Jump to content
Pluschan

Gingerbread

Pchan User
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

31 Eccellente

About Gingerbread

  • Rank
    Rekkialda

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Grazie della delucidazione, Shito. In quali altri film hai usato questo approccio "grafico"? (A memoria ricordo La ricompensa del gatto e Si sente il mare - sono però film con minore ricercatezza stilistica di Yamada e Kaguya e i "semplici" sub testuali di Netflix non dovrebbero minare troppo l'esperienza). Comunque io continuo a leggere e di tanto in tanto rispondere, ma sono un lurker di natura. :) Correggo il mio scorso messaggio: i cartelli ci sono, ma stranamente le canzoni finali non sono sottotitolate e purtroppo (nel caso di Si sente il mare) sono semplici sub "testual
  2. Leggendo su Twitter il doppiaggio inglese è lo stesso delle versioni home-video. All'inizio di ogni film appare il logo di Wild Bunch, il distributore dello Studio che - suppongo - possiede (o comunque gestisce) i diritti dei vari doppiaggi. Ho notato che sono assenti i sub dei cartelli (un dubbio, i film su Netflix hanno mai avuto i cartelli?). Peccato, per alcuni film (mi viene in mente I vicini Yamada) era stato fatto un ottimo lavoro per il Blu-Ray.
  3. Non proprio. In edicola fra il 1996 e il 2005 sono uscite tre serie di PK: - PKNA, la prima serie dove Paperinik incontra i vari Uno, Evroniani, Xadhoom, Razziatore e via dicendo; - PK2, ambientata nella stessa continuity di PKNA (e quindi di Paperinik classico), con trama più urbane e un ruolo maggiore di Everett Ducklair; - PK - Pikappa (o "Frittole"), il reboot con target più infantile, in un'altra continuity in cui Paperinik non è mai esistito. PK2 non ebbe molto successo e fu cassata per il reboot dopo 18 numeri, lasciando in sospeso la trama principale e alcune questi
  4. Tempo fa lessi che negli storyboard il mostro gigante nei sotteranei era chiamato "Adam". "Ma questo non è Adam!" non è stata una sorpresa solo per Kaworu e gli spettatori, ma anche per il resto dello staff di Gainax: Anno inserì il "plot twist" senza prepararlo o consultarsi con i colleghi. Ma ripeto, lessi questo anni fa sul forum di Evageeks e potrei ricordare male. Il piano originale penso fosse far rinascere Adam nei sotteranei della NERV dopo l'episodio 8 (quando Kaji consegna a Gendo l'embrione). Se in questa fase della serie Lilith ancora non esisteva, però non è chiaro cosa cerca
  5. Il trailer mi ha ricordato questa idea che Anno aveva avuto durante la lavorazione di Death & Rebirth http://forum.evageeks.org/post/758382/Anno-Retrospective-at-the-Tokyo-International-Film-Festival/#758382 Tsuramaki aveva avuto il buon gusto di bloccare tutto anni fa
  6. Nei casi di adattamento in lingua B di un testo in lingua A, in cui sono presenti personaggi che parlano in lingua B, se non è davvero importante per la trama spesso si introduce una terza lingua C. Ad esempio nella versione spagnola di Scrubs Carla (personaggio latinoamericano) è diventata italiana. Nel caso di Eva se fossi io a curare l'edizione inglese del Rebuild, farei parlare Kaji in tedesco (scelta coerente con il mondo rappresentanto in Evangelion) e sacrificherei la dualità terminologia facendogli dire "Engel", perché in nessun altro momento dell'opera (inglese) si parla di Shito
  7. Non sono d'accordo; il dialogo di Kaji conferma proprio che all'interno dell'universo fittizio di Evangelion quei mostri sono chiamati "Shito" in giapponese e "Angel" in inglese. Non si chiamano né "Apostles" in inglese, né "Tenshi" in giapponese. Un bel po' di pagine fa qualcuno aveva fatto notare che i sottomarini/missili/navi militari (? qualcosa del genere, non ricordo) russi hanno una propria nomenclatura russa, e un'altra nomenclatura inglese usata dalla NATO. In un film russo localizzato in italiano è logico che i personaggi russi useranno la loro nomenclatura russa per parlare dei
  8. Ho sempre pensato ci fosse l'anima della prima Rei, quella che la madre di Ritsuko uccide da bambina. Si spiega l'accanimento contro Ritsuko che dici tu e il fatto che nell'episodio 22 quando l'Apostolo prende possesso dell'UnitàZero assume come "avatar" una Rei bambina.
  9. Sì, è però curioso l'utilizzo della terminilogia "Apostolo"(ma non di altre) sia nei sub che nel doppiaggio, tanto più che la fonte è doppiaggio inglese. Magari nella riunione preliminare di cui ha accennato sono state imposte delle linee guida.
  10. Ho delle domande un po' "estemporanee" per @Shito (nel senso che mi sono un po' perso le ultime pagine, scusate... recupererò), relative al making off di questo adattammento. - Hai scritto di aver usato le vecchie traduzioni. I ritmi di lavoro erano così frenetici che non ci sarebbe stato il tempo materiale di farne di nuove? Se non avessi avuto le vecchie traduzioni avresti dovuto lavorare sui sub inglesi? - C'è stato qualche tipo di contatto con il Giappone? Delle direttive ricevute? - Da quello che ho visto i sottotitoli italiani sono traduzioni del doppiaggio inglese. Tu o
  11. Grazie della risposta! Gli Stati Uniti sono uno Stato federale di entità chiamate a loro volta, formalmente, "stati". Lo stesso vale, ad esempio, per la Germania (che è formata da stati che si chiamano "Länder"... Ma Land(-er) in tedesco significa proprio "Stato" e puoi tranquillamente usare la parola per definire l'Italia) o la Svizzera (con i cantoni). Quindi lo Stato degli Stati Uniti è uno degli "Stati Membri" delle Nazioni Unite. La definizione che citi di Treccani utilizza "Nazione" in luogo di "Stato" per metonimia. "Il governo della Nazione italiana" è in realtà "il governo
  12. @veldom scusa, avevo fatto casino con il multiquote No, la serie o il film dovrebbero parlare per sé. Tuttavia qua non si sta parlando di lanciare una serie inedita, ma un nuovo adattamento di una serie già conosciuta e amata, con scelte molto controverse a cominciare dal nome dei nemici. Voci di corridoio sul nuovo adattamento hanno iniziato a circolare già dalla fine dello scorso anno, il web ha avuto modo di farsi la propria opinione (negativa) senza che non ci fossero comunicati di sorta fino al momento del rilascio ufficiale.Chiariamoci, non sto parlando di te in particolar
  13. Provo a rispondere io, per linee generali. 1) C'è stata mancanza di comunicazione. Di questo nuovo adattamente bene o male si sapeva dalla fine dello scorso anno, ma senza avere alcuna comunicazione ufficiale. Il web è stato inondato di articoli e speculazioni, basati più su sentori che su altro, che hanno impostato il "mood" generale. Netflix del resto non ha un sito in cui pubblia informazioni, non ha un blog: non c'era possibilità di pubblicare una dichiarazione di intenti ("Realizzeremo un nuovo doppiaggio di Evangelion con le intenzioni di..."), rendendo evidenti i punti di forza di
  14. Salve, avrei anch'io una domanda per il gentilissimo Shito. Nell'episodio 7 Gendo e l'uomo cinese sull'aereo parlano più volte di "nazioni". "Eccetto gli Stati Uniti, tutte le nazioni membre del Consiglio hanno approvato il preventivo per l'Unità Sei." "Ha proprio un'allergia ai disoccupati, quella nazione." "E la tua nazione?" Le "Nazioni" sono gruppi di individui dotati di una propria identità storica o culturale; qua si parla di entità politiche, quindi non dovrebbero essere "Stati"? Anche i membri delle Nazioni Unite si chiamano "Stati Membri delle Nazioni Unite". Il
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.