Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

No, non parlo di The World. Magari.

https://dday.it/redazione/36564/apple-ha-rimosso-fortnite-da-ios-ecco-perche

Quote

Fortnite non è più disponibile su iOS: Apple ha rimosso il gioco dopo che lo sviluppatore ha violato alcune linee guida dell'App Store. Epic Games ha denunciato la società di Cupertino in California.

Epic Games non aveva usato giri di parole: il pagamento diretto su mobile era stato pensato per aggirare la commissione e per permettere agli utenti di godere di un prezzo inferiore per comprare i V-Bucks, ossia la valuta virtuale di Fortnite. Con il pagamento diretto, 1.000 V-Bucks costano 7,99 euro, mentre con il metodo di Apple e Google il prezzo sale a 9,99 euro.

(Riassumendo i punti salienti).

Trovo paradossale come X anni dopo le accuse di monopolio a Microsoft, ci si ritrovi nella stessa situazione anche per Apple (in realtà anche Google ha rimosso Fortnite per le stesse violazioni, ma lì ci sono gli store alternativi)

Link to post
Share on other sites

Più che altro, questa accusa del 30% ora sta iniziando ad arrivare un po' da tutti gli sviluppatori. Son proprio curioso di vedere come andrà a finire

Link to post
Share on other sites
On 8/14/2020 at 10:46 AM, Chocozell said:

No, non parlo di The World. Magari.

https://dday.it/redazione/36564/apple-ha-rimosso-fortnite-da-ios-ecco-perche

(Riassumendo i punti salienti).

Trovo paradossale come X anni dopo le accuse di monopolio a Microsoft, ci si ritrovi nella stessa situazione anche per Apple (in realtà anche Google ha rimosso Fortnite per le stesse violazioni, ma lì ci sono gli store alternativi)

Mah, onestamente la situazione più simile a quella in cui si trovava Microsoft è quella di Google, non Apple: n-telefoni con lo stesso software e con gli stessi servizi di un produttore terzo, Google, che ha monopolizzato un mercato, e che fa il bello e il cattivo tempo con l’hardware di altri (vedasi Huawei).

Apple ha il monopolio solo sul suo hardware, e non c’è niente di strano in questo. Il mondo, prima dell’anomalia introdotta da Intel e Microsoft, ha sempre funzionato così: chi fa hardware, fa anche il software e i prodotti a corredo.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Più si va avanti più viene fuori che sostanzialmente è una crociata politica di Epic che prosegue un po' il filone mosso contro Steam e che ha portato alla nascita della piattaforma Epic su PC; il fatto che è sostanzialmente è Epic in difetto di un contratto che fino ad oggi invece ha sempre onorato.
Comunque è ufficiale, prossima stagione di Fortnite non sarà presente sulle piattaforme Apple, vediamo come prosegue.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

https://dday.it/redazione/36898/appstore-cambia-le-regole-e-permette-il-game-streaming-ma-e-piu-facile-scalare-leverest-che-integrare-stadia-e-xcloud

Sostanzialmente è la storia di AppMusic e Spotify. AppMusic è scontata per tutti gli utenti Apple. Spotify no. L'utente finale con l'iPhone, cosa sceglierà?

Qui Apple decide di mettere regole sempre più difficili per guadagnare in ogni caso(Sticazzi dell'utente, alla faccia della loro filosofia):

-Regole improbabili(non impossibili) per smorzare già a monte il nemico di modo che non essendoci il servizio, l'utente si rivolga al servizio Apple(Arcade*)
-Seppur lo svilupaptore dovesse essere stoico e rispettare tutte le regole, ti piazzo l'obbligo di acquisti in-app, cosicché io mi becchi il 30%.

Sempre più contento di non essere un utente della mela morsicata, mi è bastata l'esperienza in Accademia. :D Preferisco la disarmonia e il caos che una gabbia di letame

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.