Jump to content
Pluschan

Dynit - Novità e discussioni


Recommended Posts

Uhm... qualcuno mi rinfreschi la memoria. Se non sbaglio prima di MTV alcuni anime di Dynamic andarono su JTV, giusto? Ma c'erano censure esagerate.

Ricordo intere sequenze di Tenchi Muyo (in particolare l'intera sequenza dell'episodio alle terme) tagliate con l'accetta. Ma anche cose minori e curiose: tipo il 2° film di DBZ,

con Goku che diceva "Fa un freddo cane!" e veniva tagliata la parola "cane".^^ Cmq quei tagli mi fecero comprare alcune VHS (tipo appunto quelle di Tenchi)!^^

Poi con l'avvento di MTV (dove mi pare non ci fossero tagli) mi facevo registrare da mio fratello CBBB e Excel Saga, dato lo scarso segnale di casa mia. In seguito continuai a vedere qualcosa

all'università (tutto Slam Dunk in primis) però compravo già VHS dal '96. Non ci rimasi benissimo quando trasmisero tutto Eva subito dopo che le VHS erano terminate^^.

Va beh, lo avevo visto con anni di anteprima, almeno.

Edited by Den-chan
Link to post
Share on other sites
  • Replies 15.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

De Palma è un serio professionista e si adatta alle richieste che gli vengono fatte. È stato chiesto di adattare il minimo indispensabile, sistemando la scorrevolezza delle frasi e i tempi delle bat

L'edizione di Fate costerà sempre la stessa cifra di ogni First press (29,90€). L'edizione sarà sullo stesso stile della precedente, ovvero amaray in ocard (all'epoca partì così, non potevo di certo

Il Marvel Universe come protagonista delle scene post-credits ha Thanos. Noi abbiamo Bersola.  

Posted Images

2 hours ago, Godai said:

MTV era popolare tra i giovani, che guardacaso, erano il target a cui erano rivolti gli anime. Forse l'MTV night nel suo periodo più florido (non quello degli ultimi anni con Nabari) è stata l'ultima volta che gli anime sono stati presentati e visti anche da persone non della nicchia. Io stesso e con me molti altri che conosco sono tornati o entrati nel mondo dell'animazione giapponese con l'appuntamento del martedì. Logico che la portata e la magnitudo della prima ondata è irripetibile, niente rapportato a quello può essere considerato mainstream. 

Questo mi sembra tutto sottoscrivibile. Lo scenario qui descritto, ai miei occhi, è quello di una nicchia cresciuta fino alla quasi popolarità, ma poi esauritasi invece che consolidatasi. Uno spreco, insomma.

Link to post
Share on other sites

Intanto interrompo il vostro flusso di pensieri per scrivere il mio solito post random (che credo sia IT nel topic ma OT nella discussione :lolla:. Prima o poi vi recupero ). Continuo a vedere Detective Files 221 Kabukicho su Amazon Prime Video. Doppiato. Al di là delle considerazioni sull'anime, a cui inizialmente non avrei dato due soldi, invece devo dire che è molto guardabile. Rimane una serie nella media, ma non è malvagia. Invece devo dire che son sorpreso dal doppiaggio, che di contro è molto buono. Avendo i sub attivi(e non disattivandoli per pigrizia), l'unica critica che posso muovere è che ogni tanto, rispetto ai sub, il doppiato è colorato pulito. Un esempio da un episodio visto stamane

Quote

Sub: Ti vai a masturbare con la rivista, eh?

Audio: Vai a divertirti con la rivista?

Non sono sicurissimo che siano 1:1, ma ci siamo intesi(quantomeno, le parole le ricordo, non ricoro l'ordine XD). Per il resto, alle volte noto dei cambiamenti, ma è più una questione di resa che di effettiva modifica.

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites
Guest Kaido
Il 11/2/2020 Alle 19:01, genbu77 ha scritto:

vero, è successo anche a me. Per molti è stata anche un occasione per conoscere  editori come Dynit e yamato.

sì, ai tempi mtv era innovativa..adesso solo pseudo reality..

Link to post
Share on other sites

Al di là del fatto che stavolta avrebbe avuto senso molto più che altre volte rispettare la tradizione giapponese di rivolgersi/parlare alle/delle persone per cognome*, nel doppiaggio di Kabukicho, puntata 10 ,c'è un errore. Fuyuto dice che James/Moriarty ha ragione, ma invece sta stando ragione a John/Watson. Infatti nei sub compare John ma nel parlato dicono James. Vabbeh, senza contare la resa visiva della scena che fa capire l'errore anche senza ausilio dei sub. 

 

*dico ciò perché Watson e Moriarty vengono sempre chiamati per nome (e, se ricordo bene, nei libri almeno per il secondo non è così). Il problema sorge perché nei sub noto una distinzione tra i personaggi. Ad esempio Sherlock lo chiamano sempre Sherlock(quindi non Holmes), mentre i due sopra sempre per cognome. Avviene poi lo stesso con altri personaggi, ma nel doppiato han standardizzato tutto. 

Link to post
Share on other sites

Da Facebook Dynit fa sapere che è disponibile The Wonderland in BD e DVD. Come mai su Amazon il BD è generalmente spedito in 1-2 mesi (mentre il DVD riporta come data di uscita il 28 febbraio)?

Link to post
Share on other sites
15 hours ago, andrew said:

Adesso esiste una pagina dedicata alla roba di Dynit su Prime Video.

 

Sono scemo o che non so usarla, o 'sta roba è totalmente inutile?

No, perché a scorrerla orizzontalmente non ti fa vedere manco un decimo della roba del Catalogo Dyit, e se clicchi le varie robe tipo "Serie TV - Azione e avventura" non ti apre la sezione come fa, per esempio, Netflix.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

Dynit porta un altro manga di Kajiwara. Gli undici rosso sangue! 

Primo volume (su 6 totali) del manga arriverà quindi in Italia a giugno in edizione brossurata 150x210 mm di 200 pp - Brossurato al prezzo 12,90 €.

 

arrivano%20i%20superboys.jpg

Fonte: animeclick

Edited by Chocozell
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.