Jump to content
Pluschan

Yamato Video - News


Recommended Posts

A dire il vero non l'ho messo su, ma presumo sia la vecchia edizione. Per quanto riguarda edizione integrale non lo so. 

Comunque, sì, confermo hanno fatto un buon lavoro con la confezione

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Replies 18.5k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • Alex Halman

    2031

  • Fencer

    1824

  • Roger

    1060

  • Zio Sam

    946

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Forse li hanno bannati perché l'anno scorso hanno monopolizzato la fiera con i loro tir di arretrati

Praticamente il lucano ha fatto causa a se stesso finendo poi dopo 10 anni a lavorare in Yamato 

In effetti è vero, "sayani" si prestava perfettamente alle battute infantili di certi disagiati ma non se lo è filato nessuno. Dove sta la par condicio? :giggle:

Posted Images

Ho messo su i Blu-ray per completezza: come preventivato, doppiatori, società di doppiaggio, la direzione, lo studio sono gli stessi della vecchia edizione Panini

large.IMG_20200530_153715.jpg.97aad07122d002abadf2919df08f22bc.jpg

 

https://www.antoniogenna.net/doppiaggio/anim/paranoiaagent.htm

Ma la cosa che mi ha incuriosito è nella schermata di selezione linguaggi:

 

large.IMG_20200530_153912.jpg.ae883c253d5667a79218c39c456c0c90.jpg

Sottotitoli fedeli all'originale non so se sia stato messo così per far figo o ci sia stata una revisione. Purtroppo sul sito di Antonio genna non è specificato chi lavorò a traduzione dialoghi e sottotitoli.

Come extra nel primo Blu-ray versione storyboardata del primo episodio e versione comparata storyboard e animazione.

Link to post
Share on other sites
6 minutes ago, Den-chan said:

Non ho capito l'opzione 2. Audio italiano con sottotitoli in italiano?

Evidentemente sono fissi quindi c'è anche questa possibilità dal menù. 

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Più che altro: per la seconda traccia è specificato sottotitoli fedele all'italiano. Per la terza, sul giapponese, no.

Oh, ma ci vuole tanto a fare dei sub attivabili e disattivabili come tutti i dvd normali invece di fare della roba simil-hardsub?

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Su Paramount Network, segnalo la rimozione di una parte dei contenuti (Chrno Crusade e Gankutsuō - Il conte di Montecristo).

Questo succede quando agisci come una meretrice, smerciando le licenze a destra e a manca... senza contare i difetti tecnici della piattaforma (anche se rimane meglio di chi si spaccia per fornitore di contenuti, ma non fa altro che embeddarli da un altro sito, magari di maggiore capillarità e stabilità).

Edited by andrew
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Da AC (non solo)

"Nell'ultima pagina del catalogo di Koch Media, nella sezione dedicata alle uscite home video dei prossimi mesi, compaiono anche L'impero dei cadaveri (primo film della trilogia di Project Itoh) e Captain Tsubasa, reboot fedele della serie storica Holly e Benji."

Captain Tsubasa ... se fanno come fatto con DB Super, ciaone ... altrimenti perché no  

Edited by Schrödinger's cat
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
25 minutes ago, Schrödinger's cat said:

Captain Tsubasa ... se fanno come fatto con DB Super, ciaone ... altrimenti perché no  

L'unica speranza è che il doppiaggio degli altri episodi (prodotto da Turner/Mediaset e dunque non imputabile a Koch/Yamato) sia già stato completato, o almeno quanto più distante dalla fine dell'accordo triennale.

Se poi dovesse rivelarsi 100% Koch, potrei accettarlo pienamente. Tuttavia, lo ritengo improbabile, dato che con le serie anime è sempre entrata in mezzo la Yamato.

Link to post
Share on other sites

Più che altro a volte anche senza metterci la faccia, certi elementi sono sempre invischiati in un modo o nell'altro.
Per questo non dovreste comprare e vedere più niente.
Non è l'accredito che fa un prodotto.

Link to post
Share on other sites
4 hours ago, Chocozell said:

Oh, ma ci vuole tanto a fare dei sub attivabili e disattivabili come tutti i dvd normali invece di fare della roba simil-hardsub?

Sono scelte che dipendono dalle richieste dei giapponesi.

 

Link to post
Share on other sites
53 minutes ago, Garion-Oh said:

Sono scelte che dipendono dalle richieste dei giapponesi.

 

Più che altro mi sembra curioso che queste scelte ricadano sempre ai partner Yamato. Anche i br di Maquia son fatti diversamente

Link to post
Share on other sites
3 hours ago, Schrödinger's cat said:

Da AC (non solo)

"Nell'ultima pagina del catalogo di Koch Media, nella sezione dedicata alle uscite home video dei prossimi mesi, compaiono anche L'impero dei cadaveri (primo film della trilogia di Project Itoh) e Captain Tsubasa, reboot fedele della serie storica Holly e Benji."

Captain Tsubasa ... se fanno come fatto con DB Super, ciaone ... altrimenti perché no  

Dragon Ball Super non era distribuito da Koch Media, ma da Yamato e 01 Distribution, quindi non centrano niente, e probabilmente Yamato non centra nulla manco con Captain Tsubasa dato che Koch fa uscire molti titoli inediti in HV da sola.

 

 

 

Link to post
Share on other sites

Sto mese di Giugno cadrà un'altra delle storiche cazzate di internet in merito ad una piattaforma. Dopodiché spero che molta gente la finirà di ripetere cose di internet senza conoscere realmente come stanno le cose. 

Link to post
Share on other sites
19 minutes ago, Ariondehrlock said:

Dragon Ball Super non era distribuito da Koch Media, ma da Yamato e 01 Distribution

E abbiamo visto il risultato...

20 minutes ago, Ariondehrlock said:

probabilmente Yamato non centra nulla manco con Captain Tsubasa dato che Koch fa uscire molti titoli inediti in HV da sola.

Per quanto riguarda gli anime, Koch lo sta facendo da poco, e solo con i lungometraggi.

Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Chocozell said:

Più che altro mi sembra curioso che queste scelte ricadano sempre ai partner Yamato. Anche i br di Maquia son fatti diversamente

I partner Yamato non hanno gente che tratta coi giapponesi facendosi capire pur parlandogli in inglese!:grin:

  • LOL 1
  • Thanks 1
Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
16 hours ago, Ariondehrlock said:

Da quanto avevo letto sempre sullo stesso AC c'era un problema con 01 Distribution, ma non so i dettagli.

Più che dettagli, direi ipotesi e congetture che potrai recuperare qui o su Animeclick.

17 hours ago, John said:

Sto mese di Giugno cadrà un'altra delle storiche cazzate di internet in merito ad una piattaforma. Dopodiché spero che molta gente la finirà di ripetere cose di internet senza conoscere realmente come stanno le cose. 

Ogni piattaforma sfruttata dalla srl milanese ha avuto dei difetti (e pregi). Passate o presenti, parto dalla "meno peggio", senza fare nessunissimo nome:

1) scarsa remunerazione ed equivoci di copyright, ma ottima capillarità;

2) a pagamento e funzionante, ma non acquisisce chissà quanto (l'acquisizione più recente è Beautiful Dreamer);

3) a pagamento e incasinata. Chissà se mai diffonderà quei due lungometraggi mostrati in anteprima alla fiera autunnale l'anno scorso;

4) utilizzata in passato da un altro editore, sì è rivelato del cibo bruciato dalla cottura troppo lunga in padella;

5) i server sono situati in chissà quale isola sperduta. Di conseguenza, fa sempre dei casini quando deve uploadare e non è riuscita a mantenersi il passo con uno stramaledetto simulcast;

6) a pagamento, un fallimento autoriale (anche se "autoriale" poteva essere solo il nome, dato che c'era di mezzo una società famosa per i giornali);

7) incorpora dalla piattaforma numero 1 e basta... spacciando il tutto per suo.

Questo è quello che ho visto finora, ma potrei dire un'idiozia.

Edited by andrew
  • Like 2
Link to post
Share on other sites
2 hours ago, Chocozell said:

Gli appassionati di alpinismo non sono d'accordo 

Gli chiedo umilmente scusa per la generalizzazione commessa. :giggle:

Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Sotto il post:

Quote

Utente: Ci saranno altri contenuti vostri su Prime Video, oltre a questo e alla pentalogia "nuova" di Ken il guerriero?

Yamato Video: Utente sì 👌

In sostanza, Netflix non è più una fonte economica sufficiente, così ha dovuto fare nuovamente la donna di facili costumi.

Magari Amazon potrebbe rivelarsi più conveniente, dato che sembra più aperta ai contenuti esterni, aldilà delle produzioni originali e licenze esclusive... ma il rischio che si aggiunga alle altre 7 piattaforme c'è, aprioristicamente.

L'accordo capestro con Astromica e infine lo sbarco di un loro contenuto su Prime Video (dell'ultima, escludendo la pentalogia "nuova" di Hokuto no Ken, inserita mesi prima) sono delle mosse che mi fanno pensare ad un altro bilancio andato in perdita, anche se nulla si potrà dire fin quando non sarà approvato e depositato (al momento è possibile richiedere, sul sito del Registro delle Imprese, una copia per il bilancio del 2018).

Edited by andrew
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.