Jump to content
Pluschan

Fare il Master ai GDR: soddisfazioni e frustrazioni...


Recommended Posts

La cosa peggiore è affidarsi completamente a degli oggetti, per la propria sopravvivenza.

 

Gli oggetti si rompono, si rubano, si rovinano ...  :whistle:

 

Comunque coraggio, capitano sempre quelle sedute in cui ti aspetti che i giocatori arrivino alla meta, e invece non escono dalla stanza in cui si trovano perché chiacchierano un sacco, si fanno mille problemi inesistenti, o semplicemente cazzeggiano come dei disgraziati. ;D

Link to post
Share on other sites
  • Replies 786
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il fatto che sia la prima volta che critico sull'argomento, e non abbia avviato alcuna polemica se non detto l'ovvio per il popolo del gioco (metagaming=male) esclude questa possibilità, mi pare. Per

Sono semplicemente due scuole di pensiero, Dairon: quelli che preferiscono avvertire i giocatori, e quelli che preferiscono punirli direttamente. :sisi:

 

E' tutto un fatto di sadismo intrinseco. :lolla::lolla::lolla:

Link to post
Share on other sites

Io in genere punisco... quando sono clemente però, faccio fare un tiro su Saggezza ad uno a caso e questo qui ha tutto ad un tratto un'idea illuminante...

 

Cmq settimana prossima sarà una serata inconcludente... già so come si risolverà il giallo... :(

Link to post
Share on other sites

Quote

Sono semplicemente due scuole di pensiero, Dairon: quelli che preferiscono avvertire i giocatori, e quelli che preferiscono punirli direttamente. :sisi:



E' tutto un fatto di sadismo intrinseco. :lolla::lolla::lolla:


Il sadismo e' l'essenza stessa del master  :sisi:
(anche perche' pure se non lo sei, i giocatori partono dall'assunto che tu lo sia, quindi visto che il rapporto tra master e giocatori e' acclarato, tanto vale divertirsi  :sisi: )
Link to post
Share on other sites

Quote

Io in genere punisco... quando sono clemente però, faccio fare un tiro su Saggezza ad uno a caso e questo qui ha tutto ad un tratto un'idea illuminante...



Cmq settimana prossima sarà una serata inconcludente... già so come si risolverà il giallo... :(


Su, su ... se c'è una costante nel D&D è che i giocatori riescono SEMPRE a sorprenderti.

Sfortunatamente le sorprese non sono sempre belle ... ma hai sempre il 50% di probabilità che invece ti facciano divertire! :thumbsup:

Quote

Il sadismo e' l'essenza stessa del master  :sisi:

(anche perche' pure se non lo sei, i giocatori partono dall'assunto che tu lo sia, quindi visto che il rapporto tra master e giocatori e' acclarato, tanto vale divertirsi  :sisi: )


Questo è vero. ;D

Anche perché se lasci che i giocatori prendano il sopravvento tutto il gioco diventa una farsa tristissima ad uso e consumo dei giocatori più megalomani/egocentrici/power-player. :goccia:

Quindi se non sei un sadico O ci diventi, O non fai il Master. >:(
Link to post
Share on other sites

C'e' anche un risvolto divertente per i sadici  :sisi:

Quando capitera' (prima o poi capita) di fare un qualche tipo di 'favore', e' bello vedere la gente sbiancare, farsela addosso, piagnere e chiedere cosa mai ti ha fatto per farlo.

 

A me la cosa diverte tantissimo, torturare psicologicamente facendo favori ogni tanto, che spingono alla paranoia piu' completa.

 

Ma io sono sempre stato un gran bastardo  :sisi:

Link to post
Share on other sites

Sai che è una cosa che ho visto capitare anche io qualche volta, quando gli permettevi di ritirare un dado particolarmente sfigato?

 

Ho un dado da 20, che su un 50% almeno di tiri fa un 20... Quando lo usavo con il mio Ranger non c'era gioco e il più delle volte andavo a segno... ma qui da Master, a volte è un po' pesante per i giocatori...

 

Loro lo sanno, perchè quando tiro quel dado lì, gli mostro sempre il risultato...

 

Quando non lo uso, a volte capita, si preoccupano moltissimo, perchè li metto di fronte all'eventualità che ci sia qualcosa che non ha bisogno del dado per devastarli...

Link to post
Share on other sites

Quote

Sai che è una cosa che ho visto capitare anche io qualche volta, quando gli permettevi di ritirare un dado particolarmente sfigato?



Ho un dado da 20, che su un 50% almeno di tiri fa un 20... Quando lo usavo con il mio Ranger non c'era gioco e il più delle volte andavo a segno... ma qui da Master, a volte è un po' pesante per i giocatori...



Loro lo sanno, perchè quando tiro quel dado lì, gli mostro sempre il risultato...



Quando non lo uso, a volte capita, si preoccupano moltissimo, perchè li metto di fronte all'eventualità che ci sia qualcosa che non ha bisogno del dado per devastarli...


Niente insegna il sadismo come fare il master  :sisi:
:lolla::lolla: :lolla:
Link to post
Share on other sites

Già... :sisi:

 

Oggi tra l'altro ho fatto notare a mia moglie che la Verga della resurrezione potrebbe essere anche un Fake, visto che non hanno provato a identificarla prima dell'acquisto...

 

Visto che gli è costata qualcosa come 160000 MO compresi gli oggetti, ci è rimasta un po' male...

Link to post
Share on other sites

Ricordatemi che se giocherò con voi dovrò fare solo personaggi cui tenga poco.  :ph34r:

 

Quote

Oggi tra l'altro ho fatto notare a mia moglie che la Verga della resurrezione potrebbe essere anche un Fake, visto che non hanno provato a identificarla prima dell'acquisto...

 

 

 

Visto che gli è costata qualcosa come 160000 MO compresi gli oggetti, ci è rimasta un po' male...

 

Cazzarola, e pensavo di averne viste di pirlate in game...  :lolla:

Link to post
Share on other sites

Quote

Ricordatemi che se giocherò con voi dovrò fare solo personaggi cui tenga poco.  :ph34r:



Quote

Oggi tra l'altro ho fatto notare a mia moglie che la Verga della resurrezione potrebbe essere anche un Fake, visto che non hanno provato a identificarla prima dell'acquisto...



Visto che gli è costata qualcosa come 160000 MO compresi gli oggetti, ci è rimasta un po' male...




Cazzarola, e pensavo di averne viste di pirlate in game...  :lolla:


Una variante in cui sono incorso più volte sia come master sia come elemento di un party è il giocatore - non saprei dire se fantasioso o paranoico - che si fissa con un oggetto o un elemento assolutamente trascurabile della storia e conclude che deve essere fondamentale / potentissimo / la chiave di volta del mistero.

Se assecondata bene da un master e da compagni sufficientemente dotati di umorismo e ironia la cosa può condurre a gag assolutamente fantastiche... come la volta che nella magione di un gentiluomo di campagna, visitando le cantine il nostro street mage assaggiò una bottiglia: stava per proclamare quanto fosse particolare quel vino quando il proprietario rivelò che su quello scaffale conservava olio per il trattore, dato il vetro lo faceva durare più a lungo (da cui la citazione "Hmm, dev'essere Morchiello del '76").
Link to post
Share on other sites

Quote

Ricordatemi che se giocherò con voi dovrò fare solo personaggi cui tenga poco.  :ph34r:


Nu  :nono:
Basta che ti ricordi il motto "cio' che non mi ammazza mi fortifica" :sisi:
(ovviamente tenendo presente che cio' che fortifica e' davvero poco  :whistle: )
Link to post
Share on other sites

:lolla: bello il morchiello....

 

A volte i giocatori si fissano si oggetti che possiedono e che vogliono usare in tutti i contesti...

 

Il solito Paladno dimezzato vuole a tutti i costi utilizzare una rete durante i combattimenti... non gli basta avere una Forza esagerata e armi di buona fattura... no, lui deve usare una rete per bloccare gli avversari.... e il pepe... gli venisse a lui e al suo pepe che metà delle volte finisce negli ochhi dei compagni accecandoli.... :lolla:

Link to post
Share on other sites

Certa gente non sa le fortune che ha  :sisi:

Se capitava con me il pepe lo usavo per condirlo dopo averlo dato in pasto al primo... come diavolo si chiamava quello immune alla magia con un occhio etc che sto rincoglionendo?  :handi:

Link to post
Share on other sites

Quote

Aggiornamento: campagna chiusa per divergenze continuative sull'argomento.



Perlomeno in maniera civile.


Putroppo sembrava inevitabile. :sisi:
Link to post
Share on other sites

In ogni caso, se qualcuno fosse in zona e volesse fare Trolloni: il GDR (titolo provvisorio, non mi metto a discutere delle varie possibilità più o meno trolloniche) suppongo d'essere libero.  :sisi:

 

EDIT: visto anche che in associazione si arriva a proporre "ehi, il tuo gruppo non puoi decidere te un numero chiuso"  :ph34r:

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Dopo un paio di settimane di pausa...

 

L'allegra Banda di Beppe e Wambras (nome che si sono scelti quando hanno preso la licenza e si sono registrati al Regio Registro degli Avventurieri di Cormyr) si presenta così a palazzo Thistleflame alle 18:00 di sera per la festa in onore del Re, durante la quale i gruppi di avventurieri prestano giuramente di fedeltà al Re e alle leggi del Regno...

 

Serata tutt'altro che di azione, ma giusto di interpretazione... e qui sono saltati fuori i giocatori "Munchkin" e quelli che si godono anche ad interpretare... naturalmente sono praticamente tutti dei Munchkin, con qualche leggera deriva verso l'interpretazione...

 

Il maniero, ovviamente, è pieno di guardie, ma proprio zeppo... tra le guardie ci sono diversi maghi da guerra e cmq il senso è quello di una festa blindata (d'altronde c'è il re con parecchi nobili al seguito).

 

Quando entrano vengono spuntati dalla lista dal Maggiordomo di palazzo il quale li invita a salire al piano di sopra per accedere alla Sala da Ballo dove si svolgerà l'aperitivo.

 

Ecco, qui hanno l'occasione di vivere un po' di mondanità e di conoscere un po' di gente...

 

Ogni volta che si presentano a qualcuno per fare due chiacchiere devono fare un tiro sul carisma per vedere se riescono a farsi accettare.... Naturalmente il carisma è quello che viene tenuto più basso in qualsiasi scheda (tanto serve praticamente a nulla :) ) così falliscono quasi sempre, arrivando in alcuni casi ad offendere gli interlocutori... 

 

L'ex paladino (CH 17) si trova nella posizione di essere l'unico a raccogliere qualche informazione... tra le cose interessanti vengono a sapere diverse cose su Lord Partic Thistle, il padrone di casa nonchè Registrante Generale e organizzatore dell'evento.

 

Thistle, non è sposato, ha un passato da avventuriero, si intrattiene con una cameriera della locanda del Maniero (costruita a ridosso delle mura) che sposerà presto (nonostante la disapprovazione di altri nobili), ha una memoria formidabile, è ossessionato dai propri avi (si dice che passi molto tempo nella Cripta di famiglia), è un buon uomo che cerca di fare accettare gli avventurieri dai cittadini di Cormyr e pare che all'indomani della festa elencherà i gruppi di avventurieri che verranno espulsi dalla nazione per condotta scorretta. Inoltre scoprono che da parte di madre è discendente della famiglia Cormaeryl (uno dei figli dell'antico Re a cui era stato lasciato uno dei 4 oggetti magici che cercano).

 

La gente di Cormyr si fida poco in generale degli avventurieri perchè alcuni compiono atti malvagi.

 

Alla festa è presente anche Garit Strongarm, un guerriero di una compagnia di Thyatis che è perso dietro la stessa cameriera di Thistle e che è gelosissimo.

 

Lord Huntcrown sta complottando per ribaltare il governo e vorrebbe tutte le compagnie di avventurieri fuori da Cormyr.

 

Il signore di Ublaat Nor (uno stato confinante) voleva partecipare alla festa ma non è stato invitato perchè sospettato di far parte del complotto per ribaltare il governo...

 

Alla fine dell'aperitivo, vengono introdotti alla sala vicina dove si terrà il banchetto.

 

Vengono messi a tavola con diversa gente tra cui Garit e un paladino (vero) di nome Ruben Armand St James II (alla faccia di Beppe).

 

Qui l'ex paladino rimane folgorato e ammirato da questa figura, quasi santa. Cerca di imitarlo in tutti i modi con risultati disastrosi: "Osservo come si comporta " "E' composto, parla pochissimo, ha maniere da aristocratico, usa tutte le posate disponibili, è tranquillo ma sembra sempre allerta, ha modi gentili. Mangia in maniera molto lenta e senza sporcare..." "Lo faccio anche io" "Fai un tiro sulla destrezza!" "20" "Sbrodoli dappertutto sporcando anche la gente vicino a te, ti riempi la bocca di cibo ancora prima di deglutire e parli con la bocca piena!" :lolla:

 

Cmq durante la cena Lord Thistle riceve un messaggio che lo turba. Il ladro del gruppo legge i labiali e capisce che il messaggio viene da Annalise (la cameriera della locanda) e che Partic la ringrazia e le fa sapere di non preoccuparsi che sa difendersi da solo.

 

Dopo poco garit si scusa dicendo che deve uscire per una cosa... pochi minuti dopo fa la stessa cosa Thistle e il ladro del gruppo decide di seguirlo, ma viene intercettato dalle guardie che gli indicano il bagno dopo che ha fatto finta di non sapere dov'era...

 

A questo punto gli tocca tornare nel salone e dopo poco tornano sia Garit che Partic (a distanza di alcuni minuti). Garit appare molto scontroso e non vuole parlare granchè, Thistle d'altronde viene osservato bene ed appare insicuro e non a suo agio... cosa che svanisce dopo poco, quando torna ad essere gioviale...

 

Durante il dessert anche Lord Huntcrown lascia il salone per prendere una boccata d'aria (dice lui).

 

Alla fine della cena vengono spostati i tavoli e le sedie e avviene la cerimonia di giuramento a cui partecipano i gruppi. Dopo di essa viene introdotto il bardo della zona che intrattiene la gente fino a mezzanotte con varie battute, canzoni e barzellette.

 

Ad un certo punto racconta una barzelletta su due mercanti del Denagoth, una arpia e un satiro al cui termine una compagnia originaria della zona si alza sdegnata e lascia la sala gettando a terra i bicchieri (il Denagoth è uno stato canaglia di Brun, la gente non è proprio simpatica).

 

La serata finisce così, e mentre i rappresentanti delle compagnie vengono ospitati per dormire nel Maniero, gli altri sono alloggiati alla locanda per il resto della notte, dove potranno continuare i festeggiamenti. Mentre la gente scema dal salone, un Nano si avvicina a Thistle e dopo poche parole gli stringe la mano e si allontana.

 

La sessione è terminata qui, queste sono le basi di un delitto che si consumerà martedì prossimo... 

Link to post
Share on other sites

Molto interessante e complesso ... e come pensavo l'ex-paladino ora è costretto a giocarsela al massimo (con sommo divertimento di tutti!). :lolla:

 

Io nelle mie avventure tendo a tralasciare eventi così complessi per due ragioni fondamentali:

 

1) di solito i miei gruppi finiscono la campagna intorno al sesto livello ... e per allora non è che sei proprio una superstar! ;D

 

2) mi rompo le palle a dover pensare i nomi di tutti i PNG. So che è una motivazione indecente, ma è la pura verità! :lolla::lolla::lolla:

 

Per questi motivi il tuo evento mondano ha tutta la mia approvazione ed ammirazione! :thumbsup:

Link to post
Share on other sites

Ottima sceneggiatura e messa in scena, Kevin. E secondo me il fatto di far incontrare ai personaggi delle controparti ideali, nel bene o nel male, è una strada da tener presente anche per il futuro (certo con moderazione o sfruttando l'effetto sorpresa: anche perché non è detto che incontrino solo modelli positivi, e nel mezzo di una festa...).

 

Mi piace molto il senso di immersione che sei riuscito a ricreare, anche dal tuo racconto l'episodio della festa e del giuramento - con le varie sottotrame - emerge come un evento credibile! Tanti master si limitano al misterioso incappucciato nella taverna che offre la missione di turno, tu invece li stai conducendo a scoprire il mondo che "abitano", dando ritmo e respiro alla storia.

 

Tienici aggiornati, e speriamo che la loro padronanza del galateo a tavola migliori un po'...  :rotfl:

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.