Jump to content
Pluschan

Comicbook-movies - su supereroi, annessi e connessi


Recommended Posts

E mentre Quesada è felice come una Pasqua obesa, ora che ha ricevuto il primo script di The Avengers (di Zak Penn), Mark Millar afferma che la produzione di Wanted 2 non si fermerà per la mancata disponibilità di Angelina Jolie, ma che il film ne farà a meno. :snack:

Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

http://www.youtube.com/watch?v=uASVzkrEKgs

C'è Polka Dot Man. Sarà un fottuto capolavoro.

Fermi tutti: è Arofnosky la scelta di Nolan per Superman. :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1: :pazzia1:   (L'inferno si è ghiacciato)

Posted Images

La Sony smentisce di essere in trattative oon chicchessia circa il casting del nuovo Spider-Man.

Che il film sia "on hold"?

Io lo spero. :pfff:

 

Nel frattempo la Disney annuncia una nuova serie animata: The Avengers: Earth's Mightiest Heroes.

La serie, che debutterà il prossimo autunno in USA (52 episodi), ha il chiaro scopo di preparare il terreno ai prossimi Marvel Movies.

 

Speriamo che ora, con l'appoggio della Disney, la Marvel Animation riesca a dare del filo da torcere alla DC, che nel campo dell'animazione detiene tuttora il meritatissimo primato. :snack:

Link to post
Share on other sites

dipende se lascerann che gli autori usino Thanos e Doom BENE.

 

per A:EMH, apparentemente partono dall'inizio, letteralmente, basando le storie sugli inizi del fumetto, con tanto di Loki e Cap congelato.

Link to post
Share on other sites

L'attesissimo casting di Captain America sta mutando in uno psicodramma e report contrastanti non aiutano di certo: Foxnews annuncia trionfante la scelta di John Krasinski per l'ambito ruolo ma Nikki Finke's Deadline Hollywodd via Mike Fleming non solo smentisce ma afferma che in lizza sono rimasti solo Mike Vogel (Cloverfield) e Garrett Hedlund (Tron: Legacy) con l'aggiunta al fotofinish di Chris Evans (Fantastic Four). :snack:

 

Intanto è stata diffusa la sinossi ufficiale per Thor:

 

"Paramount Pictures and Marvel Entertainment present the epic adventure, “Thor,” which spans the Marvel Universe from present day Earth to the realm of Asgard. At the center of the story is the mighty Thor (Chris Hemsworth), a powerful but arrogant warrior whose reckless actions reignite an ancient war. Thor is cast down to Earth by his father Odin (Anthony Hopkins) and is forced to live among humans. A beautiful, young scientist, Jane Foster (Natalie Portman), has a profound effect on Thor, as she ultimately becomes his first love. It’s while here on Earth that Thor learns what it takes to be a true hero when the most dangerous villain of his world sends the darkest forces of Asgard to invade Earth."

Edited by Boyd
Link to post
Share on other sites

Su Cap sono d'accordo: è un completo casino! :lolla:

Ho deciso che attenderò il diradarsi del polverone, prima di informarmi ed eventualmente esaltarmi per la scelta. :biggrin:

 

E per quanto riguarda Thor, la sinossi mi sembra molto promettente.

Una storia semplice ed efficace, molto più "a fuoco" di quella che leggemmo io e te, Boyd.

Sono davvero intrigato. :snack:

Link to post
Share on other sites

E per quanto riguarda Thor, la sinossi mi sembra molto promettente.

Una storia semplice ed efficace, molto più "a fuoco" di quella che leggemmo io e te, Boyd.

Sono davvero intrigato. :snack:

 

Mah, non saprei, a me sembra più o meno lo stesso plot con qualche verniciatura cosmetica e spostato ai giorni nostri. Comunque Thor entra nel terzo mese di riprese e pare che l'entusiasmo sul set sia alle stelle. :snack: Me la rilasciate una pic di Hemsworth nei panni di Thor o volete vedermi morto? E' legittimo aspettarsi un teaser su Iron man 2 o dobbiamo direttamente aspettare il Comic-con di San Diego?

Link to post
Share on other sites

Mah, non saprei, a me sembra più o meno lo stesso plot con qualche verniciatura cosmetica e spostato ai giorni nostri. Comunque Thor entra nel terzo mese di riprese e pare che l'entusiasmo sul set sia alle stelle. :snack: Me la rilasciate una pic di Hemsworth nei panni di Thor o volete vedermi morto? E' legittimo aspettarsi un teaser su Iron man 2 o dobbiamo direttamente aspettare il Comic-con di San Diego?

 

Che siano dei criminali torturatori direi che è ormai assodato ... mentre per quanto riguarda il film, direi che solo la premessa è rimasta invariata: il guerriero giovane e irruento fa un casino e viene esiliato sulla Terra.

 

Per il resto, non solo la parte dell'esilio s'è spostata ai giorni nostri, ma mi par di percepire anche una minore presenza della componente mitologica, meno divinità in giro, nessuna prova da superare (tranne il valore da dimostrare, probabilmente) nessun legame sentimentale con Sif, nessun cenno al sonno di Odino.

Anche il piano finale di Loki è sensibilmente differente.

 

Fermo restando che certamente molto di quello che vedremo sarà stato in qualche modo presente nello script che leggemmo, forse per lo più in forma embrionale, a me sembra una sinossi (e quindi un film) differente e più concreto.

Questo ovviamente significa che VOGLIO saperne di più. :lol:

Link to post
Share on other sites

Leggo ora che il contratto per il ruolo di Capitan America è un contratto per NOVE film, il secondo dei quali sarà The Avengers!!! :pazzia: :pazzia: :pazzia:

 

Per forza che vogliono sceglierlo con cura, questo Cap. :lol:

 

:snack:

Link to post
Share on other sites

Capitan America è un contratto per NOVE film

 

Ma questa in particolare, oltre al bassissimo salario, è una delle ragioni -piuttosto castranti- che ha fatto allontanare parecchi nomi, anche di più alto profilo. E' piuttosto anomalo a Hollywood richiedere un impegno così a lungo termine.

Edited by Boyd
Link to post
Share on other sites

Nolan, che adesso incomincia a tirarsela un po' troppo per i miei gusti (manco fosse Hitchcock o Fritz Lang: e ti aspetto al varco con Inception...), ha dichiarato al Los Angeles Times che l'idea del rilancio di Superman è arrivata per puro caso durante un impasse, ora risolto, con David Goyer sul trattamento di Batman 3. Non riuscendo a cavare un ragno dal buco, Goyer ha cominciato a fantasticare sull'Uomo d'Acciaio (non sia mai detto fantasticasse su una gnocca...) e con occhi lucidi, sguardo spiritato e tremori patologici in quattro e quattr'otto ha snocciolato un approccio eccitante e 'belliccimo' che ha mandato in brodo di giuggiole il neo salvatore della Patria (e del Dc Universe). Ma l'unica nozione rimasta in testa a Nolan è quella di scegliere big name stars per i ruoli di contorno (in pratica come fece Donner per quella merda di film del 1978).

Link to post
Share on other sites

Capitan America è un contratto per NOVE film

 

Ma questa in particolare, oltre al bassissimo salario, è una delle ragioni -piuttosto castranti- che ha fatto allontanare parecchi nomi, anche di più alto profilo. E' piuttosto anomalo a Hollywood richiedere un impegno così a lungo termine.

 

Vero, rientra nel modus operandi odioso della Marvel Studios (paga bassa, impegno lungo), ma c'è da dire che il ruolo di Cap richiede comunque un attore molto giovane, che deve rispecchiare l'età in cui si andava in guerra nella WWII, quindi è facile pensare che la scelta possa ricadere du un attore che ha tutto da guadagnare da questa interpretazione. Uno sconosciuto, magari, come si è detto spesso.

 

Inoltre sarebbe da capire se questo contratto sia effettivamente per nove film, o se invece assicuri semplicemente opzioni sull'attore che lo Studio può decidere se sfruttare o meno ... un po' come successe con Nightcrawler in X3 e con la Emily Blunt, "rubata" dalla Fox. :sisi:

 

Nolan, che adesso incomincia a tirarsela un po' troppo per i miei gusti (manco fosse Hitchcock o Fritz Lang: e ti aspetto al varco con Inception...), ha dichiarato al Los Angeles Times che l'idea del rilancio di Superman è arrivata per puro caso durante un impasse, ora risolto, con David Goyer sul trattamento di Batman 3. Non riuscendo a cavare un ragno dal buco, Goyer ha cominciato a fantasticare sull'Uomo d'Acciaio (non sia mai detto fantasticasse su una gnocca...) e con occhi lucidi, sguardo spiritato e tremori patologici in quattro e quattr'otto ha snocciolato un approccio eccitante e 'belliccimo' che ha mandato in brodo di giuggiole il neo salvatore della Patria (e del Dc Universe). Ma l'unica nozione rimasta in testa a Nolan è quella di scegliere big name stars per i ruoli di contorno (in pratica come fece Donner per quella merda di film del 1978).

 

Mi piace molto la tua interpretazione del Goyer-pensiero.

Molto meno l'ultima frase.

MOLTO meno (sei un criminale). :baffi:

 

:lol:

Edited by Erik
Link to post
Share on other sites

Molto meno l'ultima frase.

MOLTO meno . :baffi: :lol:

 

:uff: Abbi pazienza, ma non l'ho mai potuto soffrire sin dalla tenera età di 7 anni: già all'epoca mi parve il proverbiale topolino partorito dalla montagna da consegnare pret-a-porter al cimitero degli elefanti, arraffazzonato pasticciaccio senza capo nè coda, apoteosi dell'idiozia, apologo del camp, insulto all'intelligenza umana, schiacciato dal suo stesso gigantismo. Cercai in tutti i modi di farmelo piacere, ma proprio non ci fu verso (a pari merito con quell'altra cagata del Batman di Burton: altra delusione immonda le cui ferite si sono rimarginate solo 20 anni dopo con The Dark Knight).

 

(sei un criminale)

 

Effettivamente ho sempre amato molto Kriminal di Magnus & Bunker... :giggle:

Edited by Boyd
Link to post
Share on other sites

Com'era? Anthony Logan? :giggle:

 

Comunque capisco bene cosa intendi, ma proprio non lo condivido, anzi. :snob:

Almeno per quanto riguarda il Superman 1 di Donner ... per quanto riguarda il Batman di Burton invece sono perfettamente d'accordo. :pfff:

 

(e qui il criminale divento io) :dance:

 

:lolla: :lolla: :lolla:

Link to post
Share on other sites

Come film i due Batman di Burton non sono mai dispiaciuti, ma sono sempre stato ben consapevole che Batman era un'altra cosa. Forse partendo gia' rassegnato il dolore e' stato minore ;)

(e mi son consolato con la Pfeiffer in tutina sadomaso :) )

 

Per il Superman di Donner, boh. Film che ogni tanto riguardo con affetto, ma nulla di piu'. Sto ancora aspettando il "mio" Superman.

(oggi per sbaglio ho rivisto Smallville in tv. Mi e' andato di traverso il pranzo).

Link to post
Share on other sites

Si stanno facendo la 8 su Italia1, finisce questa settimana. Nella 9 molto è merito di tZod! :discobongo:

Edited by Black Mask
Link to post
Share on other sites

Io ho mantenuto qualche briciola di speranza

(dopo la mazzata del.. "Iron Man" antelitteram ( wmdz5y.gif ) )

fino alla 13 circa, dopo quello che e' accaduto per l'appunto nell'ultima con Zot... :goccia:

Link to post
Share on other sites

Com'era? Anthony Logan? :giggle:

 

Comunque capisco bene cosa intendi, ma proprio non lo condivido, anzi. :snob:

Almeno per quanto riguarda il Superman 1 di Donner ... per quanto riguarda il Batman di Burton invece sono perfettamente d'accordo. :pfff:

 

(e qui il criminale divento io) :dance:

 

:lolla: :lolla: :lolla:

 

Bon, io i Superman li ho sempre schifati, invece i Batman di Burton mi piacciono, bene o male all'epoca hanno indicato una via e li guardo ancora volentieri...

Link to post
Share on other sites

Aggiornamenti su Thor da parte dei simpatici scimpanzè latini:

 

1) Temporalmente parlando, Thor è ambientato dopo The Incredible Hulk (sono infatti citati Banner e i raggi gamma). E alla fine del film il dio del tuono conferma allo Shield la sua disponibilità a far parte di un'eventuale team.

 

2) Branagh ha una passione assolutamente contagiosa per il materiale. Il film è particolarmente fedele al fumetto e tonalmente è una via di mezzo tra Iron Man e The Dark Knight ergo light e dark sono in perfetto equilibrio.

 

3) Chris Hemsworth è assolutamente perfetto per Thor: è diventato imponente e ha presenza scenica e carisma. I costumi sono splendidi e mozzafiato, molto elaborati e realistici, fedeli agli ultimi fumetti (ma non è chiaro se intendono la run di JMS o Ultimates).

Link to post
Share on other sites

Foto, per Asgard!!

 

A chi lo dici!!! :pazzia: :pazzia: :pazzia:

 

In compenso ho appena letto un'interessante intervista a Christopher NOlan in cui il regista ha spiegato per sommi capi le sue idee su come gestire il suo ultimo Batman e il nuovo Superman.

 

Batman: la cosa più interessante è che il terzo film è concepito per essere un finale a tutti gli effetti. Nolan ritiene che, a differenza delle storie a fumetti, un arco narrativo cinematografico DEVE essere concepito con un finale per poter essere d'effetto e essere significativo.

Con questo in mente lui e suo fratello Johnathan hanno fornito a Goyer un po' di spunti interessanti, così che si possa giungere quanto prima ad uno script finito.

 

Superman: come diceva Boyd (nella sua criminalità :lolla: ), Nolan vuole un cast d'eccezione per questo nuovo film, così come fece Donner nel '78.

Inoltre Superman, secondo il regista, funziona al meglio solo se raccontato come se fosse l'unico supereroe sulla Terra, slegato dal resto dell'Universo DC. In pratica si sta lavorando ad una storia tagliata sul personaggio, epica, autoconclusiva (ma certamente espandibile in caso di successo, aggiungo io) e con un finale forte.

 

Il lavoro sullo script di Batman, comunque, pare sia a buon punto ... a differenza di quello di Superman, che è ancora in fase embrionale. :snack:

Edited by Erik
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.