Jump to content
Pluschan

Che film avete visto oggi?


Recommended Posts

Ieri sera ho visto Fish Tank, film snob che incasserà 100€ e per giunta senza effetti speciali!!one!1!

 

In pratica: una quindicenne ha una relazione col compagno della madre.

 

E’ allo stesso tempo simile e completamente diverso da An Education. Simile perché condivide la stessa idea. Diverso perché il contesto sociale, la risoluzione delle vicenda, le pieghe prese dallo storia sono quasi speculari. E’ un film amaro in molti punti e per un attimo fa davvero temere il peggio. Ma forse non poteva essere altrimenti visto che prende piede nella periferia degradato londinese. Rispetto a An Education è più maturo e meglio rifinito, anche come scelte di direzione che in questo caso non appaiono come molto opinabili. Brava Andrea Arnold!

 

http://www.youtube.com/watch?v=kdD7PQPQa08

 

 

P.S Meno male che c'è l'Anteo, alla faccia di tutti i multisala che non fanno cinema indipendente! :snob:

Edited by _gallo_
Link to post
Share on other sites
  • Replies 3.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Visto Stanlio e Olio.  Molto molto bello. Era parecchio che non vedevo un film "del genere". Mi ha emozionato, nonostante conoscessi già la storia e abbia visto diversi documentari riguardo il du

Rivisto dopo anni Le invasioni barbariche di Denys Arcand. Assieme a mio nipote che ha quasi simbolicamente l'età che avevo io quando lo vidi la prima volta. Wow. Dolceamaro, decadente, crepuscol

Sono perplesso, avevo letto qua e la' la solita menata lesbo, ma davvero tecnicamente sto film e' una Potenza.

Visto Sherlock Holmes... mi ha divertito anche se all'inizio mi aveva preoccupato la deriva maggica... Aspetto impaziente il secondo adesso... Non vedo l'ora che venga mostrato Moriarty...

Link to post
Share on other sites

Il Maestro e la Pietra Magica

(Kniga Masterov, 2009)

 

di Vadim Sokolovsky

 

Ci sono volte, cosa ripetuta varie volte negli ultimi anni, che la Disney pare non sappia che pesci pigliare e spari nel mucchio nella speranza di pescare qualcosa di buono.

In precedenza c'era stato ad esempio il tedesco "Maga Martina e il libro magico del drago" (Hexe Lilli: Der Drache und das magische Buch) sempre del 2009.

 

Allo stesso tempo, Disney aveva una cifra stilistica particolare nelle sue produzioni animate al cinema, quel qualcosa che faceva comunque andar bene i suoi prodotti per diverse fasce d'eta'.

Queste produzioni ultime, non lo sono.

 

Vengono adoperate delle situazioni francamente poco brillanti, dialoghi spenti, si cerca un qualche effetto per ravvivare l'attenzione dello spettatore. A questo si aggiungono i tempi tendenzialmente 'piatti' delle serie televisive tedesche per 'maga martina' (chi ha visto fiction tedesche ha ben chiaro di che parlo) e i tempi altalenanti di questa russa.

 

Questo film e' una favola, ergo le situazioni, e quant'altro, hanno forti e stretti legami di genere.

 

Ma non c'e' nulla che 'brilla' di luce propria in queste produzioni, i riferimenti specifici alla cultura e alla 'fabula' russa nello specifico gia' non sono facili da vedere chiaramente, se poi in un'edizione italiana si massacrano, tanto quanto.

 

 

Stardust, Spider Chronicles, etc, si portano dietro il bagaglio di genere, e riescono ad essere interessanti.

Questi film, questo film, se non ci fossero, non se ne accorgerebbe nessuno.

 

Se dei genitori vogliono proprio un fantasy specialmente Disney, suggerisco La Spada nella Roccia o il sempre verde originale Fantasia.

In quanto l'impianto complessivo di questo film qua, e' realmente troppo stupido per essere vero.

Link to post
Share on other sites

Visto Sprski Film (Serbian Film): è tornata l'exploitation, evviva. Solo che adesso ha quasi pretese autoriali, oltre alla consueta morale. Girato molto molto bene, scritto maluccio.

Link to post
Share on other sites

E... nessuno mi batte...

 

Visto "...continuavano a chiamarlo Trinità", nessuno sa se esistono versioni integrali dei film di Bud Spencer e Terence Hill?

Link to post
Share on other sites

sarà che sono un fan di ai confini della realtà ma "the box" mi è piaciuto. potevano risparmiarsi gli effettoni liquidosi e sicuramente non è un capolavoro ma l'ho visto volentieri. e la Diaz mi è parsa più capace del solito :°_°:

Link to post
Share on other sites

E... nessuno mi batte...

 

Visto "...continuavano a chiamarlo Trinità", nessuno sa se esistono versioni integrali dei film di Bud Spencer e Terence Hill?

Crucchi Pawah.

Di Continuavano a Chiamarlo Trinità esiste un DVD/Blu-Ray tedesco integrale (abbastanza economico il dvd, tra l'altro), con audio italiano. Problemi: sto nuovo master viene da una copia positiva tedesca usata ai tempi nelle sale; è integrale e rimasterizzata molto bene, però nel Blu-Ray certe scene che erano troppo danneggiate vengono dal master del DVD italiano, upscalato. Basterebbe quindi prendersi direttamente il DVD, solo che le scene che nel DVD italiano non ci sono vengono lasciate in tedesco... e il fatto è che anche se la versione italiana che passava in tv ed era uscita in cassetta era leggermente più corta di questa qui, presentava comunque praticamente tutte le scene di dialogo, in italiano. Insomma non è un'edizione definitiva.

Più Forte Ragazzi è il film più maciullato della storia del duo, con già la versione che circolava in TV e in VHS molto più corta rispetto a quella cinematografica. Il DVD Medusa rincara la dose tagliando altri minuti, alla fine ciò che è disponibile oggi è un film monco di 30 minuti circa. Esiste un DVD tedesco con la versione originale cinematografica da due ore, ma ha solo l'audio tedesco.

Il DVD Medusa di Trinità è pure tagliato rispetto alla versione televisiva/VHS, ma anche quest'ultima era tagliata rispetto all'edizione cinematografica originale. Qualche anno fa a Venezia presentarono una versione restaurata integrale, ma non è mai uscita in DVD.

 

Riassumendo, i DVD che circolano in Italia di questi tre film sono tutti tagliati, e si rifanno alle versioni internazionali (aka americane).

Link to post
Share on other sites

A volte mi chiedo perchè esistano gli imbecilli... perchè solo degli imbecilli si sognano di tagliare parti di film e non preservare delle copie complete... Tra l'altro il secondo trinità ha le parti tagliate come extra, ma con solo alcuni frammenti di audio...

Link to post
Share on other sites

No, nessuna altra edizione italiana ovviamente.

kevineit: non so se sia il caso di Trinità e Più forte ragazzi (ma è molto probabile), ma ai tempi era pratica diffusa tagliare il negativo quando si dovevano fare riedizioni accorciate. Il punto è che non è poi troppo difficile recuperare versioni integrali, di solito le hanno le cineteche (e il fatto che, di tutti e tre i film, siano comunque uscite fuori versioni integrali lo dimostra).

Quando si parla di versioni integrali di film italiani bisogna SEMPRE rivolgersi all'estero (ultimamente ad esempio una casa meravigliosamente attenta è la Shameless inglese). Le poche case italiane che hanno tentato una minima operazione di recupero serio sono tutte fallite miseramente.

Link to post
Share on other sites

Kakyoin, mi stai aprendo un mondo nuovo, fantastico e terribile.

Mi sono preso tempo fa il cofanetto tedesco di Don Camillo e Peppone (quello fatto a breviario), ma non immaginavo che le loro edizioni fossero COSI' interessanti. :pazzia: :pazzia: :pazzia:

 

Ma tornando IT, qualche settimana fa ho visto anch'io Toy Story 3.

 

Signori, abbiamo di fronte uno dei migliori film d'avventura che il cinema abbia mai prodotto, composto con tale maestria e delicatezza da far fluire contemporaneamente (e senza sosta) negli spettatori ogni possibile alta emozione.

Certo, bisogna avere un cervello e un cuore per poterlo apprezzare veramente, ma sono certo che anche i decerebreti e gli emotivamente stitici possano trovarlo gradevole. :giggle:

 

Solo che ... mi sto rendendo conto che ogni film della Pixar che esce, a partire da Wall-E (per quanto mi riguarda), sta diventando sempre più intenso, emozionante e fondamentalmente estenuante da guardare.

Da Toy Story 3 sono uscito provatissimo, pur se da un'esperienza più che strepitosa.

Andare così a fondo e così a lungo è proprio faticoso, non c'è versi.

Eppure ne vale proprio la pena.

 

Voto? 9 1/2. Non do il 10 solo per partito preso.

 

P.S. Da applausi scroscianti anche il corto che lo precede "Quando il giorno incontra la notte".

Si tratta di una delle più belle, ispirate e visionarie rappresentazioni sulla tolleranza/fratellanza che abbia mai visto.

Da applausi scroscianti.

Link to post
Share on other sites

Che mi dite invece di Toy Story 2? Ai tempi non lo vidi per principio, però a questo punto...

 

Erik: i tedeschi sono matti. Da vedere le edizioni "hartbox" fatte a mo di confezione bombata di VHS (l'unica differenza è che sono più sottili e ovviamente sono fatte per tenere dentro un dvd, ma sono alte uguali e fanno lo stesso rumorino che facevano chessò le Domovideo :pazzia: )

Link to post
Share on other sites

Vabè mi volete male, maratona 1-2-3 (al cinema doppiato, purtroppo).

 

Male di poco.

Anche se l'originale sta sopra, trovo quello di Toy Story un ottimo doppiaggio. :thumbsup:

Link to post
Share on other sites

P.S. Da applausi scroscianti anche il corto che lo precede "Quando il giorno incontra la notte".

Si tratta di una delle più belle, ispirate e visionarie rappresentazioni sulla tolleranza/fratellanza che abbia mai visto.

Da applausi scroscianti.

 

Day & Night short

Link to post
Share on other sites

Frizzi a parte, intendi?

 

Sì, ma confesso di non averlo mai trovato insopportabile.

Insomma, si sente la differenza tra lui e i professionisti, ma forse perché dà la voce ad un giocattolo retrò, o forse perché trovo migliore quanto ha fatto lui di quanto ho sentito fare a gente come Bonolis, Pupo e (sigh) Muccino ... ma l'ho sempre trovato decente. :biggrin:

Link to post
Share on other sites

Io ad un certo punto ho deciso di saltare a pie' pari doppiaggi di questa risma, a meno che non fossero assolutamente inevitabli (tipo, appunto, Toy Story 3 che sarebbe stato criminale non vedere sul grande schermo).

Ma roba tipo Astroboy o altro col piffero che la vado a vedere al cinema sborsando soldi per un biglietto, se si ostinano a chiamare gente del genere a fare il doppiatore.

Lingua originale e sub, se è il caso.

Spiacente, ma dopo DJ Francesso credo che si sia oltrepassato il limite ultimo di sopportazione.

Link to post
Share on other sites

Io invece li devo vedere tutti con i doppiaggi degli "artisti" italiani, visto che kevinove non legge e qualcosa deve capire pure lui...

 

Ieri sera... visto la Principessa e il Ranocchio, in alcuni momenti abbastanza divertente, per lo più annega nei soliti clichè disneyani...

Link to post
Share on other sites

Io invece li devo vedere tutti con i doppiaggi degli "artisti" italiani, visto che kevinove non legge e qualcosa deve capire pure lui...

 

Ieri sera... visto la Principessa e il Ranocchio, in alcuni momenti abbastanza divertente, per lo più annega nei soliti clichè disneyani...

Vero...però il Dottor Facilier da solo vale il prezzo del biglietto XD (...Lui ha gli amici nell'Aldilá!!!!)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.