Jump to content
Pluschan

Mondo Apple (sempre più QUALITY)


Recommended Posts

Ah per carità uno potrebbe anche risparmiare importando ma il problema è la garanzia casomai dovesse succedere qualcosa.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No, qua il 'problema' e' un altro.   La questione delle specifiche hardware di altri apparecchi e' li' solo per indicare che nella lista di cose annunciate per il nuovo modello iphone, non c'e' null

Nel mio caso è molto semplice. Sono Apple Hater per due motivi:   1-tutti i fanboy Apple che conosco non fanno mai altro che sbattermi in faccia quanto sono fatti male gli altri sistemi, quanto sono

Tabella molto veritiera :lolla:

Posted Images

Comunque, a me l'iPhone4 sembra molto, molto più elegante, professionale, hi-end di tutti questi modelli più moderni che al confronto sembrano davvero gizmos, for nerds/geeks.

Forse lo era anche l'iPhone4, ma sembra una cosa per persone normali/serie.

 

Link to post
Share on other sites

Diciamo che sicuramente dava un'impressione di praticità e solidità maggiori, su questo non ci piove, vedendolo ora mi trasmette la sensazione di un qualcosa nato per essere usato (poi comunque si rompeva uguale se cadeva eh)
Sul fatto che fosse un dispositivo hi-end per persone serie voglio solo far notare l'interfaccia pesantemente skeumorfica (vero che nel 2010 non ci scandalizzavamo ma quella di Android era molto più pulita, non parliamo poi di quella del Blackberry che al tempo era il nemico da battere) con icone come quelle del Rullino e di YouTube che oggi fanno decisamente sorridere. 

Link to post
Share on other sites

iPhone 4s è tutt'ora il miglior iPhone di sempre a livello di design secondo me.

Quasi quasi lo metto sotto carico e ci giochicchio un pò anche se con iOS9 sarà incredibilmente lento.

Link to post
Share on other sites

Per iPhone4 invece l'ultimo iOS è il 7.

Proprio per questo resta tra i migliori, è ancora il mio main. 🙂

Fa ridere, perché è un telefono di 9 (nove) anni fa, dubito che un cellulare mi sia mai durato sempre anche ai tempi pre-sumafo.

Ah, mai cambiato la pila, mai rotto nulla.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Essenzialmente l'iPhone4 e l'iPhone5c sono stati i più "Ive" di tutti i design dell'iPhone, infatti erano molto "German industrial design", in particolare l'iPhone5c totalmente Braun/Rams, mentre liphone4 del tutto Leica-like (gioco di parole so lookalike),

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Certo per uno come me che usa un iPhone4 vecchio di 9 anni pensare a "l'anno del superamento del notch" è quasi comico. Intendo, questo livelo di attenzione, anticipazione e speculazione su singoli elementi di design o singole features di questi computer palmari che fanno anche telefonate... 🙂

Link to post
Share on other sites

Beh per molti il notch è stata una delle scelte di design più avversate.
A mio modesto parere è semplicemente stata pensata male e poi gestita peggio dagli sviluppatori che dovevano interpretare quello spazio come una specie di "zona di servizio" che in caso di video tutto schermo doveva venire pillarboxata.
Chissà per quale motivo (forse per non spoilerare sul design proprio) questa cosa non è stata minimamente concepita e quindi ci siamo trovati con YouTube che se messo a tutto schermo aveva il notch che si mangiava un pezzo di video, da qui la condanna unanime di qualcosa che non capisco per quale motivo è evidentemente qualcosa di difficile da fixare a livello sw.

Link to post
Share on other sites

Prima la "scelta di design più avversata" era stata la rimozione del jack audio.

Prima, mi pare, la sporgenza del gruppo della fotocamera.

Credo essenzialmente che da un lato le aziende abbiano bisogno di introdurre periodicamente un cambiamento abbastanza sensibile, per quanto indesiderato, tanto per poter dire "è un prodotto nuovo".

Prima c'era stato il "bendgate". Prima l"antennagate". A quando il "gategate". O il "whatsoevergate"?

Dall'altro, il pubblico si sente sempre bene a dir male di qualcosa, fingendo un po' di scandalo.

E così il mondo gira, gli umani consumano cose inutili, parlano tanto e a vuoto, e sono tutti contenti, no?

Il vero problema, la paura più grande, è sempre non sapere come passare il tempo. Come ingannare il tempo.

Perché questo obbligherebbe a capacitarsi che il tempo passa.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Non ho mai detto che la rimozione del jack audio sia stata una scelta intelligente, non l'ho mai detto e non me lo sentirai mai dire, è una cazzata fatta sull'altare della sottigliezza oltre che un'astutissima mossa di business volta a spingere le cuffie bluetooth e infatti in questa trappola ci sono caduto con tutte le gambe nonostante abbia un iPhone 6S+

La sporgenza del gruppo fotocamera non me la ricordo, in ogni caso è un qualcosa che viene compensato dal bumper, di base non è stupida perchè evita che il vetro si appoggi piatto su tavoli e altre superfici... Boh

L'unico "gate" che avesse senso d'esistere era quello dell'antenna dell'iPhone 4, superato nelle iterazioni successive e comunque mai trovato critico nell'utilizzo vero, il bendgate è una stronzata bella e buona, oh se sto tutto il giorno seduto sul mio cellulare enorme finisce che lo deformo oppure lo spacco... YOU DON'T SAY? Prossimamente ci sarà qualcuno che si lamenta perchè l'ha gettato contro un muro e si è rotto immagino, il wallgate, come si permettono di fare dispositivi che se abusati si rovinano?! HOW DARE YOU

Link to post
Share on other sites
59 minutes ago, Lord Gara said:

oh se sto tutto il giorno seduto sul mio cellulare enorme finisce che lo deformo oppure lo spacco... YOU DON'T SAY?

Io non so voi, ma con il mio cellulare enorme (prima Z3 ed ora Redmi 7) in tasca ci sto seduto molto tempo e non si (è mai) piega(to). Tantomeno credo accada all'iPhone 4 di Shito, visto che è un bel mattoncino.

Il bendgate era un problema vero ed era solo di Apple . Anche perché oggi le persone fanno le stesse cose(stare seduti tutto il giorno con il telefono in tasca) eppure i nuovi modelli non si piegano.

Era una vera e propria falla di progettazione. Il dispositivo si piegava (qualunque fosse il punto di pressione) nella parte superiorie destra(o sinistra, la simmetrica alla fotocamera comunque), anche con una leggera pressione delle mani(che ok, questa doveva essere fatta appositamente, mica sei lì che tenti di piegare il cellulare h24. Prova però a piegare un cellulare odierno(o anche uno della generazione dell'iPhone 6) e vedi quanta forza devi metterci :giggle:). Non è uncaso se nei successivi modelli dello iPhone 6 stesso venne inbtrodotta una piccola placca metallica per arginare il problema.

 

(P.S.: sui nuovi nuovi modelli non so, ma l'Iphoe XR l'ho usato abbastanza l'anno scorso e posso testimoniare :giggle: )

 

 

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

Apple semplicemente non aveva pensato che le dimensioni maggiori avrebbero agevolato la capacità di deformarsi quando il telefono era in tasca.

Il 5 ed il 5S erano egualmente facili da piegare a livello di materiali ma date le dimensioni ridotte era molto più difficile fare involontariamente leva sul device stesso e piegarlo.

Personalmente il bendgate lo assocerò sempre al fatto che ha fatto la fortuna di Unbox Therapy che è diventato il "tech youtuber" con più iscritti al momento.

---

Aggiornamento iOS 13: ho aggiornato alla 13.1 ed è assolutamente terribile, ho un bug minore su Mail e il device ha deciso di non connettersi più alle reti wifi. Se entro una settimana non riesco a trovare una soluzione o Apple non rilascia un aggiornamento andrò bellamente all'Apple Store per farmelo sostituire. Bug troppo importante per ignorarlo... e questa me la segno.

Edited by LeleSocho
Link to post
Share on other sites

Per ora io con iOS13 nessun problema del genere rilevato, Mail non lo uso ormai da più di un anno, Outlook Mobile è semplicemente troppo avanti anche se nell'ultima release ha grossi problemi nel refresh delle caselle, probabilmente l'app è diventata troppo cicciona e sul 6S non gira bene.

Link to post
Share on other sites

Personalmente dopo iPhone4/4s notai una certa tendenza del retro degli iPhone a flettersi, piegarsi, anche per il rigonfiarsi della batteria con umidità+usura.

Pensai fosse normale, perché uno strato sottile di un metallo dolce come l'alluminio chiaramente non ha la resistenza alla deformazione che ha il vetro.

Quindi con iPhone6 pensai che fosse "more of the same problem".

Link to post
Share on other sites
  • 1 month later...
  • 5 months later...

Alla fine delle fini un pò di tempo fa ho comprato un MacBook Pro 16 pollici.

Miglioramento totale visto che oltre ad essere più potente è anche più leggero e piccolo in ogni suo asse del MBP precedente che avevo, lo schermo è anche un mezzo pollice più grande che all'inizio mi sembrava un enormità ma ora è diventato assoluta normalità e qualunque cosa più piccola mi sta stretta.

Il sogno era avere un portatile con processore ARM per avere il massimo dell'efficenza energetica (anche a discapito di performance che non mi serve quasi a nulla) ma visto che i mormorii dicevano che era ancora distanti alla fine ho preso questo che male non si comporta, in mesi d'uso solo una o due volte le ventole sono partite in situazioni inaspettate e tanto mi basta. La durata della batteria è buona ma potrebbe essere molto meglio considerando che monta una 99W/h ma per quello do la colpa ad Intel più che ad Apple.

La macchina è performante ma come detto prima poco mi interessa, l'importante e che non lagghi su quei 10 programmi che uso.

La Touchbar la odio, è inutile, scomoda e sinceramente un fail di proporzioni epiche, il Touch ID è fantastico invece... molto meglio di un eventuale Face ID perché lascia la decisione all'utente che è ancora agente nella scelta del riconoscimento/sblocco. 

La tastiera funziona, il che è già molto per chi conosce il recente passato dei portatili Apple, avrei sempre preferito che aggiustassero definitivamente le tastiere a farfalla visto che il mio ossessivo occhio critico non fa che notare quanto i tasti con meccanismo a forbice non siano perfettamente livellati l'uno con l'altro lasciando filtrare la luce della retroilluminazione su alcuni tasti ed altri no e sono comunque molto meno stabili dei predecessori (successori?). Complimenti invece per l'enorme trackpad su cui avevo riserve perché troppo grande, una volta usato il palm rejection funziona talmente bene che non si pensa nemmeno più al problema (infatti avevo quasi dimenticato di menzionarlo)

Mi manca il magsafe ed avere delle porte "normali" ma avere la possibilità di ricaricare da entrambe le parti del portatile è una bella comodità per me.

Vale i quasi 3000€ che costa? No, mai. Soprattutto quando 8 anni fa comprai con 1700€ una macchina che era il 90% di questa che ho tra le mani ora, però posso dire che è ben fatta e che non ha grossi problemi di sorta.

Link to post
Share on other sites

Non mi trovi d'accordo sulla barra oled.

E' una feature che inziialmente anche a me sembrava una cretinata, ma riempiendola di funzioni che effettivamente mi servivano, l'ho trovata più accessibile e veloce delle combinazioni tasti sparsi :sisi:

Link to post
Share on other sites

Beh io sono un tipo che usa i tasti di illuminazione, volume e media tutto il giorno quindi a livello di funzionamento non mi porta niente di nuovo perché sarebbero rimasti sempre quelli i tasti ma il problema più grande e che si è perso il ritorno tattile nel percepire e premere un tasto, spesso e volentieri premevo quei tasti senza vederli e sapevo sempre dove andare a parare perché so che il terzultimo è il tasto muto mentre quello prima è skip, il secondo è diminuisci la luminosità ecc. ecc. poi non ti dico quante volte mi capita che appoggiando le dita sulla tastiera mi capita di aumentare il volume al massimo oppure di saltare canzone o di far spegnere lo schermo a causa della TouchBar che non richiede una pressione ma un mero contatto per attivare un tasto.

Anche se usassi tutte le altre funzioni che si attivano con ogni app il fatto di distogliere lo sguardo dallo schermo principale per interagire con quello nella tastiera è un difetto di ergonomia e funzionalità non da poco.

 

Se ci fosse stata una possibilità di rimettere i bei vecchi tasti funzione al momento dell'acquisto non solo l'avrei scelta ma addirittura avrei pagato un 50€ in più.

Link to post
Share on other sites
On 4/28/2020 at 4:14 PM, LeleSocho said:

Alla fine delle fini un pò di tempo fa ho comprato un MacBook Pro 16 pollici.

[...]

La Touchbar la odio, è inutile, scomoda e sinceramente un fail di proporzioni epiche, il Touch ID è fantastico invece... molto meglio di un eventuale Face ID perché lascia la decisione all'utente che è ancora agente nella scelta del riconoscimento/sblocco. ù

[...]

Mi manca il magsafe ed avere delle porte "normali" ma avere la possibilità di ricaricare da entrambe le parti del portatile è una bella comodità per me.

Vale i quasi 3000€ che costa? No, mai. Soprattutto quando 8 anni fa comprai con 1700€ una macchina che era il 90% di questa che ho tra le mani ora, però posso dire che è ben fatta e che non ha grossi problemi di sorta.

Tutto vero, direi. Punti citati per enfasi e verità.

Link to post
Share on other sites
19 hours ago, LeleSocho said:

Beh io sono un tipo che usa i tasti di illuminazione, volume e media tutto il giorno quindi a livello di funzionamento non mi porta niente di nuovo perché sarebbero rimasti sempre quelli i tasti ma il problema più grande e che si è perso il ritorno tattile nel percepire e premere un tasto, spesso e volentieri premevo quei tasti senza vederli e sapevo sempre dove andare a parare perché so che il terzultimo è il tasto muto mentre quello prima è skip, il secondo è diminuisci la luminosità ecc. ecc. poi non ti dico quante volte mi capita che appoggiando le dita sulla tastiera mi capita di aumentare il volume al massimo oppure di saltare canzone o di far spegnere lo schermo a causa della TouchBar che non richiede una pressione ma un mero contatto per attivare un tasto.

Anche se usassi tutte le altre funzioni che si attivano con ogni app il fatto di distogliere lo sguardo dallo schermo principale per interagire con quello nella tastiera è un difetto di ergonomia e funzionalità non da poco.

 

Se ci fosse stata una possibilità di rimettere i bei vecchi tasti funzione al momento dell'acquisto non solo l'avrei scelta ma addirittura avrei pagato un 50€ in più.

Non mi trovi d'accordo per il semplice fatto che una volta abituatomi, per me non era un problema così grande gestire la barra. Avendo posizione fissa, i tasti virtuali, è bastato memorizzare sopra quali tasti fisici si trovassero. Almeno, per il tempo che ho avuto il Macbook Pro ho fatto così e non mi sono trovato male. Anche per il discorso dello scrivere. Inizialmente era un problema, ma è questione di abitudine. Io ho problemi anche quando cambio tastiera da un pc all'altro nell'arco della stessa giornata:sisi: Capisco che se abitualmente si usi un solo computer possa risultare fastidioso, ma io sono abituato a dover lavorare sul mio fisso, sul mio portatile e sul pc dei miei quando gli serve qualcosa (quindi ogni 10 minuti in questo periodo). Cambio più volte tastiera nell'arco di una giornata che calzini in una settimana, per dire :grin:

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...

Io Apple ogni tanto faccio fatica a capirla.
Prima dividono la linea degli iPad tra iPad normali e iPad Pro, gli iPad Pro sono gli unici che hanno il supporto alla penna, oggetto che tra i professionisti del disegno è molto apprezzato con buona pace di Steve Jobs che nemmeno voleva considerare l'idea di introdurre penne.

Poi però estendono la penna (seppur in forma limitata mi pare di ricordare) anche alla gamma non Pro.

Poi reintroducono la gamma Air relegando l'iPad normale a entry level... E va beh.

Poi zitti zitti fanno un lifting all'iPad Pro introducendo sta camera Lidar che boh, può interessare come anche no e se non ricordo male lo dotano di un processore un filino più potente della revisione precedente.

Adesso...

Adesso introducono il nuovo iPad Air, con design uguale ad iPad Pro (ci sta) e con processore a 5 nanometri che lo dovrebbe traghettare il dispositivo a livelli di potenza mai visti... Con buona pace del Pro che continua a costare, nella versione con schermo a 13" la bellezza di 1500 euro mentre l'Air costa democratici 800 euro circa che per un dispositivo del genere mi pare estremamente ben prezzato.

Io davvero non li capisco.

Veniamo alle altre evidenze del Keynote, bypassando il Watch che ormai è un more of the same di anno in anno.

Apple Fitness, la palestra, a casa, reinventata.
Qua in realtà Apple non si sta inventando nulla, con il lockdown alcune palestre hanno già iniziato a vendere servizi di corsi virtuali però è tutto integrato nell'ecosistema, hai la telemetria da Apple Watch e quindi WOW... Non credo che userò mai questo servizio.

Apple One, ovvero come farsi odiare da tutto il mondo ancora di più: con 15 euro siori e siori abbiamo
- Apple Music
- Apple Tv o come si chiama lo streaming
- Apple Arcade che sono troppo boomer per capire che cosa diavolo sia
- 50gb di iCloud

La mossa è davvero, davvero, davvero aggressiva, tanto aggressiva che Spotify si sta già muovendo nell'ottica di abuso di posizione dominante.
Ammetto che pure io ci sto facendo un pensierino, devo capire il catalogo di Apple Music (che ormai è una parte integrante del player audio e non una componente a se stante) com'è messo rispetto a Spotify, principalmente il mio fredo è che su desktop sarei costretto a utilizzare quell'aborto noto come iTunes che passano gli anni ed è sempre la stessa pila di merda fumante per prestazioni e usabilità.

Resta interessante in ogni caso questo iniziare a spingere fortemente sui servizi a corollario dei device e non solo più sui device stessi... Sono curioso di vedere come si evolverà questa strategia.

Aspettiamo iPhone 12 

Link to post
Share on other sites

Tanto gira come la giri l'iPad è un costoso giocattolo, davvero bellissimo con quel design lì, ma altrettanto inutile. Per cercare di renderlo "produttivo" hanno dovuto inserire cose tanto stupide e macchinose che hanno nascosto il file system dietro qualcosa di infinitamente più complesso - a volerlo usare per farci altro che consumare digitalmente cose.

Ovvero, consumare roba streaming, perché è il 2020 ormai, e anche l'idea di contenuti digitali in locale è sepolta insieme allo slogan "RIP, BURN, SYNCH", ovvero insieme agli iMac e gli iPod nei lieti '90, quando il digitale poteva far vedere qualcosa di "solido". E interessante.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.