Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

Questa cosa è matta ma divertente.

 

Ho comprato una macchina per il caffé espresso 'Nespresso', che probabilmente conoscerete a causa delle pubblicità con George Clooney.

 

Il sisteme è effettivamente ottimo: pulito, veloce, e con un risultato di gusto superlativo. Wow!

 

Ci sono 16 tipi di caffé diversi, per aroma intensità e cose, e la differenza si sente. Dopo prove estensive ho deciso quali siano i miei preferiti e perché.

 

Fino a qui, tutto normale.

 

Ora cominciamo con le cose buffe/matte.

 

......

 

Cosa buffa 1)

 

Le capsule per fare questo caffé s comprano solo via ordine diretto. Ok. C'è un numero verde e ti 'iscrivi al Club Nespresso', ok.

 

La cosa matta è che il servizio è attivo 24/7, ma dico *veramente* 24/7.

 

Ci sono telefonisti uber-gentili che sono pronti a rispondere a ogni evenienza.

 

Per prova ho chiamato alle 4 di notte di Sabato, e mi sono fatto passare un 'esperto del caffé' (<-sic) per chiedergli 'quale miscela fosse più indicata per Yagami Iori'.

 

Mi fa ridere che, beh, se uno rientra in casa e ci trova i ladri è possibile che il 113 non risponda -random- per mezz'ora o più. Se poi gioca l'Italia, beh, buona fortuna.

 

Ma Nespresso è sempre lì per te. Il Club non ti lascia mai solo.

 

Se ti si rompe la 'loro' macchina, prima ti fanno assistenza on phone, poi se è da riparare ti fanno il ritiro con corriere (gratuito), ti lasciano una 'macchina sostitutiva di cortesia' (gratuita), e poi ti riconsegnano la tua (gratuita). Ok.

 

Manco si trattasse di un cuore artificiale, eh!

 

Però oh, che dire? George ne sa. A pacchi.

 

Le versioni 'lunghe' delle pubblicità sono molto lol, ve le linko a seguire:

 

La prima:

 

La seconda:

 

La terza:

www.youtube.com/watch?v=5aegIc3kpgk&feature=related

(triste la traduzione di 'you must be mistaken' con 'si sbaglia'. Direi che 'si starà sbagliando' avrebbe reso la giusta sfumatura)

 

La quarta, ver1:

 

La quarta, ver2:

 

 

 

....

 

Cosa buffa 2)

del sistema esige design e accessori esclusivi.

 

Così è. Un caro amico, quando gli passai qualche link, mi disse solo: 'mmmh, quesdta è roba da otaku'.

 

AVEVA DANNATAMENTE RAGIONE, lui, e io invece sono fottuto.

 

C'è uno strano compiacimento supremo nel prendere questo caffé dallla tazzina, bicchierino o cosa sia coordinato, avendo tratto la capsula dal portacapsule apposito, e cose così.

C'è un appagamento estremo matto che è difficile scansare.

Almeno per me.

 

Ma alla fine, penso: se tutto questo 'da gusto' -in senso lato- beh allora 'so much the better'.

Tutta questa cosa è un po' la stessa che mi capita con Apple.

 

Suppongo che tutto stia a non farsi prendere la mano... vero? VERO?

 

Ah, dimenticavo.

 

OGNI ANNO CI SONO EDIZIONI LIMITATE del caffé.

 

Sì, tirature limitare di miscele particolari, oppure variazioni aromatiche.

 

Matto.

 

 

....

 

Cosa buffa 3)

Ci sono le Nespresso Boutique, che ovviamente sono super-:snob:. Bobo direbbe 'borghesissime', ma almeno non è fake, nel senso che la competenza, la gentilezza e tutto il resto c'è.

 

E poi se sei abbonato ti offrono il caffé.

 

L'ultima volta che sono stato a Roma ho speso 10e per il kit decalcificazione, e nel periodo di permanenza tra me e consorte abbiamo preso 12 caffé aggratis, seduti negli ambienti supremi del Club, dove ti chiedono sempre con voce impostata "Quale caffé le posso far gustare, signore?". LoL.

 

Direi che sono quasi sullo scambio in guadagno, vero?

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites
  • Replies 248
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Alla fine ho preso una Inissia, a 69€ con 114(CENTO QUATTORDICI) cialde incluse   domani a negozio faccio qualche prova e poi lascio le impressioni :)   (per il latte ho preso un m

Posted Images

uh... dalle mie parti se vai da coin trovi l'area di rivendita (macchina, accessori, capsule eccetera) e nespresso in tazzina aggratise per tutti, mi pare coi biscottini.

è una questione di gusti, ma secondo me l'Ncaffè non è buono quanto quello del bar (90 euro cent...) e forse la moka bialetti è più da otaku (e poi assomiglia a tetsujin 28, quindi...).

Link to post
Share on other sites
Mi fa ridere che, beh, se uno rientra in casa e ci trova i ladri è possibile che il 113 non risponda -random- per mezz'ora o più. Se poi gioca l'Italia, beh, buona fortuna.

 

E' picchè se quello del nespresso non ti risponde i suoi colleghi lo segnalano e il capo lo manda a casa, se non ti risponde il 113 (o la Guardia Medica) nessuno gli fà nulla.

Link to post
Share on other sites

Sono fottuto, e' tempo che penso di prendermi una di queste macchinette :pazzia:

 

Take a seat and just be my guest... :pazzia:

 

uh... dalle mie parti se vai da coin trovi l'area di rivendita (macchina, accessori, capsule eccetera) e nespresso in tazzina aggratise per tutti, mi pare coi biscottini.

 

Si chiamano 'Boutique in Shop'.

In Italia Nespresso ha convenzioni con La Rinascente e Coin.

 

In teoria il caffé 'service' sarebbe solo per i soci (ti danno la card col chip dentro), ma siccome in Italia siamo tutti un po' messicani la cosa viene estesa a tutti, o quasi. :D

 

è una questione di gusti, ma secondo me l'Ncaffè non è buono quanto quello del bar (90 euro cent...) e forse la moka bialetti è più da otaku (e poi assomiglia a tetsujin 28, quindi...).

 

Tutto dipende.

 

Innanzitutto, ci sono molti modi di fare il caffé.

 

Principalmente:

 

- espresso, di cui la moka è una fakizzazione.

- alla francese, ovvero per filtro verticale con alambicco e cose, di cui la macchinetta napoletana è derivata

- all'ameticana, via filtro verticale isi

- alla turca (anche detto 'pressato'), dove il caffé viene messo direttamente nell'acqua bollente per poi esserne separato

 

 

Ovviamente, come giustamente dici, è questione in primi di gusti. Che come si sa non sono disputandi.

 

Tuttavia, il risultato dell'espresso dipende da molti fattori: IN PRIMIS L'ACQUA USATA,

 

e poi le miscele.

 

Se tu ami il caffé dei bar italiani, con Nespresso dovresti usare la miscela 'Ristretto' con acqua dura. :snob:

 

Ecco la mia conoscenza frutto di varie chiamate post 4 di mattina al Nespresso Club... :D

 

Il caffè d'orzo lo fa?

 

No. Di default no, perché si suppongono venire usate solo le capsule ufficiali, tra le quali NON figura alcuna miscela d'orzo, ritenuta evidentemente poco :snob:

 

Tuttavia, alcune capsule compatibili messicane (no, in realtà europee, ma ci siamo capiti) sono da riempirsi manualmente, indi ci metti dentro quel che vuoi. Anche il té, se ti aggrada.

 

Mi fa ridere che, beh, se uno rientra in casa e ci trova i ladri è possibile che il 113 non risponda -random- per mezz'ora o più. Se poi gioca l'Italia, beh, buona fortuna.

 

E' picchè se quello del nespresso non ti risponde i suoi colleghi lo segnalano e il capo lo manda a casa, se non ti risponde il 113 (o la Guardia Medica) nessuno gli fà nulla.

 

O anche perché magari quello del Nespresso NON può fare la pausa caffé lui stesso, mentre ai numeri di emergenza la pausa caffé dura 1:00 - 1:30 mins. >_<

 

Cosa matta 4)

 

L'AEROCCINO

Cos'è l'Aeroccino?

 

E' il più incredibile strumento domestico che abbia mai visto.

 

Davvero, più di un computer. Mi fa paura.

 

In pratica, è un cilindo che si apre sopra.

 

Dentro è in teflon.

 

Contiene un frollino che si attacca MAGNETICAMENTE al suo alloggiamento. NON ci sono incastri. l'interno NON ha intercapedini. E' tutto liscio.

 

Ci metti il latte. Premi UN tasto.

 

E lui lo monta in tipo 20sec, ma lo monta TANTO.

 

Tanto significa che se ci metti il latte freddo, puoi ottenere con quel singolo bottone latte montato CALDO o FREDDO.

 

Si ferma da solo.

 

Diamine, togli il coperchio e NON E' MANCO SCHIZZATO DI LATTE. Dico il coperchio stesso.

 

Non ha senso.

 

E il latte, specie freddo -> freddo, viene denso come panna. Nel senso che se gli dai una forma la mantiene.

 

Latte parzialmente scremato a lunga conservazione, eh!

 

Non ha senso, again.

 

Dato che dentro non ci sono intercapedini, metti il coso sotto l'acqua corrente e lo lavi. Fine.

 

Altro che iPhone.

Questo aggeggio non riesco a capire come funzioni.

 

Come diceva Jon Ive?

"You know, tt's true... when something exceeds your capability to undestand how it works... it sort of become magical".

 

L'aeroccino è magico, per me.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

uh... dalle mie parti se vai da coin trovi l'area di rivendita (macchina, accessori, capsule eccetera) e nespresso in tazzina aggratise per tutti, mi pare coi biscottini.

 

Si chiamano 'Boutique in Shop'.

In Italia Nespresso ha convenzioni con La Rinascente e Coin.

 

In teoria il caffé 'service' sarebbe solo per i soci (ti danno la card col chip dentro), ma siccome in Italia siamo tutti un po' messicani la cosa viene estesa a tutti, o quasi. :D

allora sarà che i messicani hanno colonizzato amsterdam e dintorni :pazzia:

anche lì, dove george c'è stato un paio d'anni prima che in italia, dei commessi in doppio petto presenti in parecchi centri commerciali di una certa grandezza ti tirano dietro il nespresso, e biscottini come fossero shuriken, senza chiederti un centesimo :pazzia:

va bene valorizzare il cliente e fargli percepire di appartenere ad una classe (in questo caso upperclass, quella nicchia che gli assaggini solitamente gratuiti li paga), che l'azienda si prende cura di lui ed altro, ma non è che si sta parlando di prodotti normalissimi (rendiamoci conto che è produzione industriale per la vendita alle masse, il così detto popolo :lolla: ) fatti passare per status symbol? un po' come la smart ai suoi tempi :uff: :lolla:

Link to post
Share on other sites

Come diceva Jon Ive?

"You know, tt's true... when something exceeds your capability to undestand how it works... it sort of become magical".

 

L'aeroccino è magico, per me.

Terza Legge di Clarke, Shito: "Ogni tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia".XD

 

Comunque sì, sembra davvero roba per fanatici (in senso buono, ovviamente). Però mi vedo la gente che colleziona le cialdine a tiratura limitata come se fossero reliquie. :rotfl:

Edited by Dk86
Link to post
Share on other sites

Thanks, il caldo uccide le mie cellule cerebrali a ritmo maggiore del solito.XD

 

E wow, certi portacapsule che vendono su ebay fanno un gran bell'effetto! Quasi credo sia un dispiacere farsi un caffé, rovina la simmetria.

Link to post
Share on other sites

E wow, certi portacapsule che vendono su ebay fanno un gran bell'effetto! Quasi credo sia un dispiacere farsi un caffé, rovina la simmetria.

Ovviamente devi avere quelle 100-200 cialde di scorta con cui riempire immediatamente il portacialde appena ne usi una.

 

Certo, la cosa rende in realtà inutile il portacialde (che serve solo a dare del lavoro in più), ma d'altronde la funzione è quella di fare figo, non di essere particolarmente utile (la Apple in effetti insegna).

Link to post
Share on other sites

Io personalmente uso una coppia di portacapsule, rigorosamente ufficiali, ovvero questo:

 

3971131528_163de8884a.jpg

 

Dove tendo una selezione di tutti i gusti ordinati per intensità e peculiarità, che è molto comodo anche per il prontuario riprodotto sull'interno del coperchio,

 

e poi questo:

 

cube.jpg

 

dove tengo tutte mischiate capsule delle due/tre miscele più usate ovvero preferite, pronte al più estemporaneo degli usi.

 

In dispensa tengo tutta la scorta di astucci, contenuta nella scatola che si vede in fondo alla foto che segue (si noti il manuale del degustatore esprto che vi è accluso in APPOSITO vano sul fronte):

 

857693229_75937377d3.jpg

 

 

In primo piano è la scatola fighetta di cui sopra, ma chiusa.

 

Al prossimo post vi parlerò della cosa matta 5, oppure della mia macchina preferita, o ancora dei miei preferiti tra i molti tipi di bicchieri/tazze, etc.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

3971131528_163de8884a.jpg

 

 

Sembra un gioco di società.

 

Direi di sì, ma molto :snob:.

 

Con alto livello di 'fascino dell'inorganico'.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Ma tutto l'ambaradan quanto verrebbe a costare? Le cialde poi, c'è da prendere uno stock di 200 cialde minimo o le quantità sono libere? La macchinetta mi servirebbe anche ma non sono un assiduo bevitore di caffè...

Link to post
Share on other sites

Ma tutto l'ambaradan quanto verrebbe a costare? Le cialde poi, c'è da prendere uno stock di 200 cialde minimo o le quantità sono libere? La macchinetta mi servirebbe anche ma non sono un assiduo bevitore di caffè...

 

Le macchine basiche costano 150e. Fino a giugno c'era l'offerta che includeva 50e di capsule in omaggio, presumo che in futuro ce ne saranno altre. :)

 

Gli astucci di capsule costano 3.50e (quelli 'speciali' arrivano max a 4e) e contengono 10 capsule cad.

 

In boutique si compra anche un singolo astuccio. Quando si ordinano si comprano a multipli di 5, ma come totale: si può fare anche 1x5 di tutti tipi diversi.

 

Ne discende che l'ordine di capsule minimo è di 5 astucci = 50 capsule = 17,50 e. :)

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

You're welcome. :)

 

Aggiungo che la linea base, detta 'Essenza', è tra le più belle.

 

Consiglio il colore 'titanium', anche per qualità dei materiali.

 

Ingombro ridottissimo e risultato garantito.

 

41YQ82E543L._SL500_AA300_.jpg

 

Dimenticavo: benché la tecnologia sia propietaria e tutti i blocchi interni di queste macchine siano prodotti da due stabilimenti in Svizzera, gli chassis e la commercializzazione delle macchine sono licenziate a vari produttori. Per l'Italia principalmente: Krups, DeLonghi, Siemens. Io consiglio Krups, per ottimizzazione di design e solidità della fattura.

 

Le capsule usate cadono all'inrìterno, ce ne stanno una dozzina. C'è un cestello raccogli capsule e sotto uno sgocciolatoio per non sporcare. Anche sul davanti, dove si appoggia la tazzina, c'è lo sgocciolatoio (in metallo). Tutte queste parti si sfilano con un dito e si lavano sotto l'acqua corrente, Isi.

 

Inoltre, queste macchine -anche la più economica e basica, che ho appunto linkato- sono 'automatiche'. Nel senso che hanno due bottoni: uno per l'espresso e l'laltro per il lungo. Auto-stop del flusso. Di default hanno un'impostazione di fabbrica su entrambe le opzioni, ma entrambe sono rimemorizzabili su lunghezze custom scelte dal cliente. E in ogni caso, c'è lo stop manuale per interrompere il fluss quando si vuole. Insomma, massima comodità e massime opzioni di produzione del caffé.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.