Jump to content
Pluschan

STAR WARS di Jar Jar Abrams - Nuova trilogia e spin-off!


Recommended Posts

  • Replies 1.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Non vi preoccupate che nessuno levita. Ci sarà ben di peggio 

Intanto, mentre ignoro i vostri commenti per paura di spoiler, vi infesto con la nostra ultima trollata, ovviamente a tema:     (sì, doppio sempre io)   

Comunque Driver secondo me c'aveva il suo giro già da prima, credo che Silence di Scorsese (dove per altro c'era pure Spidergarfield) fosse in lavorazione già prima di Episodio VII e se fate caso ha s

Posted Images

Film coraggioso. In pratica azzera TFA. Tutto quello che ha attanagliato per due anni le masse degli star wars nerds è stato liquidato in maniera irriverente e trollante. E va benissimo così. 

Non è tutto perfetto ovviamente. Dura troppo forse. La prima parte poteva essere alleggerita. Sì, qualche gag di troppo. Jedi (?) che volano nello spazio. Vabbè...ma tutto si perdona con una seconda parte che tocca picchi di epicità assurdi e che dona dignità perfino a personaggi e attori imbarazzanti. Ora possono cominciare a raccontare il nuovo Star Wars. Anche fare una nuova trilogia. Certo Abrams permettendo. 8)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Le gag sono diventate il marchio dei film live Disney ?

Manca che cantino

oddio...a leggere certe recensioni o commenti...sembra che questo star wars sia diventato vacanze di natale spaziali 2017...ma mi sembra un pochino esagerato. C'è qualche momento leggero, forse la scena iniziale è un pò così...ma si parla di una frazione veramente bassa rispetto all'intero minutaggio del film. 

Link to post
Share on other sites

Le gag sono diventate il marchio dei film live Disney ?

Manca che cantino

 

Non ti ci mettere anche te, ormai 'sta cosa del "è Disney quindi è un film comico" mi sta veramente rompendo... anche perché le parti comiche in SW non sono mancate MAI

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

 

Le gag sono diventate il marchio dei film live Disney ?

Manca che cantino

 

Non ti ci mettere anche te, ormai 'sta cosa del "è Disney quindi è un film comico" mi sta veramente rompendo... anche perché le parti comiche in SW non sono mancate MAI

 

 

No, aspè.

Non volevo dire che SW è privo di umorismo, ma per quel che leggevo online mi sembrava si fossero buttati sulle macchiette anche qui. 

Montella dice di no ed allora va bene

Link to post
Share on other sites

Per quanto mi riguarda è un buon film, con un brutto difetto di sceneggiatura nella parte centrale, ma con almeno due scene visivamente potenti che ti fanno perdonare questo e altro.

Poi il resto del film funziona più che bene e, soprattutto, riesce nel difficilissimo quanto necessario intento di modernizzare il brand in modo sensato.

E' un film fatto per piacere, e non c'è nulla di male in questo.

A meno che non si sia impallinati della "coerenza estrema in un film con le astronavi e io so cos'è la Forza, mica gli sceneggiatori!", e allora ciao core.

O che non si abbia una maniacale, snobistica -e francamente ridicola- avversione al concetto stesso di intrattenimento.

Altrimenti detta Sindrome da "Oh my God! Ci sono delle gag. Quale oVVoVe".

Link to post
Share on other sites

Domenica me lo vado a vedere così mi faccio un'idea, comunque a me è piaciuto anche Thor 3 nonostante la gag della pallonata in faccia :giggle: quindi le gag non sono un mio problema

Edited by Alex Halman
Link to post
Share on other sites

Andrebbe sottolineato che riescono a far girare bene gente incartapecorita come Hamill e la defunta Fisher... rendendoli più che credibili.


 

 

Le gag sono diventate il marchio dei film live Disney ?

Manca che cantino

 

Non ti ci mettere anche te, ormai 'sta cosa del "è Disney quindi è un film comico" mi sta veramente rompendo... anche perché le parti comiche in SW non sono mancate MAI

 

 

No, aspè.

Non volevo dire che SW è privo di umorismo, ma per quel che leggevo online mi sembrava si fossero buttati sulle macchiette anche qui. 

Montella dice di no ed allora va bene

 

 

Che poi improvvisamente la gente si è dimenticata il lato bambinesco e leggero di questa saga. Secondo molta gente si doveva approcciare in maniera meno nerdistica...

Link to post
Share on other sites

Visto un paio di giorni fa. Anche a mente fredda, restano le considerazioni fatte giorni fa sul canale telegram.

 

Mi è parso un filmetto completamente innocuo, non una chiavica, non un capolavoro, non mi ha provocato alcuna reazioni significativa. Mi sembra un film che non sappia bene dove va a parare, molto nebuloso e con archi narrativi inutili o quasi (uno in particolare), che occupano un sacco di minutaggio facendo tanto rumore per nulla e concludendosi nello zero (e per la cronaca: uno di questi archi narrativi ha senso SE collegato a Episodio VII, diversamente è veramente inutile), con Supergirl guest star e un paio di trollate d'antologia che però spesso finiscono d'amblet per non dire che avevano copiato.

Qualche scelta è anche coraggiosa e sorprendente (oddio, qualche, una in particolare), ma per il resto andiamo veramente sullo scontato. Alcuni personaggi sono completamente sprecati, altri risibili, e il carisma dei "vecchi" purtroppo è duro da reggere, anche se devo dire che la nuova capessa è stata fenomenale dall'inizio alla fine. Il problema è che compare un terzo degli altri personaggi ma se li mangia completamente come interpretazione (a parte i capelli). Idem per la Fisher, quando compare si divora tutto ciò che la circonda. Mark Hamill anche non scherza. E' praticamente l'effetto Solo dello scorso film, ma amplificato. I "nuovi" ci provano, ma soprattutto il Frignetta non ce la fa (e ripeto: il doppiatore italiano non aiuta manco per il cazzo), dopo una prima parte tutto sommato molto onesta, poi si perde di nuovo. La spada è sempre fighissima, per carità. Però hanno introdotto (non mi ricordo se c'era in episodio VII) un altro cattivo che fa una figura da pirla peggio di lui.

 

Ma boh, è come se questo film volesse dire tante cose ma finisca col non dirne nessuna, trascurando i personaggi in modo tale che gli unici con cui poter sviluppare una certa empatia sono i "vecchi" (che per ovvie ragioni hanno tutto il background precedente), con gli altri che alla fine ci si prova, ma non ce la fanno. Ci provano eh, anche tanto, ma niente. Per dire, sarà una cosa stupida, ma a un certo punto appare un personaggio particolare.... E dice cinque frasi.

Cinque. Magone e tutto il resto intorno sparito,compresa la Mary Sue del caso (dico così perchè ora come ora sono semplici archetipi, non ci sono motivi per certi atteggiamenti, perchè i personaggi nuovi non sono realmente ben tratteggiati o esplorati, tranne uno che conferma di essere un'emerita testa di cazzo) di cui... boh, non me ne fregava granchè. Non posso commuovermi alla scena strappalacrime se del personaggio protagonista non so niente e non me ne frega una cippa, abbiano pazienza alla Lucasfilm. E devo dire che la tradizione del droide spaccaculi che esiste negli SW è sempre rispettata.

 

Ci sono parti bellissime da vedere, per carità, spunti interessanti qua e là, qualche sviluppo ma nel complesso è un film che non mi ha detto davvero niente. E in cui lo Sforzo scorre potente, ma questa la capiranno in due.

 

Per quanto riguarda le battutine.... mah. Nel senso, la prima parte è costellata di questi momenti comici infilati ogni tanto a forza e ogni tanto il troppo stroppia, posto che non è nemmeno necessario fare per forza un film ultraserio con i musoni in prima fila. Però ogni tanto secondo me si esagera.

La seconda parte invece ne mette poche e tutte accettabili.

Se questo film ha un problema però, non credo siano gli accenni di comicità, anche perchè la vicenda in realtà è abbastanza drammatica.

Link to post
Share on other sites

Visto pur'io.

 

VOGLIO IL PUPAZZO DEI NUOVI COSI CHE SQUITTISCONO.

 

Incipit a parte, io ho trovato un effetto curioso di diluizione dell'attenzione per via delle mile mila scene d'azione che ci sono, belle per carita', che a seconda di montaggio e tempi potrebbero risultare paradossalmente e nel contesto "noiose".

 

La parte nel pianeta e' da addormentarcisi invece, almeno fin quando non ciccia fori lo Troll-jedi

 

Anche se la trollata piu' potente e' quella su Ray.

lol

 

SE poi le whinnate sono perle battute e per 'quella scena alla fine', ci si facciano 'na vita, lol.


p.s.

 

Il titolo mi pare assodato che sia "L'ULTIMO".

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Visto al pomeriggio orario bimbiminkia, per fortuna abbastanza buoni, a parte uno che a inizio film non stava zitto un secondo e stavo per andare a menarlo al grido "Forza Erode!" ma poi ha smesso

 

Questo film è un colossale dito medio a tutti quelli che si credono depositari della Verità su cosa è Star Wars e come deve essere fatto un suo film ma allo stesso tempo è anche molto più rispettoso della trilogia classica di quanto non lo siano stati i prequel

 

 

 

Capisco perché certi funZ si sono tanto incazzati... eh... bello farsi le seghe mentali su chi potrebbe essere Rey, da dove è arrivata, come mai riesce a usare la Forza, deve essere per una predestinata, la figlia di Luke o di Obi Wan o almeno la nipote di terzo grado o alla peggio frutto dei midichlorian come Anakin (Lucas... VAFFANCULOOOO!) invece... SUKA! non è proprio nessuno, è una tizia qualsiasi che però per caso è nata con una predisposizione all'uso della Forza, tutto qua. Delusi? Io manco per nulla, anzi, ci ho riso come per il Mandarino in IM3 :lolla: Sì perché questo film ci ricorda che anche se il funZ s'è fissato che tutta la saga debba per forza girare attorno a Luke e famiglia beh... gli jedi c'erano da un bel pezzo prima "dell'immacolata concezione" (Lucas... RI-VAFFANCULOOOO!) e un potenziale utilizzatore della Forza può spuntare in qualsiasi mondo, non serve essere per forza dei "figli di" il che è anche perfettamente logico ed in linea con quelle che sono le basi, sappiamo forse qualcosa delle origini di Obi Wan? o di Yoda? o di Qui Gon? o di qualsiasi altro fottutissimo maestro Jedi presente nella saga? e ce n'è mai fregato qualcosa? Quindi perché per Rey sarebbe tanto importante?

 

Poi altra cosa che "ha distrutto la mia infanzia BWAHAHAHAHAHA!" Luke che fa un discorso sulla leggenda e sulla realtà che è parecchio meta. Nel film riguarda se stesso che è rimasto schiacciato dal peso della sua stessa fama, si è montato la testa, è stato imprudente e ha fallito con Ben causando un disastro che l'ha spinto a chiudersi in se stesso. Per poi tirare dentro tutta la storia dei jedi, 'sti mitici guerrieri protettori della pace che però come giustamente ricorda sono stati tanto pirla da avere Palpatine sotto il naso per anni senza accorgersene. Di nuovo, leggenda vs. realtà, la realtà non sarà mai in grado di reggere il confronto perché la leggenda in quanto tale ti crea delle aspettative favolose e irrealizzabili. Discorso che si può applicare anche al funZ che idealizza all'estremo la trilogia classica ignorandone ogni difetto e vedendola come un idolo da adorare per cui qualsiasi cosa ci si confronti non potrà che essere deludente perché non ha la stessa aura leggendaria ma se ci si sforzasse di guardare a quel che era realmente senza idealizzare ci si renderebbe conto che non siamo poi tanto distanti.

 

Simpatico pure come Snoke a inizio film liquidi pure i dubbi su Kylo Ren battuto da Rey nel finale di Ep VII, cosa che per i funZ è da sempre inaccettabile ma qui di nuovo con disarmante semplicità ci viene ricordato che alla fine Ben è solo un ragazzetto con una maschera che scimmiotta il suo idolo. In effetti non è che pure Snoke sia proprio un genio visto come si fa accoppare dal suddetto ragazzetto, che evidentemente le doti ce le avrebbe ma col carattere da bimbominkia che ha non riesce a sfruttarle a dovere. Fantastico come viene trollato da Luke :lolla: che saluta con grande stile  :crying: e di nuovo ho sentito lamentarsi per il modo in cui muore... ma perché Obi Wan? o Yoda? anche in questo caso si segue una sorta di tradizione dei maestri che muoiono quando è il momento di lasciare il testimone diventando tutt'uno con la Forza

 

Ah, già, la Forza, quella roba che sembrava si potesse valutare da un esame del sangue stando a Ep I (Lucas... RI-RI-VAFFANCULOOOO!) qua torna prepotentemente una forza mistica che permea tutti e quindi i jedi non sono così speciali hanno solo la capacità di sentirla e sfruttarla e i midicosi non vengono citati MAI (Grazie!)

 

L'apparizione di Yoda come fantasma della Forza a me ha emozionato tantissimo, per di più nella sua versione "pupazzosa" (altro atto di rispetto i film classici) con una scene breve ma fondamentale che serve a spezzare le catene che ancoravano la storia al suo passato per guardare avanti perché alla fine quei vecchi libri polverosi non erano affatto importanti, le persone lo sono, per tutto il film ti chiedi ma cos'è davvero un jedi? uno che ha studiato dei vecchi codici? no, quello che conta è l'equilibrio! perché dove c'è luce c'è anche oscurità e quindi viene il sospetto che i vecchi jedi siano stati distrutti da una loro stessa mancanza, fateci caso, quando è andato tutto a ramengo? quando Anakin li tradisce? quando cercano di ancorarlo alle regole dell'ordine che gli andavano troppo strette facendo saltare il suo equilibrio interiore.

 

Certo il film non è per nulla perfetto, la parte con Finne sembra un po' inutile e la nuova tizia ficcata dentro un po' a caso al solo scopo di avere quella battuta sul cosa è davvero importante prima di quasi schiattare. Però ha del buono, i ribelli finalmente sono fallibili, eravamo abituati ai piani folli con pochi individui che da soli compivano sempre imprese eccezionali beh... qua finiscono male, non trovano il tizio che dovevano reclutare (certo, essere fregati da un parcheggio in divieto fa un po' meh... potevano farli finire in cella per altro motivo) quindi ripiegano su una canaglia trovata per caso che però sembra uno di quei tropes dove recluti un criminale che sembra uno stronzo ma poi si rivela buono... buono un cazzo invece, quando lo beccano vuota subito il sacco perché tanto "è solo una questione di soldi" anche la scena sulla nave rubata e quel che si scopre del proprietario serve a dire allo spettatore (magari un po' maldestramente) che oh... non è che anche i ribelli siano tutti angeli e forse dividere solo in bianco e nero non è più cosa adatta ai nostri tempi.

 

Questo mi porta a un altro argomento, scene e situazioni che sembrano tanto citofonate ma che ti fregano sul finale ribaltando tutto. La principale, Kylo che uccide Snoke, Anakin che redime 2.0? (c'era già stato l'indizio durante la battaglia in cui non è riuscito a sparare a sua madre) COL CAZZO! :lolla: lo fa fuori solo per prenderne il posto (ma del resto, non è un classico dei sith o aspiranti tali? l'allievo tradisce e ammazza il maestro per diventare esso stesso il maestro, anche Vader aveva proposto di fare la stessa cosa a Luke "governiamo insieme la Galassia!" stessa proposta che farà Kylo a Rey con la stessa risposta)

 

La vice ammiraglio pareva sicuro fosse una traditrice e invece no, devo dire che mi ha davvero fregato, convintissimo avesse ragione Poe, che invece non ne ha imbroccata una per tutto il film, anche la bravata iniziale contro la corazzata gli riesce ma come sottolinea Leia a un prezzo così alto che pare la classica vittoria di Pirro (a proposito, sempre nella più classica tradizione di SW l'attacco dei bombardieri è in pieno stile seconda guerra mondiale con tanto di addetto al puntamento con visore :giggle: )

 

L'assalto al cannone pure fallisce miseramente quando ero convinto che Finne avrebbe fatto l'unica cosa utile in tutto il film, ma niente, non ce la fa, la nenetta asiatica cessa lo blocca :giggle:

 

Perfino la trollata finale di Luke che non era veramente lì mi ha divertito un botto "ci vediamo ragazzino" ma quanto è stato fico?!  :°_°:  :lolla:

 

Notare poi che la scena post-credits qua l'hanno messa prima, scena che ci ricorda un altro dei punti fondamentali del film, la resistenza non sono solo uomini che puoi uccidere e navi che puoi distruggere, la resistenza è un'idea (un po' in stile V for Vendetta) e ovunque ci sia oppressione ci sarà sempre qualcuno pronto a ribellarsi per la libertà.

 

Ah... si parla tanto delle scenette comiche... io più del solito non ne ho vista praticamente mezza... toh giusto quella della carriola piazzata lì è sembrata un po' troppo perché stonava col prima e dopo ma ad esempio lo show di Poe con Hux era perfetto, tanto era già stato dipinto come un cretino nel film precedente mentre Poe è una testa calda per quanto sembri tutto ridicolo per me calza alla grande. Anche Luke che butta la spada ci stava tutta, viene presentato come un vecchio scorbutico quindi che la getti senza neanche dirle una parola è plausibile.

 

Quel che mi è spiaciuto è che abbiano liquidato così la morte di Akbar  :crying: meritava una fine più gloriosa e con Leia hanno un tantino esagerato in quella scena anche se visto chi era il padre e il fratello che il secondo le abbia insegnato qualche trucco ce lo si può anche immaginare senza bisogno che qualcuno lo dica

 

 

 

Questi i primi pensieri sparsi che mi son venuti in mente

 

Ah... come Shuji anch'io voglio un porg!  :occhioni:  :occhioni:  :occhioni:  :occhioni:  :occhioni: e capisco anche perché non sia ansioso di vedere il IX, questo film è già quasi una conclusione, in effetti chiude molte questioni e anche se ne apre delle altre la situazione che si è creata potrebbe sembrare ripetitiva anche perché tornerà JJ però... mah... magari ci stupiranno

Edited by Alex Halman
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

quanto agli score truccati mi sorprende che solo in questo caso se ne parli ed in quest termini. prima di TLJ non è MAI stato fatto! MAI :lolla:

perchè solo nel momento in cui si tocca un presunto intoccabile casca il palco? e se invece fosse proprio il film ad avere un punteggio della critica stranamente molto alto?

cioè: qual è l'anomalia vera?

ma va bene anche così, evviva l'honestè. adesso però usiamo la forza ed estendiamo questo vittimismo a tutto il comparto opinionistico.

ovviamente non succederà; gli spettatori devo confermare ed uniformarsi in massa a quello che i critici affermano. qui il divario tra critici e pubblico appare troppo grande; quindi c'è un dramma anche se in realtà non dovrebbe esserci per principio. il dramma vero sono quei film meno commerciali di star wars, ma magari altrettanto costosi, che non avranno futuro (penso ad un blade runner 2049).

cmq questo film, per quello che ne so, è effettivamente strano e che conduca a lodi sperticate da parte della critica mi hamesso a disagio (nel senso: qualcosa non torna :lolla: ).

 

premessa 1: dovrebbe essere cosa nota che, nell'era post lucas, quando si è deciso di fare nuove trilogie non c'era una visione d'insieme per i nuovi progetti. il settimo film è cosa a sè e l'ottavo anche. è notiziona ( :lolla:) di ieri che il regista del primo ha appena tirato fuori una possibile sceneggiatura per il prossimo.

questo non sarebbe un problema, se non che impostare una trilogia senza sapere dove andare a parare e metterci dentro autori diversi per ogni nuovo capitolo può avere ripercussioni. nella filiera ci sono tante teste e se qualcosa deve andare male...

 

premessa 2: cos'è la prima trilogia di star wars? e cos'è la seconda? c'è più di un motivo per il quale i prequel non sono stati ben accettati da molti. è la diversità tra i due lavori. certo ci sono anche le tecnobubbole scientifiche laddove si parlava di forze mistiche, certo ci sono un po' di attori meh, certo si è partito un po' troppo alla lontana con un certo marmocchio che un giorno sarà l'uomo in nero più venerato del pianeta (carisma fatti da parte è arrivato darth vader :pazzia::lolla: ).

tanti difetti e ok, ma lucas ci ha messo sempre coerenza nella cosa più importante e che ha definito la trilogia originale: è una storia di famiglia e la positività, passando per le fatiche e le sofferenze, è quello che sistemerà tutto.

 

premessa 3: a me i cambiamenti stanno bene purchè si rimanga dentro un contesto. altrimenti non si sta più parlando della stessa cosa (mi autocito per via di quella faccenda di forza/midichlorian).

puoi farmi un film bellissimo ma se lo fai a partire da regole non puoi sostituirle con altre (o il nulla assoluto, vedasi quella cosa chiamata episodio 7).

 

quello che ho scritto alla fine della seconda premessa, eh.

ecco, c'è qualcosa di simile nei due film di tre usciti fino ad adesso?

 

 

 

direi no e sì perchè è un argomento preso molto alla larga (kylo) e per stare in piedi necessita di un terzo atto. terzo atto che a questo punto ha poche possibilità per chiudere il cerchio se la direzione rimane quella classica.

altrimenti è una decostruzione/dito medio a tutti o emblema di incapacità narrativa (che non è qualcosa che decide il sottoscritto, essendo una struttura narrativa un modulo i cui elementi principali sono fissi per qualunque storia e sviluppo, e spero non siamo arrivati al punto da giustificare una farsa solo perchè ci si appiccia sopra un titolo importante e sotto il marchio di tutti i bambini del mondo).

questo parlando di trilogia e pertanto si vedrà in futuro dove andrà a parare. il film in questione, preso a sè, non dovrebbe soffrire di questo problema. ho letto critiche negative basate sul confronto primo/secondo tempo... una logica legata ai "tempi" della televisione italiana di decenni fa (la pubblicità scandiva il ritmo...). ovviamente tutto si concludeva con "non è come i vecchi film". vorrei precisare che non faccio parte del gruppo "infanzia distrutta" e che ritengo i fan duri e puri di star wars (quelli che qualunque altro star wars oltre i primi 3 è nammerda di default) peggio di quelli di lucas (i 6 film sono belli ad oltranza perchè li ha fatti lui e solo lui può fare star wars), mentre la nicchia che comprende entrambi è il peggio del peggio.

a me vanno bene dei film nuovi non fatti da lucas, ecco. nulla in contrario se le cose si fanno alla rogue one, per farla corta.

non sono d'accordo su:

1 come i personaggi principali della vecchia storia sono usciti di scena. è di una banalità allucinante, indegna di quello che erano veramente perchè passano per una fase di pirlizzazione. falli pure morire ma mettici della dignità vera, non le paraculate stucchevoli.

2 snoke era solo chiacchiere e distintivo. il testimone passa ad un fregno piagnone che non sa bene quello che vuole fare. il primo ordine sono nazisti spaziali e quindi...

3 quote etniche buoniste nell'intera storia. altra zavorra che nel film pesano. ma che non se ne parli o si passa per maschilisti e razzisti.

4 super leia. no davvero, è un'altra scelta allucinante ed indifendibile. meme dell'anno&imbarazzo.

5 mary sueRey. che cosa mi significa una tizia che è figlia di non si sa chi, è inespressiva ma comprensibilmente dalla parte giusta andando per esclusione di ruoli, che sa fare quelle cose meravigliose ma dopo 5 minuti le sa fare x100000 perchè luke le ha dato delle dritte. cioè è il coniglio tirato fuori dal cilindro per appagare un certo tipo di pubblico... "non importa chi eri ma cosa sei e sarai" sarà il titolo di episodio 9?

 

cosa c'è di buono a parte l'estetica? non lo so, mi sembra di parlare di una bistecca vegana. buonissima eh, ma non è carne anche se la fai sembrare tale :lolla:

 

 

Link to post
Share on other sites

A mio avviso, il problema fondamentale di base e' uno.

 

Episodio 6 chiudeva la storia, pur con un epilogo di sfondo bucolico.

E poi?

Poi e' cicciato fuori Episodio 7 che dopo quella chiusura della storia, con la vittoria dei ribelli, di che tratta?

 

https://it.wikipedia.org/wiki/Star_Wars:_Il_risveglio_della_Forza

 

"All'incirca trent'anni dopo la battaglia di Endor e la distruzione della seconda Morte Nera, Luke Skywalker, l'ultimo Jedi, è scomparso. Sia la Resistenza, una forza militare sostenuta dalla Nuova Repubblica e guidata dal generale Leia Organa, sia il sinistro Primo Ordine, nato dalle ceneri dell'Impero Galattico, perlustrano la galassia nel tentativo di trovarlo."

 

Quindi.

Gia' il proseguire una storia conclusa ad un certo punto avrebbe richiesto di per se' una forzatura.

Almeno dico, elaborare un po' le conseguenze di quella conclusione.

E invece no, ci ritroviamo ricatapultati in Episodio IV senza passare per il via.

 

Quindi questi 3 film i cui abbiamo visto due, al momento sono un reboot mascherato che senza manco prendersi la briga di elaborare qualcosa dal passato, intende ri-raccontare la stessa storia, cercando di togliersi di mezzo i 3 personaggi ingombranti della saga precedente.

 

P.s.

Ho messo in grassetto quello che non puo' essere uno spoiler in quanto DETTO in episodio 7, e che per ragioni misteriose in italia, nell'episodio 8 e' diventato il film SUGLI ULTIMI JEDI.

 

Link to post
Share on other sites

sai cos'è? che così si entra per forza nel campo delle proprietà intellettuali. non ho ancora capito perchè lucas abbia ceduto tutto alla socia ma così è andata. questa ha fatto da ponte ad una vendita velocissima e totale di un brand. chi ha comperato tutta quella pappardella di roba cosa ha fatto? due cose:

1 escluso dalla canonicità ogni prodotto collaterale ufficiale (universo espanso) e lo ha ricostruito da zero. perchè non gli andavano bene romanzi, fumetti, cartoni animati (questi in verità un po' li ha considerati), giochi eccetera?

2 estromesso lucas, declassato a vecchietto pacione che osserva i cantieri (letteralmente), sia la sua sceneggiatura (magari non completa, ma aveva qualcosa) per andare avanti.

è inutile girarci attorno, questi star wars sono un prodotto disney fatto secondo logiche di mercato. adesso è una proprietà disney, il resto non conta più nulla se come tornaconto per investire.

in tutto ciò è evidente un cambiamento generazionale nella storia, che imo ci sta se si vuole andare avanti. resta il problema del 'come' una volta passato il finale bucolico al quale giustamente accenni.

in ogni caso se non avessi visto gli altri sei film e partissi dal settimo direi che non ci sono problemi di sorta. a parte le facce note dei vechci attori, a cosa mi servirebbero effettivamente quelle due trilogie? :whistle:

il titolo italiano di TLJ mi sa che è stato un errore involontario.

 

il regista ha chiarito troppo tardi, forse per evitare di dire apertamente ciò che era scontato.

 

 

 

ah, ehm, se è vero quello che ho appena letto il working title di episodio 9 è:

 

 

black diamond. attendiamo il ritorno dello jedi al femminile con sacrifcio di kylo...

 

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.