Jump to content
Pluschan

Mondo Apple (sempre più QUALITY)


Recommended Posts

Quote

E' uno screen preso da Paint.NET dell'immagine che ho postato prima, a cui ho modificato 4 pixel per farti vedere che quelli che sembrano pixelloni grandi sono in realtà 2X2 (4) pixel uguali.

E una soluzione del genere non è garanzia di qualità.

Ok, mettiamola da un altro punto di vista.
Hai mai avuto un crt?
Se si, per guardare video che risoluzione usavi?
Io normalmente usavo la classica 1280x960 per il desktop, e poi adattavo la risoluzione dello schermo alla risoluzione del video.
Ho fatto parecchie prove, anche con upscaling sinc-sinc( luma-croma), e la soluzione che mi permetteva la qualità migliore e la migliore definizione dei dettagli era avere lo schermo alla risoluzione originale del video, che solitamente era 640x480. Anche provando a vedere da vicinissimo questo dava il massimo della qualità, senza artefatti o "ammorbidimento" dell'immagine( si, ho provato ad usare meccanismi di sharpening, con risultato variabili, ma comunque inferiori all'immagine originale su risoluzione originale).
No, non sapevo ai tempi cos'era l'interpolazione, quindi non ho provato a raddoppiare i pixel, semplicemente.
Ma, a rigor di logica, il puro raddoppio dei pixel non interviene in alcun modo sul video, e, quindi, non fa perdere qualità.
Tutto, IMHO, ovviamente.

Quote

E infatti chi parla di due piccoli.

Ma se uno deve spendere 1000+€ di monitor per poi giocare a risoluzioni da 17" allora tanto vale che spenda 200/300€ in più e si compra un monitor da videogiocatori, tipo un TN con response time di 2ms.

Così non si hanno né lag né altro e si può riutilizzare il monitor per altri scopi (a me capita spesso di guardare video e chattare insieme, con un secondo monitor non sarei costretto alle acrobazie per recuperare un po' di spazio, e potrei anche tenere i programmi a schermo intero, cosa che generalmente semplifica l'utilizzo del menù in alto)

Tecnicamente un TN con le palle per giocare sarebbe questo:
http://forums.clubov...read.php?t=7731
Dacci un'occhiata anche al topic su hwupgrade, se non ci credi.

In ogni caso, seguendo il tuo filo logico, avrebbe più senso prenderne due di questi e bona. Ti darei ragione, se lo scopo fosse solo di giocare, ma la caratteristica più importante del 30" è la flessibilità incredibile che da, sia per l'enorme risoluzione( e quindi per spazio che mette a disposizione), sia per la qualità( pannello IPS... ), che per il tempo di risposta( sotto i 6ms a risoluzione originale o sottomultipli).
Puoi farci praticamente qualsiasi cosa, senza che lo spazio ti manchi mai.
Senza contare che, essendo un solo monitor, non ci sono cornici che stanno in mezzo, e, quindi, il monitor intero può essere sfruttato appieno, magari per vedere video, o anche per mettere una finestra a pieno schermo( vedi, ad esempio, il videoediting. Si può tranquillamente lavorare su un video 1080p senza alcun downscaling... ).
Insomma, flessibilità. Con un 30 puoi fare tutto, al meglio, senza praticamente limiti( a parte quelli del pc in uso... :asd: ).
Cosa che con due monitor non puoi fare. O, almeno, non così bene.
Link to post
Share on other sites
  • Replies 5.1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

No, qua il 'problema' e' un altro.   La questione delle specifiche hardware di altri apparecchi e' li' solo per indicare che nella lista di cose annunciate per il nuovo modello iphone, non c'e' null

Nel mio caso è molto semplice. Sono Apple Hater per due motivi:   1-tutti i fanboy Apple che conosco non fanno mai altro che sbattermi in faccia quanto sono fatti male gli altri sistemi, quanto sono

Tabella molto veritiera :lolla:

Posted Images

Quote

Ok, mettiamola da un altro punto di vista.

Hai mai avuto un crt?

Se si, per guardare video che risoluzione usavi?

Io normalmente usavo la classica 1280x960 per il desktop, e poi adattavo la risoluzione dello schermo alla risoluzione del video.

Ho fatto parecchie prove, anche con upscaling sinc-sinc( luma-croma), e la soluzione che mi permetteva la qualità migliore e la migliore definizione dei dettagli era avere lo schermo alla risoluzione originale del video, che solitamente era 640x480. Anche provando a vedere da vicinissimo questo dava il massimo della qualità, senza artefatti o "ammorbidimento" dell'immagine( si, ho provato ad usare meccanismi di sharpening, con risultato variabili, ma comunque inferiori all'immagine originale su risoluzione originale).

No, non sapevo ai tempi cos'era l'interpolazione, quindi non ho provato a raddoppiare i pixel, semplicemente.

Ma, a rigor di logica, il puro raddoppio dei pixel non interviene in alcun modo sul video, e, quindi, non fa perdere qualità.

Usavo sempre 1024X768, mica stavo lì a rompermi le palle ogni volta a cambiare risoluzione :°D
Poi è anche vero che avevo un CRT di qualità giusto discreta e lì i dettagli li perdevo comunque, e avere un contorno più o meno morbido non mi è mai parso un vero problema.
E poi di che tempi parliamo? Negli ultimi 5 anni (o forse più) c'è stata davvero un aumento costante della qualità dei dei filtri possibili sia in fase di riproduzione che di encoding, per merito di ffdshow e di avisynth.
Quando avevo il CRT l'idea di usare lo Spline per lo scaling praticamente non c'era, ci si accontentava dello scaling scelto dal renderer, che nella maggior parte dei casi mi pare fosse un bel bilineare del cavolo.
Sai che utilità darsi allo sharpening quando poi il video viene portato alla risoluzione finale con un filtro bilineare, totalmente inutile, anche perché se parliamo di diverso tempo fa quasi tutti gli algoritmi di sharpening lasciavano il tempo che trovavano.

Il puro raddoppio dei pixel non fa perdere di qualità, certamente, ma non ne fa neanche guadagnare, e lo scopo dell'interpolazione sarebbe invece quello di colmare "le lacune" dell'immagine originale.
Migliore è l'algoritmo e migliore è il risultato.
E tanto per fare qualche esempi:
interpolazioni.png
Rispettivamente NEEDI (con qualche ritocchino), Spline, Lanczos, Bicubico e Point.
Come puoi vedere ci sono anche interpolatori che riconoscono i contorni dell'immagine e riescono quasi a "guadagnare" risoluzione, dire banalmente che l'interpolazione è male e crea artefatti è falso.
Ci sono algoritmi buoni e algoritmi meno buoni, qualitativamente parlando non interpolare non vuol affatto dire avere una qualità migliore, è un trade-off che negli anni risulta e risulterà sempre meno valido.
Tra l'altro ti farei anche notare che in ogni caso quando guardi un filmato un'interpolazione c'è comunque visto che la crominanza (U,V) è a risoluzione ben inferiore a quella della luminanza.
A quanto mi risulta pure i segnali digitali prima di passare al DAC vengono interpolati per aumentarne la frequenza.
Vivi in un mondo che fa un uso massicco dell'interpolazione (e non ho neanche parlato del deinterlacciamento), renditene conto (o meglio renditi conto che non te ne sei mai reso conto, il che fa pensare che proprio un processo così stupido non è).

Quote

Tecnicamente un TN con le palle per giocare sarebbe questo:

http://forums.clubov...read.php?t=7731

Dacci un'occhiata anche al topic su hwupgrade, se non ci credi.

Un TN di quelle dimensioni?
Mi sa che anche stando fermi i lati li vedi a risoluzione più bassa e i bordi superiore e inferiore hanno una luminosità differente  :rotfl:
Maddai, una roba del genere può andare bene solo a chi gioca a fps tutto il giorno e vuole per forza uno schermo gigantesco.

Quote

Ti darei ragione, se lo scopo fosse solo di giocare, ma la caratteristica più importante del 30" è la flessibilità incredibile che da, sia per l'enorme risoluzione( e quindi per spazio che mette a disposizione), sia per la qualità( pannello IPS... ), che per il tempo di risposta( sotto i 6ms a risoluzione originale o sottomultipli).

Puoi farci praticamente qualsiasi cosa, senza che lo spazio ti manchi mai.

Senza contare che, essendo un solo monitor, non ci sono cornici che stanno in mezzo, e, quindi, il monitor intero può essere sfruttato appieno, magari per vedere video, o anche per mettere una finestra a pieno schermo( vedi, ad esempio, il videoediting. Si può tranquillamente lavorare su un video 1080p senza alcun downscaling... ).

Insomma, flessibilità. Con un 30 puoi fare tutto, al meglio, senza praticamente limiti( a parte quelli del pc in uso... :asd: ).

Cosa che con due monitor non puoi fare. O, almeno, non così bene.

Come no?
Se devo editare un filmato 1080p lo metto in full screen su uno e mi metti gli strumento su un secondo monitor, come mi risulta facciano molti grafici/disegnatori 3d professionisti, tavolozza e magari mini-preview su uno schermo e zona di lavoro sull'altro.
Non credo siano tutti idioti quindi come sistema funziona.

Poi ogni soluzione ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi, ma all'aumentare della risoluzione il guadagno tra uno step e l'altro diminuisce costantemente. E i 30" cominciano già ad essere più e-penis che soluzione veramente utile.
Link to post
Share on other sites

Quote

Usavo sempre 1024X768, mica stavo lì a rompermi le palle ogni volta a cambiare risoluzione :°D

Poi è anche vero che avevo un CRT di qualità giusto discreta e lì i dettagli li perdevo comunque, e avere un contorno più o meno morbido non mi è mai parso un vero problema.

E poi di che tempi parliamo? Negli ultimi 5 anni (o forse più) c'è stata davvero un aumento costante della qualità dei dei filtri possibili sia in fase di riproduzione che di encoding, per merito di ffdshow e di avisynth.

Quando avevo il CRT l'idea di usare lo Spline per lo scaling praticamente non c'era, ci si accontentava dello scaling scelto dal renderer, che nella maggior parte dei casi mi pare fosse un bel bilineare del cavolo.

Sai che utilità darsi allo sharpening quando poi il video viene portato alla risoluzione finale con un filtro bilineare, totalmente inutile, anche perché se parliamo di diverso tempo fa quasi tutti gli algoritmi di sharpening lasciavano il tempo che trovavano.



Il puro raddoppio dei pixel non fa perdere di qualità, certamente, ma non ne fa neanche guadagnare, e lo scopo dell'interpolazione sarebbe invece quello di colmare "le lacune" dell'immagine originale.

Migliore è l'algoritmo e migliore è il risultato.

E tanto per fare qualche esempi:

interpolazioni.png

Rispettivamente NEEDI (con qualche ritocchino), Spline, Lanczos, Bicubico e Point.

Come puoi vedere ci sono anche interpolatori che riconoscono i contorni dell'immagine e riescono quasi a "guadagnare" risoluzione, dire banalmente che l'interpolazione è male e crea artefatti è falso.

Ci sono algoritmi buoni e algoritmi meno buoni, qualitativamente parlando non interpolare non vuol affatto dire avere una qualità migliore, è un trade-off che negli anni risulta e risulterà sempre meno valido.

Tra l'altro ti farei anche notare che in ogni caso quando guardi un filmato un'interpolazione c'è comunque visto che la crominanza (U,V) è a risoluzione ben inferiore a quella della luminanza.

A quanto mi risulta pure i segnali digitali prima di passare al DAC vengono interpolati per aumentarne la frequenza.

Vivi in un mondo che fa un uso massicco dell'interpolazione (e non ho neanche parlato del deinterlacciamento), renditene conto (o meglio renditi conto che non te ne sei mai reso conto, il che fa pensare che proprio un processo così stupido non è).


Aspetta, ma in questo modo non ti stai forse scavando la fossa da solo?
Visto che hai detto che l'upscaling con certi metodi fa guadagnare qualità, allora maggiore è la risoluzione a cui si upscala e maggiore è la qualità finale, giusto?
Ergo ritorniamo al risultato che il 30'' è il migliore per vedere video... :asd:

Quote

Un TN di quelle dimensioni?

Mi sa che anche stando fermi i lati li vedi a risoluzione più bassa e i bordi superiore e inferiore hanno una luminosità differente  :rotfl:

Maddai, una roba del genere può andare bene solo a chi gioca a fps tutto il giorno e vuole per forza uno schermo gigantesco.


Niet, leggi il thread su hwupgrade.
Il monitor è ottimo per giocare a qualsiasi cosa, senza contare i video.
Inoltre praticamente tutti coloro che l'hanno provato dicono che dopo una settimana il monitor smette di sembrare grande, e inizia a sembrare piccolo...
Ovviamente questo senza tirare in ballo che, essendo i pixel più grandi, è più facile scorgere le figure( ed infatti un recensore si lamentava che veniva considerato un cheater e kikkato da molti server, visto che vedeva i nemici a distanze siderali... :asd: )

Quote

Come no?

Se devo editare un filmato 1080p lo metto in full screen su uno e mi metti gli strumento su un secondo monitor, come mi risulta facciano molti grafici/disegnatori 3d professionisti, tavolozza e magari mini-preview su uno schermo e zona di lavoro sull'altro.

Non credo siano tutti idioti quindi come sistema funziona.



Poi ogni soluzione ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi, ma all'aumentare della risoluzione il guadagno tra uno step e l'altro diminuisce costantemente. E i 30" cominciano già ad essere più e-penis che soluzione veramente utile.

Però in questo modo sei obbligato a girare continuamente la testa, senza contare i bordi tra i monitor, che rovinano molto l'esperienza di visione.
Ed è questo che odio della configurazione multimonitor( che, ti ricordo, ho avuto per mesi, sia in configurazione lcd+crt, sia in configurazione doppio lcd).
P.S: Credo che il motivo per cui molti grafici/disegnatori professionisti usano due monitor è perché non hanno i soldi per prendersi un 30 di qualità divina( anche se ora con il 3008 della dell il rapporto qualità prezzo è migliorato in modo incredibile. peccato che loro considerino solo eizo, ed un 30 della eizo è sopra i 3000euro).
Senza contare, tra parentesi, che i disegnatori usano spesso il monitor/tavoletta della cintiq, fatto apposta per loro.
Inoltre, approposito di grafici, ecco la testimonianza di uno che ha acquistato un dell 3007wfp-hc: http://www.hwupgrade...d.php?t=1479617
Molto illuminante( anche grazie agli screen).
Enjoy!

Quote

Poi ogni soluzione ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi, ma all'aumentare della risoluzione il guadagno tra uno step e l'altro diminuisce costantemente. E i 30" cominciano già ad essere più e-penis che soluzione veramente utile.

A dirla tutta il salto da 1920x1200 a 2560x1600 costituisce forse lo step con il guadagno più grande, proprio per i motivi detti sopra.
Link to post
Share on other sites

Quote

te lavoraci tutto il giorno a distanza che ti permetta anche di editare testi, quindi ad una distanza abbastaza ravvicinata, sul 30', poi ne parliamo.

Il dot pitch è circa la metà di un 19pollici 1280x1024, come detto qui:
EH? :eek:
EDIT:
Capito. Certo che i caratteri sono diversi: la dimensione dello schermo è la stessa' date=' ma la risoluzione no. E' come se tu prendessi un 17 pollici e un 19, entrambi a risoluzione di 1280x1024. La dimensione degli elementi del desktop è tanto più grande quanto è grande lo schermo.
Facendo qualche rapido calcolo, il rapporto tra la risoluzione del 30 e quella del 19 è 3.125(4096000/1310720), ma il rapporto tra la dimensione dei due è 1,5789473684210526315789473684211(30/19). Concludendo, per avere la dimensione effettiva degli elementi sullo schermo del 30 devi dividere per 1,9791666666666666666666666666667( 3,125/1,5789473684210526315789473684211). Arrotondiamo a 2.
Questo se hai un 19' 1280x1024, ovviamente.[/quote']

Se ne hai uno prova ad impostare i caratteri al 50%.
Link to post
Share on other sites

Non ci siamo capiti, non intendo la dimensione dei caratteri, quanto proprio adoperare per finalita' di videoscrittura, o comunque tale che presuppone un uso ravvicinato, uno schermo (retroilluminato) di tali dimensioni.

 

Roba da lampada solare.

 

Delle dimensioni decenti per lavoro sono 22-24'pollici (esagerando); inoltre, se vista la maggiore densita' e' indispensabile aumentare la dimensione dei caratteri a schermo, allora occupando maggior spazio, anche l'utilita' di uno schermo piu' grande decade.

Inoltre (parlando di equivalenze risoluzione a schermo/stampa), al di la' dei preview a 72-75dpi tipici usati su schermo di pc, fino ai 90 e passa dpi delle risoluzioni sui 1600/1900 etc vanno piu' che bene e sono visualizzabili su un 22'.

Link to post
Share on other sites

Quote

Aspetta, ma in questo modo non ti stai forse scavando la fossa da solo?

Visto che hai detto che l'upscaling con certi metodi fa guadagnare qualità, allora maggiore è la risoluzione a cui si upscala e maggiore è la qualità finale, giusto?

Ergo ritorniamo al risultato che il 30'' è il migliore per vedere video... :asd:

Questo lo davo per scontato, ma è da dimostrare che il gioco valga la candela.
E gli algoritmi migliori in real-time non ci girano.

Quote

Niet, leggi il thread su hwupgrade.

Il monitor è ottimo per giocare a qualsiasi cosa, senza contare i video.

Inoltre praticamente tutti coloro che l'hanno provato dicono che dopo una settimana il monitor smette di sembrare grande, e inizia a sembrare piccolo...

Ovviamente questo senza tirare in ballo che, essendo i pixel più grandi, è più facile scorgere le figure( ed infatti un recensore si lamentava che veniva considerato un cheater e kikkato da molti server, visto che vedeva i nemici a distanze siderali... :asd: )

Oh, ma ci credo anche che sia un buon monitor, ma un TN è un TN, e personalmente non li supporto neanche per l'utilizzo normale, figuriamoci per vedere un video, mi sposto un attimo e cambiano i colori.
No grazie.
Poi ai commenti della gente ho cominciato a dare un'importanza relativa, troppi parlano senza capire un cazzo e quelli di cui ci si può fidare sono pochi, e anche tra quei pochi ci possono essere opinioni diversi in base a gusti personali e chissà che altro.


Quote

P.S: Credo che il motivo per cui molti grafici/disegnatori professionisti usano due monitor è perché non hanno i soldi per prendersi un 30 di qualità divina( anche se ora con il 3008 della dell il rapporto qualità prezzo è migliorato in modo incredibile. peccato che loro considerino solo eizo, ed un 30 della eizo è sopra i 3000euro).

Spesso la gente ha idee preconcette, ma non mi puoi paragonare un Dell ad un monitor di fascia alta Dell (per non parlare della fascia altissima Eizo o Lacie, è un altro mondo), parliamo di monitor pensati per essere comprati e calibrati con un colorimetro, spesso
Il Dell è un monitor per un mercato al massimo prosumer, con gamut estesa perché fa figo (e generalmente invece di rivelarsi una cosa positiva succede l'esatto contrario visto che per il web non serve a nulla e la maggior parte dei laboratori lavora di stampa lavora in sRGB, la gamut estesa avrebbe senso in contesti professionali, ma lì appunto difficilmente si usa un Dell).


Quote

Molto illuminante( anche grazie agli screen).

Enjoy!

Molto illuminanti anche cazzate come
EH? :eek:
EDIT:
Capito. Certo che i caratteri sono diversi: la dimensione dello schermo è la stessa' date=' ma la risoluzione no. E' come se tu prendessi un 17 pollici e un 19, entrambi a risoluzione di 1280x1024. La dimensione degli elementi del desktop è tanto più grande quanto è grande lo schermo.
Facendo qualche rapido calcolo, il rapporto tra la risoluzione del 30 e quella del 19 è 3.125(4096000/1310720), ma il rapporto tra la dimensione dei due è 1,5789473684210526315789473684211(30/19). Concludendo, per avere la dimensione effettiva degli elementi sullo schermo del 30 devi dividere per 1,9791666666666666666666666666667( 3,125/1,5789473684210526315789473684211). Arrotondiamo a 2.
Questo se hai un 19' 1280x1024, ovviamente.[/quote']
Calcolare la dimensione di un monitor basandosi sulla diagonale  :pazzia::pazzia: (qualcuno insegni a questa gente che i monitor hanno due dimensioni)
Thread poi in cui postano grafici che se ne fottono del colorimetro, bravi, così poi se i colori sono diversi da quelli giusti?
Forse sarebbe più interessante vedere un forum di gente che lavora nel settore per vedere cosa consiglia, e da quel poco che ho visto i nomi sono i soliti, Lacie, Eizo, la serie XL samsung, alcune serie hp, Nec.
Io non farei un minestrone tra diversi ambiti.
Link to post
Share on other sites

Quote

Riuscite a litigare anche per un monitor :lolla::lolla::lolla:


E' perché io sono ossessionato con i monitor enormi, e quindi li difenderò a vita.  >:(

P.S: approposito, ho fatto un preventivo di un superpc da alienware per curiosità, con tutto il meglio:

Quote

[1] ALX X-58



Processor: Overclocked Intel® Core™ i7-965 Extreme 3.86 GHz 8MB Cache

Alienware P2 Chassis : Alienware® P2 ALX Chassis - Space Black

AlienFX®: Alienware® AlienFX® System Lighting - Astral Blue

Alienware P2 Chassis Upgrades: Alienware® High-Performance Liquid Cooling + Acoustic Dampening

Power Supply: 1200 Watt Alienware® Approved Multi-GPU Power Supply

Graphics Processor : Dual 1,792 MB NVIDIA® GeForce® GTX 295

Memory: 12GB DDR3 SDRAM at 1600MHz - 6 x 2048MB

Motherboard: Alienware® Approved Intel® X-58 Chipset Motherboard- Socket 1366 Core i7 Ready, Triple Channel DDR3 Memory

Operating System: Genuine Windows Vista® Ultimate 64-bit with Service Pack 1 - English

System Drive: Extreme Performance (RAID 0) - 512GB Solid State Drive (2 x 256GB)

Storage Drive: Single Drive Configuration - 1.0 TB SATA 3Gb/s 7200 RPM

Optical Drives: Dual Drive Configuration - Drive 1: 6x Dual Layer Blu-ray Reader (BD-ROM, DVD±RW, CD-RW)

Drive 2: 6x Dual Layer Blu-ray Burner (BD-RE, DVD±RW, CD-RW)

Enthusiast Essentials: Dual High Performance Gigabit Ethernet Ports

Sound Hardware: Creative Sound Blaster® X-Fi™ Titanium High Definition 7.1 Audio

Monitor: 30" Dell UltraSharp 3008WFP Widescreen Flat Panel Monitor - Full HD 1080p

Headphones:

Alienware TactX™ Headset

ALX Exclusive Extra!



Mouse: Logitech® G9 Laser Gaming Mouse

Incredible Precision Laser, Perfect for Gaming and Graphic Design!

Removable Storage: Alienware® Media Card Reader with Bluetooth

Warranty: AlienCare 3-Year Free Phone 24/7 and Collect & Return

AlienContact: Added Bonus with any AlienSupport Selection

AlienContact - Remote Alienware Support

AlienRespawn: AlienRespawn v2.0 Recovery DVD

Game Controllers: Logitech® G25 Racing Wheel

Exclusive ALX Extras: Alienware® TactX™ Headset

Exclusive ALX Extras: Alienware® ALX Pen

Exclusive ALX Extras: Alienware® ALX Keychain

Exclusive ALX Extras: Alienware® ALX Custom Name Plate

Exclusive ALX Extras: Alienware® Mousepad

Exclusive ALX Extras: Alienware® Owner Identification Card

Exclusive ALX Extras: Alienware® Mesh Cap

Exclusive ALX Extras: Alienware® Exclusive Internal Wire Management

Webcam: Logitech® Quickcam Pro 9000

Avatar: Alien Schematic

Window Style: Graphite Vista Window Style

Mouse Pointers: Standard Mouse Pointers

Wallpaper: Alienhead 3D (Widescreen)

Wallpaper: Alien Cyborg (Widescreen)

Wallpaper: Alien Schematic (Widescreen)

Power Plan: High Performance

Automatic Updates: Automatic Updates On

Sidebar Gadgets: Currency Converter

Sidebar Gadgets: Notepad

RSS Feeds: Eurogamer:

Gaming news, reviews and features from Europe's premier source.

RSS Feeds: Computer and Video Games:

PC specific gaming news, previews, reviews, features, tips and cheats.

RSS Feeds: The Register:

"Biting the hand that feeds IT"

RSS Feeds: Engadget:

Get the latest technology news.

RSS Feeds: Guardian Unlimited:

Latest news and features from Guardian Unlimited.

Time Zones: (GMT + 01.00) Amsterdam, Berlin, Paris, Rome, Stockholm, Vienna

tassetassetasse.jpg

Senza tastiera, visto che il layout UK non è il massimo.

E' praticamente il meglio del meglio, con overclock, sistema a liquido e filtri antirumore di fabbrica.
Che ne dici?

P.S: Se il monitor non è sufficiente c'è sempre questo, pronto a farti sbavare: http://www.barco.com....asp?gennr=1831
Link to post
Share on other sites

Quote

Minchia, il monitor del PC è 4 pollici meno del mio TV in sala :pazzia::pazzia::pazzia:



No, così è troppo :ph34r: Mi "accontento" del 30' :sisi:


In realtà la cosa impressionante non è la dimensione, per quanto notevole, ma il numero di pixel... :asd:
Quel monitor ha una risoluzione QuadHD, quindi 3840x2160, esattamente 4 volte il FullHD.
Ed, essendo un 56, il dotpitch è quello di un 28'' FullHD, quindi perfettamente leggibile a distanze perfette.
Praticamente può essere usato per qualsiasi cosa, anche lavoro sui testi, senza mai stancare.
Se non fosse per il prezzo( più di 20k euro) probabilmente sarebbe un tormentone tra gli informatici, visto lo spazio che mette a disposizione.
Link to post
Share on other sites

Quote

E' perché io sono ossessionato con i monitor enormi, e quindi li difenderò a vita.  >:(

Sì ma tanto il problema è che mancano gli € per comprarseli  :rotfl:
Avendo soldi infiniti ovvio che uno si prenderebbe il monitor più grande possibile  ;)

Quote

E' praticamente il meglio del meglio, con overclock, sistema a liquido e filtri antirumore di fabbrica.

Che ne dici?

Spendere tutti quei soldi e non montarselo da soli?
Assemblare un sistema del genere mi provocherebbe come minimo 10 orgasmi.
E poi una roba del genere senza una scheda aggiuntiva per il RAID? FAIL!
Come minimo voglio una scheda basata su processore IOP348 a 1.2GHz e con 4GB di cache :thumbsup:

Quote

In realtà la cosa impressionante non è la dimensione, per quanto notevole, ma il numero di pixel... :asd:

Quel monitor ha una risoluzione QuadHD, quindi 3840x2160, esattamente 4 volte il FullHD.

Ed, essendo un 56, il dotpitch è quello di un 28'' FullHD, quindi perfettamente leggibile a distanze perfette.

Praticamente può essere usato per qualsiasi cosa, anche lavoro sui testi, senza mai stancare.

Se non fosse per il prezzo( più di 20k euro) probabilmente sarebbe un tormentone tra gli informatici, visto lo spazio che mette a disposizione.

Ma dai, è roba per ambiti limitati, e il prezzo è di conseguenza altissimo.
Una roba del genere è più facile che dia problemi che altro (come cazzo lo colleghi ad una scheda video normale?  :pazzia: ).
Altrimenti i fotografi farebbero lo stesso discorso con fotocamere tipo questa.
Link to post
Share on other sites

Quote

E se uno non è capace? :huh:

Impara  :rotfl:
Come tutte le cose mica si nasce imparati, si leggono 2 o 3 guide per evitare gli errori più asinini e poi si inizia a provare  :sisi:
Magari per sistemi un po' complessi può valere la pena pensarci per bene ma per sistemi semplice è veramente banale.
E poi avviare il pc con i pezzi ancora sparsi per il tavolo non ha prezzo :fash1:
Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

E se uno non è capace? :huh:


Impara  :rotfl:

Come tutte le cose mica si nasce imparati, si leggono 2 o 3 guide per evitare gli errori più asinini e poi si inizia a provare  :sisi:

Magari per sistemi un po' complessi può valere la pena pensarci per bene ma per sistemi semplice è veramente banale.

E poi avviare il pc con i pezzi ancora sparsi per il tavolo non ha prezzo :fash1:

Si, per poi trovarti un tale groviglio di cavi che il pc si fonde una settimana dopo.  :lolla:
Link to post
Share on other sites

Quote

Si, per poi trovarti un tale groviglio di cavi che il pc si fonde una settimana dopo.  :lolla:

lolwut?
http://www.cbland.net/images2/pc14.jpg
La maggioranza degli onanisti dell'assemblaggio lo definirebbe un lavoro di merda, disordinato e con un sacco di cavi in giro.
In realtà ora è anche peggio visto che ho una scheda video più ingombrante (8800GTS) e che ha pure bisogno di un cavo di alimentazione.
Problemi di surriscaldamento = 0 ovviamente.
Ma a meno che non crei una barriera di cavi ostruendo il flusso dell'aria di problemi non ce ne saranno mai, ma a meno che uno non è idiota e prende un alimentatore non modulare da milioni di W e lo monta in un case minuscolo è praticamente impossibile arrivare ad una situazione del genere.
Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

Si, per poi trovarti un tale groviglio di cavi che il pc si fonde una settimana dopo.  :lolla:


lolwut?

http://www.cbland.net/images2/pc14.jpg

La maggioranza degli onanisti dell'assemblaggio lo definirebbe un lavoro di merda, disordinato e con un sacco di cavi in giro.

In realtà ora è anche peggio visto che ho una scheda video più ingombrante (8800GTS) e che ha pure bisogno di un cavo di alimentazione.

Problemi di surriscaldamento = 0 ovviamente.

Ma a meno che non crei una barriera di cavi ostruendo il flusso dell'aria di problemi non ce ne saranno mai, ma a meno che uno non è idiota e prende un alimentatore non modulare da milioni di W e lo monta in un case minuscolo è praticamente impossibile arrivare ad una situazione del genere.


Non è impensabile.
Ho visto( e ho letto) molto di peggio.
La cosa migliore, se non si ha un pò di manualità ed una guida( umana) seria è meglio lasciar fare a chi sa farlo.
Che poi, tra l'altro, riferendomi all'alienware di prima, con la garanzia che ti danno( te lo vengono a prendere a casa in 24 ore) non devi più preoccuparti di niente.
Basta che lo posizioni, ci attacchi i vari componenti e lo accendi, ed hai già tutto pronto( alienware non installa spazzatura) e perfettamente funzionante.
Ti ricordo che stiamo parlando dell'azienda che da anni crea roba per gli enthusiast. E' la più affidabile in assoluto.
Link to post
Share on other sites

Quote

Spendere tutti quei soldi e non montarselo da soli?

Assemblare un sistema del genere mi provocherebbe come minimo 10 orgasmi.

E poi una roba del genere senza una scheda aggiuntiva per il RAID? FAIL!

Come minimo voglio una scheda basata su processore IOP348 a 1.2GHz e con 4GB di cache :thumbsup:


Non capisco cui prodest avere una scheda raid esterna per due dischi...
Senza contare che il processore di cui parli lo trovo solo montato su schede SAS, perfettamente inutile per dischi SATA.

Quote

Ma dai, è roba per ambiti limitati, e il prezzo è di conseguenza altissimo.

Una roba del genere è più facile che dia problemi che altro (come cazzo lo colleghi ad una scheda video normale?  :pazzia: ).

Altrimenti i fotografi farebbero lo stesso discorso con fotocamere tipo questa.


Lo si connette con due dvi dual link. E' sufficiente una sola scheda video, a dirla tutta.
Bellissima la fotocamera da 50Mp!  :o
Link to post
Share on other sites

Io non comprerei mai un pc assemblato senza sapere esattamente quali componenti vi vengono montati, Alienware è troppo generico, inoltre i prezzi sono alti rispetto a tanti shop online che forniscono anche il servizio di montaggio, oltre al fatto che se permettete mi overclocco io il mio processore, di certo non lo lascio fare agli altri. ;)

 

Poi per risparmiare invece di fare un raid 0 con due SSD che ancora affidabili a 100%(pare che rallentino di parecchio quando sono quasi pieni) inoltre dipende che tipo di SSD mi vengono forniti, in quanto c'è molto differenza tra una marca ed un altra. Io punterei su un bel raid con due Velociraport da 300Gb decisamente più affidabili e con ottime prestazioni, oltre logicamente a 2 HD da 1,5Tb cad. come storage.

 

 

Mentre per assemblare il pc esistono diverse guide in rete, la più decente mi pare sia quella redatta dal sito informatico Tom'sHW.

Link to post
Share on other sites

Quote

Che poi, tra l'altro, riferendomi all'alienware di prima, con la garanzia che ti danno( te lo vengono a prendere a casa in 24 ore) non devi più preoccuparti di niente.

Basta che lo posizioni, ci attacchi i vari componenti e lo accendi, ed hai già tutto pronto( alienware non installa spazzatura) e perfettamente funzionante.

Ti ricordo che stiamo parlando dell'azienda che da anni crea roba per gli enthusiast. E' la più affidabile in assoluto.

E si fanno pagare.
Senza contare che se poi vuoi modificare qualcosa (normale in un pc di così alta fascia) come la mettiamo?

Quote

Non capisco cui prodest avere una scheda raid esterna per due dischi...

Senza contare che il processore di cui parli lo trovo solo montato su schede SAS, perfettamente inutile per dischi SATA.

Be', i dischi sono 3 e considerando che normalmente i southbridge intel non superano i 600MB/s con 2 SSD e 1 disco normale c'è quasi il rischio di essere limitato, senza considerare l'enorme beneficio della cache.
Questo oltre al fatto che una scelta del genere ti assicura di avere sempre i dati disponibili a meno di rottura della scheda, evento molto raro.
I SAS poi sono retrocompatibili con i SATA2 quindi non capisco di cosa tu stia parlando.

Quote

Lo si connette con due dvi dual link. E' sufficiente una sola scheda video, a dirla tutta.

Sì, ma poi non viene visto come due monitor affiancati?

Quote

Poi per risparmiare invece di fare un raid 0 con due SSD che ancora affidabili a 100%(pare che rallentino di parecchio quando sono quasi pieni) inoltre dipende che tipo di SSD mi vengono forniti, in quanto c'è molto differenza tra una marca ed un altra. Io punterei su un bel raid con due Velociraport da 300Gb decisamente più affidabili e con ottime prestazioni, oltre logicamente a 2 HD da 1,5Tb cad. come storage.

Spero siano i Corsair/Samsung, che non hanno prestazioni malvagie.  :sisi::sisi:
I Velociraptor allo stato attuale delle cose imho non servono quasi a niente, hanno un costo al GB di circa 5 volte superiore agli hdd da 7200 rpm e offrono prestazioni solo leggermente superiori.
Un buon SSD ha un costo al GB 4 volte superiore a quello di un Velociraptor ma lo irride pesantemente a livello di prestazioni, vuoto o pieno che sia.

Quote

Mentre per assemblare il pc esistono diverse guide in rete, la più decente mi pare sia quella redatta dal sito informatico Tom'sHW.

Non sembra male ma vorrei capire chi lascia come ultimo step il collegamento dei cavi tra case e scheda madre.
Se si ha un case piccolo è un'impresa (impresa = ci riesci nel triplo del tempo e con il quadruplo di bestemmie).
Link to post
Share on other sites

Quote

I Velociraptor allo stato attuale delle cose imho non servono quasi a niente, hanno un costo al GB di circa 5 volte superiore agli hdd da 7200 rpm e offrono prestazioni solo leggermente superiori.


il rumore che fanno pero' e' decisamente superiore  :rotfl:
Link to post
Share on other sites

Quote

E si fanno pagare.

Senza contare che se poi vuoi modificare qualcosa (normale in un pc di così alta fascia) come la mettiamo?


Credo tu possa cambiare qualche componente, ma, ovviamente, questo farebbe decadere la garanzia su quel componente( cioé, sul componente rimosso e sostituito.).

Quote

Be', i dischi sono 3 e considerando che normalmente i southbridge intel non superano i 600MB/s con 2 SSD e 1 disco normale c'è quasi il rischio di essere limitato, senza considerare l'enorme beneficio della cache.

Questo oltre al fatto che una scelta del genere ti assicura di avere sempre i dati disponibili a meno di rottura della scheda, evento molto raro.

I dati sarebbero comunque disponibili anche con la rottura della scheda madre, a meno di rottura dell'HD stesso(ma, eventualmente, si potrebbero mettere i due SSD in raid1. Tanto le velocità di lettura[ le più importanti in ambito ludico] sarebbero comunque raddoppiate. ).
Inoltre, ricordiamo che se la scheda madre si rompe ti vengono a prendere il computer a casa e te lo riportano con la scheda nuova già montata, mentre in caso di rottura della scheda RAID devi preoccuparti tu di fartela cambiare in garanzia, con i vari costi per l'invio da pagare. E rischieresti di restare senza poter usare il pc per mesi.
Per quanto riguarda le prestazioni difficilmente i due SSD superano i 600MB/s in lettura o in scrittura, quindi la mobo intel è più che sufficiente.


Quote

I SAS poi sono retrocompatibili con i SATA2 quindi non capisco di cosa tu stia parlando.


Niente, lapsus mio.

Quote

Sì, ma poi non viene visto come due monitor affiancati?

Probabilmente ci sono i driver appositi per farlo vedere come un singolo monitor.
Ricordati che stiamo parlando di roba usata anche e soprattutto dai militari.
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.