Jump to content
Pluschan

Disney: back to the past in the future(LIVE ACTION INSIDE)


Recommended Posts

Non so effettivamente quanto valga la pena crearci un topic, visto che. non vedo molta gente ben disposta, ma ormai li stan rifacendo tutti. Anche per una questione di ordine tanto vale aprire un topic apposito dove raccogliere tutto.

 

 

(A) quanto è brutto Will Smith. B) Come ci sta male  Vidale))

 

Vi

Link to post
Share on other sites
  • Replies 52
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Dinsey, love studio famous per capolavori come mary Pompin, e personaggi famosi Nicky Moose è Donald Duke. Scusa lo se che è un piccolo sbaglio, ma non.ho resistito :-D

Secondo me, il problema molto semplice e' che c'e' un'abnorme quantita' di gente piu' o meno disadattata che vuole trovare un qualche spunto/modo per darsi un tono visto che si rende conto che va a ve

Discutevo qualche settimana fa con degli amici sulla line-up dei titoli Disney del 2019.

Sulla carta, è una corazzata che punta visibilmente a sfondare il tetto dei 10 miliardi in un anno.

C'è però un dettglio che mi aveva incuriosito: hanno 12 potenziali blockbuster, tutti titoli di fortissimo impatto ma... 11 sono remeake/sequel. Di richiamo astronomico, certo (Avengers, Star Wars, Frozen...), ma comunque proseguimenti di brand già affermati.

C'è un un solo progetto "originale", ovvero Artemis Fowl, ennesimo tentativo della Disney di entrare nel target Herry Potter.

 

Link to post
Share on other sites

anche quest'anno, come nel 2018, disney punta sulla quantità. l'anno scorso però, guardando i numeri, di 10 titoli alcuni sono stati dei flop o al limite sono andati in pareggio (ritorno al bosco, nelle pieghe del tempo, lo schiaccianoci, solo, mary poppins). il nuovo capitolo di ralph è allineato al precedente e la parte del leone la hanno fatta i titoli marvel assieme a gli incredibili 2. anche questa scaletta sembrava una bomba ma senza avengers, la super campagna pubblicitaria di black panther e gli incredibili (un ripescaggio a distanza di ben 14 anni!) come sarebbe andata? per me è mormale che disney abbia deciso di investire sui suoi marchi forti, altrimenti questi non servirebbero a nulla; passi anche che si sia deciso di fare dei remake dei vecchi cartoni per poterne sfruttare maggiormente la popolarità (un live action offre un potenziale maggiore di un cartone animato con decenni sulle spalle perchè, a differenza dei disegni ormai datati, puoi programmare una serie che abbia una certa uniformità... in soldoni se il remake funziona vai avanti per qualche anno, altrimenti se non funziona ma a distaza di qualche anno si ripresenta l'occasione vai con il reboot). accanto a questi va bene inserire una novità.
quello che però probabilmente sta accadendo è che la gente non è universalmente interessata a queste operazioni (mi riferisco ai live action non marvel o alle pellicole pixar. star wars è un discorso a parte e se vogliamo: parliamone :lolla:). in alcuni film c'è molta america con i suoi tormentoni sensazionalisti e non tutti interessano al mondo, pertanto certi film se li filano solo il pubblico statiunitense. altri non magari non sfondano perchè c'è un legame con le pellicole originali e le nuove generazioni non si sentono attratte dalla non-novità. o chissà che altro... dunque per tornare alla scaletta disney di quest'anno è sì una corazzata, ma ci sono poche certezze. con aladdin e dumbo vuoi farmi un altro film sulla diversità e sull'accettazione multiculturale? ebbasta. captain marvel sarà davvero 'donna è meglio su tutto, calci sulle palle ai maschi di default'? maffigurati se ti pago per vedere una cosa del genere. eccetera, posto che endgame bello o brutto che sarà è destinato al successo.

 

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, onirepap ha scritto:

Scusa per il mezzo inglese, ma stavo litigando con l'autocompletamento :-D

No, in realtà non avevo colto il mio errore in "Dinsey". La battuta l'ho capita una volta notato il problema :lolla:

(non ho un buon inglese, quindi non mi permetto di giudicare quello altrui :giggle:)

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites
Il 11/2/2019 Alle 10:36, Maximilian ha scritto:

C'è però un dettglio che mi aveva incuriosito: hanno 12 potenziali blockbuster, tutti titoli di fortissimo impatto ma... 11 sono remeake/sequel. Di richiamo astronomico, certo (Avengers, Star Wars, Frozen...), ma comunque proseguimenti di brand già affermati.

C'è un un solo progetto "originale", ovvero Artemis Fowl, ennesimo tentativo della Disney di entrare nel target Herry Potter.

Lo farebbero anche gli altri se potessero, ma non hanno abbastanza franchise di successo, perché quelle che hanno cercato di lanciare sono fallite, come il Dark Universe e King Arthur.

Onestamente Artemis Fowl non mi sembra avere il calibro di un Harry Potter, e inoltre i voiceover iniziali che ti spiegano il mondo in un film fantasy sono il bacio della morte (tanti film che hanno floppato ce l'avevano), però credo che i libri abbiano avuto ben più successo di Mortal Engines (si parla di oltre 20 milioni di copie).

Il 11/2/2019 Alle 11:54, Roger ha scritto:

con aladdin e dumbo vuoi farmi un altro film sulla diversità e sull'accettazione multiculturale? ebbasta.

Per inciso, sembra che in Artemis Fowl hanno cambiato un paio di personaggi rispetto al libro, hanno reso uno una donna e un altro un nero. Cambiamenti da nulla che fa anche l'MCU tra l'altro, però quando ci sono in tutti i film la cosa diventa un po' ridicola.

Citazione

captain marvel sarà davvero 'donna è meglio su tutto, calci sulle palle ai maschi di default'? maffigurati se ti pago per vedere una cosa del genere. eccetera, posto che endgame bello o brutto che sarà è destinato al successo.

Ma anche Capitan Marvel è destinato al successo. Iniziano a proiettarlo l'8 marzo, la giornata internazionale della donna, ma guarda un po'. Guadagnerà un miliardo e passa, come Black Panther.

In ogni caso Endgame è girato dai Russo, non da chi dirige Capitan Marvel (manco so chi è), quindi sono sereno al riguardo.

Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

non da chi dirige Capitan Marvel (manco so chi è)

Una coppia di cineasti, Anna Boden e Ryan Fleck.

Quarantenni, newyorkers.

Sono al loro primo film "importante" dopo un paio di cose semi-indie (tra cui un film con Ryan Gosling).

In pratica dei perfetti sconosciuti, presumibilmente abbastanza talentuosi, pronti a rispettare le direttive dall'alto (quest'ultima è una mia supposizione, ma sarei disposto a giocarmici soldi, nel caso).

12 minuti fa, Roger ha scritto:
17 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

Guadagnerà un miliardo e passa, come Black Panther

secondo me no, e avrà più successo in usa che nel resto del mondo, ma posso sbagliarmi.

Secondo me è presto per dirlo.

Non credo che alla Disney si aspettino di ripetere il miracolo Black Panther, e il loro film di "rivalsa femminile" non dovrebbe essere questo ma il prossimo Black Widow (per il quale hanno già ottenuto il primo Rated R della serie).

Fino a che non sollevano l'embargo dopo le prime proiezioni, non c'è modo di fare previsioni (troppe variabili in campo, dal personaggio patriottico-ma-semisconosciuto a quanto il film sia effettivamente propedeutico alla vendetta degli Avengers :rotfl:).

Per il momento l'unica cosa che è trapelata è che il vero Protagonista Fighissimo del film è il gatto.

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Maximilian ha scritto:

Una coppia di cineasti, Anna Boden e Ryan Fleck.

Quarantenni, newyorkers. 

Sono al loro primo film "importante" dopo un paio di cose semi-indie (tra cui un film con Ryan Gosling). 

In pratica dei perfetti sconosciuti, presumibilmente abbastanza talentuosi, pronti a rispettare le direttive dall'alto (quest'ultima è una mia supposizione, ma sarei disposto a giocarmici soldi, nel caso).

Ah, lo vedi che c'era un motivo per cui non ne avevo ancora sentito parlare. Boh, si vedrà.

Citazione

Non credo che alla Disney si aspettino di ripetere il miracolo Black Panther

Allora diciamo che vogliono ripetere il miracolo Wonder Woman. Perché intendiamoci, il pubblico femminile per queste cose si può anche trovarlo.

E soprattutto ricordiamoci della pubblicità a Capitan Marvel nella scena post-credits di Infinity War. Roba che possono anche risparmiarsi i trailer perché tanto l'hype c'è già.

Citazione

e il loro film di "rivalsa femminile" non dovrebbe essere questo ma il prossimo Black Widow (per il quale hanno già ottenuto il primo Rated R della serie).

Non so se sia una mossa così buona, su Black Widow erano saltate fuori questioni per la sua storia con Banner (che hanno portato Whedon ad andarsene), poi c'è il fatto che Scarlett Johanson ha recitato nei panni di un transessuale e di una donna asiatica (sottraendo i ruoli ad autentici attori di minoranza). Nulla di questo è reato, ma la sua immagine "femminista" di personaggio e attrice è compromessa. Black Widow è un film che hanno chiesto ma probabilmente è arrivato troppo tardi.

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Maximilian ha scritto:

il loro film di "rivalsa femminile" non dovrebbe essere questo ma il prossimo Black Widow (per il quale hanno già ottenuto il primo Rated R della serie)

i flashback sulla storia di black widow erano perfetti per farne una storia femminista moderna e credibile. ma lo studio ha investito tantissimo sull'immagine di brie larson da quando è stato annunciato che avrebbe interpretato captain marvel, cioè circa 3 anni fa. dubito quindi che la vedova ne prenda il posto...
cmq facciano pure quello che vogliono; per quest'anno mi basta che endgame sia bello come infinity war (e anche qui il timore di qualche paraculata ce l'ho...).

Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Final Vegeta ha scritto:

Allora diciamo che vogliono ripetere il miracolo Wonder Woman.

Per essere pignoli, credo vogliano superare il miracolo Wonder Woman.

Buona fortuna (il film io l'ho trovato mediocre, ma l'accoppiata Wonder Woman/Gadot è innegabilmente perfetta).

Però vi ripeto che fino a che non vedremo il film, non c'è modo di sapere su cosa stia puntando effettivamente la DIsney (questione femminista, aperitivo di Endgame, base per le Secret War, tutti i suddetti o nulla di tutto ciò...).

 

17 ore fa, Final Vegeta ha scritto:

Black Widow è un film che hanno chiesto ma probabilmente è arrivato troppo tardi. 

 

16 ore fa, Roger ha scritto:

dubito quindi che la vedova ne prenda il posto...

Secondo il mio immodesto parere, state sottovalutando il marchio Scarlett Johansson.

I passi falsi capitano a tutti i divi di Hollywood, ma il fatto che la Disney decida di lanciare una produzione multimilionaria su un film dichiaratamente "diverso" (Rated R) la dice lunga sul fatto che Scarlettina ha ancora un appeal notevole.

E, al contrario di Brie Larson, anche un meraviglioso culetto. :pfff:

Edited by Maximilian
Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Maximilian ha scritto:

Per essere pignoli, credo vogliano superare il miracolo Wonder Woman. 

Buona fortuna (il film io l'ho trovato mediocre, ma l'accoppiata Wonder Woman/Gadot è innegabilmente perfetta).

Anch'io ho trovato Wonder Woman mediocre, ma almeno aveva una punta di umorismo che riusciva a fartelo mandare giù meglio di quanto fatto da Zack Snyder. In effetti ho qualche dubbio sulle probabilità di WW 1984 di riuscire a bissare il precedente, perché non c'è più l'effetto evento che vedo come principale responsabile del suo successo. Però l'effetto evento per questo Capitan Marvel c'è (è il primo film con protagonista un supereroe femminile... della Marvel), e può anche contare sul supporto del film che attualmente detiene il record di incassi al cinema, mica bruscolini. Al confronto Wonder Woman non può esattamente contare sulla Justice League. Basta che il film sia anche solo mediocre e Wonder Woman la possono battere con facilità.

Citazione

Però vi ripeto che fino a che non vedremo il film, non c'è modo di sapere su cosa stia puntando effettivamente la DIsney (questione femminista, aperitivo di Endgame, base per le Secret War, tutti i suddetti o nulla di tutto ciò...).

Da tutti i trailer visti, è ultrachiaro che questa è una storia di empowerment femminile venduta ad un pubblico femminile, femminista e SJW. Qua non ci si scappa. Casomai la questione è cos'altro c'è nel film oltre a Capitan Marvel. E' il film dove si vede come Fury perde un occhio? Si vedrà. E in ogni caso proprio il fatto che ci sono tanti motivi per vedere il film è un segno che il film ha molto potenziale al botteghino.

Citazione

 

Secondo il mio immodesto parere, state sottovalutando il marchio Scarlett Johansson.

I passi falsi capitano a tutti i divi di Hollywood, ma il fatto che la Disney decida di lanciare una produzione multimilionaria su un film dichiaratamente "diverso" (Rated R) la dice lunga sul fatto che Scarlettina ha ancora un appeal notevole.

Personalmente le trovo tutte questioni del cavolo, ma purtroppo in questi ultimi anni il loro peso ha iniziato a farsi sentire. Prendi James Gunn, non meritava di perdere il lavoro solo perché ha fatto delle battute su Twitter, però è successo. Il problema è che questi SJW è che stanno diventando sempre più estremisti, e iniziano ad attaccare le loro stesse icone femministe. Ora non mi metto a fare esempi, ma c'è un sacco di gente che ha provato a fare il SJW ed è rimasto scottato. Scarlett Johansson è stata molto aperta nel suo supporto al femminismo, il che è esattamente il motivo per cui difficilmente le perdoneranno per avere "soffiato" per ben due volte una parte ad attori delle minoranze. In termini reali è difficile valutare l'impatto di una eventuale campagna sui social media contro di lei, ma direi abbastanza da rendere restii i produttori a finanziare un sequel anche con un incasso buono.

Un secondo problema è che il personaggio non grida esattamente femminismo. Con la sua tipica tuta nera ha un aspetto da femme fatale. Anche Halle Berry ci ha provato con un costume nero in Catwoman, e non le è andato bene. In aggiunta, la backstory messa da Whedon in Age of Ultron non ha esattamente risuonato, come non ha risuonato un ruolo da love interest, anche se forse le critiche sono rimaste attaccate più a Whedon che a Black Widow.

Terzo problema poi è che come supereroe ha poteri poco vistosi o pacchiani, e un film su Black Widow verrebbe un ibrido tra il genere supereroistico e il genere spionistico, il che in realtà potrebbe rendere più difficile attirare gente da entrambi i mercati. Il rating R potrebbe aiutare, ma non so quanto. Non credo nemmeno che Black Widow abbia poi la popolarità di antieroi famosi come un Wolverine o un Deadpool o un Venom. Come film direi che avrebbe un minore potenziale rispetto ad altri. Direi che sono più gli uomini a voler vedere un film su Black Widow che le donne.

(Adesso che controllo, la Johansson non ha materialmente recitato nella parte di un transessuale, perché l'immediata reazione negativa le ha fatto abbandonare il progetto. La criticano già a partire dalle news, nemmeno dal film)

Link to post
Share on other sites

beh oddio, ad esempio james bond non e' che abbia sti gran poteri, manco Iron Man a ben guardare, la differenza con la vedova e'che a differenza di sti sciamannati (tranne magari blackn panther) la vedova HA delle capacita' sue fisiche e una particolare esperienza da spia (sulle quali si puo' imbastire tutta una serie di situazioni) e poi ha pur sempre gli accessori 'alla batman'. (i 'pungiglioni' la mettono a ridosso di iron man, nel senso di 'effetto' dell'attacco=

 

Questo come 'character' da comics, quando poi il personaggio 'umano' funziona molto bene in relazione a quello dei comics, la stragrande maggior parte del lavoro e' fatto.

E una indiretta conseguenza dei 10 anni circa di robba marvel al cinema, tra l'altro, e' che la scarlettona GIA' e' riconosciuta come black widow

Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Shuji ha scritto:

la differenza con la vedova e'che a differenza di sti sciamannati (tranne magari blackn panther) la vedova HA delle capacita' sue fisiche e una particolare esperienza da spia (sulle quali si puo' imbastire tutta una serie di situazioni) e poi ha pur sempre gli accessori 'alla batman'.

Dici che è quella la differenza fondamentale? :whistle:

Scarlett-Johansson-sexy-1.jpg

 

Screen-Shot-2016-04-16-at-16.25.30.png

 

(Ora la pianto, giuro).

 

(Giusto un'altra, dai...)

Scarlett-Johansson-2.jpg

 

Ok, tornando un attimo seri...

52 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

un film su Black Widow verrebbe un ibrido tra il genere supereroistico e il genere spionistico,

Considera che Captain America Winter Soldier è da quelle parti, per dire.

Personalmente non ci vedo nulla di male. Dipende molto da come verrà realizzato, ovviamente.

54 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

La criticano già a partire dalle news, nemmeno dal film

Non hanno criticato lei, ma il casting. Se lei si è tirata indietro prima di fare il film, ha solo guadagnato punti.

Ma, ripeto: stiamo parlando del nulla.

Ormai Disney è una potenza talmente grande che, se decidono di spingere, non c'è #metoo o SJW che regga.

Gunn è stato fatto fuori perché in quel momento serviva un capro espiatorio da sacrificare all'altare della Fox, e solo tra anni sapremo quali retroscena ci fossero dietro.

Per quale eroina utilizzare come "portabandiera", mi sembra evidente che adesso hanno solo l'imbarazzo della scelta.

Vediamo come andrà Captain Marvel e a quel punto potremo avere un quadro più preciso.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Maximilian ha scritto:

Dici che è quella la differenza fondamentale? :whistle:

Scarlett-Johansson-sexy-1.jpg

 

Screen-Shot-2016-04-16-at-16.25.30.png

 

(Ora la pianto, giuro).

 

(Giusto un'altra, dai...)

Scarlett-Johansson-2.jpg

 

Ok, tornando un attimo seri...

Considera che Captain America Winter Soldier è da quelle parti, per dire.

Personalmente non ci vedo nulla di male. Dipende molto da come verrà realizzato, ovviamente.

Non hanno criticato lei, ma il casting. Se lei si è tirata indietro prima di fare il film, ha solo guadagnato punti.

Ma, ripeto: stiamo parlando del nulla.

Ormai Disney è una potenza talmente grande che, se decidono di spingere, non c'è #metoo o SJW che regga.

Gunn è stato fatto fuori perché in quel momento serviva un capro espiatorio da sacrificare all'altare della Fox, e solo tra anni sapremo quali retroscena ci fossero dietro.

Per quale eroina utilizzare come "portabandiera", mi sembra evidente che adesso hanno solo l'imbarazzo della scelta.

Vediamo come andrà Captain Marvel e a quel punto potremo avere un quadro più preciso.

.... io so' fan della scarlettona da anni immemori.

Non so cos'altro c'e' dopo la prima.

Ora esco per strada seguendo le luci della citta' (cite)

 

Se non ci si vede, e' stato bello.

 

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Shuji ha scritto:

beh oddio, ad esempio james bond non e' che abbia sti gran poteri,

Infatti non è un supereroe. Anche se si può dire che l'idea di base ci si avvicina un po'. Abbiamo questa figura di un super guerriero che riesce a combattere contro avversari multipli allo stesso tempo.

Quello di cui stavo parlando è il senso di meraviglia. Pure James Bond a dire il vero incorpora un certo senso di meraviglia. James Bond tende a usare dei gadget fantasiosi, come un auto con delle mitragliatrici o un orologio con un lancia dardi. In aggiunta, pure i cattivi storici di James Bond avevano metodi stravaganti per uccidere, come una bombetta con delle lame. Non ho seguito gli ultimi film di James Bond, ma credo sia diventato un po' meno stravagante rispetto ad una volta. Tuttavia alla fine il senso di meraviglia finisce là, perché in James Bond predomina la componente thriller.

I film di supereroi stessi per contro non difettano di componente thriller, è che il livello di meraviglia è abbastanza alto, visto che è l'attrattiva principale per l'appunto.

Citazione

manco Iron Man a ben guardare,

Ha l'armatura. Difficile non notarla, nonostante cerchino di mostrarti la faccia di Downey il più possibile. E ogni volta tra l'altro la sua armatura ha sempre un trucco nuovo.

Citazione

 

la differenza con la vedova e'che a differenza di sti sciamannati (tranne magari blackn panther) la vedova HA delle capacita' sue fisiche e una particolare esperienza da spia (sulle quali si puo' imbastire tutta una serie di situazioni) e poi ha pur sempre gli accessori 'alla batman'. (i 'pungiglioni' la mettono a ridosso di iron man, nel senso di 'effetto' dell'attacco=

 

Black Panther non solo ha la tuta e il fiore che come effetto collaterale ti fa vedere il piano ancestrale, ma è re di un Wakanda ipertecnologico dove usano in combattimento i rinoceronti. Il senso di meraviglia è quasi al livello di quello di Thor.

Il problema è che se segui il resto dei film del MCU ti abitui ad un livello generale di meraviglia un po' più alto di quello che potrebbe offrire Black Widow. Viceversa se uno viene da serie come James Bond o Mission Impossible non è detto che trovi accettabile un film ambientato in un universo con un gigante verde e un dio del tuono.

3 ore fa, Maximilian ha scritto:

Considera che Captain America Winter Soldier è da quelle parti, per dire.

Abbiamo uno che gira con uno scudo tondo, un tizio con ali meccaniche, uno con un braccio meccanico e tre helicarrier. E' un livello bassino, ma è anche un film di qualità. Il problema è che sulla qualità non si può sempre contare. Meglio migliorare le probabilità a proprio favore il più possibile.

Citazione

Ormai Disney è una potenza talmente grande che, se decidono di spingere, non c'è #metoo o SJW che regga.

Eh, magari. La realtà è che la gente di Hollywood fa film per guadagnare soldi. I blockbuster sono molto costosi, e il loro successo non è assicurato. Anni fa nessuno avrebbe creduto che un film su Han Solo potesse floppare, ma è successo. I produttori hanno tutto il motivo per essere nervosi. L'unico modo per sopravvivere è guadagnare più soldi sui film che vanno bene in ordine da compensare quelli che vanno male, e perdere meno soldi possibile su quelli che vanno male. In altre parole, perdere soldi per via una campagna negativa sui social media non è un opzione in nessun caso.

Faccio inoltre presente che John Lasseter in persona è stato accusato di molestie sessuali e lo hanno cacciato. Lo hanno tenuto fino alla fine del contratto, ma lo hanno cacciato (e poi è stato assunto alla Skydance Animation come capo dell'animazione 9 giorni dopo. Forse c'è voluto così tanto tempo per via delle vacanze natalizie). La Disney è un'azienda rapace, ma ci tiene alla propria immagine.

Citazione

Gunn è stato fatto fuori perché in quel momento serviva un capro espiatorio da sacrificare all'altare della Fox, e solo tra anni sapremo quali retroscena ci fossero dietro.

Non c'è nessun retroscena. Licenziano persone per quello che postano su twitter da tempo. Ma del resto twitter è un postaccio. L'aggettivo che usano oggigiorno per definirlo è "tossico", il che la dice lunga.

Link to post
Share on other sites

E' sempre bello vedere come si cerca di uscire dall'ovvio, deformando la realta', quindi proseguiamo con il prossimo trenino.

Ciuf-ciuf.

43 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

Quello di cui stavo parlando è il senso di meraviglia

il sense of wonder non ha alcuna attinenza primigenia con i super eroi.

 

43 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

Ha l'armatura. Difficile non notarla, nonostante cerchino di mostrarti la faccia di Downey il più possibile. E ogni volta tra l'altro la sua armatura ha sempre un trucco nuovo.

Ma pensa.

Scontatamente il discorso che facevo e' sempre legato alla persona; e Tony Stark al massimo puo' ammazzarti di chiacchere.
 

43 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

Black Panther non solo ha la tuta e il fiore che come effetto collaterale ti fa vedere il piano ancestrale, ma è re di un Wakanda ipertecnologico dove usano in combattimento i rinoceronti. Il senso di meraviglia è quasi al livello di quello di Thor.

Thor ha il background di una divinita'.

Pantera Nera e' l'erede di un sovrano che ha ottenuto i poteri facendosi dell'equivalente di canne. La differenza di declinazione di sense of wonder e' la stessa tra Tom (con sorella) dello Zoo di Vetro (cosi' ci mettiamo anche gli animali)  off broadway e il Re Lear di Shakespeare (metti un martello ad una delle tre) che so, al Theatre Royale.

43 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

Il problema è che se segui il resto dei film del MCU ti abitui ad un livello generale di meraviglia un po' più alto di quello che potrebbe offrire Black Widow.

e per quale motivo? Black Widow e' personaggio che offre molto, esattamente come un batman, e per estensione un iron man, forse dimentichi la potenza del pungiglione o come si chiama quello che usa con i braccialetti (tra l'altro Improved negli anni, guarda poi caso, da Tony Stark)

Ovviamente, si presume che le storie siano piu' legate allo spionaggio.

Ma non e' che lo spionaggio non abbia mai offerto anche delle botte da orbi.

E 'umanamente', Natasha e' molto piu' abile e forte di tutti quanti quelli citati fin'ora; con qualche dubbio per qualcuno, ma mai in posizione di netta inferiorita'.

 

43 minuti fa, Final Vegeta ha scritto:

Non c'è nessun retroscena.

e' bello avere tutte queste certezze.

Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Maximilian ha scritto:

Ormai Disney è una potenza talmente grande che, se decidono di spingere, non c'è #metoo o SJW che regga.

penso di capire il senso generale di quanto dici, e concordo, ma proprio queste due (mentalità? ideologie?) che citi sono ciò che disney insegue ed alimenta con alcuni suoi film per incrementarne il successo, pertanto non sono un "pericolo". metoo però, nonostante alcuni saltuari scandali americani ci ricordino le varie ingiustizie subite dalle donne, mi pare sia abbastanza scoppiato e quindi un captain marvel non penso ne gioverà come stabilito da programma (a scanso di equivoci: la motivazione è l'immagine di superfemmina giustizialista creata con brie larson); certo è un film che esce l'8 marzo, data non casuale, e chissà quanti poveretti si dovranno smazzare il film per forza di cose...

star wars è un discorso a parte. per il film di jar jar, essendo un nuovo inizio molto particolare e dibattuto, c'era tantissima curiosità ed è stato un successone. purtroppo però 1 in fin dei conti era un'incognita troppo grande 2 il seguito diretto era un'idiozia che lo ha pure castrato. parallelamente, gli spinoff: la categoria stessa ne penalizza l'esistenza poichè uno spinoff si percepisce come qualcosa di facoltativo, non importante abbastanza rispetto alla saga principale... si è cmq avuto un buon rogue, ma anche un costosissimo quanto deludente (per personaggi e storia) solo.
tra l'altro non è stato molto furbo mettere due star wars così ravvicinati (ep 8 e solo).
ep 9 sarà un successone perchè viene piazzato nello slot natalizio ma con questo film qualcuno si gioca la faccia. o la testa, qualora il successo non sia all'altezza delle aspettative.

faccio inoltre presente che 4 costosissimi film di avatar (robba fox, ormai succursale del topo) sono imminenti. tutti e 4 sono film natalizi. se gli si vuole dare la massima visibilità bisognerà sacrificare qualcosa...

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.