Jump to content
Pluschan

Comicbook-movies - su supereroi, annessi e connessi


Recommended Posts

  • Replies 3.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

http://www.youtube.com/watch?v=uASVzkrEKgs

C'è Polka Dot Man. Sarà un fottuto capolavoro.

Fermi tutti: è Arofnosky la scelta di Nolan per Superman. :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1:   (L'inferno si è ghiacciato)

Posted Images

Quote

Da come l'avevano detta al TG1 all'inizio sembrava che le avessero già dato il ruolo!!! :pazzia:

Vogliamo parlare dell'accuratezza dei servizi rai sui film supereoistici?
Allora quando fecero il servizio su Superman returns dissero che superman aveva una doppia personalità e che era un fiore ad occhiello della editrice Marvel.
Quindi prendi sti servizi per quello che sono...
Link to post
Share on other sites

Quote

Ocio che il titolo e' sgarrato, e' Wolverine and the X-men, lo dice anche il tipo nel pezzo ma il cappello e' differente. o e' un errore o dev'essere qualche sottile ironia tutta americana  :sisi::pazzia::rotfl:


Sì, ho sbagliato io a scrivere ... ho fatto un pastone tra la serie "Hulk Vs" e Wolverine & the X-Men. >_<

Col risultato che sembra che abbia copiato il titolo di IESB. Ah, l'arteriosclerosi non perdona. :goccia:
Link to post
Share on other sites

Un altro paio di aggiornamenti su Capitan America: Christopher Markus e Stephen McFeely (i due Narnia) sono stati ingaggiati per scrivere la sceneggiatura del film.

 

Inoltre qualche voce vorrebbe Channing Tatum (http://stars.ign.com...917/917781.html) come possibile candidato al ruolo portante.

 

Eppoi qualche voce sul futuro cinematografico degli X-Men:

 

A quanto pare la Fox ha intenzione di portare al cinema i giovani mutanti con un film chiamato "X-Men: First Class".

 

PEr questo la Fox avrebbe ingaggiato il creatore di "Gossip Girl", Josh Schwartz, perché si occupi dello script di "X-Men: First Class". Schwartz si è anche visto offrire il ruolo di regista, ma ha declinato l'offerta.

 

Schwartz, creatore e produttore esecutivo di "The O.C." (Fox) e "Chuck" (NBC), dovrebbe inserire un po' di sensibilità ggiovanile (le due "g" sono volute) nel genere supereroistico, e specificatamente in questo franchise.

 

A me il fatto che uno che ha realizzato "OC" mi vada sugli X-Men mi fa venire la pellagra ... già ce li vedo: tutti fighi, belli, biondi, con gli occhi azzurri, e con i capelli sempre in posa, qualunque cosa accada. :sick:

 

Non bastava Twilight, con i fighetti-vampiretti-belli-e-dannati ... ora pure i supereroi mi devono sputtanare. Hei! Ora che ci penso ... ma è della Fox che parliamo! E' tutto nella norma, allora. :goccia:

Link to post
Share on other sites

Quote

Beh che dire la fox ha sputtanato alla grande la trilogia cinematografica degli X-Men (Se penso al 3° film mi viene da piangere) e continua per il suo cammino inarrestabile... :sisi::crying:


Io se ci penso mi incazzo ancora pensando a quello che mi aspettavo dalla conclusione del secondo, con l'effetto fenice sull'acqua...
Link to post
Share on other sites

Il nuovo film del Punitore, da quel che ho visto, da quel che ho letto e da quel che è trapelato del rapporto tra regia e produzione, può rivelarsi un film molto piacevole/gasante/tamarro oppure la più grossa schifezza action degli ultimi dieci anni. :rotfl:

 

Per questo motivo lo attendo con un misto di ansia, unita al disgusto, unita alla speranza ed alla voglia di crederci.

Ma non ho un buon presentimento, purtroppo. :nono:

Link to post
Share on other sites

Foto di X-Men Origins: Wolverine tratte da Empire Magazine di questa settimana, disponibili nella mia User Gallery ("Cinema, Comics e poco più").

 

Mi piace questa funzione. :thumbsup:

 

E per finire, un piccolo hint (forse non voluto) su film dei Vendicatori, da parte di Robert Downey Jr.:

 

"La cosa che rischi nel far collidere questi universi è il motivo per cui [il regista] Jon [Favreau] era sicuro che Iron Man dovesse essere collocato in un mondo assolutamente realistico. Niente di ciò che accade in Iron Man è veramente fuori dalla reale possibilità delle cose. Ma una volta che cominci a parlare del Valhalla, di super-soldati sovradimensionati e di giganti verdi jolly, questo necessita di molte più discussioni."

 

La frase sottolineata è interpretabile come un riferimento a Gian Man, che per ora resta l'unico Avenger storico senza un film solista che lo introduca al grande pubblico. :snack::snack::snack:

Link to post
Share on other sites

In breve:

Justice League è ancora un progetto valido, per la Warner, ma il regista precedentemente legato al film, George Miller, è ufficialmente fuori, così come l'intero cast, al quale verrà certamente preferito un parco di attori di livello superiore (parole dello stesso Miller).

 

Green Lantern è in piena pre-produzione, dalla quale Mark Guggenheim (co-sceneggiatore), è uscito esaltato e sbavante. Dice che le sequenze su Oa sono memorabili, uniche e che le varie scelte visive del film sono tutte superlative.

Inoltre si vocifera un cameo di Superman, nel film.

Link to post
Share on other sites

Quote



Justice League è ancora un progetto valido, per la Warner, ma il regista precedentemente legato al film, George Miller, è ufficialmente fuori, così come l'intero cast, al quale verrà certamente preferito un parco di attori di livello superiore (parole dello stesso Miller).


PARE che l'intera intervista di George Miller al programma australiano Sunrise non sia MAI avvenuta, e che quindi l'intera notizia che riportavo qui sopra sia DEL TUTTO inventata. :blink:

Personalmente temo, in realtà, che sia vera, ma che si voglia posticipare qualunque dichiarazione ufficiale a quando ci saranno piani concreti per il futuro di questo film (che in caso i Vendicatori avessero successo, vedrà la luce di sicuro).

Vedremo, comunque, se ci saranno conferme in una o nell'altra direzione. :snack:
Link to post
Share on other sites

Quote

Secondo Variety, il nuovo film del Punitore non è malaccio. :sisi:


Mi quoto di nuovo per confermare che anche secondo Aintitcool questo Warzone è un film da vedere.

Buona la regia, ottima la caratterizzazione di Castle, dialoghi inutili (per quanto siano pochi), festa del gore.

Il film, insomma, è un po' sopra le righe: molto splatter ma anche molto poco realistico.

Se vedi un tizio che si becca una granata nel patto e SPARISCE in una nuvola di polvere e sangue ci ridi, forse ti piace, ma non la prendi certo sul serio.
Se vedi Frank Castle che ti gira per la strada tranquillo con due mega fucili sotto le braccia ti ci diverti, ma non lo prendi per nulla sul serio.


Ecco, questo è lo spirito del film e con questo spirito bisogna andarlo a vedere: divertimento e splatter.

I fans accaniti del Punitore, quindi, sono avvisati ... anche questo potrebbe (probabilmente) non essere il film che avreste voluto vedere. :nono:

Link to post
Share on other sites

Will Smith conferma che un sequel di Hancock è già in programma.

 

Questione di aspettare qualche anno ... che mi servirà per decidermi a vedere almeno il primo film. ;D

Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

Ecco, questo è lo spirito del film e con questo spirito bisogna andarlo a vedere: divertimento e splatter.


praticamente il Punisher di Ennis


Dovrebbe essere più simile al Punitore di Ennis, sì ... ma non è altrettanto ben scritto, nel suo humor nero.
Credo sia più tamarro che altro. Del tipo "Asta la vista, baby", ecco. :sisi:
Però finché non vedo, vado puramente a naso. :snack:

Nel frattempo Frank Miller ha annunciato di aver finito di stendere la sceneggiatura di Sin City 2, e di attendere la disponibilità di Robert Rodriguez per realizzare questo film.
Se tutto va bene, ha detto Miller, potrebbero iniziare le riprese ad aprile. :snack:
Link to post
Share on other sites

E' probabile che David Goyer passi direttamente a dirigere The Invisible Man, prima di X-Men Origins: Magneto.

 

Il motivo è semplice: alla Fox vogliono prima vedere come funziona Wolverine, per poi dare eventualmente il via libera a Magneto ... e visto che hanno deciso di posticipare Wolverine, è probabile che Goyer, ora che ha finito di girare "the Unborn", passi alla sua versione de l'Uomo Invisibile.

 

Vi chiederete: "perché non hai messo la notizia di The Invisibel Man nel topic dei remake?" ... e la risposta è ancora una volta semplice: non è un remake, ma un sequel al classico di James Whale (1933).  :sisi:

 

Goyer dice che il libro de l'Uomo Invisibile finiva col protagonista che buttava giù degli appunti sulla formula dell'invisibilità, che poi non si sa che fine facciano.

Ecco che, oggi, entra in scena il protagonista del nuovo film, nipote del precedente Uomo Invisibile, che ritrova la formula e, perfezionandola, si trova ad essere acciuffato da Scotland Yard, che a sua volta era alla ricerca del blocco di appunti.

 

La scelta del protagonista sarà tra l'arrendersi e collaborare con Scotland Yard, o farsi dissezionare. ;D

 

Lo stile del film dovrebbe virare fortemente verso lo steam-punk e quindi avere anche un gusto visivo decisamente particolare. (Volesse il cielo!) :sisi:

 

Personalmente spero proprio che:

 

- Goyer si sia messo a lavorare suella sue capacità registiche, e che The Unborn e questo Invisible Man non ripropongano la qualità vista in Blade Trinity. dry.gif

 

- X-Men Origins: Magneto salti una volta per tutte. :whistle:

 

- The Invisible Man sia interessante anche a vedersi e non solo a leggersi nei rumors. ;D

Link to post
Share on other sites

I manga invadono i cinema

In arrivo quattro titoli con eroi cult

 

Da "Crying Freeman" a "Kyashan", passando per "Nanà", "Gundam", "Speed Racer" e "The Sky Crawlers". Sono sempre di più i film tratti da manga e anime (fumetti e cartoni animati giapponesi), che diventano lungometraggi, in versione animata o con attori. Tra il 2009 e il 2010 ne approderanno sul grande schermo almeno altri quattro: "Yattaman" e "Dragonball", in versione live action, e "Gatchaman" e "Astroboy" in 3d.

 

Il primo ad arrivare (a marzo 2009 in Giappone) sarà "Yattaman", con attori in carne e ossa, diretto da un maestro come Takashi Miike, e tratto dal cartoon cult realizzato a fine anni '70 da Tatsuo Yoshida. Si raccontano le divertenti avventure di due paladini della giustizia, gli Yattaman, il geniale inventore Kanchan e la brillante Janet (interpretati nel film da Sho Sakurai e Saki Fukuda) ragazzi mascherati che combattono il crimine con gadget efficaci quanto buffi, come lo Yattacan, enorme mezzo di trasporto a forma di cane. Loro avversari sono gli spregiudicati e sfortunati malfattori del Trio Drombo, formato dall'affascinante e un po' isterica Miss Dronio, lo smilzo ingegnere-costruttore Boyakki e il pingue Tonzula.

 

Dopo il debutto a marzo in Giappone, arriverà in gran parte del mondo (Italia compresa) ad aprile dell'anno prossimo, sempre in versione live action, "Dragonball evolution" di James Wong. E' la nuova trasposizione cinematografica (ce n'era gia' stata una a fine anni '80) da 100 milioni di dollari, prodotta dalla 20Th Century Fox, tratta da "Dragonball", il popolarissimo manga di Akira Toriyama, origine di varie serie di cartoni che fonda avventura, fantasy e arti marziali, che ha milioni di fan. Nel cast ci saranno Justin Chatwin ed Emmy Rossum, ma la vera sorpresa è la presenza del divo Chow-Yun Fat.

 

A completare l'infornata due film in 3d realizzate dagli Imagi Animation Studios. Arriverà nell'ottobre 2009 "Astro boy" di David Bowers, film da 40 milioni di dollari tratto dal manga creato nel 1952 da Osamu Tezuka e dal quale venne tratta una serie tv negli anni 80 popolare anche in Italia. Tra i doppiatori della versione americana del film ci sono Freddie Highmore, Nicolas Cage e Donald Sutherland. Dovrebbe infine esser completato entro la fine dell'anno prossimo anche "Gatchaman" (conosciuto da noi anche con il titolo "La battaglia dei pianeti"). Al centro della vicenda (rivista per il cinema da Paul Dini, coautore della serie Lost) una squadra di combattenti dai poteri straordinari, chiamata Gatchaman e composta da 5 ragazzi che indossano costumi con fogge di uccelli, in lotta contro i piani di conquista del mondo di un misterioso alieno proveniente dal pianeta Spectra, Il Generalissimo X.

 

FOnte TGCOM!!! :pazzia:

Link to post
Share on other sites

Quote

I manga invadono i cinema

In arrivo quattro titoli con eroi cult



Da "Crying Freeman" a "Kyashan", passando per "Nanà", "Gundam", "Speed Racer" e "The Sky Crawlers". Sono sempre di più i film tratti da manga e anime (fumetti e cartoni animati giapponesi), che diventano lungometraggi, in versione animata o con attori. Tra il 2009 e il 2010 ne approderanno sul grande schermo almeno altri quattro: "Yattaman" e "Dragonball", in versione live action, e "Gatchaman" e "Astroboy" in 3d.

Ma magari facessero un movie dedicato alla saga del mobil suit bianco,
secondo me ha tutte le caratteristiche per la nascita di un franchise , una storia articolta con un universo di storie e personaggi da cui attingere
, certo se poi  escono film come  g-savoiur  :crying: ...
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.