Jump to content
Pluschan

Recommended Posts

E com'è che era finito in terza pagina?

Anyway,ecco qui la prima immagine del gioco online di Saint Seiya,pare provenga dal blog di Kurumada.Questo videogame online dovrebbe far parte del Saint Seiya World Evolution insieme al nuovo manga,non so se del progetto faccia parte anche l'anime del Lost Canvas (di cui adesso sul sito si legge solo "Under Construction",ergo non riesco più a entrarci).

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 460
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

pagare per le skin aggiuntive che non aggiungono nulla mi andrebbe pure bene, ma fammi almeno i PACK modello  tutte le v2 broken. Così come in generale me ne fotto se la roba è o meno già sul disco(l

Quote

E com'è che era finito in terza pagina?

Anyway,ecco qui la prima immagine del gioco online di Saint Seiya,pare provenga dal blog di Kurumada.


Chissà che tipo di gioco verrà fuori.
Visto che più di 88 Cloth nell'esercito di Athena non esistono, non riesco ad immaginare come verrà gestita tutta la faccenda "diventare/essere Saint" e relativa assegnazione delle varie Cloth......
Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

E com'è che era finito in terza pagina?

Anyway,ecco qui la prima immagine del gioco online di Saint Seiya,pare provenga dal blog di Kurumada.




Chissà che tipo di gioco verrà fuori.

Visto che più di 88 Cloth nell'esercito di Athena non esistono, non riesco ad immaginare come verrà gestita tutta la faccenda "diventare/essere Saint" e relativa assegnazione delle varie Cloth......


Basterà registrarsi con il nome giusto, come VD insegna :whistle:
Link to post
Share on other sites

Mi incuriosice la meccanica che il gioco potrebbe avere.Potrebbe essere un Mmorpg,ma ci sono limiti quasi insormontabili nella storyline (i saint e gli altri guerrieri sono contati,senza contare che in teoria non potresti avere le classi,dato che sono tutti dei picchiatori),potrebbe essere un TPS online,ma lo squallore gronderebbe,FPS non lo prendo nemmeno in considerazione.Il ramo più probabile è quello Mmorpg comunque,con uno stile come quello di Final Fantasy 11.Il problema è proprio il fatto che Kurumada forse lo sta seguendo direttamente,il che da un lato tranquilliza (la fedeltà alla storyline originale appunto),dall'altro preoccupa un pò (non mi pare granchè esperto,spero non metta paletti a caso).Boh,si vedrà,il budget dovrebbe essere alto se sono andati negli Stati Uniti a lavorare sul concept mentre registravano parte della colonna sonora del Canvas,non penso uscirà dal Giappone,ma se lo farà gli darò volentieri un'occhiata.L'idea in fondo è abbastanza intrigante.

 

Quote

Chissà che tipo di gioco verrà fuori.

 

Visto che più di 88 Cloth nell'esercito di Athena non esistono, non riesco ad immaginare come verrà gestita tutta la faccenda "diventare/essere Saint" e relativa assegnazione delle varie Cloth......

 

Appunto,a meno che non si parta da "apprendisti" e l'endgame sia la conquista della cloth,che andrebbe a rotazione (se si viene sconfitti la si perde),con possibilità di Bronze,Silver e Gold.Ci potrebbe essere anche la scelta delle fazioni (Hades,Poseidon,Atena,magari qualche fazione inedita,i God Warrior mi sa che non li ripescano),ma non riesco a trovare un modo perchè tutto funzioni in accordo con la storyline.Certo,potrebbero anche sbattersene e rendere le cloth,scale,surplici,relativi al server,ma anche lì dovresti andare a rotazione,però sai che balle ricominciare tutto da capo una volta che la perdi?Senza contare che si rischierebbero di perdere gli eventi più interessanti senza cloth,ad esempio le Guerre Sacre.

 

Quote

Basterà registrarsi con il nome giusto, come VD insegna :whistle:

 

Se arriva in Italia per qualche miracolo divino,già mi vedo l'invasione di crociati che comunicano tra di loro SOLO utilizzando versi della Commedia e che si chiamano Pegasus56,Pegasus62,Sirio35,Phoenix46 e via dicendo.O che si occuperanno direttamente della localizzazione.

Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

Chissà che tipo di gioco verrà fuori.

Visto che più di 88 Cloth nell'esercito di Athena non esistono, non riesco ad immaginare come verrà gestita tutta la faccenda "diventare/essere Saint" e relativa assegnazione delle varie Cloth......




Appunto,a meno che non si parta da "apprendisti" e l'endgame sia la conquista della cloth,che andrebbe a rotazione (se si viene sconfitti la si perde),con possibilità di Bronze,Silver e Gold.Ci potrebbe essere anche la scelta delle fazioni (Hades,Poseidon,Atena,magari qualche fazione inedita,i God Warrior mi sa che non li ripescano),ma non riesco a trovare un modo perchè tutto funzioni in accordo con la storyline.Certo,potrebbero anche sbattersene e rendere le cloth,scale,surplici,relativi al server,ma anche lì dovresti andare a rotazione,però sai che balle ricominciare tutto da capo una volta che la perdi?Senza contare che si rischierebbero di perdere gli eventi più interessanti senza cloth,ad esempio le Guerre Sacre.


Se è un MMORPG, potrebbero rendere le Cloth come sono i Tier di Warcraft: ottenibili:
- con la reputazione (guadagni reputazione se sconfiggi Pg apparteneti alla fazione opposta) (problema: dubito che, se renderanno disponibile le possibilità di fazionarsi con Hades o Poseidon, questi ultimi due possano contare su un "parco utenti" numericamente paragaonabiule a quello che i Saint di Athena potranno mettere in campo. Sbilanciando il PvP e rendendo, de facto, praticamente impossibile ottenere le Scale e/o le Surplici ai Pg di quella fazione).
- come set reward di determinate istances (dungeon dove, al termine di una sfilza di mob con potrenza crescente, si arriva a sfidare un Boss (che, se sconfitto, droppa un loot adeguato alla sua potenza) (problema: chi ci metti come Boss? Hades, Apollon e Poseidon no, visto che senza Cloth non li puoi affrontare).
- come pezzi creabili con una professione (problema: poco divertente, visto che creare una cloth dovrebbe essere il Masterpiece di quella professione, da poter craftare solo dopo aver raggiunto il livello massimo. E skillare una professione non è che sia particolarmente divertente, specie se per raccogliere i materiali ti devi fare il giro dei 4 cantoni sfizzeri per skillare gli ultimi 4 punti per raggiungere il massimo cap...... :goccia: )
Mah, vedremo come risolveranno.
Sempre che non optiono per un mero fighting online, dove ti scegli uno dei personaggi e ti meni con altri player. Tipo Dragonball.


Quote

Quote

Basterà registrarsi con il nome giusto, come VD insegna :whistle:




Se arriva in Italia per qualche miracolo divino,già mi vedo l'invasione di crociati che comunicano tra di loro SOLO utilizzando versi della Commedia e che si chiamano Pegasus56,Pegasus62,Sirio35,Phoenix46 e via dicendo.O che si occuperanno direttamente della localizzazione.


Beh, questo penso proprio che non ci toccherà vederlo.
Voglio dire, non hanno localizzato in italiano neanche World of Warcraft, figurati se localizzano Saint Seiya the Online Game......
Link to post
Share on other sites

Quote

Se è un MMORPG, potrebbero rendere le Cloth come sono i Tier di Warcraft: ottenibili:

- con la reputazione (guadagni reputazione se sconfiggi Pg apparteneti alla fazione opposta) (problema: dubito che, se renderanno disponibile le possibilità di fazionarsi con Hades o Poseidon, questi ultimi due possano contare su un "parco utenti" numericamente paragaonabiule a quello che i Saint di Athena potranno mettere in campo. Sbilanciando il PvP e rendendo, de facto, praticamente impossibile ottenere le Scale e/o le Surplici ai Pg di quella fazione).

- come set reward di determinate istances (dungeon dove, al termine di una sfilza di mob con potrenza crescente, si arriva a sfidare un Boss (che, se sconfitto, droppa un loot adeguato alla sua potenza) (problema: chi ci metti come Boss? Hades, Apollon e Poseidon no, visto che senza Cloth non li puoi affrontare).

- come pezzi creabili con una professione (problema: poco divertente, visto che creare una cloth dovrebbe essere il Masterpiece di quella professione, da poter craftare solo dopo aver raggiunto il livello massimo. E skillare una professione non è che sia particolarmente divertente, specie se per raccogliere i materiali ti devi fare il giro dei 4 cantoni sfizzeri per skillare gli ultimi 4 punti per raggiungere il massimo cap...... :goccia: )

Mah, vedremo come risolveranno.

Sempre che non optiono per un mero fighting online, dove ti scegli uno dei personaggi e ti meni con altri player. Tipo Dragonball.


Ehm...mi sa che ho capito la metà di quel che hai detto,gomen.Comunque potrebbero fare una specie di ibrido,ovvero ogni tot rendono disponibili una serie di quest per i personaggi del server che si sono meglio distinti negli scontri (quali che siano) che potrebbero culminare con l'ottenimento della cloth.Tra l'altro non è obbligatorio che solo un giocatore sia in lizza per la cloth,si può fare un torneo PvP come facevano al santuario per la cloth del Pegaso.La questione Hades e Poseidon non è detto che non ci sia gente che non vorrebbe prenderne le parti,anzi,sarebbe una piacevole novità per molti.Il problema reale è che se i Saint garantiscono più quest con i vari gradi di cloth,e dove magari devi essere stato almeno bronze e silver prima di essere un gold,sia i Marine che gli Specter hanno un solo grado di protezione,gli scale(che sono pure pochi) e le surplici,al massimo aggiungendo le protezioni dei soldati semplici.Ma anche lì il problema più impellente sarebbe:come gestici realmente la questione cloth?L'obbiettivo per un giocatore dell'eventuale Mmorpg è chiaramente la cloth,una volta che le assegni tutte come fai?Dai la possibilità di perderle?E poi che si fa,si ricomincia da capo a fare le stesse cose finchè non le si riconquista?Va bene che in oriente tira il farming,ma così uno si rompe presto,specie se dopo tutto lo smazzo fatto per ottenere la cloth la perdi facilmente o peggio,se a tempo la perdi comunque.Per tacere del problema Gold Cloth.A meno che a questo punto ognuno possa mettere ogni cloth e queste siano un mero orpello,ma a quel punto il senso di giocare qual'è?A meno di proporre eventi con i controcosi,sia chiaro,ma la cloth non credo possa essere trattata come l'ultima delle pelliccie.A meno che appunto non sia un fighting online,ma a quel punto poco me ne calerebbe,devo dire.

Quote

Beh, questo penso proprio che non ci toccherà vederlo.

Voglio dire, non hanno localizzato in italiano neanche World of Warcraft, figurati se localizzano Saint Seiya the Online Game......


Se (molto se) arriva,di sicuro non verrà localizzato,ma ci sono sempre i fan crociati in agguato che partirebbero di fan-translation dantesca.E ciò in ogni caso non toglie il resto della mia affermazione,la prova di ammissione in un server italiano sarà la Divina Commedia,e nelle statistiche ne verrà aggiunta una con il valori di "aulicismo" (magari tradurrano così la "persuasion"),e la prima domanda che verrà posta sarà "qual'è il tuo verso preferito?",con successiva alienazione di qualunque persona normale tenti di giocarci :rotfl::rotfl:
Link to post
Share on other sites

Quote

sia i Marine che gli Specter hanno un solo grado di protezione,gli scale(che sono pure pochi) e le surplici,al massimo aggiungendo le protezioni dei soldati semplici.


In realta' esistono anche i gradi per i Marina e gli Specter.
I Marina semplici, quelli che combattono con le ancore, sono pari ai Bronze. Della casta dei pari ai Silver vediamo solo Tethis, ma che ci sia solo lei non viene mai detto. Poi ci sono i General, che sono pari ai Gold (tutto questo ovviamente nella teoria, per quanto riguarda i rapporti di forza).
Per gli Specter pure ci sono tre caste: i soldati Skeleton (a guardia del castello di Hades), le stelle della terra (Myu, Gigant, ecc...), le stelle del cielo (Lune, Pharao, ecc...), piu' i tre giganti delle stelle del cielo (Rhadamanthys, Minos e Aiakos).
Link to post
Share on other sites

per la cronaca TUTTI i Marina indossano Scale, anche se probabilmente quelli dei soldati semplici sono di scarsa qualita'... in realta' l'unica divinita' con i soldati semplici senza corazza e' Athena(e Odin, ma lui ha solo 7+1 Guerrieri dotati di corazza, e un Falken senza corazza vale dodicimila Bronze)

Link to post
Share on other sites

Quote

Ehm...mi sa che ho capito la metà di quel che hai detto,gomen.


Scusa, ti pensavo più ferrato.
Se hai domande fammele pure (spiegare i termini creerebbe un OT troppo grosso, anche per gli standard +chaneschi ;D;D )

Quote

Comunque potrebbero fare una specie di ibrido,ovvero ogni tot rendono disponibili una serie di quest per i personaggi del server che si sono meglio distinti negli scontri (quali che siano) che potrebbero culminare con l'ottenimento della cloth.Tra l'altro non è obbligatorio che solo un giocatore sia in lizza per la cloth,si può fare un torneo PvP come facevano al santuario per la cloth del Pegaso.La questione Hades e Poseidon non è detto che non ci sia gente che non vorrebbe prenderne le parti,anzi,sarebbe una piacevole novità per molti.Il problema reale è che se i Saint garantiscono più quest con i vari gradi di cloth,e dove magari devi essere stato almeno bronze e silver prima di essere un gold,sia i Marine che gli Specter hanno un solo grado di protezione,gli scale(che sono pure pochi) e le surplici,al massimo aggiungendo le protezioni dei soldati semplici.Ma anche lì il problema più impellente sarebbe:come gestici realmente la questione cloth?L'obbiettivo per un giocatore dell'eventuale Mmorpg è chiaramente la cloth,una volta che le assegni tutte come fai?Dai la possibilità di perderle?E poi che si fa,si ricomincia da capo a fare le stesse cose finchè non le si riconquista?Va bene che in oriente tira il farming,ma così uno si rompe presto,specie se dopo tutto lo smazzo fatto per ottenere la cloth la perdi facilmente o peggio,se a tempo la perdi comunque.Per tacere del problema Gold Cloth.A meno che a questo punto ognuno possa mettere ogni cloth e queste siano un mero orpello,ma a quel punto il senso di giocare qual'è?A meno di proporre eventi con i controcosi,sia chiaro,ma la cloth non credo possa essere trattata come l'ultima delle pelliccie.


Comunque, una volta appurato che "una cloth non è per sempre" questo fatto terrebbe alla larga molta utenza: il "bello" di un gioco su Saint Seiya è possedere una cloth.
Se me la togli dopo un tot di tempo e/o posso perderla in uno scontro, chi perderebbe tutte le ore di gioco necessarie ad ottenere una Gold Cloth? Sopratutto perchè (presumo) probabilmente bisognerà pagare un abbonamento mensile per poter giocare.
Il farming, è vero, tira, ma è finalizzato ad una catena di obiettivi: tanto per citare il Re dei Farming MMORPG (World of Warcraft), tutta la "carriera" di un PG (Personaggio Giocante, controllato da un giocatore) stà nell'accumulare esperienza per poter accedere a dungeon di difficoltà sempre crescente, nel quale lootare (il loot è il bottino che viene rilasciato da un Boss o un mob (cretura del gioco controllata dal computer) quando viene ucciso) equipaggiamento sempre più potente.
Solo che in WoW il farming di oggetti è esasperato dal fatto che i boss droppano i vari oggetti componenti l'equipaggiamento con un rateo ben preciso (esempio: il Boss "X" ha una possibilità del 3% di droppare le "Spalline Uber Mega Magnus Attack +1258985 Damage", spingendoti a rifare più volte l'istance per poterle prendere).
Applicare un discorso del genere a Saint Seiya Online Game è impossibile, visto il tipo di manga dal quale verrebbe tratto
Oltretutto, chi dovrebbe interpretare il ruolo dei Boss?
Le varie divinità è escluso, visto che senza una Cloth non puoi neanche pensare di arrivare a suonare il campanello del portone del loro Tempio.
Saint di livello superiore (come i Gold Saint)? Controproducente, visto che togli al giocatore la possibilità di divenire Gold Saint egli stesso.

Secondo me, imitano "Universal Century Gundam Online" e fanno la vaccata di creare una marea di Cloth (Bronze, Silver, Gold, God) disponibili per tutti (una volta raggiunto un livello del personaggio adeguato).
Magari con la possibilità di customizzarle a livello di colorazione.


Quote

A meno che appunto non sia un fighting online,ma a quel punto poco me ne calerebbe,devo dire.


Idem per me.

Quote

Quote

Beh, questo penso proprio che non ci toccherà vederlo.

Voglio dire, non hanno localizzato in italiano neanche World of Warcraft, figurati se localizzano Saint Seiya the Online Game......




Se (molto se) arriva,di sicuro non verrà localizzato,ma ci sono sempre i fan crociati in agguato che partirebbero di fan-translation dantesca.E ciò in ogni caso non toglie il resto della mia affermazione,la prova di ammissione in un server italiano sarà la Divina Commedia,e nelle statistiche ne verrà aggiunta una con il valori di "aulicismo" (magari tradurrano così la "persuasion"),e la prima domanda che verrà posta sarà "qual'è il tuo verso preferito?",con successiva alienazione di qualunque persona normale tenti di giocarci :rotfl::rotfl:


Tranquillo, che se (se) arriva i server staranno in corea/giappone/america/europa (UK/Francia/germania). Quindi un server italico non esisterà.
Al limite potrebbero nascere gilde italiche composta da fan dei CdZ, ma dubito che un fan dei CdZ si avvicinerebbe ad un prodotto privo degli "elementi a lui cari".
Anche se mi piacerebbe demolire un PG di un fan di CdZ a colpi di "Rozan Shoryu Ha".
Link to post
Share on other sites

Quote

Scusa, ti pensavo più ferrato.

Se hai domande fammele pure (spiegare i termini creerebbe un OT troppo grosso, anche per gli standard +chaneschi ;D;D )


Tranquillo,con una lettura più attenta con il fido TGM in mano ho capito più o meno tutto,fortuna che c'era la recensione di Lich King e ho capito quello che mi mancava.Buona parte almeno.Anche se ci ho messo un pò a capire la questione skillare,ma sono venuto a capo anche di quella.
Troppa teoria e poca pratica,ma generalmente non gioco a Mmorpg,questo di Saint Seiya sarebbe l'eccezione,in genere preferisco i JRPG.

Quote

Comunque, una volta appurato che "una cloth non è per sempre" questo fatto terrebbe alla larga molta utenza: il "bello" di un gioco su Saint Seiya è possedere una cloth.

Se me la togli dopo un tot di tempo e/o posso perderla in uno scontro, chi perderebbe tutte le ore di gioco necessarie ad ottenere una Gold Cloth? Sopratutto perchè (presumo) probabilmente bisognerà pagare un abbonamento mensile per poter giocare.

Il farming, è vero, tira, ma è finalizzato ad una catena di obiettivi: tanto per citare il Re dei Farming MMORPG (World of Warcraft), tutta la "carriera" di un PG (Personaggio Giocante, controllato da un giocatore) stà nell'accumulare esperienza per poter accedere a dungeon di difficoltà sempre crescente, nel quale lootare (il loot è il bottino che viene rilasciato da un Boss o un mob (cretura del gioco controllata dal computer) quando viene ucciso) equipaggiamento sempre più potente.

Solo che in WoW il farming di oggetti è esasperato dal fatto che i boss droppano i vari oggetti componenti l'equipaggiamento con un rateo ben preciso (esempio: il Boss "X" ha una possibilità del 3% di droppare le "Spalline Uber Mega Magnus Attack +1258985 Damage", spingendoti a rifare più volte l'istance per poterle prendere).

Applicare un discorso del genere a Saint Seiya Online Game è impossibile, visto il tipo di manga dal quale verrebbe tratto

Oltretutto, chi dovrebbe interpretare il ruolo dei Boss?

Le varie divinità è escluso, visto che senza una Cloth non puoi neanche pensare di arrivare a suonare il campanello del portone del loro Tempio.

Saint di livello superiore (come i Gold Saint)? Controproducente, visto che togli al giocatore la possibilità di divenire Gold Saint egli stesso.



Secondo me, imitano "Universal Century Gundam Online" e fanno la vaccata di creare una marea di Cloth (Bronze, Silver, Gold, God) disponibili per tutti (una volta raggiunto un livello del personaggio adeguato).

Magari con la possibilità di customizzarle a livello di colorazione.


La soluzione più facile è appunto quella di un cloth a testa,utilizzando come tutorial delle quest per ottenerla,ma così non si rispetterebbe il canone di Saint Seiya,ergo Kurumada all'attacco a rompere le balle.Devo ammettere però che tolto questo metodo non ne vedo altri per gestire in modo soddisfacente la questione cloth.Anche utilizzando le nuove informazioni fornite da Garion e Sirtao,c'è sempre il problema delle ClothScaleSurplici principali.E i boss non ne ho la più pallida idea,forse qualche saint rinnegato o qualche divinità inferiore(pure quelle legnano a sangue però),forse qualche gigante o bestia mitologica come l'Idra.E anche le professioni,un Saint principalmente legna,come gestisci i party?Certo magari c'è quello che legna e ripara le armature,o quello che legna con i pugni e quello che legna col gelo,ma finita lì.Per il farming,i Mmorpg asiatici usano praticamente solo quello,che io sappia,roba ancora più pesante di WoW,come se in un JRPG io fossi sempre lì a fare powerlevelling infinito senza senso,i coreani su quelle cose ci passano mesi.

Quote

Tranquillo, che se (se) arriva i server staranno in corea/giappone/america/europa (UK/Francia/germania). Quindi un server italico non esisterà.

Al limite potrebbero nascere gilde italiche composta da fan dei CdZ, ma dubito che un fan dei CdZ si avvicinerebbe ad un prodotto privo degli "elementi a lui cari".

Anche se mi piacerebbe demolire un PG di un fan di CdZ a colpi di "Rozan Shoryu Ha".


Secondo me sarebbero risate,altro che guerra sacra tra fazioni HadesPoseidonAtena, sui server con gilde italiane guerre civili tra gilde di fan di Saint Seiya e gilde di crociati,con la gente di altre nazioni che si fa grasse risate sulla questione,in mezzo a Pegasus Ryuseiken a cui rispondono con terzine della commedia di Dante."Dalli al purista","Picchia sodo il girellaro crociato!!".
Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

Comunque, una volta appurato che "una cloth non è per sempre" questo fatto terrebbe alla larga molta utenza: il "bello" di un gioco su Saint Seiya è possedere una cloth.

Se me la togli dopo un tot di tempo e/o posso perderla in uno scontro, chi perderebbe tutte le ore di gioco necessarie ad ottenere una Gold Cloth? Sopratutto perchè (presumo) probabilmente bisognerà pagare un abbonamento mensile per poter giocare.

Il farming, è vero, tira, ma è finalizzato ad una catena di obiettivi: tanto per citare il Re dei Farming MMORPG (World of Warcraft), tutta la "carriera" di un PG (Personaggio Giocante, controllato da un giocatore) stà nell'accumulare esperienza per poter accedere a dungeon di difficoltà sempre crescente, nel quale lootare (il loot è il bottino che viene rilasciato da un Boss o un mob (cretura del gioco controllata dal computer) quando viene ucciso) equipaggiamento sempre più potente.

Solo che in WoW il farming di oggetti è esasperato dal fatto che i boss droppano i vari oggetti componenti l'equipaggiamento con un rateo ben preciso (esempio: il Boss "X" ha una possibilità del 3% di droppare le "Spalline Uber Mega Magnus Attack +1258985 Damage", spingendoti a rifare più volte l'istance per poterle prendere).

Applicare un discorso del genere a Saint Seiya Online Game è impossibile, visto il tipo di manga dal quale verrebbe tratto

Oltretutto, chi dovrebbe interpretare il ruolo dei Boss?

Le varie divinità è escluso, visto che senza una Cloth non puoi neanche pensare di arrivare a suonare il campanello del portone del loro Tempio.

Saint di livello superiore (come i Gold Saint)? Controproducente, visto che togli al giocatore la possibilità di divenire Gold Saint egli stesso.



Secondo me, imitano "Universal Century Gundam Online" e fanno la vaccata di creare una marea di Cloth (Bronze, Silver, Gold, God) disponibili per tutti (una volta raggiunto un livello del personaggio adeguato).

Magari con la possibilità di customizzarle a livello di colorazione.




La soluzione più facile è appunto quella di un cloth a testa,utilizzando come tutorial delle quest per ottenerla,ma così non si rispetterebbe il canone di Saint Seiya,ergo Kurumada all'attacco a rompere le balle.Devo ammettere però che tolto questo metodo non ne vedo altri per gestire in modo soddisfacente la questione cloth.Anche utilizzando le nuove informazioni fornite da Garion e Sirtao,c'è sempre il problema delle ClothScaleSurplici principali.E i boss non ne ho la più pallida idea,forse qualche saint rinnegato o qualche divinità inferiore(pure quelle legnano a sangue però),forse qualche gigante o bestia mitologica come l'Idra.E anche le professioni,un Saint principalmente legna,come gestisci i party?Certo magari c'è quello che legna e ripara le armature,o quello che legna con i pugni e quello che legna col gelo,ma finita lì.Per il farming,i Mmorpg asiatici usano praticamente solo quello,che io sappia,roba ancora più pesante di WoW,come se in un JRPG io fossi sempre lì a fare powerlevelling infinito senza senso,i coreani su quelle cose ci passano mesi.


Se un Boss lo fai fare ad un Saint Rinnegato, togli automaticamente la sua Cloth da quelle eventualmente a disposizione dei PG.
O Crei 88 Boss, uno per ogni Cloth. Però a questo punto sorge un problema: chi si becca la Cloth, visto che, di norma (se vogliono rispettare un minimo i canoni di un MMORPG) per buttar giù un Boss bisogna essere in un gruppo?
Ed una volta che una Cloth è stata assegnata, quel Boss sparisce?
Se non sparisce c'è la possibilità che qualcun altro possa vincere la stessa Cloth. Con il fatto OOC (Out of Canon) di poter avere X Saint di Pegasas.
O fai che il Boss rilascia una Cloth a testa? Mmmmm, allora tanto vale metter la possibilità fin dall'inizio di averne una (come reward di una catena di quest, magari).
Le bestie mitologiche potrebbero essere una buona idea, salvo poi ricadere nel problema "a chi del gruppo viene assegnata la Cloth"?


Quote

Quote

Tranquillo, che se (se) arriva i server staranno in corea/giappone/america/europa (UK/Francia/germania). Quindi un server italico non esisterà.

Al limite potrebbero nascere gilde italiche composta da fan dei CdZ, ma dubito che un fan dei CdZ si avvicinerebbe ad un prodotto privo degli "elementi a lui cari".

Anche se mi piacerebbe demolire un PG di un fan di CdZ a colpi di "Rozan Shoryu Ha".




Secondo me sarebbero risate,altro che guerra sacra tra fazioni HadesPoseidonAtena, sui server con gilde italiane guerre civili tra gilde di fan di Saint Seiya e gilde di crociati,con la gente di altre nazioni che si fa grasse risate sulla questione,in mezzo a Pegasus Ryuseiken a cui rispondono con terzine della commedia di Dante."Dalli al purista","Picchia sodo il girellaro crociato!!".



Guarda, venisse fuori una cosa veramente così, starei 24/7 attaccato al computer fino ad avere un PG di livello massimo (anzi, uno per fazione, si sa mai) per poi andare a caccia dei Niubbi dello Zodiaco. >:( E reskillarli (*) ad libidum fino a che mi si fonde la CPU.
>:( >:( >:(


* reskillare = pratica consistente nel riportare in vita il PG avversario appena ucciso per poterlo uccidere nuovamente non appena resuscita. Di solito questa pratica è fonte di Immenso Rosicamento nel giocatore che la subisce. In alcuni server/shard è persino bandita

Shard= server privato che, utilizzando un programma detto "emulatore" permette di emulare (appunto) il funzionamento di un server ufficiale di un MMORPG. Di solito gli shard sono gratuiti, ma pieni di bug (dalle skill del Personaggio alle quest che non funzionano) ed instabili (ovvero crashano più volte al giorno).
Link to post
Share on other sites

Oppure potrebbero piu' semplicemente realizzare delle 'stanze', ciascuna con i vari cloth disponibili, in modo che si possano creare dei party con tutte le armature disponibili ;)

 

Per evitare 'speculazioni' o scelte forzose dei cloth potrebbero poi, ad esempio, far scegliere all'inizio la localita' in cui ritrovarsi una volta creato il personaggio, e con una certa componente casuale, magari far fare anche l'addestramento etc.

Link to post
Share on other sites

Quote

Oppure potrebbero piu' semplicemente realizzare delle 'stanze', ciascuna con i vari cloth disponibili, in modo che si possano creare dei party con tutte le armature disponibili ;)


Alla Guild Wars insomma, dove, a parte le varie città/villaggi, il resto del mondo erano delle immense istanze create per i giocatori (singoli e/o in gruppo).
Solo che il problema non si risolve: nelle aree comuni avremmo comunque "X" Pegasas, "Y" Cygnus, "Z" Dragon, "W" Taurus etc. etc.
O vorresti far perdere le Cloth ai Pg non appena lasciano l'area istanziata ed entrano in un'area comune? Nel qual caso non sò 'sta cosa quanto appeal possa avere sui player.
Senza considerare che non sarebbe canon con Saint Seiya.


Non vale, hai editato... :angry2: :angry2: :sculac:
:P ;D

Quote

Per evitare 'speculazioni' o scelte forzose dei cloth potrebbero poi, ad esempio, far scegliere all'inizio la localita' in cui ritrovarsi una volta creato il personaggio, e con una certa componente casuale, magari far fare anche l'addestramento etc.


Resta sempre il problema del "dopo", quando rientri in una stanza comune, che fine far fare ad una Cloth: lasciarla al Pg o toglierla?
Link to post
Share on other sites

beh, i casi sono due; o ci sono molti esemplari di ciascun cloth in luoghi comuni (in scenari tipo scontri etc), oppure ce n'e' solo uno per cloth.

 

Difficile che si possa 'esaurire' i personaggi creaibili a un centinaio (in genere sarebbe un valore pure medio/bassino per un server) collegati contemporanemente, quindi o si creano diverse stanze, oppure si 'resetta' il canon e si creano cloth 'generici' o in qualche modo 'raccoglibli' a seconda di varie quest, lasciando i famosi 88 o quanti erano a parte.

Una specie di 'side story' praticamente, con sullo sfondo i personaggi classici.

 

Del resto, mi pare anche abbastanza inevitabile che ci saranno dei giocatori che vorranno chiamarsi in qualche modo come i loro beniamni, e al di la' delle varie blacklist di nomi non e' che se ne possa poi impedire piu' di tanto l'uso con magari variazioni sul nome o sue parti, quindi anche nel caso di cloth unici in unico ambiente, si tenderebbe ad avere vari tipi di storpiature di nomi su cloth magari con altri ancora.

 

In realta' sarebbe il concetto stesso di mmorpg che lo renderebbe per forza di cose decisamente fuori canon  :ph34r:

Link to post
Share on other sites

Quote

beh, i casi sono due; o ci sono molti esemplari di ciascun cloth in luoghi comuni (in scenari tipo scontri etc), oppure ce n'e' solo uno per cloth.



Difficile che si possa 'esaurire' i personaggi creaibili a un centinaio (in genere sarebbe un valore pure medio/bassino per un server) collegati contemporanemente, quindi o si creano diverse stanze


La vedo difficile dal lato Hardware: quanti server fisici dovrebbero sparpagliare per il mondo?
senza considerare la lag (ritardo della risposta di un personaggio dopo che il giocatore ha premuto il tasto di un'azione) che genererebbe un traffico del genere sulla banda del server.


Quote

oppure si 'resetta' il canon e si creano cloth 'generici' o in qualche modo 'raccoglibli' a seconda di varie quest, lasciando i famosi 88 o quanti erano a parte.

Una specie di 'side story' praticamente, con sullo sfondo i personaggi classici.


Ma Kurumada permetterebbe una cosa del genere?
Vero che a lui interessa solo far soldi per produrre "Ring no Kakeron", ma una cosa del genere stravolgerebbe completamente le basi dell'universo Saint Seiya.
A meno di ambientarlo nell'epoca mitologica, prima che Athena creasse le Cloth per i propri Saint. In questo modo ci potrebbero essere quanti Saint vuoi.
Ma si perderebbe uno degli elementi caratterizzanti di Saint Seiya.
Senza considerare che, se risolvi per Athena, il problema è comunque presente per i Marina e per gli Spectre (se non mi rammento male, Athena creò le Cloth proprio per permettere ai suoi Saint di combattare ad armi pari (anzi, a difese pari) con i Marine e con gli Spectre.


Quote

Del resto, mi pare anche abbastanza inevitabile che ci saranno dei giocatori che vorranno chiamarsi in qualche modo come i loro beniamni, e al di la' delle varie blacklist di nomi non e' che se ne possa poi impedire piu' di tanto l'uso con magari variazioni sul nome o sue parti, quindi anche nel caso di cloth unici in unico ambiente, si tenderebbe ad avere vari tipi di storpiature di nomi su cloth magari con altri ancora.


Quello sarebbe il male minore....


Quote

In realta' sarebbe il concetto stesso di mmorpg che lo renderebbe per forza di cose decisamente fuori canon  :ph34r:


Eh, lo sò.
M;a volendo farne un gioco online, direi che le scelte son ridotte a due: o un MMORPG o un picchiaduro online.
Al limite uno strategico, dove due giocatori si sfidano con le proprie armate. Ma un gioco del genere è più adatto, IMHO, ad un gioco single player offline piuttosto che ad uno online.
Link to post
Share on other sites

E' pacifico che verrebbero creati più dei personaggi disponibili,anche mettendo i Black Cloth (ma chi li vuole?) e contando anche gli altri cloth si arriverebbe a 88+88(facendo finta che i black cloth siano in numero pari agli altri cloth)+9(god,se li riciclano)+8(i Marine più tetis,contando per ora solo lei)+108(gli specter di Hades),una cifra comunque bassa.Volendo si potrebbe aggiungere qualcosa dal lato di Poseidon,e volendo si potrebbe pure aggiungere qualche fazione inedita,ma gli dei dei film hanno pochi saint,al massimo Ares e le sue legioni,oppure ci infili pure le chiaviche aggiunte dell'anime.E anche così,comunque potresti avere più iscritti dei cloth a disposizione,a questo punto aggiungi che chiunque entri nel gioco abbia di base un cloth o equivalente semplice,come quello del soldato semplice delle fazioni(anche se non quello della fazione di Atena è un vestitino),diversificandoli a seconda di qualche fattore,e facendoli mantenere nell'inventario una volta ottenuta la cloth (che sarebbe una specie di power-up fisso finchè non lo si perde),così che si possa continuare a svilupparli una volta persa la cloth.I boss cederebbero delle abilità invece di cloth,che potrebbero essere utilizzate per migliorare la cloth base,o semplicemente esperienza che faccia salire di livello.A quel punto però si presenterebbe un altro problema per i cloth:mettiamo conto anche che la perdita degli stessi sia relativamente indolore (resterebbe comunque l'altro cloth "base" già sviluppato che non farebbe perdere i progressi fatti),allora non si ridurrebbero ad un mero orpello,pur essendo il poterli indossare uno dei motivi trainanti per l'acquisto del gioco?Cosa porterebbe a fare lo sforzo di ottenere un cloth "ufficiale" quando quello base può essere potenziato?Anche accogliendo la questione che siano un power-up,a quel punto puoi scordarti qualunque PvP tra gente con cloth "ufficiale" e cloth "tarocco",perchè i primi asfalterebbero comunque i secondi,dato che per quanto puoi potenziare i "tarocchi" gli "ufficiali" sono comunque più potenti.

E c'è sempre il problema di gestire l'acquisto del cloth e la sua successiva (inevitabile) perdita.A meno di fare il salto definitivo e decidere di non rendere disponibili i cloth,dando a tutti dei cloth base(da soldati semplici diciamo)che possono essere sviluppati e rimodellati con determinate professioni,e con i Saint e guerrieri di divinità a fare da "guest star".Certo,questi cloth non sarebbero mai apparsi,ma non è detto che non esistano.

Però perdi comunque la spinta a diventare Saint e alla conquista del cloth,come ho già detto uno dei motivi trainanti per la vendita,nonchè il più grosso dei problemi.Certo si potrebbe adottare il metodo Archlord,e dare a tempo le cloth a chi si è più distinto,mettendogli a disposizione la cloth a seconda dei risultati o determinati altri fattori (ad esempio:bronze o silver a chi si è distinto di più,alla successiva tornata introduci i gold e possono essere solo tra quelli che sono stati almeno tot volte bronze o silver,sempre restando nel campo di Atena) e mettendogli a disposizione degli eventi che stimolino a raggiungere buoni risultati e al cloth,che sarebbe la versione potenziata di quello base,con moltiplicatori a seconda del grado della cloth stessa.Ed eventi che siano vari,ad esempio sia una battaglia contro i boss che un bel PvP di dimensioni epiche in una guerra sacra.Il problema è impedire che siano sempre i soliti noti ad indossare il cloth,ma a quello si pone rimedio,il vero problema risiede nel fatto che è un sistema lungo e laborioso

Il fatto è che mi riesce difficile pensare che essendo espressamente online non sia un mmorpg.Se devi fare un picchiaduro,perchè non farne uno principalmente offline con una componente online con i controcosi,magari con personaggi customizzabili come Soul Calibur?Certo,non come le porcate che sono uscite,ma comunque per un picchiapicchia è inutile dedicarlo espressamente all'online mentre questo gioco pare lo sia.

Link to post
Share on other sites

IMHO se ne fregano del limite delle corazze

 

tecnicamente, anche in WoW il 90% del loot di valore dovrebbe essere unico, ma non impedisce diverse dozzine di Cursed Vision of Sargeras per server.

 

probailmente vedremo tonnellate di giocatori con cloth formati dai pezzi piu' disparati.

Link to post
Share on other sites

in effetti probabilmente ogni mob caga fuori un pezzo di armatura, quindi avremmo il guerriero con l'elmo di virgo, la gonna di siren, gli spallacci del dragone etc

Link to post
Share on other sites

Quote

La vedo difficile dal lato Hardware: quanti server fisici dovrebbero sparpagliare per il mondo?

senza considerare la lag (ritardo della risposta di un personaggio dopo che il giocatore ha premuto il tasto di un'azione) che genererebbe un traffico del genere sulla banda del server.


Mica ci deve essere una sola macchina per farm, inoltre il discorso 'stanze' o differenti 'world' o set che dir si voglia per una singola macchina, mi pare sia gia' utilizzato ;)

Quote

Ma Kurumada permetterebbe una cosa del genere?

Vero che a lui interessa solo far soldi per produrre "Ring no Kakeron",


Appunto  :lolla:

Quote

Eh, lo sò.

M;a volendo farne un gioco online, direi che le scelte son ridotte a due: o un MMORPG o un picchiaduro online.

Al limite uno strategico, dove due giocatori si sfidano con le proprie armate. Ma un gioco del genere è più adatto, IMHO, ad un gioco single player offline piuttosto che ad uno online.


Possiamo prendere in considerazione quello che gia' c'e' per capire dove andrebbero a parare; Hack//Sign ad esempio com'era online?
Link to post
Share on other sites

Quote

in effetti probabilmente ogni mob caga fuori un pezzo di armatura, quindi avremmo il guerriero con l'elmo di virgo, la gonna di siren, gli spallacci del dragone etc


Probabilissimo anche questo  :sisi:
Link to post
Share on other sites

Quote

Possiamo prendere in considerazione quello che gia' c'e' per capire dove andrebbero a parare; Hack//Sign ad esempio com'era online?


Lo spin-off online di Hack era praticamente identico alle parti di farming dei giochi dei primi quattro giochi (quelli che vanno da .Hack//Infection a .Hack//Quarantine)con PG tutti uguali e pochissimi eventi.Infatti chiuse dopo relativamene poco tempo.Per .Hack//G.U. nemmeno presero in considerazione di farne uno spin-off online.
Link to post
Share on other sites

Quote

Quote

La vedo difficile dal lato Hardware: quanti server fisici dovrebbero sparpagliare per il mondo?

senza considerare la lag (ritardo della risposta di un personaggio dopo che il giocatore ha premuto il tasto di un'azione) che genererebbe un traffico del genere sulla banda del server.




Mica ci deve essere una sola macchina per farm, inoltre il discorso 'stanze' o differenti 'world' o set che dir si voglia per una singola macchina, mi pare sia gia' utilizzato ;)


Si, ma dovresti fare un server world per "soli" 200 Pg. La Blizzard ha tot (mi sembra 12) "mondi" per circa 11.000.000 di player di picco e nonostante tutto, a volte arriva a limitare l'accesso ad alcuni player, mettendoli in coda, per evitare di sovraccaricare i server.
Ora, per quanto sia ottimista, dubito che i server che osteranno Saint Seiya Online Game (SSOG) possano anche solo minimamente paragonarsi alle server farm possedute dalla Blizzard.
E' anche vero che, volendo esagerare, se SSOG arriverà ad 1/100 dei player di WoW è tutto oro che cola.
Ma, francamente, non ce li vedo a metter su server in grado di reggere 500-600 world in contemporanea con connessioni provenienti dai 4 angoli del mondo.
Dio mio,ai giapponesi laggava anche UCGO che era limitato ad un solo mondo ed a due soli "ambienti" (Australia e lo spazio orbitale terrestre, quest'ultimo con poche strutture poligonali che potessero appesantire il calcolo della GPU dei server. Oddio, anche in Australia, citta escluse, non è che ci fossero chissà quali strutture poligonali eh....) dove poter giocare (con 600.000-700.000 player di picco).
E tu gli vuoi far metter su server in grado di reggere più mondi in contemporanea?
Auguri.

Quote

Quote

Ma Kurumada permetterebbe una cosa del genere?

Vero che a lui interessa solo far soldi per produrre "Ring no Kakeron",




Appunto  :lolla:


Non vedo che cosa ci sia di così divertente. dry.gif
Dovremmo piangere, altro che ridere... :crying:


Quote

Quote

Eh, lo sò.

Ma volendo farne un gioco online, direi che le scelte son ridotte a due: o un MMORPG o un picchiaduro online.

Al limite uno strategico, dove due giocatori si sfidano con le proprie armate. Ma un gioco del genere è più adatto, IMHO, ad un gioco single player offline piuttosto che ad uno online.




Possiamo prendere in considerazione quello che gia' c'e' per capire dove andrebbero a parare; Hack//Sign ad esempio com'era online?


.Hack online non l'ho giocato, ho solo visto alcuni video.
Ma non credo che una struttura come quella possa essere idonea ad un vero MMORPG.
Fra tutti quelli che conosco (per averci giocato e/o per averli visti in azione in video), l'unico che potrebbe avere una struttura adattabile a Saint Seiya è Exteel, un gioco di combattimenti di mech online. Ma:
1) non è propriamente un MMORPG, nel senso che il mondo non è persistente e i combattimenti son di tipo action. Ci sono alcune arene dove i Mech (avatar dei giocatori) combattono in differenti modalità (Deathmatch a squadre, singolo, Modalità Conquista (vince chi controlla più basi allo scadere del tempo o chi riesce a conquistarle tutte) etc.).
2) La componente RPGistica è limitata alla crescita di alcune caratteristiche base (Forza, Resistenza, Intelligenza, etc), mentre le skill (che risiedono in determinati "pezzi" da montare sul mech) si acquistano mediante crediti di gioco, così come le parti aggiuntive dei Mech. Almeno quelle di livello base; per quelle di livello alto ti devi frugare e comprare (con soldi veri) una particolare moneta richiesta, per l'appunto, per l'acquisto di questi pezzi.
3) I combattimenti son di tipo action, solo in arene tridimensionali.
E son pallosi all'inverosimile......

A questo punto, tanto varrebbe fare di SSOG un picchiaduro online.

Quote

IMHO se ne fregano del limite delle corazze


Alla fin fine è la soluzione più semplice (per gli sviluppatori) e più appagante (per i player).
Resta da vedere quanti soldi danno a Kurumada(e quanti Ring no Kakero riesce a tirarci fuori) per essere d'accordo con questa vacc.. ehmm soluzione.

Quote

tecnicamente, anche in WoW il 90% del loot di valore dovrebbe essere unico, ma non impedisce diverse dozzine di Cursed Vision of Sargeras per server.


Eheheheh, sei andato a prendere proprio un item non Unique
http://www.wowhead.com/?item=32235

Comunque, viste le meccaniche di gioco di WoW, il termine "Unique" vale solo per il Personaggio: ovvero non puoi avere/equippare più di un oggetto con la dicitura "Unique".
Non che ne esista uno solo in tutto il server: sbilancerebbe troppo il gameplay a favore di quei PG che, potendo contare su una gilda esperta, farebbero razzie di oggetti unici riuscendo a dominare in breve il lato PvP del server, con conseguente abbandono dei player peggio vestiti. E MAmmaBlizzrd mica vuole questo. :whistle:

Quote

probailmente vedremo tonnellate di giocatori con cloth formati dai pezzi piu' disparati.


Figo! Voglio farmi l'armatura di Anpegniudranix.!!! :sbav:

:P :biggrin: :biggrin: :biggrin:
Link to post
Share on other sites

io dicevo Unico nel senso che, basandosi sulla storia, non quadra che piu' di una persona, e in tempi diversi, possa avere la STESSA fascia che copre gli occhi di Illidan... o 3 dozzine di persone con Robe of Khadgar droppato da Archimonde

Link to post
Share on other sites

Quote

io dicevo Unico nel senso che, basandosi sulla storia, non quadra che piu' di una persona, e in tempi diversi, possa avere la STESSA fascia che copre gli occhi di Illidan... o 3 dozzine di persone con Robe of Khadgar droppato da Archimonde


Ma perchè, WoW si basa sulla storia?
Curioso, pensavo si basasse sul farming...
:P :happy: :biggrin:
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.