Jump to content
Pluschan

The Last (manga) of Us (letture, suggerimenti e scleri di vario tipo)


Recommended Posts

  • Replies 887
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Trattasi di "Junketsu no Maria",manga che spigne indegnamente e che la rekkia non vuole cattarsi millantando, come sempre, un generico "non me lo vendono!"   Spigne, fuck yeah

Io dico solo una cosa: Yamatogawa spigne, ma vi fa troppo male.

uhm, ho iniziato a leggere gin no saji, il nuovo manga della arakawa.. dico solo AGRICULTURAL SCHOOL per me tra un po' ci mette i batteri, nel primo capitolo appare Raoh

Posted Images

Riprendo di qui, che di là sarei off topic. Qui invece dovrebbe essere IT. Spero.

 

Tralasciando il fatto che sia esaurita e che a qualcuno abbia fatto pena il finale, l'ultima versione del manga di Cat's Eye edita da Panini, la versione complete, qualcuno  sa com'è? Nel senso, solita Paninata con pacette sparse e traduzioni random?

 

 

Inviato dal mio Ginga Bisumafo 

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

Pecette non ce ne sono. Poi l'edizione è relativamente recente e Panini aveva già raggiunto lo standard minimo di decenza che mantiene attualmente.
Cmq essendo una Kanzenban, ha anche le tavole a colori e in bicromia dove c'erano in originale.

Link to post
Share on other sites

A voi senz'altro e ovviamente non freghera' nulla, ma devo urlare nel sllenzio (cite) che ho finito di leggere un manga che; e' stato serializzato in 12 anni, su 50 volumi per 500 capitoli, e si e' concluso con un finale aperto.

Maremma maiala.

p.s.

no, non ve la sto tirando per Berserk o similari :°_°:

Link to post
Share on other sites

Domanda: Panini ha inzialmente ri-pubblicato la prima serie (manga) di Lupin. Che dovrebbero essere 15 volumi. E mi trovo.

Ora sta pubblicando la seconda serie, Shin. Però noto che oggi han pubblicato il 19esimo. La serie originale(dello Shin) però consta di 16. E' una qualche edizione particolare, han ripreso a fare le sottilette o altro?

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

Esistono talmente tante edizioni di quel manga in Giappone, che c'è da perdersi la testa. Tanto che la wiki jp per ogni serie non indica il numero dei volumi, ma il numero degli episodi. 94 per la prima, 190 per la seconda.

Link to post
Share on other sites
Il ‎23‎/‎01‎/‎2019 Alle 15:12, Shuji ha scritto:

A voi senz'altro e ovviamente non freghera' nulla, ma devo urlare nel sllenzio (cite) che ho finito di leggere un manga che; e' stato serializzato in 12 anni, su 50 volumi per 500 capitoli, e si e' concluso con un finale aperto.

Maremma maiala.

p.s.

no, non ve la sto tirando per Berserk o similari :°_°:

Vabbè, l'han segato gli editori perchè essenzialmente non si andava da nessuna parte.

50 capitolo di incontro in un torneo della mutua contro un handicappato, il solo personaggio cazzuto che sparisce a metà serie, tutti gli altri che son macchiette che non combinano un ghezzo mai.

 

Perlomeno c'è la seconda serie di kengan.

Edited by Tufio
Link to post
Share on other sites
  • 5 weeks later...
  • 4 months later...
Il 24/2/2019 Alle 22:06, Tufio ha scritto:

Quanto mi piace beastars e le sue vignette iconiche alla "ooooooh cazzo".

Sto seguendo anche io questa serie, devo dire che finora sta mantenendo un livello di qualità notevole e un grande equilibrio tra momenti tristi e gioiosi. Mi piace molto anche il tratto quasi schizzato, ha un non so che di retro che lo rende inconfondibile.

E sono d'accordo per le vignette, certe espressioni sono proprio da spanciarsi, specialmente quelle di Legoshi. Un tenerone che facilmente conquista.

Link to post
Share on other sites
2 ore fa, amegafuru ha scritto:

Sto seguendo anche io questa serie, devo dire che finora sta mantenendo un livello di qualità notevole e un grande equilibrio tra momenti tristi e gioiosi. Mi piace molto anche il tratto quasi schizzato, ha un non so che di retro che lo rende inconfondibile.

E sono d'accordo per le vignette, certe espressioni sono proprio da spanciarsi, specialmente quelle di Legoshi. Un tenerone che facilmente conquista.

L'autrice è un particolare soggetto.

Fa apparizioni pubbliche con una maschera assurda e pare sia figlia dell'autore di baki.

paru_itagaki_1.jpg

 

premios-salon_modal02.jpg

Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Tufio ha scritto:

L'autrice è un particolare soggetto.

Fa apparizioni pubbliche con una maschera assurda e pare sia figlia dell'autore di baki.

paru_itagaki_1.jpg

 

premios-salon_modal02.jpg

Non sapevo di questo legame parentale! Bello però quando l'arte è una cosa di famiglia, un esempio che mi viene in mente è quello di Shohei Otomo, che produce delle illustrazioni spaziali.

Link to post
Share on other sites

Segnalo alla rinfusa alcuni che seguo e gradisco assai:

  • mieruko-chan / Mieru Ko-chan (Girl That Can See It) : d'improvviso questa ragazza inizia a vedere fantasmi e mostri che vivono in mezzo a noi, ma al posto di scappare gli ignora
  • Gokushufudou: The Way of the House Husband: un ex jakuza trova l'amore e diventa un casalingo. imho un piccolo capolavoro di humor random.
  • Kumo Desu ga, Nani ka?: Isekai particolare, questa volta la protagonista si reincarna in un ragnetto e deve livellare parecchio per sopravvivere nel nuovo mondo
  • Shishunki Renaissance! David-kun: Slice of Life con protagonista David, Venere, Monnalisa e altri personaggi dell'arte. Ha il merito di aver portato il カッツォ in Giappone :D
  • Torako! Don't Break Everything!: peccato sia stato accettato per chiusura della rivista, il tratto del disegno non era un gran che ma la storia era carina.
Link to post
Share on other sites
11 hours ago, Alex Halman said:

Della tipa reincarnata in un ragno è previsto pure l'anime, circolava già il PV da un bel po'

Sì in cg orribile.

Siamo a quota 14 isekai annunciati ma ancora senza data.

Link to post
Share on other sites

copio il format di @Terminazzo ma con qualche pic in più

  • Kouya ni Kemono Doukokusu
     spacer.png
    Guyver incontra Devilman che incontra Tom Clancy che incontra Hajime Kanzaka.
    Un ragazzo si risveglia in un letto d'ospedale con una bella amnesia e viene salvato da una ragazza (praticamente un clone di Misato) in una scena identica all'inizio di MG5. E' la trasposizione della omonima serie di romanzi ma è illustrato da Sei Itoh (da noi di suo è arrivato credo solo Monster Collection), personalmente adoro come riesca a disegnare tutto il bestiario possibile, da creature alla Lovecraft a ragazze mostro o yokai alla Mizuki. Appartiene alla stessa tipologia di storie di cui fanno parte il manga di Gate di Satoru Sao, Koukoku no Shugosha e alla fine anche LOGH.
    Spero sempre che arrivi in maniera lecita e che qualche editore si decida a portarlo visto che fra le altre cose è una serie conclusa.

     
  • 341 Sentoudan ( 341st RMR Battlegroup )
    spacer.png
    Il nuovo manga di Hiroe. Dopo Black Lagoon, Re:Creators e Cop Craft ha deciso di darsi al miltaria puro, con la protagonista capo carrista e il primo arco narrativo che sembra essere una via di mezzo fra la campagna d'africa di Rommel e l'inizio di Venus Wars.
    Per il momento sono usciti solo i primi due capitoli ma promette bene (o almeno mantiene i suoi soliti standard)
     
  • Souboutei Kowasu Beshi (Souboutei must be destroyed)
    spacer.png
    Il nuovo manga di Fujita, che parte dalla premessa della casa infestata e ci infila dentro cose come attacchi termonucleari, viaggi nel tempo, trivelle alla Gurren Laggann e roba alla Junji Ito e fantascienza alla Lem.
    In uno scenario verosimile arriverà da noi tipo fra 10 anni (a voler essere ottimisti).
     
  • HELCK
    spacer.png
    Uno dei fantasy distopici migliori mai letti negli ultimi anni e dire che all'inizio non ci avrei scommesso due lire. Parte spensierato come l'ennesimo rip-off di Dragon Quest o Slayers e di colpo diventa cupo e grimdark alla Dark Souls e verso la fine arriviamo a livelli di fine del mondo pari a, per dire, Crisi sulle Terre Infinite o il finale i Ideon.
    Se ne avete l'occasione recuperatevelo perchè merita parecchio, più del previsto.
Edited by VNM
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
6 hours ago, VNM said:

ma è illustrato da Sei Itoh

Sempre amato il suo tratto. 

6 hours ago, VNM said:

Il nuovo manga di Fujita [...] In uno scenario verosimile arriverà da noi tipo fra 10 anni (a voler essere ottimisti).
 

Credo che sia già tanto che J-Pop porti a termine Moonlight Act (manca un numero!).

Per il resto prevedo oblio o prezzi inaccessibili.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.