Jump to content
Pluschan

TRAILERS E NEWS


Recommended Posts

  • Replies 3.7k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

L'hai toccata DELICATISSIMA...

Il problema e' che il modello di rapidi passaggi in sala, in questa situazione attuale, non e' praticabile. Warner, sta dicendo in ogni modo che gli incassi di Tenet NON possono essere considerat

Specifico una cosa, che a 'sto giro son riusciti veramente a farmi inalberare. Il problema, almeno per quanto mi riguarda, non è di carattere qualitativo. Non è il fatto che questo film è/po

Posted Images

ormai gli spostamenti dei film programmati per le sale cinematografiche sono diventati un appuntamento fisso.

varie del calendario warner:

Dune - October 1, 2021

The Matrix 4 - December 22, 2021 (era 1 aprile 2021)

The Batman - March 4, 2022 (era ottobre 2021)

The Flash - November 4, 2022 (era 3 giugno 2022)

Shazam! Fury of the Gods - June 2, 2023 (era novembre 2022)

Black Adam - Undated (era 22 dicembre 2021)

Minecraft - Undated (era 4 marzo 2022)

https://comicbook.com/movies/news/warner-bros-release-dates-new-batman-flash-black-adam/

 

a parte questo caso specifico di WB, chissà che macello se si considerano tutti gli studi.

si consideri poi che, date le tempistiche della vicenda, tutto ciò si rifletterà sull'offerta (aka catalogo) delle piattafrome di streaming.

e, a parte i film da ultimare per l'uscita al cinema, chissà quanti invece sono pronti, non escono e non usciranno fino al 20XX.

nei prossimi mesi serve una bella ondata di titolo film regista's ultimate cut per non stare a guardare repliche...

 

Link to post
Share on other sites

Si salva solo Suicide Squad o anche quello è a rischio slittamento (spero in una data 2021 comunque)? Spero anche Godzilla vs Kong si salvi da un nuovo slittamento date .... e sono solo titoli WB

Edited by Schrödinger's cat
Link to post
Share on other sites

https://deadline.com/2020/10/to-sleep-in-a-sea-of-stars-christopher-paolini-book-optioned-by-made-up-stories-snoot-entertainment-1234593826/

 

Se qualcuno mi dice di che parla questo 'to sleep in a sea of stars' mi fa un favore perche' gia' leggo 'christopher paolini' ed entro in modalita'

 

poi leggo certe frasi:

"a project that has a Latinx heroine"

 

e mi viene voglia di scendere e:

 

 

Link to post
Share on other sites

Come c'era d'aspettarsi anche Pixar' Soul andra' direttamente in streaming su Disney plus, ma a differenza di Mulan sara' accessibile con il noirmale abbonamento, mentre andra' nei cinema dei paesi dove il servizio non e' ancora disponibile :-(.

Link to post
Share on other sites

1930s Hollywood is reevaluated through the eyes of scathing social critic and alcoholic screenwriter Herman J. Mankiewicz (Gary Oldman) as he races to finish the screenplay of Citizen Kane. Starring Academy Award Winner Gary Oldman, Amanda Seyfried, Lily Collins, Arliss Howard, Tom Pelphrey, Sam Troughton, Ferdinand Kingsley, Tuppence Middleton, Tom Burke, and Charles Dance. MANK is directed by David Fincher. In Select Theaters November and on Netflix on December 4.

sembra figo.

Link to post
Share on other sites
16 hours ago, onirepap said:

Come c'era d'aspettarsi anche Pixar' Soul andra' direttamente in streaming su Disney plus, ma a differenza di Mulan sara' accessibile con il noirmale abbonamento, mentre andra' nei cinema dei paesi dove il servizio non e' ancora disponibile :-(.

Non sto dicendo a te eh, prendo il post come rilancio per la risposta.

A me.

Sta cosa che ogni tanto spunta fuori una grossa produzione che dice non esce nel 2020 sta un po' iniziando ad irritare.

Non so per quale motivo, ma si e' spostato il problema dalle sale, numericamente e dalla loro capienza, ai film.

Quindi e' colpa delle major che non fanno uscire i film.

 

Io trovo tutto cio' surreale.

 

Primo, le sale hanno avuto un boom esponenziale negli ultimi anni, quindi un problema come questo di natura occasionale e soprattutto transitorio e' comunque facilmente risolvibile specie nel medio periodo; sarebbe discorso diverso SE le sale andassero male da prima.

Secondo, le major, volendo, i titoli che potrebbero spingere sul mercato attuale li hanno, solo che non hanno intenzione di cambiare il modello produttivo collaudato da anni e anni per coprire un periodo che sarà realisticamente di qualche mese.

Ad esempio:
https://www.statista.com/statistics/187122/movie-releases-in-north-america-since-2001/#:~:text=In 2019%2C a total of,released in the previous year.

questa e' la media di film per anno rilasciati dal 2000 al 2019 in north america e canada

l'anno scorso, solo in north america e canada, sono stati rilasciati 786 film; facendola corta e tacendo di altre statistiche, dal 1900 c'e' una serie statistica che indica che annualmente c'e' una media pesata mondiale di 2577 titoli, con nel solo 2015 un complessivo di 9387 (novemilatrecentottansette) titoli.

Diciamo che come media degli ultimi anni ce ne saranno sugli 8000 all'anno worldwide

E parliamo sempre di titoli in qualche modo per la sala.

Eppure sembra che il mondo finisca se non c'e' James Bond; al che invito un attimo alla riflessione; la promozione e' andata davvero alla grande, se la percezione dei film in sala e' limitata ai titoli che con cura le major hanno pianificato

OVVIO che uno abbia ritrosie a mandare in sale a ridotta capienza e ridotte in numero, dei titoli che SI SA possono dare dei risultati SOLO con una estrema e capillare diffusione world wide, anche e non solo perche' si tratta di titoli che fanno riferimento ad una miriade di altre occasioni commerciali di licensing commerciale; quindi di tratterebbe di mandare in sala dei titoli matematicamente in perdita qualunque risultato ottengano (anche se e' un risultato da migliardi), e che a loro volta fanno riferimento ad un indotto commerciale che NON esiste attualmente.

Il problema non sono i film (se ci fosse un cambiamento epocale, i titoli ci sarebbero e sempre piu' di quanti sia possibile vedere, come prima) il problema sono le sale, e la situazione attuale, che pero' non ha seriamente modo di spingere i produttori verso un modello del tutto diverso.

Molti sono convinti che quello attuale sia un cambiamento epocale.

Tutti non tengono conto che se le sale fossero tutte aperte e in piena capienza, TUTTI ANCHE ORA (ovviamente gli interessati) andrebbero a vedersi il loro James Bond.

Che le major hanno reso tanto 'importante'.

Link to post
Share on other sites
27 minutes ago, Chocozell said:

Io comunque stimo chi ha il coraggio di proporre e chi ha il coraggio di produrre certe tamarrate

Ma per davvero, ma poi Cage e' davvero cosi' sputtanato che non gli offrono piu' ruoli decenti, chi ha preso a pugni?

Link to post
Share on other sites

forse è un attore che è sempre stato sopravvalutato e sono venute meno le parentele di sostegno (coppola).

cmq tra lui e bruce willis non saprei dire chi ne fa di più e peggio...

Link to post
Share on other sites

Vedevo su Wikipedia la filmografia. Sostanzialmente l'anno scorso avrebbe partecipato a 4-5 film, che doevan tutti uscire quest'anno(e mi sembra di capire che sian stati rimandati tutti). Comunque uno-due film(etti?) l'anno li ha sempre fatti, quindi probabilmente non ha più partecipato a blockbuster di livello(ma guardando la filmografia mi sembra che, escluse le botte di fortuna, non abbia mai partrecipato a chissà quali film). L'ultimo film in cui lo ricordo io è quello dove lui fa il mago o una roba del genere

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

La carriera di Cage è uno dei Grandi Misteri di Hollywood, tanto da essersi meritato persino un episodio (sublime) di Community.

E' capace di partecipare a porcate immonde, tipo questa, o a film cult di ogni budget (provate a guardarvi Color from outer space, tra i più recenti, o il bellissimo Leaving Ls Vegas, per cui vinse uno strameritato Oscar) apparentemente senza cambiare di una virgola il suo modo di recitare.

E allo stato attuale è messo molto ma molto meglio di Willis, che in pratica dopo Glass s'è fermato quasi del tutto.

Link to post
Share on other sites
2 minutes ago, Maximilian said:

E allo stato attuale è messo molto ma molto meglio di Willis, che in pratica dopo Glass s'è fermato quasi del tutto.

Ma Willis, non e; mai avuto grandi capacita' autoriali, e' sempre stato piu un caratterista, almeno come lo vedo io, in un modo o nell'altro interpreta sempre il medesimo personaggio in diverse iterazioni 

Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Maximilian said:

provate a guardarvi Color from outer space

bravo che l'hai ricordato, devo vederlo anche se le opinioni sul film sono meno entusiaste di quello che mi aspettavo.

l'ultimo suo film che sono riuscito a vedere è stato io, dio e bin laden...

imo lord of war > via da las vegas

3 hours ago, onirepap said:

Ma Willis, non e; mai avuto grandi capacita' autoriali, e' sempre stato piu un caratterista, almeno come lo vedo io, in un modo o nell'altro interpreta sempre il medesimo personaggio in diverse iterazioni

lo penso anch'io, eppure ci sono delle miracolose eccezioni sia dentro che fuori da quel personaggio.

vero è che in genere interpreta il solito sbirro trasandato con un matrimonio fallito o poco ci manca, mal di testa + boccetta di pasticche e quando estrae la pistola trova la sua dimensione naturale sulla scena.

ma alla fine dipende anche dal film dove è inserito; ne il sesto senso funzionava da dio come in uno dei primi 3 die hard, in pulp fiction era perfetto come in unbreakable o sin city. poi oh... nessuno che si ricorda più di quel gioiellino che è appuntamento al buio ;D o le cose simpatiche tipo la morte ti fa bella, il falò delle vanità, senti chi parla (vabè per quest'ultimo era difficile :lolla:)

cmq ne ha fatte piangere più lui che una decina di anni di film romantici ed è stato grandissimo in palle in canna.

il fatto è che entrambi questi attori hanno visto l'inizio del proprio declino nello stesso momento. un declino che li sta portando a competere nel territorio di steven seagal, ammesso che seagal glielo conceda.

edit

parlando di gnocc ehm film e videogames

 

Edited by Roger
Link to post
Share on other sites

Vabbè, solo un pazzo si sarebbe aspettato una cosa diversa da un film di azione oltremodo ignorante con mostri enormi.

lollo al soldati warpati ma un setting/personaggi 100% vg erano improponibili per un film con alto budget.

Link to post
Share on other sites
14 hours ago, Roger said:

parlando di gnocc ehm film e videogames

12 hours ago, Tufio said:

Vabbè, solo un pazzo si sarebbe aspettato una cosa diversa da un film di azione oltremodo ignorante con mostri enormi.

lollo al soldati warpati ma un setting/personaggi 100% vg erano improponibili per un film con alto budget.


Praticamente la cosa più vicina in assoluto all'adattamento Live Action di GATE: Jietai ma senza tutte le cose fighe che rendevano la serie (di romanzi e l'adattamento manga di Sao, l'anime A1 no) ciò che era.

Edited by VNM
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.