Jump to content
Pluschan

Roger

Pchan User
  • Content Count

    16,713
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    123

Roger last won the day on October 18

Roger had the most liked content!

Community Reputation

437 Eccellente

About Roger

  • Rank
    Black Guard
  • Birthday 02/19/1976

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. nuooo la sorellona si è tagliata i capelli quindi in pratica la dottoressa è pure riuscita ad infiltrarsi e adesso si fa nuovamente gli affari suoi?
  2. Roger

    Panini/DC

    sì appunto, il problema è che: e quindi è come se si parlasse di personaggi che sono sempre esistiti, ma in fin dei conti anche per arrivare a crisi sulle terre infinite sono accaduti degli eventi con specifici personaggi. non aiuta che ogni tanto escano delle nuove tabelle sulla continuity o rinarrazioni di origini. quello che mi interesserebbe è una fotografia che comprenda le origini dei personaggi principali dei quali si stanno leggendo le storie, cosa si salva da prima di crisi sulle terre infinite e lo stesso schemino in avanti. esempio banale ma è il più facile: batman iniz
  3. magari per titoli importanti da grandi tirature che qualcuno non compri non fa differenza, per titoli a maggior rischio invece l'opposto. ma ci mancherebbe. questo che sto facendo non è un discorso con il quale si intende salvare prodotti che non soddisfano. e per fortuna per il passato grazie ai fan ci sono state discussioni importanti che hanno permesso di alzare il livello qualitativo di doppiaggi e traduzioni (a proposito di comprare o meno da una parte, opportunità dall'altra...). ma oggi? oggi anche una svista viene molte volte trattata al pari di una catastrofe; e l'error
  4. il genere anime educhescional ce l'abbiamo? cmq a dispetto di quello che sembrava all'inizio con la scena sul balcone, non è che poi ci siano andati tanto leggeri nè con l'adescatore nè con con la madre stessa visto cosa si è scoperto verso la fine. capisco il perchè del balletto ma dopo una storia così cruda e sentimentale forse era troppo surreale anche per chi è sull'orlo del baratro o sta già precipitando.
  5. Roger

    Panini/DC

    no vabbè qua ci vuole una guida alla lettura coi controcosi perchè ogni volta ne spunta una nuova
  6. bella 'sta mossa ma com'è la situazione di made in abyss? c'è una serie tv, due film riassuntivi più un altro sequel ma il manga risulta in corso. sono previste altre continuazioni o l'anime ha un suo finale? merita? (il chara di quel tipo mi è un po' ostico, quindi all'epoca lo saltai)
  7. e grazie, ci hanno messo un episodio di fine stagione così muovetevi a far uscire il seguito cmq davvero una bellissima miniserie in 10 parti (a questo punto forse bisognerebbe spostare il topic nella sezione giusta). quasi ogni inquadratura significa qualcosa, i personaggi si fanno capire senza parlare, ogni puntata è una storia diversa con le sue piccole particolarità, gli umori e le sorprese ma c'è anche un'evoluzione dei personaggi (ai quali come si fa a non affezionarsi?) che le rende un flusso. per poi appunto arrivare all'ultimo episodio con un nuovo personaggio che scomb
  8. c'è anche il noleggi su play libri che microsoft store (guardo questi perchè sono quelli che userei). ad esempio ride your wave su play store 3,99 noleggio e 9,99 acquisto; su microsoft store 2,99 e 9,99 in SD, 3,99 e 11,99 HD. in sostanza se non si fosse interessati al packaging oggi ci sono anche queste alternative che non mi sento di scartare. mi sembra cmq che siano solo audio ita e non riesco a risalire a Dynit. insomma fa molto "per il cliente occasionale" ma visto che pure in questo settore tutto fa brodo... mah ho trovato borgman molto più infantile di samurai troopers, ne
  9. state aprendo un cassetto dei ricordi e tutto quello che ne consegue i film di patlabor, ed altre cose, uscirono nella collana DeA japan dvd animation. c'era un problema di qualità video? cmq si diceva fossero di shin vision. tanto per: non mi stupisce. il pubblico delle reti tradizionaliprincipali è ormai da anni prevalentemente quello che guarda talk/reality show, quizzoni o contenuti informativi; può scapparci l'autoproduzione cine/serie che poi fa numeroni perchè pompata per diventare evento, raramente film e telefilm che non siano prima passati per i network di stream
  10. c'è sempre sky che però, e qui non ne capisco la ragione, si sfila mentre invece tutti si buttano sugli anime con original e ripescaggi... ecco, su questo forse si potrebbe essere chiari senza necessariamente sollevare polemiche tra i fan. ovvero gli editori potrebbero semplicemente ammettere apertamente e con serenità che in questo momento c'è una certa incompatibilità per quanto riguarda il trasferimento dei doppiaggi, ovvero un elemento importantissimmo tanto per il cliente quanto per l'editore, tra un editore e l'altro e ciò è una problematica. fine della storia ce ne facciamo
  11. Roger

    TRAILERS E NEWS

    mah. potrebbe anche essere interessante nonostante i costumi da marlboro men, ma se tom holland non esce dal ruolo di ragazzino schizzato sentimentale e daisy ridley da quello di ragazzina confusa e inespressiva con un grande segreto...
  12. eh... è proprio per questa singolarità rispetto agli altri portali di streaming che continuavo il discorso nell'altro topic citando esclusivamente i titoli di VVVVID e Dynit ma non ha importanza, concordo che vada bene anche qui vista la complessità dell'argomento e, alla fine, il numero degli attori in campo. d'altra parte quegli abbonamenti, dal prezzo decisamente molto accessibile rispetto a quanto si era abituati, sono stati proprio la chiave di volta della situazione per raggiungere il grande pubblico con contenuti di vario genere tra i quali anche anime in un'abbondanza orma
  13. https://deadline.com/2020/11/the-expanse-renewed-sixth-final-season-amazon-cas-anvar-not-returning-1234621032/ la sesta sarà l'ultima stagione inoltre:
  14. mah anche senza guardare le visualizzazioni sono abbastanza sicuro del fatto che la maggior parte di chi segue i nuovi anime pensati per la tv sia soddisfatto dal primo passaggio di cui usufruisce, cioè lo streaming legale di cui dispone gratuitamente o via abbonamento. ciò fa 1 perdere valore ed importanza a quelle opere che ricevono dei miglioramenti da un supporto (tv) all'altro (disco) qualora siano programmati 2 venire meno la possibilità anche dell'home video sub only. poi ci possono essere delle eccezioni di vario genere, come i titoli percepiti da rivedere con doppiaggio perchè di tend
  15. imo è probabile che così fosse anche in origine. però la serie ha avuto un certo successo tale da volere capitalizzare sul titolo e dargli una S2; la quale era meh ma si è cmq voluto proseguire ulteriormente con un piano che prevedeva il ritorno di alcune atmosfere e personaggi della S1 oltre all'ampliamento del cast per diversificare un po'. il tutto passando da un formato (film brevi, film standard, serie tv) all'altro e non dovrebbe essere finita così... eh ok ma cmq la si metta serve una base di partenza oggettiva che valga per tot anni. e che non esiste con precisione a meno che n
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.