Jump to content
Pluschan

Comicbook-movies - su supereroi, annessi e connessi


Recommended Posts

Secondo te perche' c'e' stato ad un certo punto della storia Marvel un tale CASINO (numerico e non) di personaggi?

 

Fu merito solo ed esclusivo dell'arrivo di Jim Shooter alle redini della Marvel nel 1978: prima di allora, gli autori utilizzavano solo personaggi pre-esistenti ed erano molto restii a crearne di nuovi perchè si trattava pur sempre di work-for-hire. Per ribaltare drammaticamente il brutto andazzo, Jim introdusse per la prima volta nella storia dell'industria fumettistica contratti particolarmente vantaggiosi mutuati dall'editoria letteraria con tanto di royalties, incentivi sulle ristampe, coperture mediche e molti altri benefits che stimolarono non poco la fantasia creativa degli autori in seno alla Casa delle Idee.

 

Ma quindi alcuni mutanti sono © degli autori e non della Marvel?

 

:no!:

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

http://www.youtube.com/watch?v=uASVzkrEKgs

C'è Polka Dot Man. Sarà un fottuto capolavoro.

Fermi tutti: è Arofnosky la scelta di Nolan per Superman. :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1:   (L'inferno si è ghiacciato)

Posted Images

Mi pare una cosa sensata...

 

Ma quindi alcuni mutanti sono © degli autori e non della Marvel?

 

Il discorso e' un po' complesso, e tutto dipende specialmente dal periodo.

 

Ultimamente, quasi tutti i nuovi contratti fanno praticamente passare l'autore come se in realta' cio' che ha realizzato e' stato realizzato su 'commissione' del produttore, ed e' oro che cola se alla fine 'rimangono' i diritti morali su di un'opera.

 

Ad esempio, nell'era 'Superman', il troiaio che e' stato fatto ai tempi era ed e' qualcosa di vergognoso, tanto che agli autori non veniva riconosciuta quasi neanche la paternita' dell'opera, del personaggio o l'ombra di diritti ancillari.

 

Quindi all'epoca dipende; in ogni caso, alla fine, l'autore vedeva comunque 'dei soldi', e a quanto pare la cosa era sufficiente per lo 'sforzo' di creare personaggi 'nuovi'.

Come quell'incredibile oscenita' del mutante che al posto dello stomaco aveva un alieno che se ne andava a spasso volando e facendo non ricordo cosa...

 

Secondo te perche' c'e' stato ad un certo punto della storia Marvel un tale CASINO (numerico e non) di personaggi?

 

Fu merito solo ed esclusivo dell'arrivo di Jim Shooter alle redini della Marvel nel 1978: prima di allora, gli autori utilizzavano solo personaggi pre-esistenti ed erano molto restii a crearne di nuovi perchè si trattava pur sempre di work-for-hire. Per ribaltare drammaticamente il brutto andazzo, Jim introdusse per la prima volta nella storia dell'industria fumettistica contratti particolarmente vantaggiosi mutuati dall'editoria letteraria con tanto di royalties, incentivi sulle ristampe, coperture mediche e molti altri benefits che stimolarono non poco la fantasia creativa degli autori in seno alla Casa delle Idee.

 

Non so se la Marvel abbia poi tenuto sempre il medesimo approccio per tutti, ma da quando c'e' 'fame' di "library" i produttori stanno rilasciando contratti di cessione pressoche' totale... poi dipendera' anche da caso a caso, I Suppose :kommu:

Link to post
Share on other sites

Mi ero dimenticato di commentare questo:

 

Sempre peggio: dopo Violante Placido, pure Christopher Lambert aggiunto al cast di Ghost Rider!

 

Ebbene, la scelta è decisamente spaventosa MA, se il ruolo scelto per lui sarà quello che credo io, allora penso che potremo divertirci molto con la sua performance.

 

Ciò a cui sto pensando è il ruolo del peggior cazzone, idiota, meschino, vigliacco e picchiatore di mogli che si sia visto da un pezzo. Colui che poi, analogamente e diversamente da Blaze, baratterà la sua anima con un potere più grande.

Un potere che lo corromperà nel corpo e nello spirito (più di quanto non sia già) e lo trasformerà in una grottesca mostruosità demoniaca la cui sola presenza fa marcire tutto ciò che lo circonda.

 

Non ricordo bene il cast di Ghost Rider, ma per caso ti riferisci a questo signore affabile qui?

 

 

 

Ghost_Rider_vol_2_no_46.png

 

 

Link to post
Share on other sites

Non ricordo bene il cast di Ghost Rider, ma per caso ti riferisci a questo signore affabile qui?

 

 

 

Ghost_Rider_vol_2_no_46.png

 

 

 

No, mi riferivo ad uno dei cattivi presenti nello script di Goyer del 2002, una versione distorta dello Spaventapasseri (sì, ce l'hanno anche in Marvel). :biggrin:

Link to post
Share on other sites

Potete sollevare i calici: Aronofsky su Wolverine 2 è una splendida, concreta realtà (quasi). Me sa che Er Trottola con il suo The Dark Knight (per tacere di Superman) se deve annà a nasconde perchè con Wolverine si toccherà un nuovo, inedito vertice qualitativo. :banana:

 

Va' che ho ancora le mail.

Porcello avvisato. :pfff:

 

Coso, invece di diffamarmi a mezzo stampa e minacciare l'invio di segugi al mio indirizzo, hai già letto Neonomicon#2?

Edited by scrofaincalore
Link to post
Share on other sites

Coso, invece di diffamarmi a mezzo stampa e minacciare l'invio di segugi al mio indirizzo, hai già letto Neonomicon#2?

 

Se non sorgono intoppi nei prossimi dieci minuti, lo leggo ora. :lol:

Link to post
Share on other sites

Potete sollevare i calici: Aronofsky su Wolverine 2 è una splendida, concreta realtà (quasi). Me sa che Er Trottola con il suo The Dark Knight (per tacere di Superman) se deve annà a nasconde perchè con Wolverine si toccherà un nuovo, inedito vertice qualitativo. :banana:

Ricordati che dietro c'e' la Fox, si deve vedere quanda libertà creativa potrà avere(mica tutti si chiamano James Cameron) :whistle:

Link to post
Share on other sites

Ricordati che dietro c'e' la Fox, si deve vedere quanda libertà creativa potrà avere(mica tutti si chiamano James Cameron) :whistle:

 

Ricordati che Aronofsky non è un'idiota e sta contrattando con la Fox proprio per la sua libertà creativa: o ha ampi spazi di manovra o rifiuta. :whistle: (stessa cosa è accaduta con Vaughn per X-Men:First Class)

Link to post
Share on other sites

Hai ben altro da leggere! :whistle:

 

:pfff:

 

Comunque ho appena finito Neonomicon vol.2.

Folle e disgustoso, assurdo e grottesco, buffo e irridente.

Fermo restando che ora che ho la giusta chiave di lettura, ci vedo molte più cose di quanto non farei normalmente, devo dire che Moore è il solo che si può permettere uno svolgimento di questo tipo.

E gli riesce tremendamente bene.

 

Bon, non voglio incasinare il post. Se ne parla per bene via mail. :thumbsup:

Link to post
Share on other sites

Comunque ho appena finito Neonomicon vol.2.

Folle e disgustoso, assurdo e grottesco, buffo e irridente.

Fermo restando che ora che ho la giusta chiave di lettura, ci vedo molte più cose di quanto non farei normalmente, devo dire che Moore è il solo che si può permettere uno svolgimento di questo tipo.

E gli riesce tremendamente bene.

 

E' un lavoro molto importante perchè non è solo un superbo omaggio di Alan Moore a Lovecraft ma anche (LOEG a parte) il suo definitivo addio all'industria fumettistica. Quello che mi più mi ha fatto sghignazzare dalle risate è che la cosiddetta critica ufficiale, che notoriamente non capisce una sega, l'aveva liquidato come un fumetto mediocre, scadente e alquanto semplicistico, salvo poi essere sputtanata e perculata in mondovisione da due video su Youtube che ne disvelavano invece la complessa stratificazione, il processo meta decostruttivo del medium e infine il gioco dei piani bi e tridimensionali. Impagabile! :lolla:

Direi che questa è la giusta e pertinente chiosa a questo incredibile fumetto:

 

"men shouting and killing and revelling in joy. Then the liberated Old Ones would teach them new ways to shout and kill and revel and enjoy themselves, and all the earth would flame with a holocaust of ecstasy and freedom."

 

Ah, dimenticavo, non aspettate l'eventuale, merdosa edizione italiana. Thanks!

Edited by scrofaincalore
Link to post
Share on other sites

 

 

Ah, dimenticavo, non aspettate l'eventuale, merdosa edizione italiana. Thanks!

 

Questo era quanto mi premeva sapere di più... si procura in edizione originale allora... darò un'occhiata su amazon...

Link to post
Share on other sites

Confermato: è Lizard il villain nel reboot di Spider-man. Potete eiaculare come bestie. Semplicemente perfetto, non poteva esservi scelta migliore perchè consente al film di affrancarsi dall'estetica supereroistica e scivolare in territori decisamente horror ideali anche per la metafora della pubertà. Sarebbe da ridere se davvero su Batman 3 il villain è Killer Croc.

Link to post
Share on other sites

Confermato: è Lizard il villain nel reboot di Spider-man. Potete eiaculare come bestie.

 

Eia? No. Alt.

Lizard è un personaggio molto difficile da sfruttare a dovere.

Io prima anche solo di scaldarmi VOGLIO VEDE' qualcosa.

ALtrimenti continuo con numerosi facepalm e sudori freddi (oltre a rancore mai nascosto). :giggle:

 

Sarebbe da ridere se davvero su Batman 3 il villain è Killer Croc.

 

Sarebbe da ridere.

Roba da "Z la Formica Vs Bug's Life". :biggrin:

Link to post
Share on other sites

(oltre a rancore mai nascosto). :giggle:

 

:lolla: Me fai morì, mò basta però con l'apriorismo!

 

EDIT con riflessione :giggle: Ma non vedi come ogni tessera del mosaico cada perfettamente al suo posto? Non riesci a percepire il quadro d'insieme? E' tutti così chiaro, ovvio e cristallino! Quel villain non è stato scelto a casaccio ma ha un dannatissimo senso in quanto permette uno switch di genere che tematicamente ben si collega ai turbamenti adolescenziali, le mutazioni psico-fisiche della pubertà e anche all'eventuale morte di Gwen Stacy. Di una cosa però sono certo: quando il reboot sarà uscito non solo vi mangerete mille cappelli ma vi inginocchierete sui ceci al mio cospetto. :banana:

 

Roba da "Z la Formica Vs Bug's Life". :biggrin:

 

O anche "Dante's Peak Vs Volcano" o "Deep impact Vs Armageddon".

Edited by scrofaincalore
Link to post
Share on other sites

Sono state rivelate le prime serie televisive Marvel in lavorazione per l'ABC sotto l'esperta (si fa per dire, vado di retorica, ovvio!) guida di Jeph Loeb, conosciuto anche come lo scrittore più scadente e deriso del mondo: L'Incredibile Hulk (della serie: "come profanare la memoria di Bill Bixby e l'eccellente lavoro di Kenneth Johnson") e Cloack & Dagger. Nell'articolo linkato troverete anche altre serie prese in considerazione per il tubo catodico (The Punisher, per esempio):

 

Hulk smash ABC! ‘Incredible’ revival heads to TV

Edited by scrofaincalore
Link to post
Share on other sites

Magari una serie Tv sul Punisher, sull'ABC però significa poco sangue, spero non diventi come l'A-Team dove non moriva mai nessuno...

Cloak & Dagger non me lo aspettavo proprio! :lolla:

Li conosco, anche se poco, stanno insieme no? Sarà il primo serial sulla vita di coppia tra supereroi.

Su Hulk sono molto scettico con un budget televisivo, qualcosa come il serial anni '70 non credo sia riproponibile.

 

p.s.

Moon Knight, the Red Hood" (a low-rent criminal discovers a cloak that gives him superpowers);

 

Trovate l'errore! :lolla:

Edited by Black Mask
Link to post
Share on other sites

Magari una serie Tv sul Punisher, sull'ABC però significa poco sangue, spero non diventi come l'A-Team dove non moriva mai nessuno...

 

Ma infatti mi pare che se parli come di una serie per la Tv via cavo (previo benestare della ABC presumo)

 

Cloak & Dagger non me lo aspettavo proprio! :lolla: Li conosco, anche se poco

 

Idem con patate, non sono per nulla aggiornato ergo non ne conosco le dinamiche attuali: sono fermo alle (brutte) storie di Bill Mantlo (e Al Milgrom?) degli anni '80.

 

Su Hulk sono molto scettico con un budget televisivo, qualcosa come il serial anni '70 non credo sia riproponibile.

 

Molto d'accordo, secondo me dovrebbero concentrare gli sforzi grossomodo su personaggi urbani, quelli più prettamente supereroistici abbisognano di valori produttivi e budget che mal si conciliano con il formato televisivo, altrimenti il rischio Smalville è fortissimo. Per Hulk, comunque, attendo almeno di sapere chi sarà lo sceneggiatore/show-runner.

 

Moon Knight, the Red Hood" (a low-rent criminal discovers a cloak that gives him superpowers)

Trovate l'errore! :lolla:

 

In realtà non è un errore, si tratta di Moon Knight ripensato da Loeb come un novello Cappuccetto Rosso! :°_°:

Edited by scrofaincalore
Link to post
Share on other sites

Sono state rivelate le prime serie televisive Marvel in lavorazione per l'ABC sotto l'esperta (si fa per dire, vado di retorica, ovvio!) guida di Jeph Loeb, conosciuto anche come lo scrittore più scadente e deriso del mondo: L'Incredibile Hulk (della serie: "come profanare la memoria di Bill Bixby e l'eccellente lavoro di Kenneth Johnson") e Cloack & Dagger. Nell'articolo linkato troverete anche altre serie prese in considerazione per il tubo catodico (The Punisher, per esempio):

 

Hulk smash ABC! ‘Incredible’ revival heads to TV

 

Troppa roba troppo ambiziosa.

Sarà un bagno di sangue.

 

Moon Knight, the Red Hood" (a low-rent criminal discovers a cloak that gives him superpowers);

 

Trovate l'errore! :lolla:

 

Non torna una sega. :goccia:

 

non esageriamo: Austen e Hudlin sono MOLTO peggio(Loeb qualcosa di buono l'ha fatto)

 

Per una volta sono d'accordo con Sirtao.

C'è di peggio, anche se Loeb ogni volta vuole convincermi che mi sbaglio. :giggle:

 

E poi dopo quel che gli è successo, non posso detestarlo. :nono:

 

Cloak & Dagger non me lo aspettavo proprio! :lolla: Li conosco, anche se poco

 

Questi sono i tipici personaggi che hanno un potenziale enorme, ma che sono difficili da far funzionare a lungo.

Nei fumetti, infatti, funzionano meglio come guest star, come espediente narrativo a sorpresa, o semplicemente come "piano B" del tipico gruppo di eroi.

 

Detto questo, viste le tematiche che diedero vita a questi personaggi (droga, ragazzi senza speranza, rapimenti per le strade, povertà, ecc.) e visto il loro modernissimo assetto (black & white), è facile immaginare che una serie TV su di loro sia certamente molto possibile.

Più di una su Hulk o sugli Eterni, senza dubbio. :lol:

 

Su Hulk sono molto scettico con un budget televisivo, qualcosa come il serial anni '70 non credo sia riproponibile.

 

Molto d'accordo, secondo me dovrebbero concentrare gli sforzi grossomodo su personaggi urbani, quelli più prettamente supereroistici abbisognano di valori produttivi e budget che mal si conciliano con il formato televisivo, altrimenti il rischio Smalville è fortissimo. Per Hulk, comunque, attendo almeno di sapere chi sarà lo sceneggiatore/show-runner.

 

Sì, è presto per dirlo, però Hulk non è banalizzabile.

Se lo banalizzi diventa ridicolo.

 

Moon Knight, the Red Hood" (a low-rent criminal discovers a cloak that gives him superpowers)

Trovate l'errore! :lolla:

 

In realtà non è un errore, si tratta di Moon Knight ripensato da Loeb come un novello Cappuccetto Rosso! :°_°:

 

Non torna una sega.

Mi rovinano Moon Knight.

Stronzi maledetti. :goccia:

Edited by Erik
Link to post
Share on other sites

Ah io pensavo che Moon Knight fosse l'antagonista del tizio in capuccio, davvero un titolo che si presta a millemila interpretazioni! :giggle:

 

Il lunatico vigilante è un Batman dedito al culto di unà divinità lunare egizia ma poteri non ne ha, ci sta il rischio che lo mixino anche con la necropelle di Spawn ma non credo vedrai mai la luce(verde) sta cosa.

Link to post
Share on other sites

Un serial su Moon Knight è senz'altro possibile, ma va fatto fare a gente con le palle e dev'essere una serie noir.

Se non proprio pulp o hard-boiled.

 

La domanda è: chi ti produce una cosa del genere? :goccia:

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.