Jump to content
Pluschan

Anteprima Purgatory


Recommended Posts

"..ho incrociato la sua strada più volte, e ti assicuro che non è l'angelo della morte, nè un fottuto predicatore.

Ma è il più determinato figlio di puttana che abbia mai incontrato."

 

 

 

 

Ci siamo, l'albo è in stampa e uscirà dalle tipografie tra pochi giorni.

 

Brossurato, 128 pagine, colore, formato orizzontale.

 

Primo albo di una miniserie, Purgatory è la mia opera prima.

Trattasi di storia western-horror, divisa in episodi, che vede cinque personaggi incontrarsi

nella città che dà il titolo al fumetto, e affrontare un Grande Antico :pazzia: ....

 

Non ci sono solo i miei disegni, ma altri tre autori concorrono all'intera vicenda; vorrei mostrarvi anche il lavoro degli altri, ma

non vorrei incorrere in incidenti diplomatici, perciò qui parlo per me.

Tra poco comunque il sito della casa di produzioni che abbiamo fondato, la THE END, sarà online, quindi se vorrete potrete vederli.

Posto allora alcune pagine in risoluzione infima e infame; sulla carta appariranno mooolto più gradevoli...non sono rifilate nè filtrate, mostrano tutti i lati

negativi di averle fatte in parte con particolari pennarelli, ma siete intelligenti, un'idea ve la fate. :messicano:

 

51670436.jpg

 

 

5ccopia.jpg

 

 

24580176.jpg

 

 

15cs.jpg

 

 

 

 

La nostra intenzione è quella di accomunare il più possibile fumetto e cinema, giocando sul formato "cinemascope", e utilizzando attori del nostra compagnia come personaggi.

Uno dei primi propositi, graficamente, è essere più grezzi e meno "coolish" del resto dei prodotti che ci circondano, provando a non cadere nell'underground più duro e meno digeribile.

 

Presso lo stand a LuccaGames potrete visionare due trailer che introducono al fumetto, uno animato e uno live-action.

Ricchi premi e coitillons.

 

Ai primi 150, (mi pare d'esse un venditore televisivo di chincaglieria...) che acquisteranno l'albo verrà rilasciata una carta, l'unico asso vincerà il diritto di venire ritratto nel secondo albo come ricercato sulla

lista di Black Jakob, il personaggio principale. :thumbsup:

 

Io vi aspetto, mi riconoscerete subito perchè sono quello più brutto e visibilmente stressato.

Link to post
Share on other sites

Evvai!!! :dance: :dance: :dance:

 

Ottimo, finalmente lo vedo in versione definitiva.

 

Complimenti a te e a tutti gli altri (sulla fiducia, tanto lo so come lavorano).

 

Ora non vedo l'ora di sfogliarlo con le mie sante manine. :snack: :snack: :snack:

Link to post
Share on other sites

"..ho incrociato la sua strada più volte, e ti assicuro che non è l'angelo della morte, nè un fottuto predicatore.

Ma è il più determinato figlio di puttana che abbia mai incontrato."

 

 

 

 

Ci siamo, l'albo è in stampa e uscirà dalle tipografie tra pochi giorni.

 

Brossurato, 128 pagine, colore, formato orizzontale.

 

Primo albo di una miniserie, Purgatory è la mia opera prima.

Trattasi di storia western-horror, divisa in episodi, che vede cinque personaggi incontrarsi

nella città che dà il titolo al fumetto, e affrontare un Grande Antico :pazzia: ....

 

Non ero io, per quel periodo ho un alibi :snob:

 

p.s.

In bocca al lupo! :discobongo:

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Grazie, guys.

Speriamo di vedèssi.

Voi all'entrata dei games mantenetevi sempre sulla sinistra, seguendo il perimetro ci troverete poco prima dell'uscita, vicino ad uno stand di gunpla :discobongo: .

 

Beh, allora ti vedo di sicuro!

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...
  • 4 weeks later...

CONFEZIONE

 

La confezione di Purgatory è di ottimo livello, bella l'idea di proporre il volume in "Cinemascope"... si adegua molto bene al tipo di lavoro presentato. La stampa è buona pure quella non presentando sbavature o difetti. In generale il lavoro è di ottima fattura.

 

DISEGNO

 

Il disegno secondo me è molto altalenante. Se da un lato ci sono parti molto ben disegnate (come la prima parte ad opera di Mike), altre presentano uno stile che almeno a me non dice granchè (come la parte centrale dedicata all'indiano). In particolare tendo a non apprezzare i lavori in cui più persone mettono le matite ad un lavoro. La regia delle tavole cmq mi è sembrata sempre di buon livello. Manca solo di omogeneità...

 

STORIA

 

La storia non è affatto lineare (cosa molto positiva, visto che tante volte si leggono fumetti dove fin dall'apertura del volume è facile intuire un inizio, uno svolgimento e una fine), e almeno dal solo primo volume, è difficile giudicarla. Le basi sembrano buone, veramente, anche se in alcuni punti sembra un po' caotica (ma ripeto che servirà sicuramente leggere il seguito... a quando?)

 

UN PO' DI CONSIDERAZIONI SPARSE

 

Devo dire che se non fosse stato per Mike, probabilmente non avrei mai preso Purgatory, perchè in generale son poco incline alle novità e non seguo affatto le produzioni indipendenti, probabilmente per una certa pigrizia mentale, o per mancanza di tempo, per cui tendo ad andare sul sicuro e stop. Ma mi fido dei consigli di amici, quindi se mi fosse stato consigliato l'avrei almeno provato. Di sicuro non mi sarei fermato allo stand a Lucca, perchè anche a Lucca vado a colpo sicuro e parto già sapendo cosa prendere. Avrei fatto male, la mia vita sarebbe continuata senza rendermene conto, ma so che avrei fatto male a snobbare il prodotto, che invece, nonostante in alcuni punti il disegno si allontani dalle mie corde, merita di essere preso in considerazione. Io sento di poterlo consigliare senza problemi, sperando che il seguito arrivi alla svelta.

 

Di voti non ne dò, però vorrei vedere Mike all'opera su un fantasy prima o poi... giravano delle tavole tempo fa, mi pare sul vecchio forum... che fine ha fatto quel lavoro?

Edited by kevin8
Link to post
Share on other sites

Come Dylan Dog ha il suo veliero, eternamente incompiuto, Mike ha la sua storia fantasy (sul cui nome taccio, perché so che gli è molto cara e nel caso ne parla lui). :giggle:

 

Eppure sono convinto che prima o poi ... forse nemmeno tra molto ... :whistle:

 

Per quanto riguarda Purgatory sono sostanzialmente d'accordo con Kevin circa la confezione e la realizzazione, mentre devo dire che ho trovato la narrazione piacevole e "giustamente lacunosa": mi piace che in un primo numero di una storia di quel tipo si tenda a mettere in scena la storia senza grande approfondimento, così da creare domande e suspence (tipo chi è Black Jakob? Come mai Padre Kowalski è in quelle condizioni? Che legame c'è/c'era tra Custer e Buffal Bill? ecc.) ... OVVIAMENTE a patto che gli interrogativi vengano risolti col proseguire della storia, nei volumi successivi.

Questo è importante.

 

Sulla qualità del disegno ho parlato a lungo con Mike e, mentre non ho granché da dire sul suo lavoro e su quello dei Sisini Bros. (ci sono delle minuzie da migliorare, ma sostanzialmente siamo ad un livello MOLTO elevato), la parte dedicata all'indiano poteva venire meglio, con solo qualche accorgimento in più dovuto, ritengo, alla relativa inesperienza di Matteo, che ancora mi pare non aver trovato al 100% la propria dimensione ... ma SOPRATTUTTO il quarto capitolo è stato per me molto penalizzante.

Mike lo sa, è inutile che mi ripeta o che infierisca.

 

Fortuna che il finale è fatto a quel modo lì e che risolleva di parecchio la qualità dell'opera. :lol:

 

In sintesi il primo numero di Purgatory è un volumetto di buon livello che, con pochi accorgimenti in più (ed un quarto capitolo degno), poteva essere senza mezzi termini ECCEZIONALE.

 

Attendo con grande piacere e curiosità i prossimi volumi e complimenti a tutti (anche se tanto poi ve li fo di persona! ;) ). :snack:

Link to post
Share on other sites

Grazie kevin e grazie Erik.

 

Ci stiamo dando da fare, visto il feedback ricevuto dopo Lucca. Si parla in primis di far sì che Purgatory raggiunga più lettori possibile, per eventualmente confermare o modificare questo bilancio.

In ogni caso sono osservazioni più che giuste quelle del simpatico consumatore di Gunpla. Va detto che lo smarrimento è una condizione che abbiamo cercato di infondere, perchè fino all'ultima pagina

ci saranno colpi scena. incasso serenamente le altre indicazioni sull'omogeneità e sull'impianto grafico... ogni coordinata in più migliora il tragitto e assicura un punto d'arrivo.

 

Grazie ancora, vi terrò informati su tutto. :thumbsup:

Link to post
Share on other sites
  • 10 months later...

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.