Jump to content

Batman, con Robert "sbrilluccico" Pattinson (forse...)


Roger

Recommended Posts

Un problema che avevo scordato di dire e' che.....

non e' divertente.

Sono d'accordo che sta cosa tendenzialmente e' soggettiva ma.... pensateci, chi lo ha visto, se l'avete trovato divertente... Perché?

Link to comment
Share on other sites

2 minutes ago, Shuji said:

Un problema che avevo scordato di dire e' che.....

non e' divertente.

Sono d'accordo che sta cosa tendenzialmente e' soggettiva ma.... pensateci, chi lo ha visto, se l'avete trovato divertente... Perché?

Che la Kravitz fosse arrapante , e la sua Catwoman sia fosse l’adattamento più fedele al personaggio può andare?

Link to comment
Share on other sites

6 hours ago, Shuji said:

Un problema che avevo scordato di dire e' che.....

non e' divertente.

Sono d'accordo che sta cosa tendenzialmente e' soggettiva ma.... pensateci, chi lo ha visto, se l'avete trovato divertente... Perché?

Perché dovrebbe essere divertente? Mica è una commedia. 

Edited by Chocozell
Link to comment
Share on other sites

Da quando divertente, come "divertere" e' sinonimo di commedia?

Il compito specifico dell'intrattenimento e' quello di divertire, in mezzo a questo c'è sicuramente anche quanto possa fare ridere, ma questo non ne e' l'unico ed esclusivo elemento.

Dire che un film e' divertente non e' dire che e' un film comico ma che in quanto diverge l'attenzione dal quotidiano, intrattiene.

I film del neorealismo ad esempio non sono divertenti 

(Per la loro stretta attinenza col quotidiano, nulla però vieta lo siano a seconda di come sono fatti)

I documentari generalmente non lo sono (dipende da come sono fatti)

Un film horror può tranquillamente essere divertente, e non parlo delle parodie comiche. (spesso sono fatti con categoria 'angosciante' anche se pure questo e' comunque divertire)

Estremizzando, l'intrattenimento e' da sempre un viatico per l'escapismo, in quanto fa divergere l'attenzione dal quotidiano e quindi 'diverte'

  • Thanks 5
Link to comment
Share on other sites

On 3/7/2022 at 5:20 PM, Shuji said:

Il problema della città di Gotham per Warner e DC e'che da anni e' tratteggiata come una macchietta di mini impero di male e corruzione, una fogna alla quale il Batman di turno dà periodicamente la spurga, o almeno ci prova.

Perchè Gotham è l'opposto di Metropolis; a livello di universo funziona, messa da sola perde di senso ma è anche vero che se non fosse un mini impero di male e corruzione non gli servirebbe nemmeno un vigilante intrippato coi pipistrelli no?

Link to comment
Share on other sites

43 minutes ago, Lord Gara said:

Perchè Gotham è l'opposto di Metropolis; a livello di universo funziona, messa da sola perde di senso ma è anche vero che se non fosse un mini impero di male e corruzione non gli servirebbe nemmeno un vigilante intrippato coi pipistrelli no?

Oltretutto si dovrebbe fare lo stesso ragionamento per altre citta' dei fumetti, Sin city, e' talmente criminale che e' facilissima sfogiare nella parodia

Link to comment
Share on other sites

però gotham è una città tagliata su misura per batman e secondariamente per le sue antitesi con cui costruire una storia -si spera- singolare, altrimenti metropolis, bludhaven o quel che volete sarebbero tutte identiche tra loro ed i vari sceriffi in tutina che le proteggono si differenzierebbero solo per dei poteri/abilità. la criminalià è parte delle varie città e non può mancare per ennemila motivi narrativi, ma gotham e bruce hanno un legame speciale (crime alley, evento che scusatemi ma anche se è sempre il solito imo non dovrebbe mai mancare in un film di batman perchè è lì che il pulcino nero esce violentemente dal suo comodo guscio ;D).

non so come tutto ciò si sviluppa nel film the batman ma il più delle volte i fattacci nella gothica gotham si svolgono di notte, così da rendere più carismatico sia il fattaccio stesso sia l'intervento del pipistrello.

quanto a tecnologia come sta messo il film? abbastanza gadget o pochi ma buoni? la bat mobile del trailer spigne come sembra?

Link to comment
Share on other sites

1 hour ago, Lord Gara said:

Perchè Gotham è l'opposto di Metropolis; a livello di universo funziona, messa da sola perde di senso ma è anche vero che se non fosse un mini impero di male e corruzione non gli servirebbe nemmeno un vigilante intrippato coi pipistrelli no?

Ci può stare, ma Gotham e' un unicum per come è trattata e così e' parecchio stereotipata, se quello deve essere il presupposto della storia, risulta un problema.

Il Batman di Tim Burton ad esempio non aveva una tale situazione opprimente e funzionava benissimo.

Link to comment
Share on other sites

5 hours ago, Roger said:

quanto a tecnologia come sta messo il film? abbastanza gadget o pochi ma buoni? la bat mobile del trailer spigne come sembra?

Bruce ha una sorta di "batcomputer" che sembra uscito da un mondo quasi steampunk, uno stranissimo connubio di analogico e digitale, ben lontano dall'ipertecnologia del Batman nolaniano, pure le ali sono una tuta alare riadattata, è tutto un Batman molto "alla buona".
La batmobile spigne in maniera insensata, sembra uscita da Mad Max, la prima apparizione, anticipata dall'assordante sibilo del turbocompressore è forse uno dei momenti più carismatici di tutto il film.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

43 minutes ago, Lord Gara said:

Bruce ha una sorta di "batcomputer" che sembra uscito da un mondo quasi steampunk, uno stranissimo connubio di analogico e digitale, ben lontano dall'ipertecnologia del Batman nolaniano, pure le ali sono una tuta alare riadattata, è tutto un Batman molto "alla buona".
La batmobile spigne in maniera insensata, sembra uscita da Mad Max, la prima apparizione, anticipata dall'assordante sibilo del turbocompressore è forse uno dei momenti più carismatici di tutto il film.

Ammetto che se non fosse per l'uso spasmodico dei social che l'egnimista e per le auto, sembrerebbe quasi ambientato negli aanni 70, anche per la fotografia sporca

Link to comment
Share on other sites

5 hours ago, onirepap said:

Ammetto che se non fosse per l'uso spasmodico dei social che l'egnimista e per le auto, sembrerebbe quasi ambientato negli aanni 70, anche per la fotografia sporca

Concordo, la tecnologia di questo Batman è uno strano mix, anche il computer usato con righe di testo che fanno effetto monitor monocromatico a fosfori verdi anni '80 mi ha fatto uno strano effetto. Però mi è piaciuto, lo rende praticamente senza tempo.

La Batmobile musclecar riadattata SPIGNE ABBESTIA

Peccato solo che la scena più fica l'abbiano spoilerata nel trailer

Anche perché

Spoiler

compare solo lì, per il resto si sposta in incognito in moto, praticamente si cambia quando entra in azione e torna in borghese quando se ne va :giggle:

 

Link to comment
Share on other sites

On 3/13/2022 at 1:13 AM, Shuji said:

Un problema che avevo scordato di dire e' che.....

non e' divertente.

Sono d'accordo che sta cosa tendenzialmente e' soggettiva ma.... pensateci, chi lo ha visto, se l'avete trovato divertente... Perché?

A me ha intrattenuto abbastanza, non mi sono annoiato nonostante le tre ore, forse la parte finale mi ha un poco stufato, ormai il messaggio era chiaro potevano tagliare un po'.
Mi è piaciuto come fosse di fatto un film di origini mascherato, origini però approfondite in una parte poco esplorata in passato, mai al cinema,

Spoiler

perché abbiamo un Batman già Batman da un paio d'anni (ci siamo risparmiati il vicolo buio, che tutti conoscono) ma ancora molto acerbo, è intelligente e sveglio ma sempre un passo indietro all'Enigmista, arriva alla soluzione degli enigmi sì ma sempre troppo tardi per precedederlo e di fatto si fa usare fin dall'inizio. Come in un thriller alla Seven, o Saw me senza mostrare le parti trucide

Un Batman troppo pieno di rabbia e impulsivo (la scenata alla prigione, quello che quasi ammazza di botte nel finale...), e solo alla fine del film capisce che la sola vendetta non serve, rischia di portarlo su una brutta strada, e capisce deve controllarsi e cercare di essere più positivo.

Fantastica la gatta (in tutti i sensi) quella di Nolan può sparire grazie.

Link to comment
Share on other sites

La nota che non capisco e' quella che sembra dire e' giovane, si farà.

Questo non e' il primo Batman sullo schermo; vivaddio non se ne fa un episodio di origini ma uno quasi successivo non alle origini ma all'inizio, praticamente un episodio da origini travestito, e va bene?

Per il resto, di actioner meno pretenziosi e con vigilanti anche nuovi, e che non durino tanto girando a vuoto si sono susseguiti negli anni, come ad esempio John Wick; a confronto di questo, perché dovrei dare spazio ad un film girato peggio, con stunts e coreografie inferiori che segue una vicenda riscaldata tante altre volte e senza un pizzico di verve?

Perché c'è uno vestito di nero che potrebbe anche non essere Batman ma un altro personaggio? 

Link to comment
Share on other sites

I punti di collegamento con Il Lungo Halloween si fermano col fatto che avviene sotto Halloween.
Spiace che si siano giocati la carta Halloween perchè quella storia (anche se con un cast un po' variegato, va detto che più che una storia è proprio un intero arco narrativo con sullo sfondo una scia di misteriosi delitti) è un bellissimo noir, anzi quasi quasi me la vado a rileggere.

Link to comment
Share on other sites

La trilogia di Loeb+Sale (anzi, quadrilogia) è stupenda. Spero che qualcuno un giorno adatti Vittoria Oscura, che imho è allo stesso livello di TLH. Forse anche un pelino superiore.

Comunque Reeves dovrebbe aver attinto a TLH+Ego+Year One. 

Tra l'altro, Loeb è stato insegnante di sceneggiatura di Reeves e pare si emailino ancora.

Link to comment
Share on other sites

4 hours ago, onirepap said:

Sicuramente hanno ripreso Alfred da li

Anche Martha Wayne viene da lì, comunque non è un adattamento da una sola opera, è liberamente ispirato da più fonti, ci stanno elementi di Earth One come di Long Halloween, di Anno Uno, ecc... 

8 minutes ago, Lord Gara said:

Trilogia? Quindi quali sono? Io sapevo solo di TLH e Vittoria Oscura

Catwoman when in Rome, poi più o meno recentemente è uscito un altro volume dei due autori 

Link to comment
Share on other sites

12 minutes ago, Kamisama said:

Catwoman when in Rome, poi più o meno recentemente è uscito un altro volume dei due autori 

Sì, esatto. L'albetto nuovo è carino, ma nulla di eccezionale. Se Loeb si ributasse però in qualche storia più concreta, mi farebbe molto felice.

Ci sarebbe da valutare anche Cavaliere Maledetto, come parte delle opere del tema Loeb+Sale, però sono tutte storie indipendenti che fungono da banco di prova per TLH.

Link to comment
Share on other sites

4 hours ago, Lord Gara said:

I punti di collegamento con Il Lungo Halloween si fermano col fatto che avviene sotto Halloween.

Anche se

Spoiler

La scena della scazzottata fra Batman e Catwoman davanti alla cassaforte con tanto di "I've not time for this" c'è praticamente identica.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.