Jump to content
Pluschan

Mondo Apple (sempre più QUALITY)


Recommended Posts

Shuji secondo m ha evidenzato un punto chiave.

 

Ovvero: abbiamo produzione e distribuzione, ok.

Certi scaltri produttori dicono: "se io mi distribuisco da solo non condivido con un  distributore la fetta dei proventi". Chiaro. Da cui  brand store, i flagshp store, la vendita diretta su internet. Se puoi permetterti l'infrastruttura distributiva fino al retail in proprio, perché lasciarla ad altri? Ok.

Questo non impatta così tanto sulle logiche di produzione, ma...

...già con Amazon è il contrario. Forse per la prima volta?

Amazon distribuisce. Dapprima, cose prodotte da produttori. Normale.

Siccome è un distributore forte, cerca esclusive. Cerca co-branding col produttore, ok.

Ma che si metta a "produrre per distribuire" è spaventoso.

E' la quintessenza dell'offerta che genera, o induce, la (finta) domanda stessa.

Se ci pensate, è l'apoteosi del consumismo. E fa paura. Almeno a me.

 

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No, qua il 'problema' e' un altro.   La questione delle specifiche hardware di altri apparecchi e' li' solo per indicare che nella lista di cose annunciate per il nuovo modello iphone, non c'e' null

Nel mio caso è molto semplice. Sono Apple Hater per due motivi:   1-tutti i fanboy Apple che conosco non fanno mai altro che sbattermi in faccia quanto sono fatti male gli altri sistemi, quanto sono

Tabella molto veritiera :lolla:

Posted Images

Riassumiamo:

Apple si da al gaming creando un servizio con canone mensile(forse) ed esclusive per i suoi Device(che tristezza non poter scrivere più iDevice:) https://www.dday.it/redazione/30283/apple-arcade-un-abbonamento-per-giochi-con-qualita-da-console-in-esclusiva-per-i-dispositivi-apple

 

Si da poi al Netflix creando una piattaforma per lo streaming(e download) dei contenuti: https://www.dday.it/redazione/30286/apple-sfida-netflix-un-piano-di-produzioni-poderoso-annuncia-larrivo-in-autunno-di-apple-tv

Tutti Apple originale pare. L'applicazione sarà disponibile su tutti i device Apple e sui tv di terze parti.

Ad Apple poi non piace la maniera in cui guardi la TV, quindi ti aiuta ad ordinarla: https://www.dday.it/redazione/30285/piu-servizi-streaming-sotto-lo-stesso-tetto-apple-lancia-tv-channels-anche-in-italia

Poi fa anche un po' finta di regalare soldi: https://www.dday.it/redazione/30284/apple-card-la-carta-di-credito-apple-che-restituisce-un-po-di-soldi-ad-ogni-acquisto

Link to post
Share on other sites

Io non ho mai capito cosa sia ApplePay. Qualche anima buona saprebbe spiegarmelo?

Sarebbe un modo per usare iPhone invece della propria debit/credt card contacless, facendo passare il pagamento tramite il proprio account Apple con CC, ovvero passando sempre da CC ma con un instradamento con un attore in più?

Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Shito ha scritto:

Io non ho mai capito cosa sia ApplePay. Qualche anima buona saprebbe spiegarmelo?

È un sistema che collega la tua carta di credito al cellulare. Per effettuare il pagamento sfrutti l'nfc del cellulare e come "PIN" il touch ID/ Face ID/altro. Un po' come Paypal

Sostanzialmente il vantaggio è che non devi portarti dietro le carte e tutto passa per il dispositivo. Senza commissioni aggiuntive(nel senso che paghi quanto pagheresti usando la carta direttamente).

 

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

Realisticamente, per le piccole spese (contactless) perché si dovrebbe avere più di una carta di debito? Non essendo americani, dico.

Perché invece di questa si dovrebbe usare un più fragile, costoso e igenicamente sensibile cellulare (me lo metto in faccia, per chiamare), invece che una innocua, gratutita e ben limitata carta di debito?

Per sentirmi figo che "faccio le cose con il cellulare"?

Link to post
Share on other sites

Passa tutto dal concetto che il cellulare è l'oggetto che più in assoluto sta in mano nostra, inoltre io non sono americano e ho tre carte di credito e due di debito (di cui una integrata in una delle tre di credito).
Il contatto con il pinpad avviene sul dorso non sulla fronte quindi non capisco le tematiche igieniche considerato per altro che dubito le tasche dei tuoi indumenti siano sterili.
La comodità è appunto dovuta al fatto che già che hai il cellulare in mano (teoricamente) non lo metti via per prendere il portafoglio, estrarre la carta, digitare il pin (obbligatorio su contactless per acquisti sopra i 30 euro), riporre la carta, riporre il portafoglio.
Appoggi, approvi, riponi, io lo uso ormai da tre anni e lo trovo di una comodità assurda soprattutto all'estero per i mezzi pubblici quando puoi pagare con il contactless (es. Londra, ma anche a Milano non ci vivessi), insomma è una facilitazione.

Altra cosa che invece è poco sfruttata in america e praticamente inesistente da noi è l'uso di Apple Pay come circuito di pagamento sugli e-shop, in quel caso, utilizzando Apple Pay ricevi sul cellulare una richiesta da autorizzare tramite touch/face id dopo aver loggato con le proprie credenziali Apple, anzichè digitare il codice della carta di credito.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Come se le persone avessero bisogno di simile tecnologia per fotografare il loro insignificante quotidiano, e eleggerlo magari a narrazione epica del nulla.

Aspetta, sto mangiando delle patatine, scatto e posto!

Falsi e nefasti miti di finto progresso.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites
Il 6/4/2019 Alle 00:15, Shito ha scritto:

Come se le persone avessero bisogno di simile tecnologia per fotografare il loro insignificante quotidiano, e eleggerlo magari a narrazione epica del nulla.

Aspetta, sto mangiando delle patatine, scatto e posto!

Falsi e nefasti miti di finto progresso.

Beh se vogliamo ragionare in termini di peggior utilizzo possibile posso anche capirti il fatto è che ormai i cellulari si sono mangiati tutto il mercato (o quasi) fotografico di fascia bassa.
Se una volta per andare in gita si regalava la Kodak usa e getta o si comprava la macchina fotografica automatica da 50-100-150 euro, ormai tutto ciò è stato sorpassato dai cellulari.
Se aggiungiamo inoltre che, come dicevamo precedentemente, la potenza computazionale di un qualsiasi smartphone è smodatamente superiore a qualsiasi impiego tu possa farne, gli schermi ormai sulla fascia alta sono pazzeschi, ecco che la prossima feature sulla quale andare a calcare la mano è la fotografia, anche perchè sulla musica ormai la gente non capisce un cazzo e tanto ascolta musica di merda con auricolari dei cinesi da 10 euro, perchè uno dovrebbe andare a migliorare la riproduzione audio?

Ecco quindi l'aggiunta, dopo l'ottica tele e la possibilità di scattare in RAW, anche l'ottica grandangolare.

Poi se l'utente finale passa il tempo a fotografarsi sono problemi suoi, non di chi concepisce il prodotto.

Edited by Lord Gara
Link to post
Share on other sites
Il 8/4/2019 Alle 17:30, Tetsuo ha scritto:

In realtà Netflix ha parlato solo di problemi tecnici. Gli abbonamenti extra-store(infatti Netflix permette l'abbonamento e rinnovo solo da PC) sono consentiti dal programma sviluppatori Apple, quindi sarebbe un controsenso obbligare Netflix a passare per Apple Store(vedasi la polemica con Spotify).

52 minuti fa, Lord Gara ha scritto:

Beh se vogliamo ragionare in termini di peggior utilizzo possibile posso anche capirti il fatto è che ormai i cellulari si sono mangiati tutto il mercato (o quasi) fotografico di fascia bassa.
Se una volta per andare in gita si regalava la Kodak usa e getta o si comprava la macchina fotografica automatica da 50-100-150 euro, ormai tutto ciò è stato sorpassato dai cellulari.
Se aggiungiamo inoltre che, come dicevamo precedentemente, la potenza computazionale di un qualsiasi smartphone è smodatamente superiore a qualsiasi impiego tu possa farne, gli schermi ormai sulla fascia alta sono pazzeschi, ecco che la prossima feature sulla quale andare a calcare la mano è la fotografia, anche perchè sulla musica ormai la gente non capisce un cazzo e tanto ascolta musica di merda con auricolari dei cinesi da 10 euro, perchè uno dovrebbe andare a migliorare la riproduzione audio?

Ecco quindi l'aggiunta, dopo l'ottica tele e la possibilità di scattare in RAW, anche l'ottica grandangolare.

Poi se l'utente finale passa il tempo a fotografarsi sono problemi suoi, non di chi concepisce il prodotto.

Sono potenzialmente d'accordo su tutto(sia con te che con Shito), ma su alcuni punti lo sono meno.

Dico, che si siano tolte di mezzo le macchine usa e getta o le compatte di fascia bassa, che solitamente servivano più ad ingombrare che a fare effettivamente foto utili/decenti(Senza contare che necessitavano sempre di batteria di riserva, litio o alcaline che fossero), non la vedo una tragedia. E' un risparmio su più livelli e da diversi punti di vista. In questo senso non lo trovo un male.

Così come non trovo un male l'uso del cellulare come lettore mp3(quindi più dio quantità che non di qualità). Anche qui vedo numerosi risparmi.

Che sia deplorevole l'utilizzo di tanta potenza per i 5 minuti di social-gloria invece mi trovate fortemente d'accordo.

Tuttavia, imho queste tecnologie sono potenzialmente utili se usate per scopi diversi. Posso subito portarvi l'esempio di un amico architetto che usa le foto come pro/memoria ed ogni tanto per prendere appunti(difatti necessiterebbe di un Note invece di un iPhone) su alcuni lavori. Così come alle votle gli è capitato di scaricare cataloghi di arredo(alcuni li ha in memoria apposta) per mostrare velocemente al cliente prodotti che potrebbero fare al caso suo(per poi portaselo nello studio).

Invece di protarsi dietro la macchina fotografica(perso, ingombro) ha il cellulare. Invece di portarsi il convertibile, ha il cellulare. Ecc...

E conosco altre persone che ne fanno un uso disparato.

 

 

(@Gara: https://www.soundguys.com/best-smartphones-for-audio-16373/qualcuno che ha puntato sull'adio c'è. Ma passa sempre in sordina rispetto al resto ed è comunque  poca cosa. Una volta ci provava anche Sony oltre LG, poi poare abbiano buttato un po' nel dimenticatoio il tutto)

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

Sicuramente io per uno ho amato, e rimpiango, l'iPhone come "the best iPod EVAH!11!"

Ma questo è solo un problema di indirizzo dell'software, dico iOS.

E' (anche) per questo che resto rigorosamente su iOS7.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites

Shito non diciamo fesserie, l'iPhone ha un buon apparato audio ma si ferma tranquillamente nella fascia mainstream, ci sono fior di test che lo giudicano un buon riproduttore audio ma la cosa finisce li, non hanno DAC particolari (Sony sull'XPERIA Z3 gli dava le paste prestazionalmente parlando) e il supporto ai formati lossless si ferma all'ALAC.
Il tuo problema cos'è? Che hanno cambiato l'icona dell'iPOD?

Link to post
Share on other sites
12 hours ago, Lord Gara said:

Shito non diciamo fesserie, l'iPhone ha un buon apparato audio ma si ferma tranquillamente nella fascia mainstream, ci sono fior di test che lo giudicano un buon riproduttore audio ma la cosa finisce li, non hanno DAC particolari (Sony sull'XPERIA Z3 gli dava le paste prestazionalmente parlando) e il supporto ai formati lossless si ferma all'ALAC.
Il tuo problema cos'è? Che hanno cambiato l'icona dell'iPOD?

Ho solo detto che era il miglior *iPod*, infatti. IPod è il nome commerciale di un prodotto Apple. Non è una categoria commerciale assoluta.

Se mai volessi ascoltare musica ad alta fedeltà certo non lo fare in autobus on un telefono. in mano e due "cuffiette" sulle orecchie. E' ridicolo da principio e fino alla fine.

Questa roba serviva ad ascoltare quattro strimpellate on the go e nulla più, come fu per i Walkman (nome di prodotto commerciale SONY), per favore.

Il mio problema è l'introduzione di quintalate di merda social, streaming e quant'altro, che adombrano i miei propri contenuti correttamente gestiti dal mio Mac. Perché nella mia mente "pod" significa "pod", e non è uno stand-alone.

Inoltre, siccome so quali sono le ultime cose che ho ascoltato, scaricato (nessuna) o cosa, gradirei che il mio "iPod" non dedicasse , ovvero sprecasse, spazio per queste idiozie. Ho un cervello ancora funzionante e non desidero alcuna "intelligenza artificiale", ovvero una sorta di bislacco supporto prostetico mentale, nei miei strumenti.

Edited by Shito
Link to post
Share on other sites
  • 5 weeks later...
2 ore fa, Shito ha scritto:

Ammesso che venga venduto, non significherebbe comunque nulla. Il collezionismo è compulsione e nevrosi, nulla di sensato. 🙂

Ma infatti l'ho postato come informazione random, non per intendere qualcosa 😕

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.