Jump to content
Pluschan

Salerno

Pchan User
  • Content Count

    3
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

2 Neutrale

About Salerno

  • Rank
    Rekkialda

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Salerno

    Gris

    Se volete giocare ad una piccola chicca, giocate a Gris 96% di valutazione positiva su steam ben più che meritata
  2. Trama palesemente copiata da quel capolavoro chiamato Adrian - La Serie Evento
  3. Ciao, apro questa discussione per parlare dei pregi e dei difetti del fandom, sperando che la discussione possa tenere una piega seria e matura e nessuno si senta attaccato nel personale, perché parliamo ovviamente in generale e non di una persona specifica. Nel corso degli anni abbiamo visto che il fandom è, consciamente o inconsciamente, portatore di alcuni valori, che spesso sono conservatori. L'abbiamo visto tante volte, qui in Italia - correggetemi se sbaglio - l'ultima è stata con il ridoppiaggio di Cannarsi. Il nuovo viene accolto con timore e titubanza mentre il vecchio viene elogiato anche se presenta degli errori. Ora, non apro questa disccusione per parlare nello specifico di quell'episodio, penso se ne sia parlato già abbastanza, ma perché c'è qualcuno che dice con forza NO a questo tipo di comportamenti. Ed è questo confronto di opinioni che ho trovato interessante e che mi piacerebbe discutere con voi, ma andiamo con ordine. Alcuni lo sapranno, altri no, ma i nostri colleghi di fandom dei comics americani (chiamo colleghi perché alla fine manga e comics americani sono sempre fumetti!) stanno vivendo ormai da qualche settimana un vero e proprio comicsgate, in cui ne sono successe di tutti i colori. Cercando di riassumere il più brevemente possibile, tutto inizia quando la Marvel pubblica i nuovi eroi delle loro serie, e vengono svelati in un video. Questi eroi sono: - Un nerd con il potere dell'internet gas - Un gay nero coi capelli rasati rosa - Una lesbica nera coi capelli rasati azzurri - Una cicciona Purtroppo però, questi nuovi eroi non sono stati accolti per niente bene dal fandom. Il video di presentazione ha quasi raggiunto i 200mila "non mi piace" contro circa 3mila "mi piace". Questo ha suscitato le ire della Marvel, che ha sì promesso di proseguire per la propria strada ignorando il responso del pubblico, ma che al tempo stesso ha voluto dire la sua sul fandom dei fumetti, forse nella speranza di correggerlo un pochino. Tl;dr, ha accusato tutto il fandom che ha messo non mi piace a quel video di essere nell'ordine: omofobo, razzista, sessista e di non volere i soldi di queste persone. Apriti cielo. Si è scatenata una vera e propria guerra sui social tra il fandom e la Marvel(in particolar modo gli scrittori della Marvel, che comunque si spalleggiano a vicenda) che sta proseguendo ancora oggi. Ne sono uscite alcune cadute di stile imbarazzanti da parte degli scrittori della Marvel, ma anche degli spunti di discussione interessanti secondo me. Tra le cadute di stile metterei sicuramente questi due tweet di questo Ghostwrite della Marvel, che manda a quel paese tutti i propri clienti: Ma poi ci ripensa e cancella il tweet, scrivendo questo per scusarsi: Oppure anche quest'altra risposta. Un giovane che sogna di diventare fumettista posta una gif perplessa sotto al tweet di questo scrittore della Marvel, e lui in tutta risposta gli risponde così: Come a voler dire velatamente: Per avere successo non conta quanto sei bravo, ma se lecchi il cùlo o no. Questo è gravissimo secondo me. Oppure quest'altra risposta che lo stesso scrittore lascia ad un fan che si è detto deluso dal suo comportamento: E ai fan che gli rispondono che non è molto saggio affondere il proprio fandom, un altro scrittore va in suo soccorso con una risposta brutale, che rigira il dito proprio contro il fandom, cercando di far capire che è il fandom in errore in tutto questo: O anche quest'altro scrittore che offende anche lui i propri clienti: A quest'altro scrittore gli risponde addirittura un parente, e lui le risponde così, mettendosi a vaneggiare sul problema della supremazia bianca: E ribatte ancora poco dopo: Come vedete ce ne sono tanti di questi episodi, ma quello su cui vorrei soffermarmi maggiormente perché mi ha dato da riflettere e per cui ho aperto questo thread per discuterne con voi, è quello che dice questa donna scrittrice contro il fandom. A differenza degli altri non si limita ad offendere e basta, ma cerca di spiegare il perché del proprio punto di vista. Ad esempio, il fandom l'ha accusata di star rovinando una IP che è in vita di 50 anni, dicendole di non essere in grado di gestirla. Lei risponde così: E poi accusa di nuovo il fandom il classico gatekeeping che applicano tutti i fan (E che come detto prima, è intrinseco nella natura del fandom, l'abbiamo visto anche con la questione di Cannarsi), secondo lei è una cosa troppo tossica. Ha ragione? Ha torto? Cosa ne pensate? Il fandom va migliorato, deve crescere secondo voi? Oppure va bene così com'è? Da che parte vi schierate?
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.