopo una fantastica stagione 2007-2008, persa però sempre dai maledetti bianco-verdi siamo pronti a rimetterci anelli, la squadra è quella dell'anno scorso ma c'è un Andrew Bynum che rientra dall'infortunio e un Trevor Ariza che mi incuriosisce per vedere se darà seguito ai progressi prima del SUO infortunio.

La lotta è agguerrita come al solito: East con i campioni e Detroit a guidare il gruppo e la curiosità per la nuova sfida di D'Antoni a NY (ah quest'anno la cosa più difficile a NY era trovare una maglia n°8 Gallinari ;D ).

Ovest, invece il solito macello di squadroni con LA, Houston, N.Orleans S.Antonio e Portland IMO sopra gli altri.

Si inizia a fine mese, vedremo.

Nota NCAA: Squall se vuoi emozioni forti guarda l'NCAA vedrai cose pazzesche, se hai SKY su NASN ti rimpinzeranno fino alla nausea (mamma mia quanto aspetto la March Madness) altrimenti in rete si trovano modi alternativi. Primi pronostici (cucina dello chef Dick Vitale, mentre guarda i suoi amati Rays battagliare con i Red Sox nella MLB) North Carolina, Louisville, UConn e UCLA.

Anche qui inizio fine mese, primi di novembre in un crescendo entusiasmante.

Scusa per la lunghezza, ma amo parlare di sport USA

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

San Antonio era la mia preferita nella West perchè ci giocava un ex di lusso, Vinny Del Negro.

Ora mi tengo solo gli Heat e supporto altre squadre per i motivi più stupidi (non che quello che mi ha fatto scegliere gli heat sia...) tipo i Raptors fin dal primo anno perchè c'era Esposito e poi perchè mi piace il logo XD (e ora ovviamente per Bargnani)

i Bulls per Rodman (all'epoca al campetto mi paragonavano a lui per il mio gioco un pelino sporco sotto canestro)

Link to post
Share on other sites

Quote

San Antonio era la mia preferita nella West perchè ci giocava un ex di lusso, Vinny Del Negro.

Ora mi tengo solo gli Heat e supporto altre squadre per i motivi più stupidi (non che quello che mi ha fatto scegliere gli heat sia...) tipo i Raptors fin dal primo anno perchè c'era Esposito e poi perchè mi piace il logo XD (e ora ovviamente per Bargnani)

i Bulls per Rodman (all'epoca al campetto mi paragonavano a lui per il mio gioco un pelino sporco sotto canestro)

Cioè gomito costantemente sotto la giugulare del tuo avversario :) o:)
Saluti Toma
Link to post
Share on other sites

anche, e poi essendo io circa un 10/15 cm più basso degli altri per non farmi anticipare andavo sui rimbalzi di pugno spizzandola, diciamo che mi aiutava un buon senso del piazzamento appreso a calcio

Link to post
Share on other sites

Quote

Ottima, ottima idea.

Io ho sempre amato la pallacanestro, fin da piccino andavo a vedere la favolosa Milano (dalla banda bassotti al 25 squadra NBA di McAdoo, Barlow, Meneghin, Premier, D'Antoni) e la favolosa nel suo piccolo Pavia a partire dalla strabiliante coppia Cedro e Arancio Cedric Hordges e Kenny Orange.

E il basket NBA fin dai tempi delle prime telecronache di Coach Peterson dove o amavi le 4x100 di quei favolosi atleti dello Showtime e quindi eri West Coast-Lakerslovers oppure adoravi le mazzate in difesa e la grandezza di giocatori come Bird, Parish, McHale, Dr J e allora sceglievi o Phila o Boston.

Per tutti (pochi in realtà :) ) il campetto era il posto dove rifare le Sikma moves, o immaginarsi MJ.

Io ho scelto Lakers, Magic era troppo grande per non esserne affascinato.

Oggi, dopo una fantastica stagione 2007-2008, persa però sempre dai maledetti bianco-verdi siamo pronti a rimetterci anelli, la squadra è quella dell'anno scorso ma c'è un Andrew Bynum che rientra dall'infortunio e un Trevor Ariza che mi incuriosisce per vedere se darà seguito ai progressi prima del SUO infortunio.

La lotta è agguerrita come al solito: East con i campioni e Detroit a guidare il gruppo e la curiosità per la nuova sfida di D'Antoni a NY (ah quest'anno la cosa più difficile a NY era trovare una maglia n°8 Gallinari ;D ).

Ovest, invece il solito macello di squadroni con LA, Houston, N.Orleans S.Antonio e Portland IMO sopra gli altri.

Si inizia a fine mese, vedremo.

Nota NCAA: Squall se vuoi emozioni forti guarda l'NCAA vedrai cose pazzesche, se hai SKY su NASN ti rimpinzeranno fino alla nausea (mamma mia quanto aspetto la March Madness) altrimenti in rete si trovano modi alternativi. Primi pronostici (cucina dello chef Dick Vitale, mentre guarda i suoi amati Rays battagliare con i Red Sox nella MLB) North Carolina, Louisville, UConn e UCLA.

Anche qui inizio fine mese, primi di novembre in un crescendo entusiasmante.

Scusa per la lunghezza, ma amo parlare di sport USA

Saluti Toma

Grazie Toma ... NCAA non ero sicura del nome ora non lo dimenticherò più.
Allora quel canale esisteva su Sky pensavo di essermelo immaginato un giorno di astinenza senza PC 8)

Maledetti proprio alla fine nella finale ... (Io mettevo lo statu di myspace con il risultato delle partite ahhhahha ... l'ultimo non l'ho messo)

E per tutti:
http://www.nba.com/
Link to post
Share on other sites

Esiste 213 NASN tanto per dirti stasera dalle 20 circa partita NHL, poi live Red Sox-Rays e live Dodgers-Phillies di baseball MLB.

College football nel fine settimana come se piovesse l'unica pecca è che purtroppo per via di alcune scelte poco chiare dei dirigenti Sky quest'anno niente NFL.

Esistono 2 NASN, UK e Europe noi vediamo la prima senza diritti NFL perchè fino all'anno scorso li aveva Sky  e non voleva sovraimpressioni e spese doppie, siccome quest'anno ha passato i diritti alla Rai (che trasmette su DDT) ecco che non si vede una mazza perché il DDT della Rai copre se va bene il 20% del territorio.

NASN Europe arriva a trasmettere fino a 6 partite NFL alla settimana.

Poi addio vita sociale :P

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

E un paio d'anni fa avevano anche una signora squadra che se l'era giocata fino alla fine con Phoenix.

Poi l'infortuni di Livingston (devastante), di Brand e la partenza di Sam "J am" hanno inciso.

Ma quest'anno il Barone, Camby, Kaman e Thorton è una bella squadra.

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

Ok martedì notte si inizia, ma la sfiga che segue i Lakers da un paio d'anni è già in agguato.

Sasha Vujacic distorsione caviglia sinistra subito ma dovrebbe rientrare per l'inizio della stagione ma stanotte iperestensione del ginocchio destro di Kobe, si attendono esiti in giornata.

Non si esclude niente..... :muro::muro:

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

Io tifo Boston  o:) dai tempi di bird ,mchale e gli altri con LA hanno fatto vedere delle belle sfide, non mi dispacevano i  bad boys di detroit di lambeer e  I thomas , di recenti la phonenix di D'antoni era la mia preferita , poi i Boston sono risorti , ah non mi è mai dispaiciato  gli utha di stockon e Malone .

Baccio  o:)

Link to post
Share on other sites

Ok questa notte si inizia.

Finalmente per chi ha Sky o vede SportItalia sul DDT il programma di stanotte è questo:

 

ore 01.00 Cleveland @ Boston        SKY Sport 2

ore 01.30 Milwaukee @ Chicago      Sportitalia

Entrambe le partite vengono replicate il giorno dopo alle 17.45 su Sky Sport 2 e alle 17.15 su SportItalia

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

Prima in casa vs Portland facile, fin troppo facile.96-76

Ottime prove di Gasol, Ariza, MVP-Kobe.....gran scarico di Odom a Sasha in panchina

1-0 e stanotte back to back con i cugini losangelini.

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

Finalmente la stagione NBA entra nel vivo, passata la premier week, la miccia a detonare il tutto è la blockbuster trade tra Denver (Iverson) e Detroit (Billups e McDyess), evidentemente le 6 finali di Conference e 1 titolo sono bastati a Dumars per cambiare pesantemente il miglior quintetto base degli ultimi 15 anni NBA.

Stanotte 41 di Le Bron, 49 di Stoudamire con 17/21 FG e 15/15 FT (ok contro Jeff Foster e Troy Murphy però vale lo stesso) e 55 di Tonino Parker per vincere però in 2OT contro Minnesota (@Brarez ahimè se non rientra Ginobili la vedo molto dura per gli Spurs che hanno Duncan da 26 di media, massimo in carriera ma sono 1-3 perché sono terribilmente corti e terribilmente vecchi e non hanno Beckam e Dinho da buttare nella mischia.

Favorite: le mie, e di tanti altri in verità, favorite sono già davanti Boston 4-1, spazzolata da Indiana, passa poi a Houston e Oklahoma City. Detroit 4-0 aspetta Iverson e forse necessiterà di un back-up in posizione lunghi. N.Orleans e Houston 3-1 sono partite per come le aspettavamo. Utah 4-0 e Lakers 4-0 hanno curiosamente incontrato le stesse squadre con gli stessi risultati e visto che ci sono i Clippers 2 volte non si poteva fare niente di diverso

Italiani: Gallinari per ora, visti i suoi problemi non gioca, Belinelli anche ma nelle ultime due almeno qualche minuto l'ha preso, Bargnani invece sta giocando davvero bene, grande contro Golden State, si è ripetuto anche stanotte su buoni livelli come cambio dei lunghi. Chissà magari come punto di partenza.

Lakers: detto prima non c'è molto da aggiungere, hanno una profondità pazzesca e hanno Kobe, dove non arriva la squadra arriva l'MVP vedi Denver e stanotte Bynum 17 rimbalzi.

Domenica sera al solito orario al Kobe-Stadium arrivano i Rockets.Vedremo

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

Quote

(@Brarez ahimè se non rientra Ginobili la vedo molto dura per gli Spurs che hanno Duncan da 26 di media, massimo in carriera ma sono 1-3 perché sono terribilmente corti e terribilmente vecchi e non hanno Beckam e Dinho da buttare nella mischia.


Potrei proporre però l'acquisto di Jordan, Ewing, il ritorno di Robinson e perchè no mettimaci anche Karl Malone  :sisi:
Link to post
Share on other sites

Update del lunedì mattina:

Eastern: Boston ripassa Detroit molto più chiaramente di quello che dice il punteggio, Detroit che IMO appare indebolita sia dall'arrivo di Iverson che dal fatto che il rapporto con Sheed sta andando sempre più a sud., come si dice nel gergo.

Bene NY che arriva a +2 sul .500 tra vinte e perse per la prima volta dal 2005 (sono 4-2 :rotfl: ), però la W contro Utah, ancora senza Deron, è davvero notevole oltretutto anche con una bella prova di squadra, riuscissero a liberarsi di Marbury e Curry sarebbero una squadra decisamente pronta alla ricostruzione e grande è l'opera del Baffo D'Antoni.

Ma l'unica imbattuta per ora è.....ATLANTA 5-0 che sia l'anno della consacrazione per Joe Johnson e Josh Smith (quanto mi piace).

Attenzione alle trade che possono coinvolgere Gerald Wallace.

Western: LA Lakers danno una ripassata mica da ridere ai Rockets (Ariza Most improved player fino ad ora) e rimangono imbattuti il 5-0 con scarto medio di 23 punti è impressionante.

Shaq non riesce più a giocare i back to back, ma non è una novità e gli Hornets fanno più fatica di quanto mi immaginassi, forse gli manca Jennaro Pargo che è in Europa e l'arrivo di Earl Watson potrebbe servire.

Dallas e San Antonio sono in clamoroso calo, la prima dalla trade Harris-Kidd ha solo perso qualità, strano a dirsi e IMO reputo Rick Carlisle un ottimo allenatore ma con un sistema di gioco non adatto agli attori protagonisti, mentre per la seconda squadra la scavigliata di Parker è una mazzata che caricherà ancora di più di oneri Timoteo.

Io vedo in ascesa Denver che potrebbe aver piazzato discreto colpaccio liberandosi di Iverson per "Chaunsiiiiii" Billups.Uomo della settimana Geraldo "Myman" Green

Scusate la lunghezza.

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

Sono indietro di 1 giorno nel senso che non conosco i risultati di stanotte, ma forse non è troppo presto dire che sarà un lungo Boston vs Lakers.

I Celtics vincono a fatica, ma lottando 2 partite in casa, che fuori avrebbero perso, contro Toronto e Atlanta (grandi senza Josh Smith), dimostrando che sono uno squadrone ma che anche quest'anno devono avere il vantaggio del fattore campo.

I Lakers passano in back-to-back prima a Dallas, stringendo 2 viti in difesa nel 3 e 4 quarto, poi a New Orleans dominando per 3 quarti (avanti per lunghi tratti di 20) poi subendo la rimonta di Chris Paul e soci, ma con il punto esclamativo di Kobe nel finale.Per ora la differenza la fanno la difesa, Bynum, Odom, ma soprattutto Trevor Ariza.

Altre 2 buone prove di Bargnani 15 pts e 5 rbs cominciano a diventare costanti.

Sottotraccia ad est c'è LeBron e i suoi Cavs per ora, est che mi pare parecchio competitivo, sarà che sono tremendamente calate Dallas e San Antonio e in parte anche Phoenix.

Saluti Toma

 

Edit: Stanotte una cosa assolutamente da non perdere per i Lakers-fan il ritorno di Sissi, ops Kwame Brown, allo Staples......priceless

Link to post
Share on other sites

Quote

Prime legnate per Boston e Lakers, tra l'altro in casa...



e la megarissona di un paio di giorni fà?  :blink:

Purgati da Sissy, doppia doppia (10 punti e 10 rimbalzi) da ex con il dente avvelenatissimo.
Mi preoccupa il fatto che in 2 partite Andrew Bynum, il centro speranza per i Lakers sia andato un po' sotto con Dampier (Dallas) e con Kwame Brown.
Della rissona più che altro ho letto, ma una rissa in cui è coinvolto Steve Nash.... :rotfl:
Saluti Toma
Link to post
Share on other sites

Aggiornamento settimanale:

A est Boston finisce 7-1 il tour de force di 8 partite in 12 giorni (ne vince un paio di cul...classe pura) mentre prosegue l'incredibile marcia dei miracolati da D'Antoni New York Knicks e Gallinari fuori a tempo indeterminato per la schiena.

Risalgono gli Orlando Magic trascinati da Rashard Lewis e i Cavs dal prossimo MVP LeBron James, mentre sembra che i Pistons abbiano metabolizzato l'arrivo di Iverson....sembra

A ovest gli Spurs ne vincono 3 in volata (di 2,2 e 3 punti) ma hanno sempre fuori Parker e Ginobili e la carretta la tiro Tim Duncan, mentre per ora c'è solo un gran equilibrio un po' livellato verso il basso, visto che stentano i Jazz e i Rockets causa infortuni, Dallas causa l'insano equilibrio dei suoi giocatori, Phoenix perché........sono vecchi e perdono tutti i back-to-back

Forse al momento i più in forma sembrano i Denver Nuggets, Billups cammina ma spiega ancora pallacanestro a tutti.

I Lakkers hanno 4 partite in 6 giorni, la prima stanotte allo Staples vs i Bulls settimana prossima vedremo.

Saluti Toma

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.