Jump to content
Pluschan

Gunpla: un Thread molto keroniano...


Recommended Posts

Visto che nessuno ha aperto, apro io...

 

Possiamo tornare a parlare dei Gunpla e scambiarci idee...

 

Ieri ho finalmente finito le gambe del Gelgoog V2 e oggi parto con  Ball...

 

:D

Link to post
Share on other sites
  • Replies 791
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ho visto December Sky (e non mi è nemmeno dispiaciuto, anche se come tecnologia è troppo in anticipo). Quindi ho capito perché "Psycho Zaku". Non c'entra cmq niente con gli psycho frame di Zeta.

Perché nella storia originale, Zeon utilizza per la prima volta i MS nella battaglia a Loum. La Federazione era completamente impreparata, non sapeva dell'esistenza di quei cosi. E' in seguito a quest

https://www.1999.co.jp/eng/

Posted Images

14277mf.jpg

 

Qui una foto del Mark II; ho notato che la tecnica dell'unghia è si efficace, ma rispetto alla plastica bianca quelle di tonalità più scure rischiano di apparire ammaccate quando la luce si riflette sul punto dove il pezzo era attaccato al reticolo, per quanto si tenti di risistemare le fibre. Il consiglio che, per la poca esperienza che ho, mi sento di dare è di asportare l'eccesso di plastica molto lentamente, un velo per volta, col taglierino, per evitare di lasciare affossamenti (che si notano poco sul bianco ma non ad esempio su un blu scuro). Ho notato anche che ci sono due tipi di plastica diversi, uno più morbido per la corazza ed uno più duro per la struttura interna, quest'ultima è ovviamente più rognosa da ripulire, ho provato ad usare un cutter (al posto del solito taglierino) ma dopo che per due volte ho rischiato di massacrarmi le dita ho desistito ritornando ad usare il taglierino per il 99% dei casi.

Link to post
Share on other sites

Bello lì...

 

E' venuto bene...

 

Il metodo dell'unghia ha i difetti che hai descritto, ma il risultato è cmq soddisfacente, non dimentichiamoci che non stiamo facendo un lavoro da NKG, ma solo un assemblaggio migliorato... ;)

 

Cmq quello di asportare con il taglierino a veli, è una cosa che faccio già, ma si perde davvero troppo tempo...

 

Un metodo più veloce consiste nel rimuovere il residuo di sprue tagliando prima una metà e poi l'altra metà dal verso opposto... In questo modo al massimo resta un residuo in centro.

 

Cmq cambiate spesso lama...

Link to post
Share on other sites

uhm, tra i millemila gunpla in circolazione, secondo la vostra opinione quali sono i più soddisfacenti in scala 1/144 appartenenti all' U.C. ?

a parte l' acguy, ovviamente...

vedere l' MK II assemblato mi ha riportato un certo interesse.

Link to post
Share on other sites

Non ne ho idea... a livello di HGUC ho preso solo l'RX78, l'RX77 e lo Z-Gok...

 

Ecco, se ti piace l'Acguy, prenditi lo Z-Gok...

 

Poi si è parlato un gran bene del'RX93 e del Sazabi... :innocent:

Link to post
Share on other sites

In che senso? Come Gunpla li mettiamo di tutte le scale... per modelli di altro genere però non è che se ne parlasse granchè, comunque si può aprire quando si vuole... ho giusto un paio di cosette che devono essere verniciate... :whistle:

 

Intanto ho recuperato qualcosa dalla cache di Google, lo metto perchè sono parte delle istruzioni che avevo scritto:

Quote

I gundam marker postati da Endrius contengono anche quelli a vernice tipo uni posca che uso per dettagliare e colorare alcune parti.

 

 

 

L'ultimo a destra più piccolo è un pennarellino a punta fine che si usa per tracciare le linee dei pannelli.

 

 

 

Partiamo da alcune considerazioni:

 

 

 

Io di solito vedo 3 tipi di modellatori Gunpla

 

 

 

1- l'assemblatore grezzo, stacca i pezzi quasi a mano, li assembla in poche ore e non sta lì a preoccuparsi di pezzi di sprue o altro... praticamente monta il Gunpla come una sorpresa dell'ovetto kinder...

 

2- l'assemblatore raffinato, stacca i pezzi con il tronchesino, passa buona parte del tempo a togliere le bave, dettaglia il modello con pannellature e qualche coloratura, lasciando però la maggior parte della plastica del colore di stampa... praticamente monta il Gunpla come fosse uno dei giocattoli di importazione che si trovano nei negozi...

 

3- il modellista oltre alla base dell'assemblatore raffinato, incolla, stucca, carta, primerizza e vernicia ad areografo per ottenere più realismo possibile. Spesso fissa le giunture per evitare che la vernice si stacchi muovendo il modello.

 

 

 

Allora, tralasciando il caso 1, nel caso 2 si usano i marker fine tip per tracciare le pannellature. Ci sono 3 colori disponibili, nero, grigio, marrone. Io uso il grigio per le pannellature sul bianco e sui colori chiari, il marrone sul rosso e i colori caldi, il nero su tutto il resto o per tracciare pannelli che nascono parti mobili. Non sono pennarelli a vernice, ma hanno una punta in fibra e dell'inchiostro, tipo china... Oltre a questi c'è un'altra linea con le punte più grosse e con più colori... mi ricordo: arancione, rosso cupo, verde scuro, blu e qualcos'altro. Si possono usare cmq...

 

 

 

In pratica passo tutte le linee su un pezzo e poi ripasso con il cotone per togliere l'eccesso di colore e dare un effetto sfumato e meno marcato...

 

 

 

Prima o poi posterò delle foto.

 

 

 

Poi se devo colorare alcune parti, le coloro... ma sempre dopo aver passato il pennarello, perchè altresì, la punta del fine tip si sporca e raccoglie vernice.

 

 

 

Infatti questi pennarelli vanno bene solo se non vernici il modello.

 

 

 

Nel caso 3 le pannellature vengono fatte alla fine, dopo aver dato la vernice trasparente lucida, con i colori ad olio... in pratica si sporca il modello e poi si rimuove l'eccesso. questa è la teoria... poi la pratica serve, poche balle...

 

 

 

Per quel che mi riguarda, un modello assemblato bene e senza bave è già una buona base per non avere in casa un mero giocattolo...

 

 

 

I miei sono giocattoli abbelliti, sia chiaro...

Link to post
Share on other sites

Quote

In che senso? Come Gunpla li mettiamo di tutte le scale... per modelli di altro genere però non è che se ne parlasse granchè, comunque si può aprire quando si vuole... ho giusto un paio di cosette che devono essere verniciate... :whistle:

sì sì, questo è un topic keroniano quindi ci vanno obbligatoriamente i gunpla. poi ci sta tutto il resto del mondo :hug:
però effettivamente se ne parlava poco o niente :crying:
Link to post
Share on other sites

Questa è la scomposizione in pezzi delle gambe:

width=800 height=597http://img222.images...hpim1956ce0.jpg[/img]

 

Questo è il Gelgoog fino a dove l'ho assemblato:

width=800 height=597http://img222.images...hpim1981mj8.jpg[/img]

 

Il particolare del braccio dx e del fucile... notate il passaggio del fine tip nero e del tubo dipinto color oro... ho deciso che alcune cose devono avere sempre gli stessi colori, per creare una sorta di coerenza... per cui i tubi sono sempre oro, le ottiche delle armi rosse se on indicato diversamente, le viti argento...

width=800 height=597http://img222.images...hpim1983sl9.jpg[/img]

 

Ecco, qui si capisce quello che intendo... l'ottica dell'arma... ho dipinto prima di silver plate l'interno dell'ottica e poi di rosso il trasparente...

width=522 height=700http://img222.images...hpim1984zq6.jpg[/img]

 

Questi sono gli ugelli... e qui di solito mi sbizzarisco, colorandone l'interno a seconda dell'effetto che voglio... i mezzi di Char cmq sono sempre oro internamente agli ugelli...

width=800 height=597http://img222.images...hpim1985wg0.jpg[/img]

 

La spalla, il busto e la testa nudi... si noti il discorso che facevo riguardo ai tubi... le profilature risultano molto marcate perchè ho usato il flash... in realtà si vedono molto meno...

width=800 height=597http://img140.images...hpim1986sl6.jpg[/img]width=800 height=597http://img140.images...hpim1987db2.jpg[/img]

 

Le grigle non si vede granchè ma sono in silverplated

width=800 height=597http://img140.images...hpim1988zg3.jpg[/img]

 

Gli steli dei pistoni sono in silver plated... ricordate sempre di passate sempre il fine tip nero prima di colorare...

width=800 height=597http://img140.images...hpim1989zz1.jpg[/img]width=800 height=597http://img140.images...hpim1990aq0.jpg[/img]

 

Il pilota dipinto velocemente, fuori e dentro l'abitacolo...

width=800 height=597http://img222.images...hpim1993ye9.jpg[/img]width=800 height=597http://img222.images...hpim1995xw4.jpg[/img]

 

Come vedete non serve granchè per aggiungere un minimo di dettaglio... con un po' di pratica il risultato può essere molto gradevole...

Link to post
Share on other sites

Quote

Perchè tu sei un troll e io un Newbie? :(

perchè tu hai i gunpla e io no!

spero di averle sistemate giuste... in caso vedi tu. cmq ho invaso il territorio di garion e elfo (non succederà più, è un' eccezione).
Link to post
Share on other sites

Ma quindi le aveva perse perchè erano link ad imageshack?

 

Cmq così grosse si vedono tutti i difetti... tra l'altro non mi ero accorto di una bavetta su un braccio che prontamente rimuoverò stasera... ;D

Link to post
Share on other sites

Quote

uhm, tra i millemila gunpla in circolazione, secondo la vostra opinione quali sono i più soddisfacenti in scala 1/144 appartenenti all' U.C. ?

a parte l' acguy, ovviamente...

vedere l' MK II assemblato mi ha riportato un certo interesse.


Esplica che cosa intendi per "soddisfacenti".

Comunque, tra tutti quelli che possiedo, quelli che mi son piaciuti (tra posabilità e dettaglio) di più sono:
- il set Gundam RX-78 G3 + MS-09 Char's Rick Dom
- il set MS-09 Triple Dom Set
- il set G-Armor +Gundam RX-78
- l'MS-05 Zaku Sniper
- l'RX-77D Guncannon Mass Production
- l'RX-78GP02A versione MLRS (i piedi troppo grandi lo danneggiano in posabilità, ma se nell'anime è così mica è colpa di Bandai...)
- l'MS-14S Char's Gelgoog
- l'EMS-10 Zudah (non appartiene alla serie classica di Gundam, ma appare in MS Igloo. L'ho messo in quanto il setting è comunque quello dei primi tempi della OYW (Char pilota ancora un semplice MS-06)).
Link to post
Share on other sites

per soddisfacenti intendo quei modellini che una volta assemblati non presentano problemi imprevedibili (ad esempio ci stava uno z gundam trasformabile che una volta terminato si sbilanciava e cadeva), buona/ottima posabilità, verniciatura facoltativa (il modellino può piacere molto anche se non ricolorato completamente, ma solo ove necessario nei dettagli coi marker o loro sostituti), buona dotazione di pezzi (armamenti vari, mani e core fighter extra, eccetera), rispetto delle proporzioni (sempre lo z di cui sopra sembra piuttosto "spilungone").

Link to post
Share on other sites

Allora confermo la mia lista precedente.

Forse, toglierei il GP02A: è poco posabile (almeno in maniera soddisfacente) causa le dimensioni delle spalline e dei piedi.

E, forse, ci metterei anche l'MS-06 (nelle sue 3 incarnazioni: standard, Char e Garma): anche se è un HGUC della prima generazione, possiede una buona posabilità (a patto di separargli le due parti del gonnellino frontale, tagliando a metà il perno. Stesso discorso per l'RX-78).

E, or che mi sovviene, anche lo Zeong risponde ai requisiti di cui sopra.

Link to post
Share on other sites

Quote

Dite che devo preoccuparmi se di due pacchi partiti contemporaneamente da HLJ con SAL al momento me ne è arrivato soltanto uno? :ph34r:



Nu-Gundam dokòòòòòòòòòòòò? :crying:


No, perchè tanto passan tutti dalla dogana. E non è detto che li smistino nello stesso ordine con il quale gli arrivano. Probabilmente il secondo e sempre "In Customs"

A proposito, ma e solo SAL o è SAL Parcel?
Se è SAL Parcel, hai provato a vedere se il numero di spedizione è tracciabile utilizzando il sito apposito delle poste giapponesi?
Ho ricevuto solo un pacco in SAL Parcel (sbaglio mio, che m'ero dimenticato che, di default, è settata SAL e non EMS  :( )ma andando sul sito delle poste jap ed utilizzando la sezione dedicata alle spedizione EMS riuscivo a vedere a che punto era la spedizione.
Link to post
Share on other sites

Piccolo OT:

ma a Dicembre allora al di sotto dei 100 eurozzi non si paga più l'iva? Giusto?

 

Tornando in tema:

quali colle sono adatte per eventuali parti lasche?

Col Nu Gundam (di cui posterò la foto a breve) mi son ritrovato con delle parti fisse che cadevano, così ho usato l'attack, mettendo una gocciolina sulla punta di uno stecchino e depositandola poi nel punto appropriato per attaccare il pezzo. E' veloce ad agire ma è anche una rogna perchè non devi sbagliare assolutamente (nonchè stare attento alle solite dita :( ); che altre colle adatte alla plastica ma meno putenti (e quindi più gestibili) possono esere usate in alternativa?

Ah pure incollare le estremità delle fettuccie forate (per la ricopertura di alcune parti) è stato un casino, e mi sono avanzate due viti (sempre del NU Gundam) che mi son scordato di mettere in una gamba, ma visto che sta in piedi perfettamente direi che fortunatamente erano viti inutili  ;D

 

EDIT: scusa, volevo quotare e invece ho editato, dovrei esser riuscito a rimettere tutto a posto  :ph34r:

Link to post
Share on other sites

Quote

Piccolo OT:

ma a Dicembre allora al di sotto dei 100 eurozzi non si paga più l'iva? Giusto?



Tornando in tema:

quali colle sono adatte per eventuali parti lasche?

Col Nu Gundam (di cui posterò la foto a breve) mi son ritrovato con delle parti fisse che cadevano, così ho usato l'attack, mettendo una gocciolina sulla punta di uno stecchino e depositandola poi nel punto appropriato per attaccare il pezzo. E' veloce ad agire ma è anche una rogna perchè non devi sbagliare assolutamente (nonchè stare attento alle solite dita :( ); che altre colle adatte alla plastica ma meno putenti (e quindi più gestibili) possono esere usate in alternativa?



...cut...


Mmmmm, io di colle ne uso poco o niente ma potresti vedere se le colle che si vendono nei negozi di modellismo fanno al caso tuo. Hanno un tempo di incollaggio relativamente alto e, la maggior parte, presentano un tappo dotato di pennellino per il dosaggio e l'applicazione della colla (che, per alcuni tipi di lavoro, è comunque troppo grosso e devi utilizzare un pennellino da pittura in sua sostituzione).
Link to post
Share on other sites

Quote

Piccolo OT:

ma a Dicembre allora al di sotto dei 100 eurozzi non si paga più l'iva? Giusto?



Tornando in tema:

quali colle sono adatte per eventuali parti lasche?


adesso apro un topic sull'import che salta sempre fuori  :thumbsup:

per il resto ti serve la colla vvvvvvvvvvvvvvvvvinilica  ;D
Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

Piccolo OT:

ma a Dicembre allora al di sotto dei 100 eurozzi non si paga più l'iva? Giusto?



Tornando in tema:

quali colle sono adatte per eventuali parti lasche?




adesso apro un topic sull'import che salta sempre fuori  :thumbsup:



per il resto ti serve la colla vvvvvvvvvvvvvvvvvinilica  ;D


Orpo se quoto l'elfo... Basta una goccia di Vinavil e risolvi. Per i Gunpla l'attack la uso solo per ricaricare i perni e i joint ball quando si consumano a forza di cambiare posa...
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.