Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

Credo che quella lenea sia proprio pensata per il mercato americano, perché anche se fa (dicono che faccia) pure gli espressi, è una "single serve coffee brewing maachine", ovvero una macchiana che fa "coffee" - il caffé americano a filtro - in porzioni di singola tazza. Usando però capsule (apposite).

 

Le macchine Nespresso, come dice il nome, hanno sempre inteso "fare il caffè esprsso", perché sono nate per il mercato europeo. Il "lungo" che si ottiene da queste macchine è un espresso annacquato, ovvero un "Americano" per come lo si intende in Europa, non un caffé all'americana (a filtro, appunto).

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...
  • Replies 248
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Alla fine ho preso una Inissia, a 69€ con 114(CENTO QUATTORDICI) cialde incluse   domani a negozio faccio qualche prova e poi lascio le impressioni :)   (per il latte ho preso un m

Posted Images

Il punto è che, se ci fai caso, Matteo Thun ha creato il design partendo dal fez del tradizionale 'moretto' della ditta, invertendolo, e con il manico che è di fatto il pendaglio del fez stesso.

 

Con una prima stilizzazione ha ottenuto il marchio monocromatico:

 

 

Logos_Neu.png

 

Insomma c'è tutta un'evoluzione:

 

 

julius-meinl-logo-history.png

 

A cui segue lo studio:

 

 

page63.jpg

 

meinl_schizzo_Ac.jpg

 

Ovvero:

 

028ba7870ee49ae7fac6b41560befa99.jpg

La fattura è molto, molto studiata. In tutto:

 

004_sketch_meinl_2_ORIGINALE_.jpg

Non si parla di mera estetica. La qualità produttiva, e dei materiali, delle pitture, è altissima. Il costo è alto anche perché il design impone che il manico sia comunque 'fatto a mano'. Ma ne vale assolutamente la pena. Almeno se si ha quel tipo di sensibilità estetica (e non solo visiva, dico 'estetica' in senso lato e filosofico) di godere delle esperienze sensoriali sull'inorganico.

 

Io sono un grande fan di Matteo Thun. ^^

 

Comunque se vai sul sito, occhio che tra quello italiano e quello internazionale ci sono differenze, ci sono quattro linee analoghe, da questa a quelle monocromatiche a quelle in porcellana o con inserti di metalli preziosi (oro, argento). :-)

 

Come forse noterai dalla mia fotina, esistono cinque "taglie", ovvero:

 

tazzina da espresso

 

tazzina da lungo/melange

 

tazza svasata da tè/cappuccino

 

tazzotta jumbo da cappuccione

 

Ciascuna completa del suo piattino (le due misure intermedie hanno il piattino uguale, btw).

 

E ci sarebbe anche la maxi da esposizione per metterci dentro stick di zucchero, capsule o che... ^^;

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

No ma infatti la silhouette è bellissima non lo metto in discussione, anche il punto di rosso è bellissimo semplicemente non mi piace il discorso del l logo così gettato in faccia, una versione monocroma nulla toglierebbe al discorso che hai fatto sullo studio dietro la linea della tazzina, anzi, sarebbe un ulteriore passo avanti secondo me.

Link to post
Share on other sites

Allora, questa è l'elegante monocromo in porcellana della linea 'trend' (quella ricavata dal fez, by Matteo Thun):

 

78188-Ivory-Espresso-cup.png

 

Poi c'è la più semplice linea 'classic':

 

80374-Standard-Espresso-cup.jpg

Che esiste anche in questa più rara variante:

 

 

87136-classicred-espresso.jpg

 

Infine, ci sono anche le versioni silver e gold:

 

 

silvercup_700.jpg

 

goldcup_700_1.jpg

 

Anch'esse ricavate dal design di Thun, credo siano la più recente aggiunta al catalogo. :-)

Link to post
Share on other sites
  • 3 years later...
On 6/19/2020 at 10:19 PM, Shito said:

https://www.unieuro.it/online/Macchine-caff/EN124-S-pidDELEN124S

 

Mi pare un'ottima offerta per quella che è forse la migliore macchina della famiglia (le ho provate quasi tutte).

Alla fine ho preso una Inissia, a 69€ con 114(CENTO QUATTORDICI) cialde incluse

 

domani a negozio faccio qualche prova e poi lascio le impressioni :)

 

(per il latte ho preso un montalatte da 40€, scalda anche, per il momento pare ottimo)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Perché avendole provate (intendo: avute, realmente usate) pressoché tutte, mi sento di dire a ragione veduta quel modello spicca per economicità dei materiali e pochezza costruttiva. Essenzialmente è la versione economica della Pixie, che è a sua volta la versione compatta della Citiz, e questa economicità su un prodotto già economico risulta nei suoi punti deboli. La seconda peggiore dopo la U, che venne presto ritirata dalla linea - infatti.

Link to post
Share on other sites

al momento ho solo 2 problemi con la Inissia:  

1. temperatura troppo fottutamente ALTA

2. libretto di istruzioni incomprensibile

detto questo, per il prezzo a cui la ho presa direi che il suo lavoro lo fa egregiamente

Link to post
Share on other sites

Spetta che inizi a prendere cioccolatini, tazzine ed 'edizioni speciali'.

Beh meglio alta che bassa, tanto si raffredda in fretta; credo.

Link to post
Share on other sites
On 6/22/2020 at 10:23 PM, Shuji said:

Benvenuto nel Club.

Ora inizierai anche tu a prendere di ogni nello store Nespresso

 

Magari ti faccio ridere raccontandoti una cosa stupida: i cucchiaini più costosi della storia.

Hai presente quando c'erano i "bicchieri da ricetta" della serie "PURE"? La serie "PURE" è splendida, con la sezione tonda che diviene quadrangolare, una cosa un po' tipo SkyTree. I bicchieri da ricetta avevano nella scatola questi cucchiaini stupendi in metallo satinato a sezione triangolare, adoro queste cose. Solo che dopo poco tolsero i cucchiaini dalle scatole, non esistevano più. In Europa. In America. Ma in Giappone sì. Importare vetro dal Giappone è stupidamente costoso.

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Trovato pic di quelli che dicevo io:

 

M-mediaMainHD.png

 

Chi andasse nel nuovo flagship store in Piazza del Liberty a Milano riconoscerà lo stesso designer dei corrimano della scala. :-)

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites
On 6/23/2020 at 7:25 PM, Shuji said:

Spetta che inizi a prendere cioccolatini, tazzine ed 'edizioni speciali'.

Difficile, lo uso a negozio quindi mi limito a usa&getta

al momento, tra tutti i caffé che mi han rifilato, il migliore trovo che sia il Firenze, ma ci sono alcune marche compatibili che voglio provare.

DOPO che finisco 'sto centinaio di cialde che mi han rifilato

Approposito, suggerimenti per la cioccolata?

 

On 6/23/2020 at 7:25 PM, Shuji said:

Beh meglio alta che bassa, tanto si raffredda in fretta; credo.

oddio, neanche tanto in fretta visto che è davvero bollente.
Ma appunto, come dici tu, meglio caldo che si raffredda, che freddo non si scalda.

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Della serie le famose lattine (tipo fanta e similari) con nominalmente qualsivoglia tipo di gusto.

Mo' ci si mettono pure loro.

lol

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.