Jump to content
Pluschan

Astaneta

Pchan User
  • Content Count

    99
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by Astaneta

  1. Come detto altrove, lo stile di disegno degli sfondi di alcune tavole mi ricorda molto quello di Endou (All Rounder Meguru, Eden). La trama potrebbe essere interessante
  2. Secondo me è il secondo episodio ad aver dato una percezione sbagliata su di lei. Probabilmente l'ha aiutata perché si è immedesimata in lei e l'ha presa in simpatia, più che per altro. Mentre per tutti gli altri non provava assolutamente nulla. Anche per i fiori, a me ha dato l'idea che lei sia tornata indietro più per vedere cosa fosse successo che non per salvarlo (tanto che volendo poteva andarci molto prima). Alla fine ciò che hanno ottenuto i genitori è stato insegnarle che c'è sempre chi può esserti superiore, ma non ad essere caritatevole
  3. Penso che uno stand up comedy, se puramente Giapponese, sia davvero troppo lontano dalla nostra mentalità. Avevo visto degli sketch che mentre tutti ridevano, io rimanevo impassibile. E la traduzione era abbastanza fedele, ma spesso è proprio la mentalità ad essere diversa. Se poi ci sono anche giochi di parole o riferimenti culturali/storici, tanti saluti
  4. Si, mi sembra un paragone azzeccato
  5. Gli yujijukugo (四字熟語) possono essere considerati dei proverbi, o sono più dei modi di dire?
  6. Mha, non entro nelle dinamiche social di società che sicuramente hanno persone ben più qualificate di me, ma un comportamento simile lo reputo un errore. Le voci su internet corrono in fretta e il silenzio non fa che alimentarle, giuste o sbagliate che siano. Se poi fosse vero il motivo della blacklist, l'errore sarebbe anche peggiore, perché andrebbe ad essere un danno d'immagine non da poco
  7. Al di là dell'apprezzarlo o meno, graficamente il fumetto migliora notevolmente rispetto ai primi capitoli
  8. Oddio, fatico un po' a chiamarlo capolavoro. È ciò che prometteva il primo capitolo di Goblin Slayer, prima di scoprire che era solo scena
  9. Figurati quando scopri la vera identità della donzella. Seriamente, è la versione violenta e porno dell'eroe dello scudo. A parte il non essere Isekai, ma concettualmente stiamo lì, eroe schifato da tutti che trova il modo di riscattarsi, circondato da belle ragazze. Solo che qui c'è di mezzo un fiume di depravazione
  10. 3/4? Ho letto ieri le scan per curiosità. Praticamente le scene saranno lui che va nella città A. Censura di tutto. Lui che va assieme a qualcuno nella città B. Censura totale. Lui che va nella città C. Censura e anime tolto dalla programmazione. È praticamente la versione porno dell'eroe dello scudo
  11. In attesa di avere qualche soldi in più, ho recuperato i volumi 3, 4 e 5 di Dorohedoro. Avevo già dato una letta alle scan, ma molto più avanti. Devo dire che le ragazze di questo manga sono esattamente come piacciono a me. Potrei indistintamente perdere la testa per Nikaido e per Noi, senza pensarci due volte. Ma con il mio culo, mi toccherebbe Ebisu. Comunque anche come disegni è molto più spunto rispetto all'anime. Che è un gran peccato che non abbiano mantenuto questa qualità, perché l'autore riesce a creare costumi sensuali senza per questo cadere sempre e solo nel fan service puro (per
  12. Netflix. Coming 2021 in Giappone. 202enonsisà nel resto del mondo perché prima devono fare ventimila doppiaggi
  13. Si si, parlavo anche io del soggetto. Demon Slayer lo reputo un buon manga, impreziosito da un anime con eccellenti animazioni. Ma, per dire, non lo ritengo neanche lontanamente un capolavoro (e credo che gran parte del suo successo strepitoso sia più moda che non qualità). Jujutsu Kaisen al momento mi sembra classico a sua volta, ma non conoscendolo, non posso dire di più
  14. Al momento mi sembrano abbastanza meritevoli entrambi. Personalmente non sono granché in fissa con Demon Slayer, al di là delle animazioni pazzesche. Mentre Kaisen non lo conosco, quindi non ho idea di come si evolverà più avanti. C'è da dire che, parlando dell'anima, l'animazione del secondo episodio è da applausi
  15. Kaisen presumo sia aiutato molto dall'anime
  16. Appunto dico. È vero che è necessariamente a destra, ma presumo che quella per l'ernia sia diversi centimetri più in basso, quindi immagino la faccia di chi leggendo il manga si sia chiesto come fosse possibile avere una cicatrice lì. Comunque sempre meglio di me che lodavo Miura per aver creato il primo personaggio mancino protagonista di un'opera simile 😂
  17. Ammetto di non avere assolutamente idea di cosa sia una cicatrice finatile. Ma visto che dici che è quella dell'appendicite, non dovrebbe tra l'altro essere diversi centimetri più in alto di una cicatrice inguinale? Non sono un esperto di queste operazioni, ma presumo che quella inguinale sia più vicina all'inguine.
  18. Ha fatto benissimo. Io sono cresciuto credendo che Gatsu fosse mancino, finché dopo mille capitoli mi sono reso conto che tutti erano mancini in quel manga, per via delle vignette specchiate. I manga sono pensati per una lettura al contrario. Non ti piace? Smazzati il lavoro e sistemari
  19. Ah ok, questo perché visto che nell'anime non li usavano prima, non era un controsenso aggiungerlo dopo. Mi chiedevo invece nel caso Jpop, se di punto in bianco fosse spuntato un kun funzionale alla storia? Immagino una cosa alla Shito, come soluzione (quindi un adattamento usando il nome o altro). Devo dire comunque che manga con i suffissi personalmente non li ho praticamente mai visti
  20. Non era a malapena il volume 4? Dovrei controllare. Il sottotitolo in copertina invece non l'ho notato nelle versioni non ristampate. Anche su Amazon mi appaiono copertine sia con che senza sottotitolo. Credo solo dalla prima ristampa lo abbiano aggiunto
  21. Domanda riguardo Panini e Dorohedoro. Ma lo stanno ristampando con i numeri casuali? Mi spiego, dopo aver visto l'anime, volevo recuperare il manga (anche perché l'anime si interrompe sul più bello). Vado a cercare i volumi, vedo che esistono due versioni. Una più vecchia, l'altra con il sottotitoli (mi sembra "Il cacciatore di stregoni" o u a cosa simile). Se non fosse che i volumi 1 e 2 non ci sono con questo sottotitoli, ci sono dal 3 al 5, poi ne salta alcuni e arriva ad esserci qualche numero verso il 20. Hanno deciso i numeri da ristampare con un dado o sono io che ci sto capendo poco?
  22. Non avevo pensato ai casi del titolo internazionale. Ad esempio, Koe no Karachi a livello internazionale è conosciuto come "A silent voice", ma in Italia il film lo hanno tradotto correttamente con "La forma della voce". Presumo però che in quel caso l'editore giapponese abbia dato libero spazio ai traduttori, cosa che magari non accade con altri titoli. Per quanto riguarda Kimetsu no Yaiba, da quello che so 鬼滅 è una parola inventata appositamente per questo manga. Un'amica giapponese mi ha detto che non esiste, ma che un giapponese è capace di comprenderne il significato. Presumo anche
×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.